FAST FIND : NR1158

L. R. Sardegna 11/10/1985, n. 23

Norme in materia di controllo dell'attività urbanistico-edilizia, di risanamento urbanistico e di sanatoria di insediamenti ed opere abusive, di snellimento ed accelerazione delle procedure espropriative.
Testo coordianto con le modifiche introdotte da:
- L.R. 18/01/2021, n. 1
- L.R. 11/01/2019, n. 1
- L.R. 03/07/2017, n. 11
- L.R. 23/04/2015, n. 8
- L.R. 29/05/2007, n. 2
- L.R. 16/05/2003, n. 5
- L.R. 13/11/1998, n. 31
- L.R. 12/08/1998, n. 28
- L.R. 28/04/1992, n. 6
- L.R. 22/12/1989, n. 45
- L.R. 09/04/1987, n. 12
- L.R. 27/08/1986, n. 56
- L.R. 19/02/1986, n. 21
Scarica il pdf completo
18295 7116863
Art. 1 - Finalità

La legislazione vigente in materia urbanistica è modificata ed integrata con le norme del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116864
CAPO I - CONTROLLO DELL'ATTIVITÀ URBANISTICO - EDILIZIA E SANZIONI AMMINISTRATIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116865
Art. 2 - Campo di applicazione

Sono soggette alle disposizioni del presente capo le opere abusive eseguite successiv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116866
Art. 3 - Opere soggette a permesso di costruire

N21

1. Sono soggetti a permesso di costruire, salvo quanto previsto negli articoli 10 bis e 15:

a) gli interventi di ristrutturazione edilizia, come definiti dall'articolo 3, comma 1, lettera d), del decreto del Presidente della Repu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116867
Art. 3 bis - Incentivazione degli interventi di riuso del patrimonio edilizio dismesso e per l'efficientamento energetico

N22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116868
Art. 4 - Opere eseguite in totale difformità dal "permesso di costruire"N13

Sono opere eseguite in totale difformità dal "permesso di costruire"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116869
Art. 5 - Variazioni essenziali

N21

1. Per variazioni essenziali rispetto al progetto approvato si intendono quelle che, realizzate senza rispettare le disposizioni di cui all'articolo 7 ter, hanno determinato almeno una delle seguenti condizioni:

a) mutamento della destinazione d'uso incompatibile con la des

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116870
Art. 6 - Sanzioni per interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazioni essenziali

N14

1. Il dirigente o il responsabile del competente ufficio comunale, accertata l'esecuzione di interventi in assenza di permesso di costruire, in totale difformità dal medesimo, ovvero con variazioni essenziali, ingiunge al proprietario e al responsabile dell'abuso la sospensione dei lavori, la rimozione o la demolizione e il ripristino dello stato dei luoghi N23, indicando nel provvedimento l'area che viene acquisita di diritto, ai sensi del comma 4.

2. Entro quindici giorni dalla notifica della sospensione il dirigente o il responsabile dell'ufficio può richiedere all'autorità competente il sequestro del cantiere. Nell'ipotesi di accertata prosecuzione dei lavori in violazione della sospensione, è disposta la demolizione immediata delle opere abusive.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116871
Art. 7 - Opere eseguite in parziale difformità

1. Le opere eseguite in parziale difformità dal "permesso di costruire"N13, che non costituiscono variazioni essenziali, sono demolite a cura e spese dei responsabili dell'abuso entro il termine fissato dal sindaco con propria ordinanza.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116872
Art. 7 bis - Tolleranze edilizie

N15

1. Sono considerate tolleranze edilizie, con conseguente inapplicabilità delle disposizioni in materia di parziale difformità, le violazioni di altezza, distacchi, cubatura o superficie coperta che non eccedano per singola unità immobiliare il 2 per cento delle misur

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116873
Art. 7 ter - Varianti in corso d'opera

N22

1. Sono varianti in corso d'opera le modifiche realizzate nel periodo di vigenza del titolo abilitativo.

2. Sono varianti in corso d'opera sostanziali le modifiche che:

a) alterano la sagoma dell'edificio;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116874
Art. 7 quater - Agibilità degli immobili

N33

1. Ai fini dell'agibilità sono ammesse, in deroga alle previsioni degli strumenti urbanistici comunali, deroghe ai requisiti di altezza minima e rapporti aero-illuminanti previsti dal decreto del Ministro della sanità 5 luglio 1975 (Modificazioni alle istruzioni ministeriali 20 giugno 1896 relativamente all'altezza minima ed ai requisiti igienico sanitari principali dei locali d'abitazione), per gli immobili:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116875
Art. 8 - Annullamento della "permesso di costruire"N13

