FAST FIND : NN3019

D. Leg.vo 14/08/1996, n. 494

Attuazione della direttiva 92/57/CEE concernente le prescrizioni minime di sicurezza da attuare nei cantieri temporanei o mobili.
Con le modifiche introdotte da:
- D. Leg.vo 19/11/1999, n. 528
- D. Leg.vo 10/09/2003, n. 276
- D.L. 30/12/2005, n. 273 (L. 23/02/2006, n. 51)
Scarica il pdf completo
55178 1040540
[Premessa]



IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040541
Art. 1. - Campo di applicazione

1. Il presente decreto legislativo prescrive misure per la tutela della salute e per la sicurezza dei lavoratori nei cantieri temporanei o mobili quali definiti all'articolo 2, comma 1, lettera a).

2. Le disposizioni del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, come modificato dal decreto legislativo 19 marzo 1996, n. 242, di seguito denominato decreto legislativo n. 626/1994, e della vigente legislazione in materia di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040542
Art. 2. - Definizioni

1. Agli effetti delle disposizioni di cui al presente decreto si intendono per:

N9 “a) cantiere temporaneo o mobile, in appresso denominato "cantiere": qualunque luogo in cui si effettuano lavori edili o di ingegneria civile il cui elenco è riportato all'allegato I;”

b) committente: il soggetto per conto del quale l'intera o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040543
Art. 3 - Obblighi del committente o del responsabile dei lavori

N2 “1. Il committente o il responsabile dei lavori, nella fase di progettazione dell'opera, ed in particolare al momento delle scelte tecniche, nell'esecuzione del progetto e nell'organizzazione delle operazioni di cantiere, si attiene ai principi e alle misure generali di tutela di cui all'articolo 3 del decreto legislativo n. 626 del 1994. Al fine di permettere la pianificazione dell'esecuzione in condizioni di sicurezza dei lavori o delle fasi di lavoro che si devono svolgere simultaneamente o successivamente tra loro, il committente o il responsabile dei lavori prevede nel progetto la durata di tali lavori o fasi di lavoro.”

N2 “2. Il committente o il responsabile dei lavori, nella fase della progettazione dell'opera, valuta i documenti di cui all'articolo 4, comma 1, lettere a) e b).”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040544
Art. 4. - Obblighi del coordinatore per la progettazione

N2 “1. Durante la progettazione dell'opera e comunque prima della richiesta di presentazione delle offerte, il coordinatore per la progettazione:

a) redige

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040545
Art. 5. - Obblighi del coordinatore per l'esecuzione dei lavori

1. Durante la realizzazione dell'opera, il coordinatore per l'esecuzione dei lavori provvede a:

N9 “a) verificare, con opportune azioni di coordinamento e controllo, l'applicazione, da parte delle imprese esecutrici e dei lavoratori autonomi, delle disposizioni loro pertinenti contenute nel piano di sicurezza e di coordinamento di cui all'articolo 12 e la corretta applicazione delle relative procedure di lavoro;”

N9 “b) ve

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040546
“Art. 6. - Responsabilità dei committenti e dei responsabili dei lavori

N1 1. Il committente &egr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040547
Art. 7. - Obblighi dei lavoratori autonomi

1. I lavoratori autonomi che esercitano direttamente la propria attività nei cantieri:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040548
Art. 8. - Misure generali di tutela

N12 “1. I datori di lavoro delle imprese esecutrici, durante l'esecuzione dell'opera osservano le misure generali di tutela di cui all'articolo 3 del decreto legislativo n. 626/1994, e curano, in particolare:”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040549
Art. 9. - Obblighi dei datori di lavoro

N12 “1. I datori di lavoro delle imprese esecutrici, anche nel caso in cui nel cantiere operi una unica impresa, anche familiare o con meno di dieci addetti:”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040550
Art. 10. - Requisiti professionali del coordinatore per la progettazione e del coordinatore per l'esecuzione dei lavori

1. Il coordinatore per la progettazione e il coordinatore per l'esecuzione dei lavori devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

N9 “a) diploma di laurea in ingegneria, architettura, geologia, scienze agrarie o scienze forestali, nonché attestazione da parte di datori di lavoro o committenti comprovante l'espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno un anno;”

b) dipl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040551
Art. 11. - Notifica preliminare

