Flash news del
07/12/2017

Emilia Romagna: 20 milioni di euro per gli impianti sportivi

Venti milioni di euro per lo sport. Sono le risorse che la Regione Emilia Romagna mette a disposizione degli enti locali con la Delib. G.R. 04/12/2017, n. 1944, pubblicata sul BURER 06/12/2017, n. 326, per l’ampliamento e la riqualificazione degli impianti e la realizzazione di nuovi spazi.

I Comuni, in forma singola o associata, avranno tempo fino alle ore 24:00 del 20/02/2018 per presentare le richieste del contributo regionale, che andrà a coprire il 50% degli investimenti complessivi, per la realizzazione di nuovi impianti sovracomunali o ampliamenti di strutture già esistenti, nonché per il miglioramento e la conservazione di impianti esistenti.
La richiesta dovrà essere inviata, unitamente alla documentazione richiesta, per via telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata (Pec) sport@postacert.regione.emilia-romagna.it
Gli interventi dovranno riguardare: l’ampliamento di spazi e impianti sportivi e la realizzazione di nuovi impianti con un bacino di utenza sovracomunale (intervento minimo di 330 mila euro); il recupero funzionale, la ristrutturazione, la manutenzione straordinaria, il miglioramento sismico, l'efficientamento energetico, la messa a norma e in sicurezza, volti al miglioramento e alla qualificazione dell’offerta di servizi e impianti sportivi (intervento minimo 100 mila euro); la realizzazione di nuovi spazi attrezzati e aree verdi, collegati ad impianti sportivi, che favoriscano abbinamenti tra pratica motoria e sportiva e la valorizzazione di risorse naturali e ambientali (intervento minimo 100 mila euro).
Il contributo massimo sarà di 500 mila euro a progetto, ad eccezione dei Comuni capoluogo per i quali può essere innalzato fino ad 1 milione di euro.
 

Dalla redazione