FAST FIND : RP251

Quaderni di Legislazione Tecnica n. 4/2017

Scarica

Articoli

  • Compravendita e locazione
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

La segmentazione del mercato ai fini della valutazione immobiliare

Questo contributo - terzo di una serie dedicata ad approfondire il tema delle valutazioni immobiliari - illustra come giungere, attraverso l’osservazione delle caratteristiche fisiche ed economiche dei ben immobili, alla definizione precisa del segmento di mercato, del segmento di contiguità e del segmento di contiguità mirato, nell’ambito della stima immobiliare tramite il Market Comparison Approach (MCA), ai fini dell’applicazione della Legge di Jevons.
A cura di:
  • Graziano Castello
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Tecniche di realizzazione delle coperture a verde: cosa prevede la norma Uni 11235:2015

Inquadramento generale delle caratteristiche e prestazioni degli elementi funzionali di una copertura a verde, in base alla norma UNI 11235:2015: strato di separazione, accumulo e protezione meccanica; strato drenante; strato filtrante; irrigazione, acqua disponibile per le piante e risparmio idrico.
A cura di:
  • Paolo Abram
  • Helga Salchegger
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Fisco e Previdenza
  • Norme tecniche
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Imposte sul reddito

Valutazione della classe di rischio sismico degli edifici con il D.M. 58/2017

Introduzione alle linee guida del D.M. 58/2017 - Definizione delle classi di rischio sismico - Valutazione della classe di rischio con il metodo convenzionale e con il metodo semplificato - Analisi degli interventi di riduzione del rischio sismico nel metodo semplificato alla luce della nuova definizione di “intervento locale”, letta in ottica sismica, introdotta dalle NTC 2018.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Sistemi e soluzioni per il ripristino, il rinforzo statico e sismico di edifici mediante l’impiego di materiali compositi fibrorinforzati (La soluzione tecnica)

In questo articolo si riportano alcune indicazioni tecniche tratte dal documento “Linee guida per riparazione e rafforzamento di elementi strutturali, tamponature e partizioni” - a cura del Dipartimento della Protezione Civile, Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica (ReLUIS) - concernenti azioni di ripristino mediante interventi con materiali compositi, volti ad incrementare la resistenza delle strutture in calcestruzzo, identificando e indicando le voci di capitolato con cui è possibile realizzare tali interventi ed i relativi costi medi.
A cura di:
  • Antonio Caligiuri
  • Daniele Marini
  • Difesa suolo
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

I Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR) per la conoscenza, il governo ed il controllo del territorio (parte seconda)

Questo secondo articolo mette a fuoco gli utilizzi per la ricostruzione delle immagini acquisite nel campo dell'archeologia, dell’architettura, dell’ingegneria e delle costruzioni (AEC) permettendo di trasformare i dati raccolti dagli apparecchi laser e fotografici in nuvole di punti, mesh tridimensionali, Modelli Digitali di Elevazione (DTM) ed ortofoto georeferenziare: ovvero tutto l’occorrente per poter procedere nella progettazione di infrastrutture nuove o della loro manutenzione.
A cura di:
  • Francesco Guzzo
  • Massimo Micieli
  • Mirco Taranto

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Beni culturali e paesaggio
  • Provvidenze

Piemonte: valorizzazione dei siti inseriti nella lista del patrimonio mondiale Unesco

La Regione investe 4,2 milioni di euro per sostenere e valorizzare i siti piemontesi classificati dall'Unesco come Patrimonio mondiale dell'Umanità. Le risorse derivano dal Fondo europeo di sviluppo regionale e consentiranno interventi di recupero, restauro, ristrutturazione e rifunzionalizzazione di beni culturali con sovvenzioni a fondo perduto nella misura massima dell'80% dell'investimento complessivo. Ne sono beneficiari gli enti locali e i consorzi pubblici.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Provvidenze

Veneto: contributi per la riduzione dei consumi della fornitura di energia per finalità sociali

Il bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto in conto capitale per interventi sull'involucro edilizio e sugli impianti tecnologici di abitazioni private, per determinate categorie di utenza, e di edifici pubblici destinati ad usi sociali. Le risorse ammontano ad euro 2.247.548,57 e gli interventi ammessi sono quelli atti a migliorare l’indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale ed estiva e dei consumi di energia elettrica e termica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Impianti sportivi
  • Edilizia e immobili

Lombardia: contributi per la realizzazione e la riqualificazione di impianti sportivi - Inziativa 2 anno 2018

Il bando prevede l’assegnazione di contributi regionali a fondo perduto a favore dei Comuni, in forma singola o associata, per interventi cantierabili di riqualificazione e valorizzazione, nonché acquisto di attrezzature sportive, riguardanti impianti sportivi esistenti di proprietà pubblica sul territorio. Domande dall'8 al 22 ottobre 2018.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Provvidenze
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione

Campania: 40 mln per finanziare progetti di riduzione dei consumi energetici pubblici

Concessione di contributi per l'efficientamento energetico negli edifici pubblici e nell'edilizia abitativa pubblica, l'installazione di sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili e l'adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica. Il contributo viene concesso fino al 100% del costo dell’intervento, per un importo massimo finanziabile pari a € 3.000.000,00. Possono presentare domanda i Comuni, anche in forma associata, le Aziende Sanitarie Locali, le Aziende Ospedaliere e gli Istituti Autonomi Case Popolari/ACER.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Difesa suolo
  • Provvidenze
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Enti locali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Lombardia: contributi per la manutenzione urgente del territorio a favore dei piccoli comuni

Previsti 2 mln di euro per il cofinanziamento di interventi di manutenzione urgente presentati dai piccoli Comuni lombardi e dalle Unioni di Comuni, con particolare riferimento alla messa in sicurezza del territorio ed alla manutenzione delle strutture e fabbricati pubblici. Gli interventi ammessi al finanziamento regionale dovranno essere realizzati e rendicontati secondo il modulo allegato all'invito entro il 15/12/2019.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC per procedure di affidamento