N2 “1. Il committente o il responsabile dei lavori, prima dell'inizio dei lavori, trasmette all'azienda unità sanitaria locale e alla direzione provinciale del lavoro territorialmente competenti la notifica prelimin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040552
“Art. 12. - Piano di sicurezza e di coordinamento

N1 1. Il piano contiene l'individuazione, l'analisi e la valutazione dei rischi, e le conseguenti procedure, gli apprestamenti e le attrezzature atti a garantire, per tutta la durata dei lavori, il rispetto delle norme per la prevenzione degli infortuni e la tutela della salute dei lavoratori, nonché la stima dei relativi costi che non sono soggetti al ribasso nelle offerte delle imprese esecutrici. Il piano contiene altresì le misure di prevenzione dei rischi risultanti dalla eventuale presenza simultanea o successiva di più imprese o dei lavoratori autonomi ed è redatto anche al fine di prevedere, quando ciò risulti necessario, l'utilizzazione di impianti comuni quali infrastrutture, mezzi logistici e di protezione collettiva. Il piano è costituito da una relazione tecnica e prescrizioni correlate alla complessità dell'opera da realizzare ed alle eventuali fasi critiche del processo di costruzione. In particolare il piano contiene, in relazione alla tipologia del cantiere interessato, i seguenti elementi:

a) modalità da seguire per la reci

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040553
“Art. 13. - Obblighi di trasmissione

N1 1. Il committente o il responsabile dei lavori trasmette il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040554
Art. 14 - Consultazione dei rappresentanti per la sicurezza

N2 “1. Prima dell'a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040555
Art. 15.

N5

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040556
Art. 16. - Modalità di attuazione della valutazione del rumore

1. L'esposizione quotidiana personale di un lavoratore al rumore può essere calcolata in fase preventiva facendo riferimento ai tempi di esposizione e ai livelli di rumore standard individuati da studi e misuraz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040557
Art. 17. - Modalità attuative di particolari obblighi

N2 “1. Nei cantieri la cui durata presunta dei lavori è inferiore ai 200 giorni lavorativi, l'adempimento di quanto previsto dall'articolo 14 costituisce assolvimento dell'obbligo di riunione di cui all'articolo 11 del decreto legislativo n. 626 del 1994, salvo motivata ri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040558
Art. 18. - Aggiornamento degli allegati

1. Con decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale di concerto con il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040559
Art. 19. - Norme transitorie

1. In sede di prima applicazione del presente decreto i requisiti di cui all'articolo 10, commi 1 e 2, non sono richiesti per le persone che alla data di entrata in vigore del presente decreto:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040560
“Art. 20. - Sanzioni relative agli obblighi dei committenti o dei responsabili dei lavori

N1 1. Il committente o il responsabile dei lavori sono puniti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040561
Art. 21. - Contravvenzioni commesse dai coordinatori

1. Il coordinatore per la progettazione è punito con l'arresto da tre a sei mesi o con l'ammenda da lire tre milioni a lire otto milioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040562
“Art. 22. - Sanzioni relative agli obblighi dei datori di lavoro, dei dirigenti e dei preposti

N1 1. I datori di lavoro delle imprese esecutrici e, nell'ambito delle rispettive attribuzioni e competenze, i dirigenti e i preposti che dirigono o sovrintendono le attività delle imprese stesse, sono tenuti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040563
Art. 23. - Contravvenzioni commesse dai lavoratori autonomi

N1 1. I lavoratori autono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040564
“Art. 23-bis. - Estinzione delle contravvenzioni

N13 1. Alle contravve

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040565
Art. 24. - Oneri

1. Agli oneri derivanti dagli obblighi di adeguamento per le pubbliche amministrazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040566
Art. 25. - Entrata in vigore

1. Le disposizioni del presente decreto entrano in vigore sei mesi dopo la data della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040567
“Allegato I - ELENCO DEI LAVORI EDILI O DI INGEGNERIA CIVILE DI CUI ALL'ARTICOLO 2, LETTERA A)

N4 1. I lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040568
Allegato II - ELENCO DEI LAVORI COMPORTANTI RISCHI PARTICOLARI PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI LAVORATORI DI CUI ALL'ARTICOLO 11, COMMA 1

