FAST FIND : NR7013

L. P. Trento 14/07/2000, n. 9

Disciplina dell'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande e dell'attività alberghiera, nonché modifica all'art. 74 della L.P. 29.4.1983, n. 12 in materia di personale.
Scarica il pdf completo
24168 8212307
Capo I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212308
Art. 1 - Oggetto

1. Questa legge disciplina l'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande e l'esercizio dell'attività alberghie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212309
Capo II - Tipologia e classificazione degli esercizi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212310
Art. 2 - Tipologie degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico

1. Gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico si suddividono nelle seguenti tipologie:

a) esercizi per la somministrazione al pubblico di pasti, costituiti da:

1) esercizi per la somministrazione di pasti tradizionali;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212311
Art. 3 - Esercizi di somministrazione di alimenti e bevande non aperti al pubblico

1. Fatto salvo il regime speciale di cui all'articolo 13, sono esercizi di somministrazione di alimenti e bevande non aperti al pubblico:

a) le mense nelle quali la somministrazione di pasti viene effettuata, a mezzo terzi, esclusivamente nei confronti di studenti e del personale di aziende, amministrazioni, ent

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212312
Art. 4 - Classificazione degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico

1. La classificazione degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico consiste nel riconoscimento del livello dei requisiti posseduti da ciascun esercizio.

2. Gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico, non annessi a esercizi alberghieri, sono classificati, in relazione al livello dei requisiti posseduti, in cinque categorie contrassegnate in ordine crescente con 1, 2, 3, 4 e 5 stelle, in base ai criteri stabiliti nel regolamento di esecuzione di questa legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212313
Capo III - Accesso all'attività
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212314
Art. 5 - Requisiti morali e professionali per l'esercizio dell'attività

N4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212315
Art. 6 - Limitazioni all'attività di somministrazione di alimenti e bevande

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212316
Art. 7 - Esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico

N6

1. L'apertura, il trasferimento e l'ampliamento degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico sono soggetti a se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212317
Art. 8 - Esercizi di somministrazione di alimenti e bevande non aperti al pubblico

N7

1. L'apertura, il trasferimento e l'ampliamento degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande non aperti al pubblico sono soggetti a segnalazione certificata di inizio attività, da presentare ai sensi dell'articolo 23 della legge provinciale sull'attività amministrativa.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212318
Art. 9 - Esercizi alberghieri

N8

1. L'apertura, il trasferimento e l'ampliamento degli esercizi alberghieri sono soggetti a segnalazione certificata di inizio attività, da presentare ai sensi dell'articolo 23 della legge provinciale sull'attività amministrativa.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212319
Art. 10 - Durata delle autorizzazioni

1. Le autorizzazioni di cui agli articoli 7, 8 e 9 sono rilasciate a tempo indeterminato;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212320
Art. 11 - Decadenza, sospensione e revoca del titolo abilitativo

N9

1. Il titolo abilitativo per l'esercizio delle attività prev

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212321
Art. 12 - Gestioni unitarie

1. Fatto salvo quanto previsto da quest'articolo, la richiesta e il conseguente rilascio di più autorizzazioni concernenti un unico esercizio alberghiero o di somministrazione di alimenti e bevande aperto al pubblico possono essere effettuati esclusivamente con riferimento a un solo titolare.

2. Il titolare di più autorizzazioni relative a più tipologie e sottotipologie previste dall'articolo 2 concern

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212322
Art. 13 - Attività non soggette ad autorizzazione

1. Non sono soggette alle autorizzazioni di cui agli articoli 7, 8 e 9 le attività disciplinate da questa legge svolte direttamente, nei limiti dei loro compiti istituzionali e senza fini di lucro, da ospedali, case di cura, case per esercizi spirituali, asili infantili, case di riposo, caserme, stabilimenti delle forze dell'ordine, strutture d'accoglienza per immigrati o rifugiati e altre simili strutture di accoglienza o sostegno.

