Flash news del
05/10/2017

Accertamento della buona fede dell'acquirente di immobili oggetto di lottizzazione abusiva

La sentenza del Consiglio di Stato del 28/07/2017, n. 3788, fornisce chiarimenti in merito all'accertamento della buona fede dell'acquirente in caso di acquisto di immobili oggetto di lottizzazione abusiva. In particolare, il Consiglio di Stato conclude che la buona fede dell’acquirente in base all'atto notarile non può essere, in generale, né presunta, né a priori esclusa, ma va accertata caso per caso, secondo le specifiche circostanze. Il Consiglio di Stato precisa inoltre le condizioni per la sussistenza della lottizzazione abusiva e le relative conseguenze.

Dalla redazione