1. Lavori che espongono i lavoratori a rischi di seppellimento o di sprofondamento a profondità superiore a m 1,5 o di caduta dall'alto da altezza superiore a m 2, se particolarmente aggravati dalla natura dell'attività o dei procedimenti attuati oppure dalle condizioni ambientali del posto di lavoro o dell'opera.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040569
Allegato III - CONTENUTO DELLA NOTIFICA PRELIMINARE DI CUI ALL'ARTICOLO 11

1. Data della comunicazione.

2. Indirizzo del cantiere.

3. Committente (i) nome (i) e indirizzo (i).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040570
Allegato IV - (Articolo 9)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040571
Prescrizioni di sicurezza e di salute per i cantieri

1. I luoghi di lavoro al servizio dei cantieri edili devono rispondere alle norme di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040572
Prescrizioni specifiche per i posti di lavoro nei cantieri

1. I posti di lavoro in cui si esercita l'attività di costruzione devono soddi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040573
Sezione I - Posti di lavoro nei cantieri all'interno dei locali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040574
1. Porte di emergenza

1.1. Le porte di emergenza devono aprirsi verso l'esterno.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040575
2. Areazione

2.1. Qualora vengano impiegati impianti di condizionamento d'aria o di ventilazione m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040576
3. Illuminazione naturale e artificiale

3.1. I luoghi di lavoro devono disporre, nella misura del possibile, di sufficiente l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040577
4. Pavimenti, pareti e soffitti dei locali

4.1. I pavimenti dei locali non devono presentare protuberanze, cavità o piani inclinati pericolosi; essi devono essere fissi, stabili e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040578
5. Finestre e lucernari dei locali

5.1. Le finestre, i lucernari e i dispositivi di ventilazione devono poter essere ape

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040579
6. Porte e portoni

6.1. La posizione, il numero, i materiali impiegati e le dimensioni delle porte e dei portoni sono determinati dalla natura e dall'uso d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040580
7. Vie di circolazione

7.1. Quando l'uso e l'attrezzatura dei locali lo richiedano per assicurare la protezi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040581
8. Misure specifiche per le scale e i marciapiedi mobili

8.1. Le scale ed i marciapiedi mobili devono funzionare in modo sicuro.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040582
1. Caduta di oggetti

1.1. I materiali e le attrezzature devono essere disposti o accatastati in modo da ev

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040583
2. Lavori di demolizione

2.1. Quando la demolizione di un edificio o di una struttura può presentare un

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040584
3. Paratoie e cassoni

3.1. Paratoie e cassoni devono essere: a) ben costruiti, con materiali appropriati e solidi dotati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55178 1040585
Allegato V - Corso di formazione per la sicurezza del lavoro nel settore edile (Articolo 10)

1. Durata del corso 120 ore.

2. Argomenti:

a) la legislazione vigente in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro;

b) malattie professionali;

c) statistich

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Sicurezza
  • Cantieri temporanei e mobili

Sicurezza in cantiere e obblighi di committente, responsabile lavori, coordinatore sicurezza, imprese affidatarie ed esecutrici

COMMITTENTE E RESPONSABILE DEI LAVORI (Il committente nella normativa sulla sicurezza in cantiere; Il responsabile dei lavori e la delega da parte del committente; Sintesi degli obblighi del committente) - NOMINA DEL COORDINATORE PER LA SICUREZZA (Quando è obbligatoria la nomina, tempistiche; Lavori privati non soggetti a permesso di costruire e inferiori a 100.000 Euro ; Tabella riepilogativa obbligo di nomina del coordinatore per la sicurezza) - NOTIFICA PRELIMINARE - ULTERIORI ADEMPIMENTI DEL COMMITTENTE (Verifica dell’idoneità tecnico-professionale di imprese e lavoratori autonomi; Dichiarazione dell’organico medio annuo e del CCNL applicato; Trasmissione di copia della notifica preliminare; Assenza notifica preliminare o DURC) - COORDINATORE PER LA SICUREZZA (Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione; Coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione) - IMPRESA AFFIDATARIA E IMPRESA ESECUTRICE, DIFFERENZA E CASISTICHE - VERIFICA IDONEITÀ PROFESSIONALE DELLE IMPRESE - OBBLIGHI DELL’IMPRESA AFFIDATARIA (Obblighi connessi all’appalto con l’impresa esecutrice; Gestione pratica dei lavori; Obblighi contrattuali nei confronti delle imprese esecutrici; Lavori pubblici) - COMUNICAZIONE LAVORI RELATIVI A EDIFICI ADIBITI A LAVORAZIONI INDUSTRIALI.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Sicurezza
  • Uffici e luoghi di lavoro

