FAST FIND : NR3047

L. R. Basilicata 28/06/1994, n. 28

Individuazione, classificazione, istituzione, tutela e gestione delle aree naturali protette in Basilicata.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 11/03/1997, n. 15
- L.R. 22/02/2005, n. 12
- L.R. 28/12/2007, n. 28
- L.R. 27/06/2008, n. 11
- L.R. 29/01/2010, n. 4
- L.R. 27/01/2011, n. 2
- L.R. 27/01/2015, n. 4
- L.R. 04/03/2016, n. 5
- L.R. 20/11/2017, n. 28
- L.R. 29/06/2018, n. 11
Scarica il pdf completo
20186 4892200
CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892201
Articolo 1 - Finalità

1. La Regione, nell'ambito delle proprie competenze statutarie e in attuazione della Legge 394/91, tutela l'ambiente naturale in tutti i suoi aspetti e ne promuove e disciplina l'uso sociale e pubblico. I fini di generale salvaguardia delle risorse naturalistiche, paesaggistiche ed ecologiche sono perseguiti nella prospettiva della qualità di vita dei cittadini, anche favorendo l'accrescimento della loro consapevolezza ambientale attraverso una migliore educazione ambientale, e di conseguimento di obiettivi di sviluppo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892202
Articolo 2 - Classificazione delle aree naturali protette

1. Relativamente alle diverse caratteristiche ed agli scopi per cui vengono istituite le aree naturali protette si distinguono in:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892203
Articolo 3 - Parchi naturali

1. I parchi naturali regionali sono costituiti da aree terrestri, fluviali, lacuali e tratti di costa di valore naturalistico ed ambientale. Costituiscono un sistema omogeneo individuato dagli assetti naturali dei luoghi, dei valori paesaggis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892204
Articolo 4 - Riserve naturali

1. Le riserve naturali sono costituite da aree terrestri, fluviali, lacuali, tratti di costa che contengono una o più specie naturalisticamente rilevanti della flora e della fauna, ovvero presentino uno o pi&u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892205
Articolo 5 - Riserve naturali integrali

Le riserve naturali integrali hanno lo scopo di proteggere e conservare la natura del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892206
Articolo 6 - Riserve naturali orientate

Le riserve naturali orientate hanno lo scopo di sorvegliare ed indirizzare scientific

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892207
Articolo 7 - Riserve naturali speciali

Le riserve naturali speciali hanno lo scopo di conservare un insieme di realtà

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892208
CAPO II - PROPOSTE PER L'ISTITUZIONE DELLE AREE NATURALI PROTETTE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892209
Articolo 8 - Soggetti di promozione per la istituzione di aree naturali protette

1. Possono promuovere l'istituzione delle aree naturali protette, oltre allo stesso Ente Regione:

a) La Provincia territorialmente interessata;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892210
Articolo 9 - Leggi istitutivi delle aree naturali protette

1. In conformità ai principi generali enunciati nella presente legge, le aree naturali protette sono individuate ed istituite con legge regionale, che stabilisce per ciascuno di esse:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892211
Articolo 10 - Individuazione di aree naturali protette

1. Salvo quanto stabilito nel precedente art. 9, sono individuate, in questa fase, le seguenti aree naturali protette, anche sulla scorta della deliberazione del Comitato delle aree naturali protette del 21.12.93 pubblicato sulla GU del 16.3.94:

a) Sistemi parchi e riserve:

1) Gallipoli - Cognato - Piccole Dolomiti Lucane;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892212
Articolo 11 - Comitato scientifico regionale per l'ambiente

1. É istituito il Comitato Scientifico Regionale per l'ambiente, quale organis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892213
Articolo 12 - Composizione del comitato

