Flash news del
06/03/2018

Decadenza permesso di costruire per mancato inizio dei lavori

Il Consiglio di Stato ribadisce alcuni consolidati principi concernenti la decadenza del permesso di costruire in caso di decorso dei termini stabiliti per l'inizio e la fine dei lavori.

In particolare, l'inizio lavori, ai sensi dell'art. 15 del D.P.R. 380/2001, comma 2, deve intendersi riferito a concreti lavori edilizi che possano desumersi dagli indizi rilevati sul posto. Pertanto i lavori debbono ritenersi iniziati quando consistano nel concentramento di mezzi e di uomini, cioè nell'impianto del cantiere, nell'innalzamento di elementi portanti, nella elevazione di muri e nella esecuzione di scavi preordinati al gettito delle fondazioni del costruendo edificio per evitare che il termine di decadenza del permesso possa essere eluso con ricorso ad interventi fittizi e simbolici.

Dalla redazione