Protezione dei lavoratori da sostanze pericolose (agenti chimici, cancerogeni e amianto)

AGENTI CHIMICI (Normativa di riferimento; Valori limite di esposizione professionale (VLEP); Obblighi del datore di lavoro nel D. Leg.vo 81/2008) - AGENTI CANCEROGENI O MUTAGENI (Normativa di riferimento; Modifiche alla Direttiva 2004/37/CE non ancora recepite; Valori limite di esposizione; Obblighi del datore di lavoro nel D. Leg.vo 81/2008) - AMIANTO (Premessa e normativa di riferimento; Valori limite di esposizione; Obblighi del datore di lavoro e valutazione del rischio) - SANZIONI.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Sicurezza
  • Impianti tecnici e tecnologici

La sicurezza nei lavori sotto tensione

I lavori sotto tensione nel Testo unico della sicurezza; Il decreto ministeriale attuativo 04/02/2011; Esecuzione di lavori sotto tensione (autorizzazione alle aziende, abilitazione ai lavoratori a seguito di formazione, autorizzazione all’esecuzione dei corsi, attrezzature e DPI, autorizzazioni conseguite in vigenza delle norme pregresse).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Sicurezza

Attrezzature di lavoro: requisiti, obblighi, verifiche, abilitazioni all’utilizzo

LE NORME DEL T.U. SICUREZZA SULLE ATTREZZATURE DI LAVORO (Definizioni; Requisiti di sicurezza; Obblighi del datore di lavoro; Obblighi dei venditori, dei noleggiatori e dei concedenti in uso) - VERIFICHE PERIODICHE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO (Definizioni del D.M. 11/04/2011; Attrezzature oggetto di verifica, modalità tecniche e procedurali; Procedure per l’inoltro delle richieste di verifica da parte dei datori di lavoro; Banca dati delle attrezzature di lavoro presso l’INAIL; Prima verifica periodica; Successive verifiche periodiche; Data di effettuazione delle richieste di verifica; Adempimenti in capo ai datori di lavoro per lo svolgimento delle verifiche; Abilitazione ad effettuare le verifiche; Elenchi dei soggetti abilitati, Tariffe applicabili; Norme che restano in vigore e rapporti con la legislazione regionale) - ATTREZZATURE DI LAVORO CHE RICHIEDONO SPECIFICA ABILITAZIONE E FORMAZIONE DEGLI OPERATORI (Macchine agricole).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Sicurezza
  • Agenti fisici

Protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a campi elettromagnetici

PREMESSA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO - AMBITO DI APPLICAZIONE - MISURE DI PREVENZIONE GENERALI (Dimostrazione del rispetto dei valori limite; Superamento dei valori limite) - VALORI LIMITE (Grandezze; Effetti non termici; Effetti termici; Deroghe ai valori limite; Deroghe ministeriali) - VALUTAZIONE DEI RISCHI E VERIFICA DEL SUPERAMENTO DEI VALORI LIMITE (Precisazione delle misure adottate; Luoghi accessibili al pubblico già oggetto di valutazione; Accesso al documento elaborato da datori di lavoro privati; Accesso al documento elaborato da datori di lavoro pubblici; Aggiornamento della valutazione dei rischi) - INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI LAVORATORI - MISURE SPECIFICHE ALLA LUCE DEGLI ESITI DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI (Superamento dei VA; Superamento dei VLE; Misure specifiche in caso di superamento di VLE relativi agli effetti sanitari; Personalizzazione delle misure di sicurezza; Segnaletica) - SORVEGLIANZA SANITARIA (Lavoratori che segnalano effetti indesiderati; Superamento dei VLE) - SANZIONI (Sanzioni a carico del datore di lavoro; Sanzioni a carico del datore di lavoro e/o del dirigente; Sanzioni a carico del medico competente) - RAPPORTO CON LA DISCIPLINA SUGLI AGENTI FISICI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia