FAST FIND : AR1652

Ultimo aggiornamento
01/10/2019

L’illuminazione naturale negli edifici: verifica e controllo

“La luce porta vita agli oggetti e unisce spazio e forma". Con queste parole Tadao Ando introduce uno dei concetti basilari nella sua architettura: luce, ombra e forma. Nella storia dell’architettura la luce, prima naturale e poi anche artificiale, ha sempre assunto un ruolo di primo piano. Questo articolo ci aiuta ad approfondire l’argomento per quanto riguarda la normativa vigente nazionale con suggerimenti e spunti di valutazione per il controllo e la verifica nei luoghi confinati in aiuto alla progettazione.
A cura di:
  • Antonio Caligiuri

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Efficienza e risparmio energetico

Dagli edifici ad energia quasi zero ai criteri ambientali minimi: è vera sostenibilità?

Sempre più spesso l’attività legislativa e normativa va oltre i suoi naturali confini e impone obblighi che non possono essere considerati validi universalmente mentre, per la molteplicità delle variabili in gioco, dovrebbe essere lasciata più libertà alla sfera di valutazione del progettista. Esaminiamo alcune criticità con l'ausilio di un caso di studio concernente la riqualificazione energetica di un edificio scolastico.
A cura di:
  • Roberto Zecchin
  • Michele Sanfilippo
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Condominio
  • Fonti alternative
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Musei, biblioteche e archivi
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Edilizia residenziale

Copertura con tegole in laterizio ed impianto fotovoltaico integrato, isolata termicamente con pannelli in lana di roccia (MW). (LA SOLUZIONE TECNICA)

La soluzione tecnica consiste in una copertura discontinua a falde inclinate con doppia camera di ventilazione, con elemento portante in laterocemento, isolata termicamente mediante pannelli isolanti sistemati sopra il solaio, con i listelli appoggiati direttamente sull’elemento termoisolante. La soluzione è caratterizzata dalla perfetta integrazione architettonica dell’impianto fotovoltaico nel manto di copertura in laterizio costituito da tegole portoghesi.
A cura di:
  • Antonio Caligiuri
  • Daniele Marini
  • Edilizia e immobili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Muffe negli alloggi: perché si presentano, come evitarle, come gestire i contenziosi

I progettisti hanno a disposizione la normativa tecnica di settore e software di calcolo specifici per poter valutare quando possa verificarsi il rischio di condensazione superficiale sulle pareti interne o sui ponti termici e di conseguenza quando possa sussistere il rischio di formazione di muffe. In questo articolo - cui si è voluto dare un taglio molto pratico ed applicativo - si illustrano lo stato dell’arte normativo e legislativo sul tema e si forniscono indicazioni in merito alle possibili soluzioni per eliminare in maniera definitiva le muffe dagli edifici. Inoltre si forniscono delle indicazioni relative alla consulenza tecnica su tale argomento, qualora un professionista sia chiamato ad intervenire in un contenzioso legale.
A cura di:
  • Valentina Raisa
  • Roberto Zecchin
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili

Certificazione energetico ambientale. Il protocollo Itaca-Marche

La metodologia valuta la sostenibilità energetica e ambientale di un edificio residenziale e fornisce alle Amministrazioni Pubbliche, ma anche al mercato edilizio, uno strumento di rating (la pagella dell’edificio), che ne qualifichi le principali prestazioni relazionandole tra loro. Per le Pubbliche amministrazioni è possibile associare a livelli di prestazione complessiva politiche incentivanti o finanziamenti diretti, come ad esempio nell’edilizia pubblica. Per il mercato è uno strumento importante di qualificazione e di competizione. L’articolo illustra la metodologia di derivazione internazionale (Sustainable Building Challenge), la sua contestualizzazione e applicazione italiana e gli strumenti di applicazione e di facilitazione ad essa correlati. La metodologia è volta ad ottenere la certificazione energetica e ambientale di un edificio
A cura di:
  • Silvia Catalino
  • Paolo Principi
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Catasto e registri immobiliari

Il valutatore immobiliare di livello avanzato ai sensi della norma UNI 11558 e la prassi UNI PdR 19/2016

Sia la Norma UNI 11558:2014 che l’UNI PdR 19:2016 prevedono, per quanto attiene la certificazione del Valutatore Immobiliare, due livelli distinti di competenza in materia: il valutatore di livello base e il valutatore di livello avanzato. La differenza tra i due livelli viene sostanzialmente stabilita – dalle predette norme – su un discrimine di mera conoscenza dei metodi di stima. Il valutatore base è tenuto a conoscere i metodi di valutazione basati sul confronto di mercato, sulla capitalizzazione diretta e sul criterio del costo, mentre il valutatore avanzato è tenuto a conoscere tutti i metodi di stima (compresi, quindi, quello del valutatore base) inclusi i metodi definibili come “complessi”.
A cura di:
  • Graziano Castello

Dalle Aziende

  • Edilizia e immobili

A SAIE 2020 la seconda edizione di CASSA EDILE AWARDS

In occasione di SAIE 2020 il sistema delle Casse Edili premierà i meriti di imprese, lavoratori e operatori economici del settore.
  • Edilizia e immobili

ISI e SENAF rinnovano la collaborazione per SAIE 2020

Il 30 marzo 2020 Senaf e ISI Associazione Ingegneria Sismica Italiana hanno siglato il nuovo accordo di collaborazione per la prossima edizione di SAIE – La Fiera delle Costruzioni. Progettazione, edilizia, impianti -, in programma a BolognaFiere dal 14 al 17 ottobre prossimi.
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Prove di carico

Indagini statiche delle strutture. Applicazioni normative, metodologie e condizioni delle prove di carico.
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Informatica
  • Norme tecniche

WINSAFE: Sicurezza cantieri

Il software WinSAFE rappresenta oggi lo strumento più indicato per gestire gli adempimenti relativi alla sicurezza nei cantieri temporanei o mobili a seguito dell’entrata in vigore del D. Lgs.81/2008 “TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO” aggiornato alle indicazioni del D.P.C.M. 11/03/2020 e del “Protocollo cantieri” del 24/04/2020 del Ministero Infrastrutture e Trasporti.
  • Informatica

Le potenzialità del modello BIM e di una piattaforma a servizio dell’emergenza Covid-19

Da ACCA un interessante progetto, in cui viene applicata la metodologia BIM per ottenere il modello costruttivo degli ospedali per la terapia intensiva.
  • Edilizia e immobili

SAIE 2020: BolognaFiere 14 -17 OTTOBRE 2020

La Fiera delle Costruzioni. Progettazione, edilizia, impianti
  • Edilizia e immobili

SAIE BOLOGNA 2020: Il TEAM SAIE al fianco della tua azienda.

SAIE 2020: BolognaFiere 14 -17 OTTOBRE 2020 La Fiera delle Costruzioni. Progettazione, edilizia, impianti.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche

Idoneità statica

Milano 2019-2024 – Obbligatorio il certificato di idoneità statica (CIS) per gli edifici con più di 50 anni