FAST FIND : AR1763

Ultimo aggiornamento
30/11/2020

Promozione all'estero di marchi collettivi e di certificazione

L’agevolazione è diretta a sostenere la promozione all’estero di marchi collettivi o di certificazione volontari italiani. Le risorse stanziate ammontano a 1 milione di euro l’anno a partire dal 2019.
A cura di:
  • Emanuela Greco
6964406 6964737
ULTIMI AGGIORNAMENTI

- 28/11/2020 - Pubblicazione nella G.U. 296/2020 del Decreto del Ministero dello sviluppo economico (MISE) del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6964406 6964738
INFORMAZIONI GENERALI

CONTESTO GEOGRAFICO

Nazionale

TIPOLOGIA

PROCEDURA

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6964406 6964739
BENEFICIARI e progetti ammissibili
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6964406 6964740
Beneficiari

Sono beneficiari della misura agevolativa le associazioni rappresentative di categoria con sede legali in Italia che rispettino i requisiti previsti dagli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6964406 6964741
Progetti ammissibili

Oggetto dell’agevolazione è la realizzazione di un progetto di promozione all’estero di un marchio collettivo o di certificazione, che preveda la realizzazione di una o più delle seguenti iniziative finalizzate alla promozione del marchio:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6964406 6964742
spese ammissibili e entità dell’agevolazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6964406 6964743
Spese ammissibili

Nell’ambito delle suindicate iniziative sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa, sostenute per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni riferite a titoli di spesa emessi a far data dal 13/03/2020:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6964406 6964744
Entità dell’agevolazione

L’agevolazione è concessa nella misura del 70% delle spese valutate ammissibili.

L’importo massimo dell’agevolazione in favore di ciascuna associazione beneficiaria non può superare 70.000 euro a fronte di una o più domande di agevolazione aventi ad oggetto marchi collettivi o di certificazione differenti.

È possibile presentare un

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Provvidenze

Valorizzazione marchi storici

Contributo in conto capitale alle micro, piccole e medie imprese per rilanciare i marchi nazionali con domanda di deposito antecedente al 01/01/1967, al fine di esaltare la storia e la cultura d’impresa dell’Italia.
A cura di:
  • Club Mep Network
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Imprese
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Lombardia: bando diagnosi energetiche PMI

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Aree urbane

Lombardia: interventi finalizzati all’avvio di processi di rigenerazione urbana

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili

Emilia Romagna: contributi per rimozione e smaltimento amianto nelle scuole - estensione agli edifici ospedalieri

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Barriere architettoniche

Sicilia: finanziamenti ai Comuni per la creazione di parchi gioco inclusivi

Quasi quattro milioni di euro dalla Regione Sicilia per creare nuovi parchi gioco dotati di attrezzature utilizzabili sia dai bambini normodotati che con disabilità. I parchi dovranno sorgere in spazi comunali individuati dalle amministrazioni cittadine e il contributo è previsto nella misura massima di cinquantamila euro. L’area prescelta dovrà essere posizionata in una zona priva di barriere architettoniche, accessibile e già frequentata da bambini. I Comuni dovranno compartecipare con proprie risorse finanziarie nella misura minima del 10 per cento del costo complessivo del progetto e ciascun Comune, pena l’esclusione, potrà presentare una sola istanza, eventualmente per più aree da attrezzare, ma sempre nei limiti del finanziamento massimo.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Finanza pubblica
  • Calamità
  • Protezione civile
  • Imprese
  • Provvidenze

Esenzione Imposta di bollo istanze verso la P.A. comuni colpiti dal sisma 2016

  • Finanza pubblica
  • Impiantistica
  • Edilizia e immobili
  • Provvidenze
  • Impianti sportivi
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Norme tecniche

Lombardia, impianti di risalita e piste da sci: contributi per l'adeguamento e la sicurezza - Bando 2015