In caso di annullamento del "permesso di costruire"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116876
Art. 9 - Opere eseguite sui suoli di proprietà dello Stato, della Regione o di enti pubblici

1. Qualora soggetti diversi dalle amministrazioni statali abbiano eseguito, su suoli del demanio o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116877
Art. 10 - Interventi di ristrutturazione edilizia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116878
Art. 10 bis - Opere soggette a Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)

N25

1. Sono soggetti a SCIA i seguenti interventi:

a) opere di manutenzione straordinaria riguardanti parti strutturali dell'edificio;

b) opere di restauro e di risanamento conservativo riguardanti le parti strutturali dell'edificio;

c) opere costituenti pertinenza ai sensi dell'articolo 817 del Codice civile;

d) serre provviste di strutture in muratura e serre fisse, funzionali allo svolgimento dell'attività agricola;

e) tettoie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116879
Art. 11 - Categorie funzionali urbanisticamente rilevanti e destinazione d'uso

N21

1. Sono individuate le seguenti categorie funzionali urbanisticamente rilevanti:

a) residenziale, compresi i servizi strettamente connessi alla residenza;

b) turistico-ricettiva;

c) artigianale e industriale;

d) direzionale, commerciale e socio-sanitaria;

e) agricolo-zootecnica.

1 bis. La destinazione d'uso di un fabbricato o di una unità immobiliare è quella prevalente in termini di superficie utile. N31

2. Sono servizi strettamente connessi alla residenza gli usi ad essa complementari, destinati a garantire la qualità dell'abitare e lo sviluppo individuale e collettivo dei cittadini. Hanno tale destinazione gli edifici e le aree presenti nelle zone urbanistiche omogenee A, B e C e all'interno dei centri rurali, destinati a studi professionali, attività commerciali, artigianali, turistico-ricettive, di ristorazione, socio-sanitarie e uffici in genere. Non sono servizi connessi alla residenza i servizi pubblici o gli spazi pubblici o riservati ad attività collettive, a verde pubblico, a parcheggio, la cui dotazione deve essere garantita, nel rispetto delle vigenti disposizioni, in sede di pianificazione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116880
Art. 12 - Sanzioni per illegittimo mutamento della destinazione d'uso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116881
Art. 13 - Opere soggette ad autorizzazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116882
Art. 14 - Opere eseguite in assenza di SCIA o in difformità da essa

N26

1. La realizzazione degli interventi edilizi previsti dall'articolo 10 bis, comma 1, lettere a), b), d), e), j), e j-bis), in assenza di SCIA o in difformità da essa, comporta, salvo quanto previsto al comma 6, l'applicazione di una sanzione pecuniaria di euro 1.000 qualora le opere eseguite siano conformi alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente sia al m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116883
Art. 14 bis - Denuncia di inizio attività

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116884
Art. 15 - Interventi di edilizia libera

N26

1. Nel rispetto delle prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali e delle altre normative di settore aventi incidenza sulla disciplina dell'attività edilizia e, in particolare, delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, di quelle relative all'efficienza energetica e delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137), e successive modifiche ed integrazioni, i seguenti interventi sono eseguiti senza alcun titolo abilitativo edilizio:

a) interventi di manutenzione ordinaria, inclusi quelli ricondotti a tale categoria di intervento da specifiche disposizioni "legislative" N39 nazionali;

b) interventi volti all'eliminazione di barriere architettoniche che non comportino la realizzazione di rampe o di ascensori esterni, ovvero di manufatti che non alterino la sagoma dell'edificio;

c) opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che abbiano carattere geognostico, ad esclusione di attività di ricerca di idrocarburi, e che siano eseguite in aree esterne al centro edificato;

d) movimenti di terra strettamente pertinenti all'esercizio dell'attività agricola-zootecnica, artigianale, industriale e pratiche agro-silvo-pastorali, compresi gli interventi su impianti idraulici agrari;

e) installazione di serre mobili stagionali e piccoli loggiati amovibili di superficie non superiore a 30 mq entrambi sprovvisti di strutture in muratura, funzionali allo svolgimento dell'attività agricola;

f) interventi finalizzati al posizionamento di tende, pergole, rastrelliere per biciclette;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116885
Art. 15 bis - Sportello unico per l'edilizia

N15

1. Le amministrazioni comunali, nell'ambito della propria autonomia organizzativa costituiscono, anche in forma associata, un ufficio denominato Sportello unico per l'edilizia, che cura tutti i rapporti fra il privato, l'amministrazione e, ove occorra, le altre amministrazioni tenute a pronunciarsi in ordine ad ogni intervento edilizio, salva la competenza dello Sportello unico per le attività produttive (SUAP) definita dalla legge regionale 5 marzo 2008, n. 3 (legge finanziaria 2008), e successive modifiche ed integrazioni.

