Flash news del
17/04/2018

Albo commissioni giudicatrici per appalti pubblici: tariffa di iscrizione e compensi

È stato pubblicato nella G.U. del 16/04/2018, n. 88, il Decreto dei Ministero delle infrastrutture e trasporti che determina la tariffa per l'iscrizione all'albo dei componenti delle commissioni giudicatrici degli appalti pubblici ed i relativi compensi.

Ai sensi dell'art. 77 del D. Leg.vo 18/04/2016, n. 50, nelle procedure di aggiudicazione di contratti di appalti o di concessioni, limitatamente ai casi di aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, la valutazione delle offerte dal punto di vista tecnico ed economico è affidata ad una commissione giudicatrice, composta da esperti nello specifico settore cui afferisce l’oggetto del contratto.

Il D. Min. Infrastrutture e Trasp. 12/02/2018 stabilisce la tariffa annuale di iscrizione all’albo nazionale obbligatorio dei componenti delle commissioni giudicatrici di cui all’art. 78 del D. Leg.vo 50/2016.

Per quanto riguarda i compensi spettanti ai singoli componenti delle commissioni, essi sono determinati con riferimento all’oggetto del contratto ed all’importo posto a base di gara, entro i limiti di cui all’allegato A al Decreto. 

Per l'operatività dell'albo, devono essere emanate le Linee guida ANAC per definire le procedure e la modulistica per l’iscrizione, nonché le modalità concrete per il funzionamento dell’Albo stesso. L’ANAC accetterà poi le richieste di iscrizione all’Albo e con successiva deliberazione sarà dichiarato operativo l’Albo.

Dalla redazione