Flash news del
19/04/2018

Toscana: disciplina transitoria per procedure di gara e commissioni giudicatrici

Pubblicata sul BURT 18/04/2018, n. 16, Parte II, la D.G.R. Toscana 367/2018 che ha fornito le indicazioni alle strutture regionali per la gestione delle attività relative alle procedure di gara aperte, ristrette e negoziate da aggiudicarsi con il criterio del solo prezzo o con il criterio qualità/prezzo, nonché i criteri per la nomina dei membri della commissione giudicatrice interna in caso di aggiudicazione con il criterio qualità/prezzo.

Le indicazioni fornite negli allegati alla Deliberaz. G.R. Toscana 367/2018 costituiscono la disciplina transitoria in attesa del completamento degli atti attuativi del Codice dei contratti pubblici e dell’istituzione e funzionamento dell’Albo dei commissari (di cui all’art. 78 del D. Leg.vo 50/2016), nonché del necessario adeguamento della disciplina regionale in materia di contratti, di cui alla L.R. Toscana 13/07/2007, n. 38 (Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro) e relavi provvedimenti attuativi.

Dalla redazione