2. Lo sportello unico per l'edilizia costituisce l'unico punto di accesso per il privato interessato in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti l'intervento edilizio, e fornisce una risposta tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni, comunque coinvolte, acquisendo presso le amministrazioni competenti, anche mediante conferenza di servizi, gli atti di assenso, comunque denominati, delle amministrazioni preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico o alla tutela della salute e della pubblica incolumità.

3. Le comunicazioni al richiedente sono trasmesse esclusivamente dallo sportello unico per l'edilizia che provvede, inoltre, alla trasmissione delle comunicazioni agli altri uffici comunali e alle altre amministrazioni pubbliche interessati al procedimento. Le comunicazioni avve

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116886
Art. 15 ter - Procedura di rilascio, efficacia e durata dei titoli abilitativi

N15

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116887
Art. 15 quater - Parcheggi privati

N25

1. Nelle nuove costruzioni e nelle modifiche di destinazione d'uso urbanisticamente rilevanti sono riservate aree per parcheggi privati nella misura minima di 1 metro quadro per ogni 10 metri cubi di costruzione e, comunque, in misura non inferiore a uno stallo di sosta per ogni unità immobiliare.

1 bis. Con apposita direttiva, da approvare secondo le modalità di cui all'articolo 5, comma 8, della legge regionale 22 dicembre 1989, n. 45 (Norme per l'uso e la tutela del territorio regionale), la Regione disciplina le dotazioni di parcheggi in funzione delle categorie funzionali urbanisticamente rilevanti di cui all'articolo 11. N31

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116888
Art. 15 quinquies - Disposizioni in materia di aree per la sosta di veicoli

N33

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116889
Art. 16 - Accertamento di conformità

1. Le opere realizzate in assenza di "permesso di costruire"N13, in totale o parziale difformità, con variazioni essenziali, in assenza di autorizzazione possono ottenere il "permesso di costruire"N13 o l'autorizzazione in sanatoria, quando siano conformi agli strumenti urbanistici generali o attuativi approvati e non in contrasto con quelli adottati sia al momento della realizzazione dell'opera che al momento della presentazione della domanda.

1-bis. Fatti salvi gli effetti penali dell'illecito, il permesso di costruire o l'autorizzazione all'accerta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116890
Art. 17 - Lottizzazioni abusive

Si ha lottizzazione abusiva di terreni a scopo edificatorio quando vengano iniziate opere che comport

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116891
Art. 18 - Sanzioni per le lottizzazioni abusive

1. Nel caso in cui il sindaco accerti l'effettuazione di lottizzazioni abusive di terreni a scopo edificatorio ne dispone la sospensione con ordinanza da trascriversi nei registri immobiliari e da notificare ai proprietari de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116892
Art. 19 - Ritardato o omesso versamento del contributo

1. Il mancato versamento, nei termini di legge, del contributo di "permesso di costruire"N13 di cui agli articoli 3, 5 e 6 e 10 della legge 28 gennaio 1977, n. 108 comporta:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116893
Art. 20 - Vigilanza sull'attività urbanistico-edilizia

N14

1. Il dirigente o il responsabile del competente ufficio comunale esercita, anche secondo le modalità stabilite dallo statuto o dai regolamenti dell'ente, la vigilanza sull'attività urbanistico-edilizia nel territorio comunale pe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116894
Art. 21 - Servizio regionale di vigilanza in materia edilizia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116895
Art. 22 - Annullamento del permesso di costruire da parte della Regione

N14

1. Entro dieci anni dalla loro adozione i provvedimenti comunali che autorizzano interventi non conformi a prescrizioni degli strumenti urbanistici o dei regolamenti edilizi o comunque in contrasto con la normativ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116896
CAPO II - SNELLIMENTO ED ACCELERAZIONE DELLE PROCEDURE ESPROPRIATIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116897
Art. 23 - Delega di funzioni in materia di espropriazioni

1. L'articolo 21 della legge regionale 6 settembre 1976, n. 45, l'articolo 5 della legge regionale 21 luglio 1976, n. 39, e l'articolo 28 della legge regionale 19 maggio 1981, n. 17, sono abrogati e sostituiti dalle seguenti norme.

