FAST FIND : AR1353

Ultimo aggiornamento
01/09/2020

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione

REGOLE FISCALI PER IL SISMABONUS (Differenza tra Sismabonus e Bonus ristrutturazioni; Agevolazioni applicabili dal 04/08/2013 al 31/12/2016; Agevolazioni applicabili dal 01/01/2017 al 31/12/2021; Sismabonus e interventi di demolizione e ricostruzione; Sismabonus e immobili merce delle imprese; Acquisto direttamente dall’impresa di case antisismiche; Interventi finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico ed alla riqualificazione energetica; Cumulabilità con altre agevolazioni; Cessione del credito o sconto dai fornitori; Guida dell’Agenzia entrate sul Sismabonus) - CLASSIFICAZIONE E ATTESTAZIONE DI RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI (Il decreto ministeriale con le linee guida; Professionisti abilitati ; Classificazione del rischio sismico) - SISMABONUS POTENZIATO AL 110%.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

3550435 6630327
REGOLE FISCALI PER IL SISMABONUS
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630328
Differenza tra Sismabonus e Bonus ristrutturazioni

L’art. 16 del D.L. 04/06/2013, n. 63 (convertito in legge dalla L. 03/08/2013, n. 90) prevede la possibilità di usufruire della detrazione dall’imposta sul reddito N1 del 50% delle spese sostenute dal 26/06/2012 fino al 31/12/2020 N2 per la realizzazione degli interventi di recupero del patrimonio edilizio indicati dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630329
Agevolazioni applicabili dal 04/08/2013 al 31/12/2016

Per gli interventi rientranti nel Sismabonus - se eseguiti su edifici ubicati nelle zone sismiche 1 o 2 N3 adibiti ad abitazione principale o ad attività produttive - il comma 1-bis dell’art. 16 del D.L. 63/2013 prevedeva nel periodo in oggetto che la detrazione delle spese sostenute venisse ripartita in 5 quote annuali costanti e di pari importo (anziché in 10 anni come per tutti gli altri interventi di recupero del patrimonio edilizio), nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi.

La detrazione era fissata al 65%, con disposizione valida per le spese sostenute e le procedure autorizzative iniziate a partire dal 04/08/2013 (data di entrata

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630330
Agevolazioni applicabili dal 01/01/2017 al 31/12/2021
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630331
Regole generali

Con l’art. 1 della L. 11/12/2016, comma 2 R, lettera c), nn. 2) e 3) - che ha sostituito il comma 1-bis ed introdotto i nuovi commi da 1-ter a 1-sexies dell’art. 16 del D.L. 63/2013 - sono stati rivisti, rimodulati ed ampliati i benefici fiscali in questione, per le spese sostenute nel periodo dal 01/01/2017 al 31/12/2021, in relazione ad interventi le cui procedure autorizzatorie siano iniziate dopo il 01/01/2017 (data di entrata in vigore della L. 232/2016).

A proposito della data di inizio delle procedure autorizzatorie, l’Agenzia delle entrate, con Interpello 25/10/2019, n. 431 Visualizza PDF, ha chiarito che in caso di richieste di titolo abilitativo edilizio in variante, occorre fare riferimento comunque alla data originaria di inizio del procedimento, a meno che non risulti un documento dell’Ufficio tecnico del Comune che attesti una diversa e successiva (rispetto all’originario titolo abilitativo urbanistico) data di inizio di un nuovo procedimento autorizzatorio.

Pertanto, anche in caso di varianti a procedimenti autorizzatori iniziati in data antecedente al 01/01/2017, il Sismabonus non può essere fruito, se non nella sua versione più “leggera” applicabile in precedenza.


Si riporta di seguito un riepilogo delle regole di base per la fruizione del Sismabonus valide a partire dal 01/01/2017.


Date di rife

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630332
Interventi ammessi

Il Sismabonus non contempla specifiche tipologie di interventi che devono essere eseguiti, ma si basa essenzialmente sul conseguimento del risultato, cioè il miglioramento della classe di rischio sismico in base al D.M. 58/2017, certificata da tecnico a ciò abilitato.

