FAST FIND : NR689

L. R. Sicilia 06/05/1981, n. 98

Norme per l'istituzione nella Regione siciliana di parchi e riserve naturali.
Con le modifiche introdotte da:
- L.R. 09/08/1988, n. 14
- L.R. 03/10/1995, n. 71
- L.R. 06/04/1996, n. 16
- L.R. 18/08/1996, n. 34
- L.R. 27/04/1999, n. 10
- L.R. 28/12/2004, n. 17
- L.R. 14/11/2008, n. 12
- L.R. 24/03/2011, n. 4
- L.R. 09/05/2012, n. 26
- Sentenza C. Cost. 18/07/2014, n. 212
Scarica il pdf completo
17826 1709625
TITOLO I - Disposizioni generali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709626
Art. 1 - Finalità.

Nell’attesa dell’emanazione di una organica disciplina urbanistica generale e dell’approvazione del piano urbanistico regionale, nonch&eac

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709627
Art. 2 - Nozioni di parco e riserva naturale.

Ai fini della presente legge costituiscono patrimonio naturale e ambientale le formazioni fisiche, geologiche, biologiche o gruppi di esse, che hanno rilevante valore ambientale, scientifico, estetico e sociale.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709628
Art. 3 - Consiglio regionale per la protezione del patrimonio naturale. Istituzione e composizione.

N3 N4

È istituito presso l’Assessorato regionale del territorio e dell’ambiente il Consiglio regionale per la protezione del patrimonio naturale, in seguito indicato con l’espressione Consiglio regionale, presieduto dall’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente o, in caso di sua assenza o impedimento, dal direttore per il territorio e l’ambiente, e composto:

a) dal direttore regionale (o suo delegato) per il territorio e l’ambiente e dal direttore regionale (o suo delegato) per l’urbanistica dell’Assessorato regionale del territorio e dell’ambiente, dal direttore regionale (o suo delegato) per le foreste dell’Assessorato regionale dell’agricoltura e delle foreste, dal direttore regionale (o suo delegato) per i beni culturali ed ambientali e l’educazione permanente dell’Assessorato regionale dei beni culturali ed ambientali e della pubblica istru

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709629
Art. 4 - Compiti del consiglio regionale.

N5

Sono compiti del consiglio regionale:

a) predisporre il piano regionale dei parchi e delle riserve naturali, in armonia con gli obiettivi e gli indirizzi del piano urbanistico regionale, di cui esso costituisce specificazione, e in correlazione con gli indirizzi generali del piano nazionale di coordinamento per la protezione del patrimonio naturale;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709630
Art. 5 - Norme per la predisposizione del piano regionale dei parchi e delle riserve naturali.

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709631
Art. 6 - Istituzione e gestione dei parchi regionali e delle riserve naturali.

N9

N80 In attuazione del piano regionale di cui all’articolo 5 si provvederà alla istituzione dei parchi e delle riserve con decreto dell’Assessore regionale per il territorio e l’ambie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709632
Art. 6-bis

N11

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709633
Art. 7 - Tipologia dei territori sottoposti a tutela.

N12

In via generale i territori sottoposti a tutela sono così tipologicamente distinti:

a) parco naturale, per la conservazione di ambienti di preesistente valore naturalistico e per la fruizione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709634
TITOLO II - Disposizioni particolari sui parchi regionali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709635
Art. 8 - Norme sull’articolazione zonale dei parchi regionali.

N14

Il decreto istitutivo del parco regionale deve tener conto della seguente articolazione zonale del parco stesso:

a) zona di riserva integrale (zona A), nella quale l&r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709636
Art. 9 - Norme sulla gestione dei parchi regionali.

In ciascuno dei territori, delimitati come parco ai sensi degli articoli 6 e 27, è costituito, con decreto dell’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente, l’Ente parco, ente di diritto pubblico, sottoposto a controllo, vigilanza e tutela dell’Assessorato regionale del territorio e dell’ambiente.

Entro novanta giorni dall’emanazione del decreto di cui al comma precedente l’Ente adotta il proprio statuto contenente le norme per l’amministrazione ed il funzionamento degli organi e degli uffici dell’Ente stesso.