2. Fermo restando il rispetto delle norme igienico-sanitarie, non sono soggetti alle autorizzazioni previste da questa legge la somministrazione di alimenti e bevande e l'assaggio di prodotti effettuati a titolo gratuito. N28

2-bis. Oltre a quanto previsto dal comma 2, nel rispetto delle norme di sicurezza relative al consumo di bevande alcoliche, i produttori di birra artigianale di cui all'articolo 2, comma 4-bis, della legge 16 agosto 1962, n. 1354 (Disciplina igienica della produzione e del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212323
Art. 13-bis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212324
Art. 14 - Somministrazione temporanea di alimenti e bevande

N12

1. L'attivi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212325
Art. 15 - Disposizioni per i distributori automatici

1. L'installazione di distributori automatici per la somministrazione di alimenti e bevande in locali esclusivamente o p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212326
Capo IV - Conduzione degli esercizi pubblici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212327
Art. 16 - Preposto

1. Gli esercizi autorizzati ai sensi degli articoli 7, 8 e 9 possono essere condotti a mez

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212328
Art. 17 - Subingresso

1. Il trasferimento in gestione o in proprietà dell'azienda da parte del proprietario che sia gi�

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212329
Art. 18 - Limitazioni alla somministrazione

1. Salvo quanto dispongono gli articoli 689 e 691 del codice penale, in materia di somministrazione di bevande alcoliche, gli esercenti non possono rifiutare le prestazioni del proprio esercizio a chiunque le domandi e ne corris

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212330
Art. 19 - Orari degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande

1. Gli orari di apertura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande sono disciplinati, anche in relazione alle diverse tipologie di cu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212331
Art. 20 - Chiusura temporanea degli esercizi alberghieri e degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico

1. La chiusura temporanea superiore a otto giorni consecutivi degli esercizi alberghieri e degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico è c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212332
Art. 21 - Riposo settimanale

1. Gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande aperti al pubblico possono, a di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212333
Art. 22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212334
Capo V - Delega delle funzioni autorizzatorie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212335
Art. 23 - Delega ai comuni delle funzioni amministrative

1. Il rilascio delle autorizzazioni previste da questa legge e degli atti connessi è delegato al comune competente per territorio.

2. Le funzioni delega

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212336
Capo VI - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212337
Art. 24 - Vigilanza

1. La vigilanza sull'osservanza delle disposizioni di questa legge e del suo regolamento di esecuzione è esercitata dai dipendenti dei comuni e del servizio provinciale competente in materia di polizia amministrativa, a ciò espressamente autorizzati dal competente organo comunale o dalla Giunta provinciale.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212338
Art. 25 - Modifica all'articolo 74 (Qualità di ufficiali o agenti di polizia giudiziaria) della legge provinciale 29 aprile 1983, n. 12

1. Nell'articolo 74 della legge provinciale 29 aprile 1983, n. 12, come modificato dall'ar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212339
Art. 26 - Sanzioni

1. Lo svolgimento dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande di cui all'articolo 2 senza l'autorizzazione prevista dall'articolo 7 per la specifica attività svolta, oppure quando l'autorizzazione sia stata revocata o sospesa, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire 1.000.000 a lire 6.000.000, nonché con l'immediata chiusura dell'esercizio da parte dell'autorità competente al rilascio dell'autorizzazione.

2. Lo svolgimento dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande di cui all'articolo 3 senza l'autorizzazione prevista dall'articolo 8, oppure quando l'autorizzazione sia stata revocata o sospesa, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire 500.000 a lire 3.000.000, nonché con l'immediata chiusura dell'esercizio da parte dell'autorità competente al rilascio dell'autorizzazione.

3. Lo svolgimento dell'attività ricettiva senza l'autorizzazione prevista dall'articolo 9, oppure quando l'autorizzazione sia stata revocata o sospesa, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire 1.500.000 a lire 9.000.000, nonché con la chiusura dell'esercizio da parte dell'autorità competente al rilascio dell'autorizzazione.

4. La chiusura dell'esercizio prevista dal comma 3 può essere posticipata, fatta salva la necessità d'intervenire in via immediata ove sussistano ragioni di tu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212340
Capo VII - Disposizioni finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212341
Art. 27 - Tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica

1. Per i fini di tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica gli ufficiali e agenti di p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212342
Art. 27-bis - Banca dati unica degli esercizi pubblici, turistico-ricettivi e commerciali

N23

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212343
Art. 28 - Regolamento di esecuzione

1. Entro novanta giorni dalla pubblicazione di questa legge la Giunta provinciale approva il suo regolamento di esecuzione.

