Flash news del
13/11/2017

Decorrenza del termine per la denuncia dei difetti dell’opera

La Corte di Cassazione, con l'Ord. C. Cass. 17/10/2017, n. 24486, ha ribadito che il termine di un anno per la denuncia dei difetti dell’opera - previsto dall'art. 1669, comma 1, del Codice civile a pena di decadenza dall'azione di responsabilità contro l’appaltatore - decorre dal giorno in cui il committente consegue un apprezzabile grado di conoscenza oggettiva della gravità dei difetti e della loro derivazione causale dall'imperfetta esecuzione dell’opera. Nella fattispecie concreta, tale giorno coincideva con la data dell’atto di citazione, poiché la proposizione dell’azione giudiziaria implica la conoscenza dei vizi lamentati.

Dalla redazione