Sono sottoposte a controllo di legittimità le deliberazioni concernenti:

a) lo statuto dell’Ente;

b) il bilancio preventivo, da adottarsi entro il 31 ottobre, contestualmente al programma di intervento di cui all’articolo 24;

c) l’acquisizione e l’alienazione dei beni immobili;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709637
Art. 9-bis - Sono organi dell’Ente parco: il presidente, il consiglio del parco, il comitato esecutivo, il collegio dei revisori.

N18

Il presidente è nominato con decreto del Presidente della Regione, previa delibera della Giunta regionale, su proposta dell’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente, ed è scelto tra persone che siano particolarmente distinte nella salvaguardia dell’ambiente e che siano in possesso di titoli culturali o professionali adeguati.

Al presidente competono la legale rappresentanza dell’Ente, l’indirizzo ed il coordina

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709638
Art. 10 - Regolamento del parco.

N21 Il consiglio del parco, contestualmente al piano territoriale di cui all’articolo 18, adotta il regolamento dell’Ente stesso che, nel rispetto delle prescrizioni del piano, disciplina le attività all’interno del parco e in particolare:

a) i lavori per l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709639
Art. 11 - Comitato tecnico-scientifico.

N22 Il consiglio del parco si avvale di un comitato tecnico-scientifico nominato con decreto dell’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente e composto da:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709640
Art. 12 - Funzioni e compiti del direttore del parco regionale.

La direzione del parco è affidata ad un direttore, nominato dal consiglio del parco previo concorso pubblico per titoli e secondo le modalità stabilite nel regolamento del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709641
Art. 13 - Norme sul personale dell’ente parco.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709642
Art. 14 - Compiti del consiglio del parco.

N24 Il consiglio del parco delibera in merito a tutte le questioni generali dell’Ente:

a) statuto dell’Ente;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709643
Art. 15 - Compiti del comitato esecutivo dell’ente parco.

N26 Il comitato esecutivo del parco:

a) adotta i provvedimenti di competenza del consiglio del parco nei casi di co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709644
Art. 16 - Compiti del comitato tecnico-scientifico.

N27 Il comitato tecnico-scientifico esprime parere, su richiesta degli organi del parco e del direttore, su ogni questione riguardante i valori ambientali e lo sviluppo delle risorse ambientali del parco.

Il parere è obbligatorio sulle materie oggetto del regolamento del parco di cui all’articolo 10 ed in particolare sulle materie riguardanti:

a) assetto geomorfologico;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709645
Art. 17 - Divieti di attività nei parchi regionali.

N28 Nei parchi regionali e nelle riserve sono vietate le attività che possono compromettere la protezione del paesaggio, degli ambienti naturali, della vegetazione, con particolare riguardo alla flora e alla fauna.

In particolare i divieti riguardano:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709646
Art. 18 - Piano di coordinamento del parco regionale.

N30 Il comitato esecutivo del parco, entro tre mesi dalla nomina dei componenti dell’organo, procede all’affidamento dell’incarico della redazione del piano territoriale del parco medesimo, che deve essere effettuata nel termine di mesi nove.

Il piano territoriale del parco definisce:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709647
Art. 19 - Programma pluriennale economico-sociale dell’ente parco.

N31 Nel rispetto delle finalità del parco e dei vincoli stabiliti dal piano di coordinamento e dai regolamenti, l’Ente parco, sentito il proprio comitato tecnico-scientifico, promuove iniziative atte a favorire lo sviluppo economico e sociale delle collettività residenti nel parco.

A t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709648
TITOLO III - Norme sulle riserve naturali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709649
Art. 20 - Norme per la gestione delle riserve naturali.

N32 La gestione delle riserve naturali può essere affidata alle provin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709650
TITOLO IV - Disposizioni comuni ai parchi e alle riserve naturali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709651
Art. 21 - Norme per l’acquisizione dei terreni e dei beni nelle zone comprese nei parchi e nelle riserve.

N33 Per le finalità della presente legge, la Regione può acquisire terreni e manufatti ricadenti nelle aree di riserva e pre-riserva, mediante richiesta di vendita.

La medesima facoltà possono esercitare gli Enti parco per l’acquisizione di terreni e manufatti ricadenti nelle aree di parco e pre-parco.

