Flash news del
08/11/2018

Assegnati i contributi ai comuni nelle zone a rischio sismico per l'anno 2018

È stato pubblicato nella G.U. del 07/11/2018, n. 259 (S.O. n. 53/2018) il Decreto del Ministero dell'interno che assegna i contributi - per l'anno 2018 - per le spese di progettazione definitiva ed esecutiva relative ad interventi di miglioramento e di adeguamento antisismico di immobili pubblici e messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico.

L'art. 41-bis del D.L. 24/04/2017, n. 50 prevede l'assegnazione di contributi ai comuni compresi nelle zone a rischio sismico 1 e 2 per spese di progettazione definitiva ed esecutiva, relative ad interventi di miglioramento e di adeguamento antisismico di immobili pubblici e messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico, nel limite di 25 milioni di euro per l’anno 2018 e di 30 milioni di euro per l’anno 2019. 

Il Decreto del Ministero dell'interno del 19/10/2018 dispone l'assegnazione dei contributi relativi alle spese di progettazione definitiva ed esecutiva di opere pubbliche ai comuni che hanno inoltrato richieste di contributo ritenute ammissibili (indicate nell'allegato 1 al Decreto) secondo la graduatoria (di cui all’allegato 2), dalla posizione numero 1 al numero 265, per un totale complessivo di 24.082.139 euro.

Il Ministero dell’interno provvederà ad erogare il contributo assegnato ai comuni entro il 15/11/2018

Ciascun comune beneficiario del contributo è tenuto ad affidare la progettazione entro 3 mesi decorrenti dalla data di emanazione del Decreto (i.e. il 19/10/2018). In caso di inosservanza del termine, il contributo è recuperato dal Ministero dell’interno.

 

Dalla redazione