FAST FIND : NN6339

Deliberaz. CIPE 19/12/2002, n. 123

Revisione delle linee guida per le politiche e misure nazionali di riduzione delle emissioni dei gas serra (legge n. 120/2002).
Scarica il pdf completo
58565 489954
[Premessa]


Il Comitato interministeriale per la programmazione economica


Vista la decisione 93/389/CEE del Consiglio dell'Unione europea, modificata dalla decisione 1999/296/CE che istituisce il meccanismo di controllo per la CO2 e altri gas ad effetto serra di origine antropica all'interno della Comunità;

2

Vista la comunicazione della Commissione europea COM/2000/88 dell'8 marzo 2000 che individua le linee di sviluppo delle politiche e misure europee per l'attuazione del Protocollo di Kyoto, con particolare riferimento all'energia, ai trasporti, all'agricoltura, all'industria, alle misure fiscali, alla ricerca scientifica ed allo sviluppo di nuove tecnologie, oltreché alla utilizzazione dei meccanismi di flessibilità;

Vista la legge 15 gennaio 1994, n. 65, di ratifica della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, adottata a New York nel 1992, concernente la «stabilizzazione delle concentrazioni in atmosfera di gas ad effetto serra ad un livello tale da prevenire pericolose interferenze delle attività umane al sistema climatico»;

Vista la decisione del Consiglio del 25 aprile 2002, n. 2002/358/CE riguardante l'approvazione, a nome della Comunità europea, del Protocollo di Kyoto allegato alla predetta Convenzione Quadro e l'adempimento congiunto dei relativi impegni che per l'Italia comporta una riduzione delle proprie emissioni di gas serra nella misura del 6,5% rispetto ai livelli del 1990 entro il periodo compreso fra il 2008 e il 2012;

Vista la decisione del Parlamento europeo e del Consiglio n. 1513/2002 del 27 giugno 2002 per l'adozione del «Sesto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58565 489955
Tabella 1 - Emissioni di ghg al 1990 e al 2000 per settore di emissione


Emissioni di GHG

[Mt CO2 eq.]


1990

2000

Da usi di fonti energetiche, di cui:

424,9

452,3

industrie energetiche, di cui:

147,4

160,8

termoelettrico ………&he

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58565 489956
Tabella 2 - Scenari di emissione 2010, «tendenziale»

Anno 2010

[Mt CO2 eq.]

Da usi di fonti energetiche, di cui:

484,1

industrie energetiche, di cui:

170,4

termoelettrico …………………………………………………………………

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58565 489957
Tabella 3 - Misure già individuate incluse nello scenario di «riferimento»


Riduzione

[Mt CO2 anno]



Industria elettrica ……………………………………………………………………..

26,0

Espansione CC per 3200 MW ………………………………………………………

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58565 489958
Tabella 4 - Scenari di emissione di «riferimento» al 2010


Anno 2010

[Mt CO2 eq.]



Da usi di fonti energetiche: ………………………………………………….

444,5

industrie energetiche, di cui: ………………………………………………..

144,4

Termoel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58565 489959
Tabella 5 - Scenari di emissione e obiettivo di riduzione al 2008-2012 stabilito dalla legge n. 120/2002 (Mt. CO2eq.)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58565 489960
Tabella 6 - Potenziale nazionale massimo di assorbimento di carbonio


Assorbimento

(Mt CO2 eq.)


Investimento pubblico

(Meuro)

20

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58565 489961
Tabella 7 - Opzioni per ulteriori misure di riduzione delle emissioni


Riduzione

Potenziale

(Mt CO2eq./anno)

A) Opzioni per ulteriori misure nazionali di riduzioni


Utilizzo di fonti energia


Settore industriale:


Sostituzione dei motori industriali con motori ad alta efficienza con risparmio tra 2-7,2 TWh

1-3,6

Sostituzione del parco trasformatori

1,0

Standard COSFI con risparmio di 1 TWh

0,5

Cogenerazione di piccola/media taglia con produzione tra 10-20 TWh

0,8-1,5

Produzione di energia da biogas da rifiuti solidi urbani e da scarti delle lavorazioni agricole ed agroalimentari pari a 750-1.300 MW

0,9-1,9

Recupero rifiuti nei cementifici

0,9-1,1

Rinnovabili:


Aumento della produzione di energia d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58565 489962
Tabella 8 - Livelli massimi di emissioni di ghg per il periodo 2008-2012 (Mt CO2 eq.)