Qualora i proprietari aderiscano alla richiesta di cui al comma precedente, l’acquisizione dei manufatti viene effettuata sulla base della valutazione dell’Ufficio tecnico erariale; quella dei terreni, sui valori unitari per ettaro fissati “dalla normativa regionale vigente in materia di interventi forestali” N34.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709652
“Art. 21 bis - Servizi per il pubblico nelle riserve

N71 1. Nelle riserve possono essere istituiti i servizi di assistenza, di ricettività e di ospitalità per il pubblico di seguito specificati:

a) servizi editoriali e di vendita riguardante cataloghi, audiovisivi, cartografie e ogni altro materiale informativo;

b) servizi di parcheggio per auto, moto e camper;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709653
“Art. 21 ter. - Servizi per il pubblico nei parchi

N71 1. Nei parchi possono essere istituiti i servizi di assistenza, di ricettività e di ospitalità per il pubblico di seguito specificati:

a) servizi editoriali e di vendita riguardante cataloghi, audiovisivi, cartografie e ogni altro materiale informativo;

b

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709654
Art. 22 - Norme sui raccordi tra pianificazione del parco e pianificazione comunale e sulle autorizzazioni o concessioni rilasciate all’interno dei parchi e delle riserve.

N36Dalla data di istituzione delle riserve le previsioni degli strumenti urbanistici approvati o adottati nelle aree delimitate come riserva e pre-riserva diventano inefficaci.

Nelle predette aree vigono le disposizioni contenute nel regolamento di cui all’articolo 6, terzo comma.

Per le aree di pre-riserva, nel rispetto delle destinazioni di uso indicate nei decreti di istituzione delle riserve nonché nei regolamenti delle stesse, i comuni singoli o associati, entro centottanta giorni dalla data del decreto istitutivo delle riserve o del decreto approvativo del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709655
Art. 22-bis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709656
Art. 23 - Sospensione dei lavori e sanzioni amministrative.

N40 1. Ferme restando le eventuali altre sanzioni di settore per la violazione dei divieti in materia di edilizia, modifica del regime delle acque e alterazione del patrimonio geo-pedologico, depauperamento della fauna e della flora, introduzione di armi, esplosivi, o altri mezzi distruttivi, abbandono di rifiuti e conservazione della biodiversità, nelle zone protette o per cui sia stato emanato un decreto di vincolo biennale, all’interno delle aree delimitate dai regolamenti, si applicano nei confronti dei trasgressori le sanzioni di cui all’allegata tabella 1.

2. In materia edilizia, all’interno delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709657
Tabella 1

Fattispecie di violazione

Misura della sanzione

1. EDILIZIA

1.1. Realizzare nuove costruzioni ed altre trasformazioni urbanistiche ed edilizie del territorio senza preventiva autorizzazione (apertura di nuove strade o piste, modifiche piano altimetriche tipologiche e formali, elettrodotti, acquedotti, linee telefoniche, impianti tecnologici a rete

da 2.000.000 a 10.000.000

1.2. Realizzare modifiche esterne degli edifici a seguito di manutenzione ordinaria e straordinaria in assenza del preventivo nulla osta

da 200.000 a 2.000.000

1.3. Effettuare opere di ristrutturazione edilizia in assenza della preventiva autorizzazione o del preventivo nulla osta

da 500.000 a 5.000.000

1.4. Mutare la destinazione d’uso senza il preventivo nulla osta

da 1.000.000 a 5.000.000

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709658
Art. 24

N41 Per la promozione ed il sostegno delle attività agricole, zootecniche, silvo-pastorali, artigianali, turistiche e culturali, l’Ente parco adotta programmi di intervento.

Per il raggiungimento delle finalità istitutive delle riserve gli enti gestori delle stesse possono proporre all’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente misure di interv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709659
Art. 24-bis

N43Il consiglio dell’Ente parco, o l’ente gestore della riserva, promuove, sentiti rispettivamente il comitato tecnico-scientifico e il consiglio provinciale scientifico delle riserve e del patrimonio naturale di cui all’articolo 31-bis, la tutela ed il recupero del patrimonio sociale tradizionale fisso esistente in qualunque zona del parco o della riserva e ne regola la fruizione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709660
Art. 24-ter

N44Il consiglio dell’Ente parco, o l’ente gestore della riserva, cura, d’intesa con i comuni, la trasmissione e l’utilizzo delle conoscenze delle tecniche agricole, agrico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709661
Art. 24-quater

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709662
Art. 25 - Procedure per la formazione dei programmi di intervento.

