FAST FIND : NR32433

L. R. Valle D'Aosta 19/12/2014, n. 13

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione autonoma Valle d'Aosta (Legge finanziaria per gli anni 2015/2017). Modificazioni di leggi regionali.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 11/02/2020, n. 3
- L.R. 13/12/2017, n. 20
- L.R. 21/12/2016, n. 24
- L.R. 02/08/2016, n. 16
- L.R. 11/12/2015, n. 19
- L.R. 03/08/2015, n. 16
Scarica il pdf completo
1473690 6156684
Capo I - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156685
Capo II - Misure di contenimento e di razionalizzazione della spesa pubblica regionale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156686
Art. 5 - Art. 11 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156687
Art. 12 - (Centralizzazione delle funzioni di committenza da parte dei Comuni)

1. Omissis

2. Ai fini dell'applicazione dell'articolo 33, comma 3bis, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 R (Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE), "tutti i Comuni valdostani"N3 si avvalgono, per l'acquisizione di beni e servizi, della società INVA S.p.A. nella sua qualità di centrale unica di committenza istituita ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156688
Art. 13 - (Istituzione della stazione unica appaltante SUA VdA)

1. E' istituita, presso l'assessorato regionale competente in materia di lavori pubblici, la stazione unica appaltante per la Regione Valle d'Aosta, denominata SUA VdA.

2. La Regione, i Comuni valdostani e le loro forme associative sono tenuti ad avvalersi della SUA VdA "fatta salva la possibilità, per i Comuni e le loro forme associative, di procedere autonomamente all'aggiudicazione di contratti pubblici per la realizzazione di lavori e all'affidamento di servizi attinenti l'architettura e l'ingegneria qualora la programmazione della SUA VdA non consenta il rispetto di scadenze procedimentali cui è subordinato il conseguimento di finanziamenti necessari alla realizzazione dell'intervento” N7. N5

2-bis. Gli enti pubblici dipendenti dalla Regione, le società da questa controllate direttamente o indirettamente, le associazioni, le fondazioni e i consorzi, comunque denominati, da essa costituiti, possono avvalersi della SUA VdA, previa sottoscrizione di apposita convenzione. N10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156689
Capo III - Capo V Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156690
Capo VI - Interventi per lo sviluppo economico


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156691
Art. 23 - Art. 30 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156692
Art. 31 - (Agevolazioni per il rilancio dell'edilizia privata)

1. Per sostenere la realizzazione degli interventi di recupero edilizio privato e per interventi di risanamento energetico, "eseguiti negli anni 2015, 2016 e 2017"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156693
Art. 32 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156694
Capo VII - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156695
Capo VIII - Altre disposizioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156696
Art. 35 - Art. 36 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156697
Art. 37 - (Piano per la messa in sicurezza degli edifici scolastici)

1. La Giunta regionale adotta, entro il 31 marzo 2015, linee di indirizzo per avviare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156698
Art. 38 - (Modificazioni alla l.r. 6/2014)

1. Al comma 2 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156699
Art. 39 - (Accesso ai disabili)

1. Le sedi degli uffici dell'amministrazione regionale, degli enti pubblici non economi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156700
Art. 40 - (Abrogazioni)

1. Il comma 3bis dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156701
Capo IX - Disposizioni finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156702
Art. 41 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1473690 6156703
Art. 42 - (Entrata in vigore)

1. La presente legge entra in vigore il 1° gennaio 2015.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Provvidenze
  • Edilizia residenziale
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Efficienza e risparmio energetico

Lombardia: 15 mln di euro per l’efficientamento energetico delle case popolari

Ammonta a 15 milioni di euro lo stanziamento previsto dalla Regione Lombardia per opere di efficientamento energetico su immobili destinati a servizi abitativi pubblici già oggetto di interventi di riqualificazione edilizia. Le opere finanziate sono mirate al raggiungimento di prestazioni energetiche ed emissive di standard più elevati. Saranno ammessi all'agevolazione progetti di importo minimo netto dei lavori di efficientamento energetico pari a € 100.000 risultante dal quadro economico allegato al progetto; opere di valore inferiore non saranno ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Enti locali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione

Campania: 40 mln per finanziare progetti di riduzione dei consumi energetici pubblici

Concessione di contributi per l'efficientamento energetico negli edifici pubblici e nell'edilizia abitativa pubblica, l'installazione di sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili e l'adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica. Il contributo viene concesso fino al 100% del costo dell’intervento, per un importo massimo finanziabile pari a € 3.000.000,00. Possono presentare domanda i Comuni, anche in forma associata, le Aziende Sanitarie Locali, le Aziende Ospedaliere e gli Istituti Autonomi Case Popolari/ACER.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Veneto: 10 mln per l'efficientamento energetico del patrimonio immobiliare a destinazione residenziale

Dieci milioni di euro per l'assegnazione di contributi in conto capitale a favore delle ATER per l'efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico residenziale. L'aliquota massima di sostegno è pari al 90% della spesa ammissibile e l’intervento deve comportare una spesa non inferiore a € 200.000,00 e non superiore a € 2.000.000,00. I progetti devono riguardare un edificio, o un complesso edilizio, della superficie utile minima di 500 mq dotato, all'atto della presentazione della domanda, di attestato di prestazione energetica (APE) redatto e registrato nell'archivio regionale online successivamente al 01/10/2015.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione
  • Provvidenze

Piemonte, efficientamento energetico e fonti rinnovabili nei piccoli comuni

Sostegno ai Comuni, in forma singola o associata, ed alle Unioni di Comuni, con popolazione fino a 5.000 abitanti, per interventi di riduzione dei consumi energetici e delle emissioni climalteranti mediante la riqualificazione energetica e/o l’utilizzo di fonti rinnovabili degli edifici pubblici.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Condominio

Contatori e contabilizzatori di calore - Obbligo di lettura da remoto

  • Condominio
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico

Contatori e contabilizzatori di calore - Obbligo di lettura da remoto