Emissioni

1990

Livelli max di emissioni GHG

2008-2012

Usi energetici di cui:

424,9

444,5

industrie energetiche, di cui:

147,4

144,4

termoelettrico

124,9

124,1

raffinazione (consumi diretti)

18,0

19,2

altro

4,5

1,1

industria

85,5

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Inquinamento atmosferico
  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Contributi a enti locali e regioni per la realizzazione di piste ciclabili - 2021

La misura prevede la concessione di contributi a comuni, città metropolitane, province e regioni per l’abbattimento degli interessi sui mutui relativi ad investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 4 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico

Finanziamento di interventi di riforestazione nelle città metropolitane

Per gli anni 2020 e 2021 sono state stanziate risorse destinate al finanziamento di un programma sperimentale di messa a dimora di alberi, di reimpianto e di silvicoltura, e per la creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitane.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Prevenzione Incendi
  • Impiantistica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Impianti termici civili: requisiti tecnici, limiti di emissione, abilitazione alla conduzione, soggetti coinvolti, obblighi e sanzioni

PREMESSA, DEFINIZIONI E NORMATIVA APPLICABILE - REQUISITI TECNICI E COSTRUTTIVI DEGLI IMPIANTI TERMICI CIVILI (Requisiti generali; Deroga per gli impianti rientranti nella uni 11528; Disposizioni relative agli apparecchi misuratori delle pressioni, applicabili agli impianti rientranti nella UNI 11528; Adeguamento degli impianti preesistenti al 25/06/2014) - ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DEGLI IMPIANTI (Requisiti generali; Rilascio del patentino e gradi di abilitazione; Revoca del patentino) - VALORI LIMITE DI EMISSIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI CIVILI E CONTROLLI (Valori limite; Valori limite per gli impianti termici civili entrati in esercizio prima del 20/12/2018; Frequenza dei controlli sul rispetto dei valori limite; Attestazione del rispetto dei valori limite; Altri documenti da allegare al libretto di centrale per i medi impianti termici; Controlli per gli impianti termici civili entrati in esercizio prima del 20/12/2018; Comunicazioni o ripristino di conformità per i medi impianti termici) - OBBLIGHI DEL PRODUTTORE, DEL FABBRICANTE E DELL’INSTALLATORE (Attestazione di conformità del produttore; Obblighi dell’installatore; Obblighi del responsabile dell’esercizio e della manutenzione - Impianti preesistenti; Obblighi del responsabile dell’esercizio e della manutenzione - Iscrizione nel registro autorizzativo per i medi impianti) - SANZIONI.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Inquinamento atmosferico
  • Tutela ambientale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Trasporti
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Contributi ai comuni per incentivare la mobilità urbana sostenibile

Il programma è destinato ai comuni con popolazione residente non inferiore a 50.000 abitanti ed è finalizzato al cofinanziamento di progetti di mobilità urbana sostenibile alternativi all'uso di autovetture private, quali la realizzazione di nuove piste ciclabili, nonché lo sviluppo del trasporto condiviso e del mobility management. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 15 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Inquinamento atmosferico
  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Contributi a enti locali e regioni per la realizzazione di piste ciclabili - 2020

La misura prevede la concessione di contributi a comuni, città metropolitane, province e regioni per l’abbattimento degli interessi sui mutui relativi ad investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 4.053.553,25 euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Emissioni veicoli - Obblighi di comunicazione dei costruttori

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Autorizzazione impianti di combustione medi con potenza superiore a 5MW

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Limiti di emissione impianti di combustione medi con potenza superiore a 5MW