2. Ai sensi dell'articolo 44 dello Statuto speciale per la Sardegna e dell'articolo 3, terzo comma, del decreto del Presidente della Repubbli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116898
Art. 24 - Accelerazione delle procedure espropriative

1. In caso di esproprio preordinato alla realizzazione delle opere e degli interventi di cui al precedente articolo 23, l'ente espropriante deposita presso la segreteria del comune, unitamente alla documentazione di cui all'articolo 10 della legge 22 ottobre 1971, n. 865, un elenco degli immobili recante l'indicazione delle indennità determinate ai sensi delle norme vigenti.

2. Ove l'indennità sia riferita a manufatti edificati od a suoli diversi da quelli agricoli, unitamente all'elenco predetto l'ente espropriante deposita anche il parere di congruità preventivamente formulato dal competente Ufficio tecnico erariale.

3. Il termine di trenta giorni dalla data di inserzione nel Bollettino ufficiale della Regione Sardegna, parte III, dell'avviso di cui al secondo comma dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116899
Art. 25 - Servizio regionale delle espropriazioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116900
CAPO III - PIANI DI RISANAMENTO URBANISTICO E SANATORIA DELLE OPERE ABUSIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116901
Art. 26 - Opere abusive ammesse a sanatoria

1. Il presente capo definisce le norme per il rilascio del "permesso di costruire"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116902
Art. 27 - Opere minori ammesse a sanatoria

1. Le opere meramente interne alle costruzioni che non interessino le facciate esterne dell'edificio e non comportino modifiche alla sagoma, sono sanabili senza che occorra il nulla osta delle autorità competenti anche quando sono relative ad edifici, non vincolati ai sensi della legge 1º giugno 1939, n. 1089, che si trovano in zone vincolate.

2. Le opere di cui al comma precedente che non siano in contrasto con gl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116903
Art. 28 - Opere abusive escluse dalla sanatoria

1. Non possono conseguire il rilascio del "permesso di costruire"N13 o dell'autorizzazione in sanatoria le opere abusive, realizzate dopo l'apposizione del vincolo che si trovino:

a) entro la fascia di rispetto costiero dei 150 metri dal mare, di cui all'articolo 14, lettera b), della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116904
Art. 29 - Accessi al mare

1. Per garantire la fruibilità pubblica del litorale le amministrazioni comunali il cui territorio comprende zone costiere sono tenute a dotarsi, entro centottanta giorni dall'entrata in vigore della presente legge, di un piano che individui i necessari accessi pubblici al mare mediante opportuni tr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116905
Art. 30 - Opere eseguite sui suoli di proprietà dello Stato, della Regione o di enti pubblici

Qualora soggetti diversi dalle amministrazioni statali abbiano eseguito, su suoli del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116906
Art. 31 - Complessi produttivi

Limitatamente ai fini di cui al precedente articolo 28, la deroga di cui all'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116907
Art. 32 - Piani di risanamento urbanistico

1. Qualora un insediamento edilizio sia stato realizzato in tutto o in parte abusivamente, il rilascio del "permesso di costruire"N13 in sanatoria per le opere in esso comprese è subordinato all'approvazione di un piano di risanamento urbanistico, che può essere adottato anche in vari

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116908
Art. 33 - Reperimento aree per l'edilizia economica e popolare

1. Contestualmente al piano di risanamento urbanistico finalizzato al recupero del patrimonio edilizio esistente, deve essere adottato apposito piano per l'edilizia economica e popolare, in conformità alla legge 18 aprile 1962, n. 167, e successive modifiche ed integrazioni, che soddisfi un fabbisogno di edilizia abitativa pari possibilmente a quello dei volumi realizzati abusivamente dei soggetti aventi titolo per l'accesso all'edilizia economica e popolare e che sia dimensionato tenendo conto della eventuale disponibilità di aree in altri piani di zona vigenti.

2. Non sussiste obbligo di adottare il piano di zona nel caso in cui il piano di risanamento interessi aree classificate "F" e "D" ai sensi del decreto di cui al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116909
Art. 34 - Piani di recupero

1. Nei comuni ove esiste un patrimonio abitativo vetusto da rinnovare per uso residenziale, unitamente ai piani di edilizia economica e popolare di cui alla legge 18 aprile 1962, n. 167, possono essere approvati piani di recupero d'iniziativa pubblica e privata in conformità alla legge 5 agosto 1978, n. 457.