2. La proposta di regolamento di cui al comma 1 è inviata alla competente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212344
Art. 29 - Norme transitorie

1. La presente legge si applica dalla data d'entrata in vigore del suo regolamento di esecuzione. Fino a tale data continuano ad applicarsi le disposizioni abrogate o di cui cessa l'applicazione ai sensi dell'articolo 30.

2. A coloro che, alla data di prima applicazione della presente legge, sono in possesso delle autorizzazioni previste dalla legge provinciale 22 dicembre 1983, n. 46 (Disciplina del settore commerciale della provincia autonoma di Trento), come da ultimo modificata dalla legge provinciale 8 maggio 2000, n. 4 e dal regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, come da ultimo modificato dal decreto del Presidente della Repubblica 30 aprile 1999, n. 162, sono rilasciate d'ufficio le corrispondenti autorizzazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
24168 8212345
Art. 30 - Abrogazioni e ricognizione di casi esclusi dall'applicazione della legge

1. Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 29 sono abrogati:

a) gli articoli 5, primo comma, lettera f), 37, 38, 39, 39 bis, 40, 41, 42, 55 e 74, secondo comma, della legge provinciale 22 dicembre 1983, n. 46;

b) gli articoli 46, 47, 48, 49, 50, 50 bis, 51, 52, 53, 54 e 54-bis del decreto del Presidente della Giunta provinciale 13 dicembre 1984, n. 18-13/Legisl., come da ultimo modificato dal decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 febbraio 1999, n. 1-118/Leg;

c) omissis

2. Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 29 cessano di applicarsi, per quanto attiene gli esercizi alberghieri e di affittacamere e gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande:

a) gli articoli 31 e 75 della legge provinciale 22 dicembre 1983, n. 46;

b) gli articoli 28 e 70 del decreto del Presidente della Giunta provinciale 13 dicembre 1984, n. 18-13/Legisl.

b-bis) l'articolo 10 (Delega ai comuni in materia di pubblici esercizi) della legge provinciale 1 febbraio 1993, n. 3. N44 N25

3. Dalla data di prima

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Testo coordinato con modifiche fino alla L.P. 13/2015.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette
  • Agriturismo
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Trattamento IVA costruzione, compravendita e locazione di residenze turistico alberghiere

DEFINIZIONE DI RESIDENZA TURISTICO ALBERGHIERA - TRATTAMENTO IVA DELLE RESIDENZE TURISTICO ALBERGHIERE (IVA sui contratti di appalto per la costruzione; IVA sulle compravendite; IVA sulle locazioni; Differenza fra locazione ed altre prestazioni di servizi) - DETRAIBILITÀ DELL’IVA SU COSTRUZIONE, ACQUISTO O RISTRUTTURAZIONE.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Edilizia e immobili
  • Urbanistica

Ingiunzione di pagamento per inottemperanza all'ordine di demolizione

Sanzione amministrativa pecuniaria; art. 31, D.P.R. 06/06/2001, n. 380, comma 4-bis; L. 11/11//2014 n. 164; natura punitiva; natura ripristinatoria; giurisdizione del giudice amministrativo; legittimità dell’ordine di demolizione; atto vincolato; atto derivato; ordine di demolizione adottato in vigenza di sequestro penale; validità ed efficacia dell'ingiunzione di pagamento; legittimità dell’ordine di demolizione; principio di legalità e irretroattività delle sanzioni amministrative; L. 24/11/1981 n. 689; condizioni di efficacia; termine di prescrizione; permanenza dell'illecito.
A cura di:
  • Giulio Tomasi
  • Edilizia e immobili
  • Standards
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio

Regolamento edilizio comunale tipo: contenuti, valenza, iter di approvazione

Intesa 20/10/2016 della Conferenza unificata che reca il Regolamento edilizio tipo ai sensi del D.L. “sblocca Italia” 133/2014. Nell'articolo sono fornite indicazioni su che cosa è il Regolamento edilizio comunale, i suoi contenuti ed il procedimento di approvazione, sui contenuti del Regolamento tipo, sull'iter della sua approvazione e del successivo recepimento da parte degli enti territoriali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Compravendita e locazione
  • Lavoro e pensioni
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Appalti e contratti pubblici
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Enti locali
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • DURC
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili

Il contratto preliminare di compravendita immobiliare

A cura di:
  • Maurizio Tarantino
  • Titoli abilitativi
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Standards

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Imprese
  • Edilizia e immobili
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Calamità
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Norme tecniche
  • Protezione civile
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016