Flash news del
06/03/2018

Permesso di costruire in deroga: inapplicabilità del silenzio assenso

Il T.A.R. Piemonte, con la sentenza 27/02/2018, n. 270, ha ritenuto che l’istituto del silenzio assenso previsto dall’art. 20, comma 8, D.P.R. n. 380 del 2001 non trova applicazione nel caso di istanze di privati preordinate al rilascio di un permesso di costruire in deroga allo strumento urbanistico.

Secondo il T.A.R., il permesso di costruire in deroga di cui all’art. 5, D.L. n. 70/2011 e all'art. 14, D.P.R. 380/2001 presuppone infatti, a differenza del permesso di costruire “ordinario”, la necessaria valutazione da parte dell’amministrazione della sussistenza dei presupposti di interesse pubblico coinvolti nella pianificazione urbanistica, per la quale non è previsto un termine di legge predeterminato.

Dalla redazione