Flash news del
02/11/2018

Il DDL Bilancio 2019 istituisce la Centrale per la progettazione delle opere pubbliche

Nel testo del Disegno di legge del Bilancio 2019 è prevista l'istituzione della Centrale per la progettazione delle opere pubbliche a decorrere dal 01/01/2019.

L'art. 17 del Disegno di legge del Bilancio 2019 (testo del 31/10/2018), prevede che a decorrere dal 01/01/2019 venga istituita la "Centrale per la progettazione delle opere pubbliche", la quale opera in autonomia amministrativa, organizzativa e funzionale (e sotto la responsabilità di un coordinatore) e, su richiesta delle amministrazioni centrali e degli enti territoriali interessati, si occupa della progettazione delle opere pubbliche, ai sensi dell'articolo 23, del D. Leg.vo 50/2016 e dell'art. 24, del D. Leg.vo 50/2016.

La Centrale per la progettazione delle opere pubbliche svolge in particolare attività di:
- progettazione di opere pubbliche e attività connesse alla progettazione di fattibilità tecnica ed economica, definitiva ed esecutiva di lavori, collaudo, nonché, ove richiesta, anche direzione dei lavori e incarichi di supporto tecnico-amministrativo alle attività del responsabile del procedimento e del dirigente competente alla programmazione dei lavori;   
- gestione delle procedure di appalto in tema di progettazione per conto della stazione appaltante interessata;
- predisposizione di modelli di progettazione per opere simili o con elevato grado di uniformità e ripetitività; 
- valutazione economica e finanziaria dei progetti;
- assistenza tecnica alle amministrazioni coinvolte nel partenariato pubblico/privato. 

Per consentire lo svolgimento dei predetti compiti viene autorizzata l’assunzione, a tempo indeterminato a decorrere dal 2019, di un massimo di 300 unità di personale, almeno per il 70% con profilo tecnico, 

Dalla redazione