1. Il Comitato Scientifico Regionale per l'Ambiente è composto da:

a) Coordinatore del Dipartimento all'Ambiente che lo presiede;

b) tre dirigenti regionali, rispettivamente degli Uffici salvaguardia e valorizzazione del patrimonio naturalistico, Forestale ecologia caccia e pesca, Urbanistica ed Ambiente;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892214
Articolo 13 - Funzionamento del comitato regionale per l'ambiente

1. Le riunioni del Comitato sono validamente costituite con la presenza di almeno la metà pi&u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892215
Articolo 14 - Compensi e rimborsi

1. Ai pubblici dipendenti, membri del Comitato in ragione del proprio Ufficio, non compete alcuna indennità.

2. Ai sei esperti del Comitato compete un gettone di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892216
Articolo 15 - Delega alle province

1. La gestione delle Riserve Regionali non incluse nelle perimetrazioni dei Parchi Nazionali e dei Parchi Regionali è delegata alle Province.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892217
CAPO III - GESTIONE DEI PARCHI NATURALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892218
Articolo 16 - Gestione dei parchi naturali e loro organi

1. Per la gestione dei parchi naturali sono istituiti appositi Enti dotati di personalità giuridica.

2. Sono organi degli Enti parco:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892219
Articolo 17 - Comunità del parco

1. La Comunità del Parco è costituita dai Presidenti delle Province, dai Sindaci dei Comuni e dai Presidenti delle Comunità Locali nei cui territori sono ricomprese le aree del Parco. N5

2. La Comunità del Parco è organo consul

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892220
Art. 17 bis - Istituzione e compiti della Consulta per lo sviluppo economico-sociale dei Parchi della Regione Basilicata

N8

1. La Consulta per lo sviluppo economico-sociale dei Parchi della Regione Basilicata (di seguito Consulta) è organo di consulenza e di supporto tecnico-scientifico della Giunta regionale.

2. La Consulta, altresì:

a) supporta le iniziative atte a favorire lo sviluppo economico-sociale e culturale delle collettività residenti all’interno dei Parchi della Regione Basilicata , in attuazione ai piani pluriennali economico-sociali dei 4 Parchi, due regionali e due nazionali, e agli accordi di programma;

b) esercita, in sede di aggiorn

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892221
Articolo 18 - Personale dell'ente parco

1. L'Ente Parco si avvale di personale messo a disposizione o comandato dalla Regione o dagli Enti te

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892222
Articolo 19 - " Piano per il Parco".

N2

1. Per ogni parco naturale individuato ed istituito secondo la presente legge, l'Ente gestore deve predisporre entro dodici mesi dalla sua costituzione un piano di gestione territoriale del parco, con una sua eventuale zonazione, al fine di disciplinare l'uso, nel rispetto delle finalità istitutive.

2. Il Piano è redatto da esperti nelle varie discipline della pianificazione territoriale, ambientale e naturalistica, che devono tener conto dei vincoli statali e regionali di tutela ambientale esistenti.

3. I piani di gestione territoriale devono inoltre prevedere il divieto di attività e opere che possono compromettere la salvaguardia del paesaggio e degli ambienti naturali tutelati, con particolare riguardo alla flora, alla fauna e ai rispettivi habitat, ed in ispecie:

a) l'esercizio della caccia, secondo le disposizioni della legge

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892223
Articolo 20 - Controlli

Le deliberazioni degli organi del Parco sono sottoposte a controllo nei modi e nelle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892224
Articolo 21 - Divieti transitori

1. Nelle aree individuate dalla Legge istitutiva del Parco, sino alla entrata in vigore dei piani di gestione territoriale, sono vietate:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892225
Articolo 22 - Concessioni ed autorizzazioni

1. Le concessioni o autorizzazioni per l'esecuzione di opere ed interventi localizzat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892226
Articolo 23 - Valorizzazione dell'ambiente naturale ed incentivazioni economiche

1. La Regione o la Provincia, al fine di conseguire gli obiettivi sociali, economici e culturali di cui alla presente legge, promuove e coordina studi, rilievi cartografie e pubblicazioni atti ad approfondire la conoscenza dei vari elementi, aspetti ed espressioni che concorrono a costruire l'insieme dell'area naturale protetta.

