Flash news del
05/11/2018

Basilicata: disposizioni operative per l’esercizio e il controllo degli impianti termici

Le disposizioni approvate con la D.G.R. Basilicata n. 1064 del 2018, pubblicata sul BURB 01/11/2018, n. 46, regolamentano la corretta manutenzione degli impianti termici per gli edifici pubblici e privati.

In attuazione delle previsioni contenute nell’articolo 5 della L.R. Basilicata 29/12/2016, n. 30 (Norme regionali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici) la D.G.R. Basilicata 19/10/2018, n. 1064 ha approvato definitivamente le disposizioni operative per l’esercizio, la conduzione, il controllo, la manutenzione, l’accertamento e le ispezioni degli impianti termici, al fine di contenere i consumi energetici e promuovere il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici pubblici e privati.

Il provvedimento, dopo aver definito l’“impianto termico”, analizza tutte le figure coinvolte, soggetti e responsabile dell’impianto, e le formalità relative come il libretto di impianto, dettando le disposizioni per la compilazione.
Nel dettaglio la delibera stabilisce:
- i valori massimi di temperatura ambiente e i periodi di accensione dell’impianto;
- le modalità di termoregolazione e contabilizzazione del calore negli impianti centralizzati;
- le modalità per i controlli, la manutenzione e l’ispezione degli impianti;
- gli impianti assoggettati a controllo dell’efficienza energetica;
- le procedure da seguire nelle more della piena operatività del catasto unico regionale, di cui all'articolo 12 della L.R. Basilicata 30/2016.

In allegato al provvedimento:
- la definizione dei requisiti minimi di efficienza energetica;
- il modello dei rapporti di prova - ispezioni relativi ai vari impianti (con generatori di calore a fiamma, con macchine frigorifere, con pompe di calore) e le istruzioni di compilazione;
- il modello per la comunicazione del cambio del nominativo del responsabile dell'impianto, della nomina/cessazione del terzo responsabile e dell’amministratore di condominio;
- il modello per la dichiarazione di disattivazione e avvenuto adeguamento dell'impianto;
- il modello per la comunicazione della sostituzione del generatore di calore e dell’avvenuta manutenzione;
- il modello di dichiarazione relativa alla frequenza ed elenco delle operazioni di controllo e manutenzione al fine di garantire la sicurezza delle persone e delle cose per i vari impianti (con generatore di calore a fiamma, con macchine frigorifere/pompe di calore, per scambiatori di calore della sottostazione di teleriscaldamento/teleraffrescamento; per scambiatori di calore da cogeneratori/trigeneratori);
- i modelli per i rapporti di controllo di efficienza energetica di tipo 1 (gruppi termici), di tipo 2 (gruppi frigo), di tipo 3 (scambiatori) e di tipo 4 (cogeneratori), con le relative istruzioni di compilazione;
- il modello per l'accesso al catasto regionale degli impianti termici e l’iscrizione nell'elenco dei soggetti installatori/manutentori.
 

Dalla redazione