2. Qualora almeno il 50 per cento dei proprietari e dei destinatari degli alloggi da risanare abbia i requisiti per l'accesso ai benefici dell'edilizia economica e popolare, l'intervento è ammesso alle agevolazioni di cui al presente articolo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116910
Art. 35 - Anticipazioni e mutui regionali ai comuni

1. L'Assessore regionale degli enti locali, finanze ed urbanistica è autorizzato a concedere anticipazioni ai comuni per la formazione e l'attuazione dei piani di risanamento nella misura non superiore al 50 per cento della spesa prevista e riconosciuta ammissibile.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116911
Art. 36 - Contributi ai comuni per l'attuazione della presente legge

L'Assessore regionale degli enti locali, finanze ed urbanistica è autorizzato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116912
Art. 37 - Contenuto ed efficacia dei piani di risanamento urbanistico

1. I piani di risanamento di iniziativa pubblica o privata hanno contenuto, valore ed efficacia di piano attuativo.

2. I piani di risanamento devono prevedere le aree per gli standards urbanistici le quali, nel caso che dette aree non siano interamente reperibili all'interno dell'insediamento abusivo, devono essere individuate nelle immediate adiacenze.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116913
Art. 38 - Termini per l'adozione dei piani di risanamento

1. A decorrere dall'entrata in vigore della presente legge i comuni devono provvedere:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116914
Art. 39 - Facoltà ed obblighi dei comuni

1. In luogo della indennità di esproprio, i proprietari di lotti di terreno vincolati a destinazioni pubbliche a seguito dei piani di risanamento di cui agli articoli precedenti, possono chiedere che vengano loro assegnati equivalenti lotti disponibili dei piani di zona di cui alla legge 18 aprile 1962, n. 167, per costruirvi, singolarm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116915
Art. 40 - Domanda e procedimento del "permesso di costruire"N13 in sanatoria

1. La domanda di "permesso di costruire"N13 o di autorizzazione in sanatoria deve essere presentata entro il termine del 31 marzo 1986. N1

2. Per le costruzioni ed altre opere ultimate entro il 1 ottobre 1983, la cui licenza, "permesso di costruire"N13 od autorizzazione venga annullata, ovvero dichiarata decaduta o inefficace successivamente all'entrata in vigore della presente legge, il termine di presentazione della domanda è fissato in centoventi giorni dalla notificazione o comunicazione alla parte interessata del relativo provvedimento.

3. Alla domanda, corredata della prova dell'eseguito pagamento degli importi previsti dalle vigenti disposizioni, deve essere allegata la seguente documentazione:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116916
Art. 41 - Certificato di abitabilità e di agibilità

1. A seguito del rilascio del "permesso di costruire"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116917
Art. 42 - Oneri per il rilascio del "permesso di costruire"N13 o dell'autorizzazione in sanatoria

1. Il beneficiario della sanatoria deve corrispondere al comune gli oneri di "permesso di costruire"N13 secondo le modalità di cui ai successivi commi.

2. Il costo convenzionale base per la determinazione degli oneri di urbanizzazione di cui all'articolo 5 del decreto assesso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116918
Art. 43 - Condizioni di sanatoria per i cittadini meno abbienti che abbiano realizzato la prima casa

Il richiedente la sanatoria in possesso dei requisiti per l'assegnazione di un alloggio di edilizia economica e popolare, che abbia realizzato un alloggio convenzionabile ai sensi degli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116919
Art. 44 - Riduzioni e maggiorazioni del contributo di "permesso di costruire"N13

1. Devono corrispondere gli oneri di urbanizzazione nella misura del 70 per cento:

- coloro che siano in possesso del solo requisito soggettivo per l'assegnazione di un alloggio di edilizia economica e popolare che abbiano realizzato un alloggio di superficie superiore di non oltre il 30 per cento rispetto a quella stabilita come convenzionabile;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116920
Art. 45 - Fondi da destinare al riequilibrio e al recupero urbanistico

1. Per il riequilibrio ed il recupero urbanistico delle zone compromesse sono destina

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116921
Art. 46 - Pagamento dei contributi afferenti il "permesso di costruire"N13 in sanatoria

1. Entro la data di presentazione della domanda di cui al precedente articolo 40, devono essere versati al comune a titolo di acconto la somma di lire 50.000 per le opere di urbanizzazione primaria e di lire 100.000 per quelle secondarie, sempreché il contributo di "permesso di costruire"N13 sia dovuto.