Tuttavia, poiché come si è detto il Sismabonus costituisce una “sottospecie” delle più generali agevolazioni per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, dal punto di vista urbanistico-edilizio l’intervento dovrà inquadrarsi tra questi ultimi, dovrà essere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630333
Soggetti ammessi

Quanto ai soggetti che possono essere ammessi a fruire delle agevolazioni, l’ambito applicativo del Sismabonus è più ampio di quello del semplice Bonus ristrutturazioni, dal momento che di qu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630334
Estensione a IACP ed enti con medesime finalità

Stanti le modifiche normative introdotte dalla Legge di bilancio 2018 (art. 1 della L. 205/2017, comma 3 R, che ha inserito il comma 1-sexies.1 dell&rsquo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630335
Sismabonus e interventi di demolizione e ricostruzione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630336
Interpretazione favorevole all’applicazione

L’applicazione del beneficio fiscale in commento in caso di interventi di demolizione e fedele ricostruzione è apparsa come uno dei punti più delicati e controversi emersi nella prima fase di applicazione delle norme sul Sismabonus.

La questione è stata risolta dall’Agenzia delle entrate, con la Risoluzione 27/04/2018, n. 34/E, documen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630337
Demolizione con ricostruzione su diversa area di sedime

Con il successivo Interpello 27/12/2018, n. 131, l’Agenzia delle entrate ha richiamato la medesima interpretazione, con riferimento al caso di un immobile da ricostruire con uguale volumetria ma traslato su una differente area di sedime, intervento per il quale - pur essendo inquadrato da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630338
Demolizione e ricostruzione con aumento di cubatura e/o unità immobiliari

Con Interpello 10/10/2019, n. 409 Visualizza PDF, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che rientra ne

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630339
Sismabonus e immobili merce delle imprese

Con la Risoluzione 12/03/2018, n. 22/E, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che l’agevolazione disposta dall’art. 16 del D.L. 63/2013 può essere riconosciuta anche per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630340
Acquisto direttamente dall’impresa di case antisismiche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630341
Caratteristiche dell’agevolazione

L’art. 46-quater del D.L. 24/04/2017, n. 50 (convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), rubricato “Incentivi per l’acquisto di case antisismiche”, ha introdotto il comma 1-septies all’art. 16 del D.L. 63/2013, ove è prevista una nuova agevolazione p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630342
Dettagli e chiarimenti Agenzia delle entrate

L’Agenzia delle entrate, con l’Interpello 29/08/2019, n. 354 Visualizza PDF, ha chiarito che l’agevolazione in parola può essere usufruita anche nel caso in cui l’acquisto avvenga tramite permuta (nella fattispecie, l’interessato aveva ceduto a titolo di permuta un immobile ad uso abitativo, di cui era comproprietario con i propri familiari, a un’impresa di costruzioni, la quale dopo averlo demolito e ricostruito aveva ceduto loro due nuove unità immobiliari).


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630343
Tabella riepilogativa e condizioni

Sono di seguito le caratteristiche del beneficio in oggetto nonché le condizioni che occorre rispettare:


Date di riferimento

Il beneficio si applica per le spese sostenute nel periodo dal 01/01/2017 al 31/12/2021 in relazione ad interventi le cui procedure autorizzatorie siano iniziate dopo il 01/01/2017.

Ubicazione e destinazione degli edifici

Agevolazione applicabile per gli edifici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630344
Guida Ance al Sismabonus sull’acquisto di unità immobiliari antisismiche

Scarica la guida dell’Associazione nazionale costruttori edili (ANCE):

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630345
Interventi finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico ed alla riqualificazione energetica

La Legge di bilancio 2018 (art. 1 della L. 205/2017, comma 3 R, che ha inserito il comma 2-quater.1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630346
Cumulabilità con altre agevolazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630347
Cumulo con contributi per la ricostruzione post-sisma
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630348
Cumulo con bonus ristrutturazioni

In caso di effettuazione sul medesimo edificio di interventi di natura diversa - ad esempio interventi antisismici e altri interventi di semplice manutenzione straordinaria - il limite di spesa agevolabile è unico (96.000 Euro) in quanto riferito all’immobile.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630349
Cessione del credito o sconto dai fornitori

In alternativa alla possibile cessione del credito (sulla quale si veda La cessione del credito per agevolazioni su interventi di risparmio energetico e antisismici), l’art. 10 del D.L. 30/04/2019, n. 34, aveva introdotto la possibilità, per il soggetto che sosteneva spese ammissibili agli ince

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630350
Guida dell’Agenzia entrate sul Sismabonus

Scarica la guida dell’Agenzia entrate per il Sismabonus:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630351
CLASSIFICAZIONE E ATTESTAZIONE DI RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630352
Il decreto ministeriale con le linee guida