N46Il programma di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709663
Art. 25-bis

N48Ai comuni il cui territorio è compreso, in tutto o in parte, entro i confini di un parco, è riservata la priorità sui finanziamenti regionali richiesti per la realizzazione dei seguenti interventi, impianti ed opere:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709664
Art. 26 - Comitati di proposta.

Al fine di pervenire all’istituzione dei parchi naturali dell’Etna, dei Nebrodi e delle Madonie, con la partecipazione delle popolazioni locali e la collaborazione degli enti e delle associazioni interessati presenti nel territorio, si costituisce, per ciascuna delle aree sopra indicate, un comitato avente il compito di sottoporre alla Regione una proposta che contenga:

a) la descrizione anal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709665
Art. 27 - Modalità per l’istituzione dei parchi dell’Etna, dei Nebrodi e delle Madonie e dei rispettivi enti parco.

N50La proposta di cui al precedente articolo è presentata dai rispettivi comitati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709666
Art. 27-bis

N51La gestione dell’Ente parco è assicurata dall’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente che vi provvede a mezzo di un commissario straordinario, scelto tra i direttori regionali, i dirigenti superiori e i dirigenti dell’Amministrazione regionale, che esercita le funzioni sino alla da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709667
Art. 28 - Pubblicità degli atti.

N52 N80 Le proposte di cui all&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709668
Art. 29 - Composizione dei comitati.

I comitati di proposta sono nominati entro il 30 dicembre 1981 con decreto dell’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente che ne fissa la sede e sono composti da:

a) tre rappresentanti per ciascuno dei comuni interessati, eletti dai rispettivi consigli comunali di cui uno in rappresentanza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709669
Art. 30 - Parco dell’Etna.

Fermo restando quanto previsto dagli articoli 26 e 27 e fino alla costituzione del parco nel territorio destinato all’istituendo parco dell’Etna i divieti di attività di cui all’art. 17 sono immediatamente operanti per le zone indicate con i numeri “1” e “2&rdquo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709670
Art. 31 - Istituzione di riserve naturali.

N53 N54Nelle more dell’elaborazione del piano regionale di cui al precedente art. 4 sono istituite nel territorio regionale con decreto dell’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente le seguenti riserve:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709671
Art. 31-bis

N57 N58Presso ogni provincia regionale è costituito un consiglio provinciale scientifico delle riserve e del patrimonio naturale, in seguito indicato “Consiglio provinciale scientifico”.

Esso è composto:

a) dal presidente dell’Amministrazione provinciale, o suo delegato, che lo presiede;

b) dall’assessore provinciale per l’ambiente ovvero dall’assessore provinciale competente in materia;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709672
Art. 32 - Contributi ai comuni per l’acquisizione dei terreni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709673
TITOLO V - Norme particolari per l’istituzione della riserva orientata dello “Zingaro”


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709674
Art. 33 - Riserva dello Zingaro.

Al fine di consentire la conservazione e la salvaguardia del patrimonio naturale, ambientale e paesaggistico è istituita nel territorio dei comuni di San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo la riserva naturale orientata dello “Zingaro”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709675
Art. 34 - Gestione della riserva.

Alla gestione ed amministrazione della riserva provvede l’Azienda foreste demaniali della Regio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709676
Art. 35 - Limiti e divieti di attività.

Nei territori compresi entro il perimetro della riserva, le previsioni degli strumenti urbanistici, adottati o approvati, diventano inefficaci dalla data di entrata in vigore della presente legge.

Nessuna attività comportante trasformazioni urbanistiche o attività

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709677
Art. 36 - Regolamento della riserva.

La zonizzazione e il regolamento della riserva sono approvati dal consiglio di amministrazione dell&rs

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709678
Art. 37 - Vigilanza.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709679
Art. 37-bis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709680
Art. 38 - Norme comuni alla riserva.

Per la gestione della riserva si applicano anche le norme relative alle sanzioni ed ai vincoli conten

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709681
TITOLO VI - Disposizioni transitorie e finali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709682
Art. 39 - Funzioni del personale di vigilanza.

N63Al personale di vigilanza dei parchi e delle riserve naturali s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709683
Art. 39-bis

N64Ferma restando l’utilizzazione del personale del Corpo forestale della Regione, la dota

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709684
Art. 40 - Personale tecnico.

N65Il personale di cui al ruolo tecnico della legge regionale 4 agosto 1980, n. 78, può essere utilizzato altresì per le finalità della presente legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709685
Art. 41 - Norme finanziarie.