2. Gli Enti gestori dei parc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892227
Articolo 24 - Indennizzi

1. Quando, all'interno dei parchi naturali, si verifichino riduzioni documentali dei

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892228
Articolo 25 - Acquisizione ed espropriazioni di beni immobili

1. Gli enti gestori dei parchi nell'ambito delle finalità istitutive del parco

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892229
CAPO IV - NORME GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892230
Articolo 26 - Coordinamento

1. La Giunta Regionale provvede a:

a) elaborare gli studi preliminari per l'istituzione e la gestione di aree protette;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892231
Articolo 27 - Vigilanza e sorveglianza

1. L'attività di vigilanza nelle aree di rispettiva competenza di cui alla presente legge è esercitata dalla Regione o dalla Provincia attraverso i propri uffici.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892232
Articolo 28 - Demanio per la tutela della natura

1. La Regione e la Provincia in caso di acquisizione di terreni siti all'interno di aree naturali protette, nella determinazione del valore di mercato tiene conto del valore naturalistico derivante dalla rarità e dal particolare valore am

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892233
Articolo 29 - Ricerca scientifica

1. Fermo restando quanto stabilito dall'art. 4 comma 1 della Legge 11 febbraio 1992 n. 157 in riferimento alla fauna selvatica omeoterma e quanto stabilito dall'art. 11 comma 3 lettera a) e dall'art. 22 comma 1 lettera d) della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892234
Articolo 30 - Divieti generali

1. É vietato l'abbandono anche temporaneo dei rifiuti e detriti nei boschi "e lungo le strade interne e nelle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892235
Articolo 31 - Sanzioni

1. I limiti edittali minimi e massimi delle sanzioni amministrative regionali sono raddoppiati quando l'infrazione si verifichi all'interno delle aree naturali protette di cui alla presente legge.

2. L'importo massimo delle sanzioni amministrative non potrà comunque superare il limite previsto dall'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892236
Articolo 32 - Tutela della flora - Specie regionali protette

1. Il Presidente della Giunta Regionale, su conforme deliberazione della GR e previo parere del Comitato Scientifico di cui all'art. 11 predispone l'elenco delle specie vegetali a protezione assoluta delle quali sono vietati la raccolta, l'asportazione, il danneggiamento, il commercio e la detenzione anche di semplici parti e analogamente l'elenco delle specie vegetali a protezione limitata e ne in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892237
Articolo 33 - Biotopi individuati ex Legge regionale 42/80

1. Sono fatti salvi le riserve, i biotopi, le specie vegetali, le alberature e i sing

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892238
Articolo 34 - Norma transitoria

1. La LR n. 11/90 istitutiva del Parco archeologico storico naturale delle chiese rup

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892239
Articolo 35 - Disposizioni finanziarie

1. Gli oneri derivanti dal funzionamento del Comitato di cui agli artt. 11 e seguenti della presente legge valutati in 10.000.000 gravano sul cap. 550 del bilancio di previsione della Regione.

Agli oneri deriv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20186 4892240
Articolo 36 - Abrogazione di norme

1. È abrogata la Legge regionale n. 42/80 " Tutela della flora e dei biotopi in Basilicata ".