In attuazione dell’art. 16 del D.L. 63/2016, comma 1-quater, così come modificato dalla L. 232/2016, è stato emanato il D. Min. Infrastrutture e Trasp. 28/02/2017, n. 58 - in vigore dal 01/03/2017 - il quale stabilisce le linee guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni nonché le modalità per la relativa attestazione, da parte di professionisti tecnici abilitati e iscritti nei rispettivi albi professiona

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630353
Professionisti abilitati
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630354
Classificazione del rischio sismico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630355
Contenuto delle linee guida

Le linee guida (allegato A al D.M. 28/02/2017 R):

- consentono di attribuire a un edificio una specifica classe di rischio sismico, variabile da A+ (meno rischio) a G (più rischio), mediante un unico parametro che tiene conto sia della sicurezza sia degli aspet

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630356
Metodo convenzionale e metodo semplificato per l’attribuzione della classe di rischio

La determinazione della classe di rischio di appartenenza di un edificio, al fine di accedere ai benefici fiscali, può essere condotta secondo i seguenti due metodi, tra loro alternativi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630357
Modalità di presentazione della documentazione

Per accedere al Sismabonus, il professionista incaricato deve:

- valutare la situazione esistente stimando la classe di rischio prima dell’intervento, sulla base di quanto indicato nelle linee guida;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630358
Attestazione tardiva - Casi di ammissibilità per le zone a rischio sismico 2 e 3

L’art. 3 del D. Min. Infrastrutture e Trasp. 28/02/2017, n. 58 richiede, in relazione agli interventi che possono usufruire del Sismabonus, la contestuale allegazione alla documentazione edilizia del progetto, come asseverato dal progettista strutturale in base al modello dato, nonché il deposito presso lo sportello unico.

L’Agenzia delle entrate, con l’Interpello 11/10/2018, n. 31, ha chiarito che il beneficio fiscale non può e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 6630359
SISMABONUS POTENZIATO AL 110%



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Superbonus 110% risparmio energetico e consolidamento antisismico

ECOBONUS 110% (Caratteristiche generali; Normativa di riferimento; Interventi agevolabili c.d. “trainanti”; Modalità di calcolo della detrazione spettante; Impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo; Altri Interventi “trainati” di norma soggetti ad aliquote inferiori; Interventi in corso alla data del 01/07/2020; Esempi di calcolo della detrazione; Requisiti e adempimenti per la fruizione del Super-Ecobonus; Maggioranze condominiali; Colonnine di ricarica veicoli elettrici; Controlli e sanzioni) - SISMABONUS 110% (Interventi per i quali si applica la maxi-aliquota; Regole generali e ambito applicativo; Asseverazione di efficacia degli interventi e congruità delle spese; Polizze assicurative) - EDIFICI COINVOLTI E SOGGETTI BENEFICIARI (Immobili che possono essere oggetto di intervento; Soggetti che possono usufruire del Superbonus (committenti); Tabelle e schemi riepilogativi) - SUPERBONUS 110% E IRREGOLARITÀ EDILIZIA DELL’IMMOBILE (Natura del problema; Interventi edilizi non regolari per i quali si richiedono agevolazioni; Interventi edilizi eseguiti su immobili in tutto o in parte irregolari) - ALTERNATIVE ALLA FRUIZIONE DIRETTA DELLA DETRAZIONE (Sconto in fattura o credito d’imposta cedibile; Modalità pratiche applicative; Requisiti e visto di conformità; Controlli sulla fruizione del credito; Schemi riepilogativi) - GUIDA AGENZIA ENTRATE E RISPOSTE A FAQ.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

Opere strutturali: progetto, denuncia, direzione dei lavori e collaudo

PREMESSA - OPERE INTERESSATE, OBBLIGHI, ABILITAZIONI E RESPONSABILITÀ (Opere strutturali soggette agli obblighi - Abilitazioni e responsabilità) - PROGETTO ESECUTIVO DELLE STRUTTURE (Generalità e normativa di riferimento; Contenuti del progetto delle strutture e relazioni specialistiche; Validazione output del software di calcolo strutturale; Valutazione indipendente dei calcoli strutturali) - DENUNCIA OBBLIGATORIA DELLE OPERE STRUTTURALI (Cosa debba intendersi per “inizio dei lavori”; Presentazione della denuncia e ufficio competente; Contenuti della denuncia; Casi particolari) - DIREZIONE DEI LAVORI DELLE OPERE STRUTTURALI (Documentazione da conservare a cura del direttore dei lavori; Rilievi del direttore dei lavori sul progetto strutturale, come operare; Gli assistenti del direttore dei lavori e le altre figure di cantiere; Verifiche periodiche e controlli eseguiti dal direttore dei lavori; La relazione del direttore dei lavori a strutture ultimate; Cessazione dell’incarico del direttore dei lavori durante la realizzazione) - COLLAUDO STATICO (COLLAUDO DELLE OPERE STRUTTURALI) (Nomina del collaudatore statico, eventuale terna da richiedere all’Ordine; Oggetto del collaudo statico; Accettazione e svolgimento del collaudo statico, compiti del collaudatore) - SCHEMA RIEPILOGATIVO DEGLI ADEMPIMENTI - VIGILANZA E SANZIONI (Vigilanza; Sanzioni).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito

La cessione del credito per agevolazioni su interventi di risparmio energetico e antisismici

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - SOGGETTI CHE POSSONO USUFRUIRE DELLA CESSIONE (Credito per detrazioni su interventi di riqualificazione energetica; Credito per detrazioni su interventi condominiali di messa in sicurezza sismica) - MODALITÀ ATTUATIVE E OPERATIVE (Provvedimenti Agenzia Entrate di riferimento; Adempimenti e procedura per cedere il credito e per usufruire della cessione) - SCONTO DAI FORNITORI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Le detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico (c.d. “Ecobonus”)

ASPETTI GENERALI E NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Norme legislative; Decreti attuativi concernenti i requisiti tecnici; Altri aspetti generali; Superbonus potenziato al 110%) - TIPOLOGIE DI INTERVENTI AMMESSI E REQUISITI (Interventi di riqualificazione globale di edifici esistenti; Interventi sull’involucro edilizio e schermature solari; Installazione di pannelli solari; Interventi di tipo impiantistico; Interventi su parti comuni di edifici) - ASSETTO AGGIORNATO, RIEPILOGO IMPORTI E PERCENTUALI (Proroghe e modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2020Tabelle riepilogative aggiornate; Chiarimenti sul limite di detrazione) - SOGGETTI BENEFICIARI (Soggetti ammessi; Titoli validi di possesso o detenzione dell’immobile; Trasferimenti dell’immobile e altri chiarimenti vari) - EDIFICI INTERESSATI (Tipologia e destinazione d’uso degli edifici agevolabili; Presenza, anche parziale, di impianto di riscaldamento; Intervento di demolizione e ricostruzione; Intervento di ristrutturazione con ampliamento parziale, Piano casa; Riepilogo casistica interventi di demolizione e ricostruzione e/o ampliamento; Immobili strumentali e immobili “merce” delle imprese) - DOCUMENTAZIONE TECNICA E ADEMPIMENTI (Adempimenti preventivi; Asseverazione da parte di un tecnico abilitato o del direttore dei lavori; Attestato di prestazione energetica (APE); Scheda descrittiva relativa agli interventi realizzati; Tabella riepilogativa della documentazione tecnica richiesta; Modalità di pagamento delle spese e fatturazione; Adempimenti nei confronti dell’Agenzia delle entrate) -CESSIONE DEL CREDITO - ALIQUOTE IVA SUGLI INTERVENTI - GUIDE, APPROFONDIMENTI E ALTRE RISORSE (Sito web ENEA per l’inoltro della documentazione; Vademecum ENEA per i vari tipi di interventi e risposte a FAQ; Guida Agenzia entrate risparmio energetico).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Norme tecniche

Disciplina delle costruzioni in zone sismiche

ZONE SISMICHE IN ITALIA E NORME TECNICHE - NORME TECNICO-AMMINISTRATIVE E AMBITO DI APPLICAZIONE (Adempimenti per costruzioni in zone sismiche nel Testo unico dell’edilizia; Generalità sugli interventi soggetti agli obblighi; Classificazione interventi in base alla pericolosità; Precisazioni della giurisprudenza sull’ambito applicativo) - ADEMPIMENTI PER LE OPERE IN ZONA SISMICA (Soggetti tenuti agli adempimenti; Denuncia dei lavori in zona sismica; Autorizzazione sismica; Certificazione in caso di sopraelevazione; Disciplina per le zone sismiche di nuova classificazione; Eliminazione di barriere architettoniche) - AGEVOLAZIONI PER LA MESSA IN SICUREZZA SISMICA (C.D. “SISMABONUS”) - VIGILANZA E SANZIONI, ILLECITI “ANTISISMICI” (Vigilanza; Sanzioni (illeciti antisismici); Prescrizione degli illeciti antisismici).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign display elettronici

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchi di refrigerazione con funzione di vendita diretta

  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Norme tecniche
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign sorgenti luminose e unità di alimentazione separate