Per l’attuazione della presente legge è autorizzata, per l’anno finanziario in cor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709686
Art. 42 - Norma finale.

La presente legge sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709687
Tabella A - Attribuzioni delle qualifiche del personale tecnico-professionale

N68

Dirigente tecnico con funzioni di direttore della riserva:

a) è responsabile della conservazione della riserva ed esercita la vigilanza sulle attività che si svolgono all’interno della stessa in conformità alle disposizioni di legge e al regolamento;

b) assicura l’attuazione delle indicazioni tecniche fissate dal Consiglio regionale per la protezione del patrimonio naturale per la realizzazione dei fini istituzionali della riserva, nonché di quelle indicate dal Consiglio provinciale scientifico;

c) coordina le attività di fruizione della riserva, anche se affidate a cooperative;

d) propone all’ente gestore le attività di studi, ricerche, consulenze e di programmazione necessarie al raggiungimento delle finalità istitutive della riserva;

e) predispone la relazione tra i risultati conseguiti nella gestione della riserva e la richiesta per il successivo fabbisogno.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17826 1709688
Tabella B

N69

Parco dell’Etna

140

Parco delle Madonie

120

Parco dei Nebrodi

140

Province regionali

100


------

Totale

500

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Contributi a enti locali e regioni per la realizzazione di piste ciclabili - 2021

La misura prevede la concessione di contributi a comuni, città metropolitane, province e regioni per l’abbattimento degli interessi sui mutui relativi ad investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 4 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico

Finanziamento di interventi di riforestazione nelle città metropolitane

Per gli anni 2020 e 2021 sono state stanziate risorse destinate al finanziamento di un programma sperimentale di messa a dimora di alberi, di reimpianto e di silvicoltura, e per la creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitane.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Provvidenze
  • Rifiuti
  • Finanza pubblica

Sicilia: 16 mln per la bonifica delle aree inquinate

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Avvisi e bandi di gara
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

D.L. 76/2020: semplificazioni e altre misure in materia edilizia

Analisi puntuale delle disposizioni in materia di edilizia introdotte dal D.L. 76/2020 (c.d. Decreto Semplificazioni) dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. 11/09/2020, n. 120. Testo a fronte delle parti modificate del Testo unico edilizia (modifiche in giallo).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

L’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)

COSA È L’ AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Finalità dell’AIA e normativa di riferimento; Autorizzazioni e provvedimenti sostituiti dall’AIA; Rapporti tra AIA e Valutazione di impatto ambientale (VIA); Rapporti tra AIA e altre autorizzazioni non ambientali e/o edilizie) - INTERVENTI SOGGETTI AD AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Campo di applicazione dell’AIA; Esclusioni; Competenza al rilascio dell’AIA; Tabella completa impianti soggetti ad Autorizzazione integrata ambientale) - DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Contenuti della domanda di AIA in sede statale; Modulistica per la domanda di AIA in sede statale; Domanda di AIA in sede regionale o delle Province autonome; La relazione di riferimento per le attività che utilizzano sostanze pericolose; Oneri istruttori e spese per rilievi, accertamenti e sopralluoghi) - PROCEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Presentazione della domanda e verifica; Pubblicazione dei dati sulla domanda e osservazioni del pubblico; Istruttoria e acquisizione di atti e prescrizioni; Coordinamento autorizzazioni su parti diverse della stessa installazione; Conclusione del procedimento; Accordi tra gestore ed enti pubblici per impianti di preminente interesse nazionale; Direttiva per la conduzione dei procedimenti di AIA) - PROVVEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Condizioni per il rilascio dell’AIA; Contenuto dell’AIA) - RINNOVO O RIESAME DELL’AIA, MODIFICHE AGLI IMPIANTI (Rinnovo o riesame dell’AIA; Modifiche degli impianti sottoposti ad Autorizzazione integrata ambientale) - SANZIONI (Diffida, sospensione attività e chiusura installazione; Sanzioni penali e amministrative.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Studio Groenlandia
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Albo nazionale dei gestori ambientali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti

Regime transitorio responsabili tecnici imprese iscritte Albo gestori ambientali

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Emissioni veicoli - Obblighi di comunicazione dei costruttori

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Monitoraggio e comunicazione dei dati emissioni veicoli pesanti

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Autorizzazione impianti di combustione medi con potenza superiore a 5MW