2. Sono abrogate tutte le altre norme incompatibili o in contrasto con la presente legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Inquinamento elettrico ed elettromagnetico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

I catasti delle sorgenti dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici

L'istituzione del Catasto Nazionale delle sorgenti dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici con il D. Min. Ambiente e Tutela Terr. e Mare 13/02/2014. Analisi schematica e breve esplicazione sulle origini, le finalità, le funzionalità e gli obiettivi del nuovo strumento. Le norme regionali quadro in materia e le disposizioni istitutive dei Catasti a livello locale.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Beni culturali e paesaggio

Il Restauratore dei beni culturali: figura, qualifica, attività riservate

ACQUISIZIONE DELLA QUALIFICA E ATTIVITÀ DEL RESTAURATORE (Le norme iniziali, poi abrogate, della Legge Merloni e dei decreti attuativi; Riconoscimento della qualifica nel Codice dei beni culturali e nei decreti attuativi; Elenco dei restauratori per settori di competenza; La figura del Restauratore di beni culturali nelle norme sui lavori pubblici) - FASE TRANSITORIA DI ACQUISIZIONE DELLA QUALIFICA (Normativa di riferimento sulla fase transitoria; Linee guida applicative e bando definitivo del 22/06/2015).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Rifiuti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia: 21,4 milioni di euro ai Comuni per i centri di raccolta differenziata

Il bando mette a disposizione dei Comuni risorse per un importo pari a 21,4 milioni di euro per realizzare nuovi centri di raccolta dei rifiuti o potenziare e adeguare quelli già esistenti. I Comuni possono partecipare da soli o associandosi tra di loro e ogni progetto potrà ricevere un massimo di 800 mila euro per gli impianti da costruire ex novo e fino a 300 mila euro per gli interventi di ristrutturazione.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Rifiuti
  • Finanza pubblica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Puglia: contributi per l’ottimizzazione della gestione dei rifiuti urbani

È di 16 milioni di euro il contributo per l'avviso pubblico rivolto a tutti i Comuni pugliesi per la realizzazione di centri comunali per la raccolta di rifiuti differenziati urbani. I Comuni possono presentare una sola proposta progettuale tra le due differenti tipologie di intervento: per la realizzazione di un nuovo centro comunale di raccolta differenziata di rifiuti, con un finanziamento di 380 mila euro, oppure quello relativo all'ampliamento e/o adeguamento normativo di uno già esistente, per un importo di 230 mila euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Tutela ambientale

L’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)

COSA È L’ AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Finalità dell’AIA e normativa di riferimento; Autorizzazioni e provvedimenti sostituiti dall’AIA; Rapporti tra AIA e Valutazione di impatto ambientale (VIA); Rapporti tra AIA e altre autorizzazioni non ambientali e/o edilizie) - INTERVENTI SOGGETTI AD AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Campo di applicazione dell’AIA; Esclusioni; Competenza al rilascio dell’AIA; Tabella completa impianti soggetti ad Autorizzazione integrata ambientale) - DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Contenuti della domanda di AIA in sede statale; Modulistica per la domanda di AIA in sede statale; Domanda di AIA in sede regionale o delle Province autonome; La relazione di riferimento per le attività che utilizzano sostanze pericolose; Oneri istruttori e spese per rilievi, accertamenti e sopralluoghi) - PROCEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Presentazione della domanda e verifica; Pubblicazione dei dati sulla domanda e osservazioni del pubblico; Istruttoria e acquisizione di atti e prescrizioni; Coordinamento autorizzazioni su parti diverse della stessa installazione; Conclusione del procedimento; Accordi tra gestore ed enti pubblici per impianti di preminente interesse nazionale; Direttiva per la conduzione dei procedimenti di AIA) - PROVVEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Condizioni per il rilascio dell’AIA; Contenuto dell’AIA) - RINNOVO O RIESAME DELL’AIA, MODIFICHE AGLI IMPIANTI (Rinnovo o riesame dell’AIA; Modifiche degli impianti sottoposti ad Autorizzazione integrata ambientale) - SANZIONI (Diffida, sospensione attività e chiusura installazione; Sanzioni penali e amministrative.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Alfonso Mancini
  • Inquinamento elettrico ed elettromagnetico
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impiantistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Emilia Romagna: pubblicazione Catasto campi elettromagnetici - Impianti di telefonia mobile (SRB)

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Divieto dell'uso di gas fluorurati a effetto serra