FAST FIND : AR1601

Ultimo aggiornamento
29/05/2020

Contributi ai comuni per incentivare la mobilità urbana sostenibile

Il programma è destinato ai comuni con popolazione residente non inferiore a 50.000 abitanti ed è finalizzato al cofinanziamento di progetti di mobilità urbana sostenibile alternativi all'uso di autovetture private, quali la realizzazione di nuove piste ciclabili, nonché lo sviluppo del trasporto condiviso e del mobility management. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 15 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
5392176 6400838
ULTIMI AGGIORNAMENTI

- 21/05/2020 - Pubblicazione nella G.U. n. 130/2020 dell’avviso relativo al D. Min. Ambiente e Tutela Ter

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5392176 6400839
INFORMAZIONI GENERALI

CONTESTO GEOGRAFICO

Nazionale

TIPOLOGIA

PROCEDURA VALUTATIVA A SPORTELLO

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5392176 6400840
BENEFICIARI e interventi ammissibili
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5392176 6400841
Beneficiari

I soggetti destinatari del Programma di Incentivazione della Mobilità Urbana Sostenibile (PrIMUS) sono i comuni con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5392176 6400842
Interventi ammissibili

Sono cofinanziabili i Progetti Operativi di Dettaglio (P.O.D.) relativi ai seguenti interventi:

a) realizzazione di nuove piste ciclabili in grado di rispondere alla domanda di spostamenti urbani casa-scuola e casa-lavoro;

b) sviluppo della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5392176 6400843
spese AMMISSIBILI e ENTITÀ DELLE AGEVOLAZIONI

Le spese ammissibili sono le seguenti:

a) per la realizzazione di nuove piste ciclabili

- le spese documentate di progettazione e spese tecniche risultanti dal livello di progettazione approvato;

- le spese documentate per lavori e forniture risultanti dal livello di progettazione approvato;

- le spese documentate per istruttoria e gestione amministrativa degli incentivi e/o dei buoni mobilità per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita, nel limite massimo di 7.500 euro;

- l’importo complessivo degli incentivi e/o dei buoni mobilità per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita, da corrispondere ai cittadini residenti nel comune istante. Gli incentivi e/o i buoni mobilità per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita potranno essere concessi nel limite massimo pari al 15% del costo complessivo del P.O.D e per un importo pro capite, una tantum, non superiore a 400 euro;

- le spese documentate di promozione degli interventi previsti nel P.O.D

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Contributi a enti locali e regioni per la realizzazione di piste ciclabili - 2021

La misura prevede la concessione di contributi a comuni, città metropolitane, province e regioni per l’abbattimento degli interessi sui mutui relativi ad investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 4 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Contributi a enti locali e regioni per la realizzazione di piste ciclabili - 2020

La misura prevede la concessione di contributi a comuni, città metropolitane, province e regioni per l’abbattimento degli interessi sui mutui relativi ad investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 4.053.553,25 euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Inquinamento atmosferico
  • Tutela ambientale

Contributi agli enti locali per la realizzazione di piste ciclabili

La misura prevede la concessione di contributi agli enti locali per l’abbattimento degli interessi sui mutui relativi ad investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. La dotazione finanziaria complessiva dello strumento è pari a 6.239.431,80 euro. Ciascun ente locale ammesso potrà godere del totale abbattimento degli interessi, su uno o più mutui, sino all'importo massimo complessivo di 3 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Tutela ambientale

Mobilità sostenibile e realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica

Si illustrano le principali disposizioni della Legge 11/01/2018, n. 2, pubblicata nella G.U. 31/01/2018, n. 25, che persegue l’obiettivo di promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo all'automobile e prevede che lo stato, le regioni e gli enti locali rendano lo sviluppo della mobilità ciclistica e delle necessarie infrastrutture di rete una componente fondamentale delle politiche della mobilità in tutto il territorio nazionale.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico

Finanziamento di interventi di riforestazione nelle città metropolitane

Per gli anni 2020 e 2021 sono state stanziate risorse destinate al finanziamento di un programma sperimentale di messa a dimora di alberi, di reimpianto e di silvicoltura, e per la creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitane.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Emissioni veicoli - Obblighi di comunicazione dei costruttori

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Monitoraggio e comunicazione dei dati emissioni veicoli pesanti

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Autorizzazione impianti di combustione medi con potenza superiore a 5MW