FAST FIND : NN16473

L. 14/01/1994, n. 20

Disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei conti.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D.L. 18/04/2019, n. 32 (L. 14/06/2019, n. 55)
- D. Leg.vo 26/08/2016, n. 174
- D.L. 14/08/2013, n. 93 (L. 15/10/2013, n. 119)
- L. 06/11/2012, n. 190
- D.L. 29/12/2010, n. 225 (L. 26/02/2011, n. 10)
- D.L. 01/07/2009, n. 78 (L. 03/08/2009, n. 102)
- L. 24/12/2007, n. 244
- L. 27/12/2006, n. 296
- L. 23/12/2005, n. 266
- L. 23/12/2000, n. 388
- L. 24/11/2000, n. 340
- D.L. 23/10/1996, n. 543 (L. 20/12/1996, n. 639)
Scarica il pdf completo
4568677 5631112
Art. 1. - Azione di responsabilità

1. La responsabilità dei soggetti sottoposti alla giurisdizione della Corte dei conti in materia di contabilità pubblica è personale e limitata ai fatti ed alle omissioni commessi con dolo o con colpa grave, ferma restando l'insindacabilità nel merito delle scelte discrezionali. In ogni caso è esclusa la gravità della colpa quando il fatto dannoso tragga origine dall’emanazione di un atto vistato e registrato in sede di controllo preventivo di legittimità, limitatamente ai profili presi in considerazione nell'esercizio del controllo. La gravità della colpa e ogni conseguente responsabilità sono in ogni caso escluse per ogni profilo se il fatto dannoso trae origine da decreti che determinano la cessazione anticipata, per qualsiasi ragione, di rapporti di concessione autostradale, allorché detti decreti siano stati vistati e registrati dalla Corte dei conti in sede di controllo preventivo di legittimità svolto su richiesta dell’amministrazione procedente. N16 Il relativo debito si trasmette agli eredi secondo le leggi vigenti nei casi di illecito arricchimento del dante causa e di conseguente indebito arricchimento degli eredi stessi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4568677 5631113
Art. 2. - Giudizi di conto

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4568677 5631114
Art. 3. - Norme in materia di controllo della Corte dei conti

1. Il controllo preventivo di legittimità della Corte dei conti si esercita esclusivamente sui seguenti atti non aventi forza di legge:

a) provvedimenti emanati a seguito di deliberazione del Consiglio dei Ministri;

b) atti del Presidente del Consiglio dei Ministri e atti dei Ministri aventi ad oggetto la definizione delle piante organiche, il conferimento di incarichi di funzioni dirigenziali e le direttive generali per l'indirizzo e per lo svolgimento dell'azione amministrativa;

c) atti normativi a rilevanza esterna, atti di programmazione comportanti spese ed atti generali attuativi di norme comunitarie;

c-bis) N7

d) provvedimenti dei comitati interministeriali di riparto o assegnazione di fondi ed altre deliberazioni emanate nelle materie di cui alle lettere b) e c);

e) N8

f) provvedimenti di disposizione del demanio e del patrimonio immobiliare;

f-bis) atti e contratti di cui all'articolo 7, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni;N9

f-ter) atti e contratti concernenti studi e consulenze di cui all'articolo 1, comma 9, della legge 23 dicembre 2005, n. 266;N10

g) decreti che approvano contratti delle amministrazioni dello S

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4568677 5631115
Art. 4. - Autonomia finanziaria

1. La Corte dei conti delibera con regolamento le norme concernenti l'organizzazione, il funzionamento, la struttura dei b

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4568677 5631116
Art. 5. - Segreterie delle sezioni riunite e della procura generale

1. Alla segreteria delle sezioni riunite e della procura generale è preposto rispettivamente un dirigente generale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4568677 5631117
Art. 6. - Applicazione alle regioni a statuto speciale ed alle province autonome

1. Le disposizioni della presente legge costituiscono princìpi fondamentali ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4568677 5631118
Art. 7. - Consiglio di presidenza

1. I componenti del consiglio di presidenza della Corte dei conti nominati dai Presidenti delle Camere decadono dal loro m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4568677 5631119
Art. 8. - Sanatoria ed entrata in vigore

1. Restano validi gli atti ed i provvedimenti adottati, nonché le attività poste in essere e le pronunce giurisdizionali rese, e sono fatti salvi gli effetti prodottisi ed i rapporti giuridici sorti sulla base dei decreti-legge 8 marzo 1993, n. 54, 15 maggio 1993, n. 143, 17 luglio 1993, n. 232, 14 settembre 1993, n. 359, e 15 novembre 1993, n. 453.

2. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Professioni
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Ordinamento giuridico e processuale

I compensi del CTU nel processo civile

Questo contributo esamina in dettaglio - con l’ausilio di numerosi esempi pratici, schemi riassuntivi ed innumerevoli rinvii alla giurisprudenza della Corte di Cassazione - le modalità per la determinazione di ciascuna delle tre componenti del compenso, le possibili maggiorazioni e riduzioni nonché le modalità che il CTU ha a disposizione per richiedere la liquidazione del proprio compenso al Giudice. Specifiche considerazioni sono dedicate anche alla figura ed ai compensi del CTU quando operante nella particolare veste di Esperto stimatore nell'ambito dei procedimenti di esecuzione immobiliare.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Condominio

Il decreto ingiuntivo per il recupero degli oneri condominiali non pagati

IL DECRETO INGIUNTIVO PER IL PAGAMENTO DI SOMME (Generalità; Competenza del giudice per territorio e per importo; Contenuti ; Procedimento; Decreto ingiuntivo provvisoriamente (o immediatamente) esecutivo; Formazione del giudicato in assenza di opposizione; Mediazione e negoziazione assistita; Iscrizione di ipoteca giudiziale) - RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO PER ONERI CONDOMINIALI (Generalità e norme di riferimento; Intervento dei creditori; Azione da parte dell’amministratore e sue attribuzioni; Oneri condominiali e decreto immediatamente esecutivo e non; Esempi di prova scritta; Recupero dei crediti e autorizzazione assembleare della spesa; Autorizzazione assembleare all’azione legale; Irregolarità dell’amministratore nell’attività di recupero ; Opposizione del condomino al decreto ingiuntivo; Attribuzioni dell’amministratore e mediazione; Iniziativa da parte del singolo condomino) - INDIVIDUAZIONE DEL DEBITORE (Generalità; Locazione; Usufrutto; Vecchio proprietario; Più proprietari della stessa unità immobiliare; Successione; Fallimento) - OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO E IMPUGNAZIONE DELIBERA ASSEMBLEARE - SUGGERIMENTI PRATICI PER L’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO.
A cura di:
  • Valentina Papanice
  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Protezione civile
  • Professioni
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • DURC
  • Appalti e contratti pubblici
  • Enti locali
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impiantistica

Gas fluorurati a effetto serra: obblighi di comunicazione alla banca dati e tenuta dei registri

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Divieto dell'uso di gas fluorurati a effetto serra