FAST FIND : FL5194

Flash news del
10/07/2019

DOCFA: nuova versione 4.00.5

Disponibile per il download dal 03/07/2019, sul sito dell'Agenzia delle entrate, la nuova versione 4.00.5 del software DOCFA, aggiornata alle novità in tema di classamento delle unità a destinazione speciale e particolare.

L’Agenzia delle entrate ha reso disponibile dal 03/07/2019 la nuova versione software 4.00.5 del DOCFA, il software per la compilazione del modello di “Accertamento della Proprietà Immobiliare Urbana”, con il quale si possono presentare al Catasto dichiarazioni di fabbricato urbano o nuova costruzione (accatastamento), dichiarazioni di variazione e di unità afferenti a enti urbani.

La nuova versione contiene novità concernenti prevalentemente l’applicazione delle norme di cui alla Legge di bilancio 2018 (art. 1 della L. 205/2017, commi da 578 a 582) relative al classamento di beni immobili (banchine e aree scoperte adibite alle operazioni ed ai servizi portuali) ubicati nell’ambito dei porti di rilevanza economica nazionale e internazionale (di cui all’Allegato A della L. 84/1994).
Per dettagli si veda: https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Schede/Fabbrica...

Fino al 30/06/2020 i professionisti possono utilizzare anche la versione precedente del software (4.00.4), fatta eccezione per:
- le dichiarazioni di variazione rese ai sensi del citato art. 1 della L. 205/2017, comma 579, (revisione del classamento di specifiche fattispecie di unità immobiliari site nei porti di rilevanza nazionale ed internazionale);
- le dichiarazioni di nuova costruzione relative agli immobili di cui al citato art. 1 della L. 205/2017, comma 578 (immobili in possesso di specifici requisiti, siti nei porti di rilevanza nazionale ed internazionale).
Per le dichiarazioni sopra citate va utilizzata esclusivamente l’ultima versione del software 4.00.5. In proposito è stata emanata la Circolare 01/07/2019, n. 16/E, recante dettagli sulle novità introdotte dalla L. 205/2017 e sulla loro applicazione pratica tramite la nuova versione del software.
Per dettagli si veda: www.legislazionetecnica.it/content/classificazione-catastale-banchine-e-...

Dal 01/07/2020 sarà invece obbligatorio in tutti i casi utilizzare il software 4.00.5, e i documenti predisposti con la precedente versione non saranno accettati dagli uffici preposti.

Dalla redazione