2. La restan

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116922
Art. 47 - Piani di lottizzazione non convenzionati

1. Le opere realizzate in assenza di "permesso di costruire"N13 in conformità a piani di lottizzazione, relativi a zone classificate B, C

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116923
Art. 48 - Sospensione dei procedimenti e mancata presentazione della domanda

1. Dalla data di entrata in vigore della presente legge e sino alla scadenza del termine di cui al primo comma del precedente articolo 40, sono sospesi i procedimenti amministrativi per l'applicazione delle sanzioni e la loro esecuzione.

2. La presentazione della domanda di sanatoria proroga la sospensione di cui al co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116924
Art. 49 - Norma finanziaria

1. Nel bilancio di previsione della Regione per l'anno finanziario 1985 sono introdotte le seguenti variazioni:

STATO DI PREVISIONE DELL'ENTRATA

In aumento

OMISSIS

2. Le spese derivanti dall'applicazione dell'articolo legge gravano sui precitati capitoli 02016, 04160/01, 04160/02, 04160/03, 04160/04 e 04161 del bilancio della Regione per l'anno 1985 e su quelli corrispondenti degli anni successivi.

3. All'onere derivante dall'applicazione dell'articolo 35, terzo comma, valutato in annue lire duecento milioni si fa fronte a partire dal 1986, con l'incremento del gettito dell'imposta sul reddito delle persone fisiche derivante dal suo naturale incremento.

Capitolo 12204 - Tasse sulle concessioni governative (art. 8, LC 26 febbraio 1948, n. 3, e art. 34 DPR 19 maggio 1949, n. 250) lire 1.000.000.000

Capitolo 24110 - (nuova istituzione) 2.4.1. - Sovvenzioni statali per i controlli periodici dell'attività urbanistica ed edilizia (art. 23, legge 28 febbraio 1985, n. 47) pm.

Capitolo 36214 - (Nuova istituzione) 3.6.2. - Rimborsi dei comuni in conto delle anticipazioni concesse dalla Regione per la formazione dei piani di risanamento urbanistico (art. 35, terzo comma, della presente legge). pm.

STATO DI PREVISIONE DELLA SPESA DELL'ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

In aumento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116925
Art. 50 - Rinvio a norme statali

Per quanto non espressamente previsto dalla presente legge, si applicano le disposizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
18295 7116926
Art. 51 - Entrata in vigore

La presente legge entra in vigore nel giorno della sua pubblicazione.



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fonti alternative
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Titoli abilitativi
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico

Fonti rinnovabili negli edifici nuovi e ristrutturati: obblighi e decorrenze

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - PROGETTI COINVOLTI DAGLI OBBLIGHI - DETTAGLIO DEGLI OBBLIGHI (Percentuali di copertura dei consumi; Potenza elettrica degli impianti da installare) - DEROGHE PER GLI EDIFICI PUBBLICI ED I CENTRI STORICI (Le deroghe previste; Copertura del fabbisogno per acqua calda sanitaria; Copertura complessiva del fabbisogno per ACS, riscaldamento e raffrescamento; Potenza elettrica impianti da installare) - ULTERIORI DETTAGLI - PREMIALITÀ.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Efficienza e risparmio energetico

Risparmio energetico: deroghe a distanze e altezze, bonus volumi, esenzione da oneri

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico

Infrastrutturazione digitale e banda larga negli edifici

CONTESTO NORMATIVO - L’ETICHETTA “EDIFICIO PREDISPOSTO ALLA BANDA LARGA” - RIFERIMENTI TECNICI PER PROGETTISTI E INSTALLATORI - INFRASTRUTTURA FISICA E COLLEGAMENTO A “EDIFICI PREDISPOSTI” (Utilizzo condiviso delle infrastrutture fisiche; Coordinamento delle opere sulle infrastrutture fisiche; Semplificazioni procedurali per le richieste di utilizzazione di suolo pubblico; Infrastrutturazione fisica interna all’edificio ed accesso) - SISTEMA INFORMATIVO DELLE INFRASTRUTTURE DI COMUNICAZIONE (SINFI) (Finalità del SINFI; Dati catalogati nel SINFI; Obblighi e modalità operative ai fini del SINFI).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

Il cartello di cantiere

A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Edilizia e immobili
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

La modulistica unica per l'edilizia e le attività produttive

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Piano Casa
  • Standards
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Condominio

Contatori e contabilizzatori di calore - Obbligo di lettura da remoto

  • Norme tecniche
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign apparecchi di refrigerazione

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo