Articoli tecnici

  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Protezione e riparazione del calcestruzzo: risanamento delle fessure capillari nelle strutture in c.a. (La soluzione tecnica)

In questo articolo si riportano alcune indicazioni tecniche tratte dal documento “Linee guida per riparazione e rafforzamento di elementi strutturali, tamponature e partizioni” - a cura di Dipartimento della Protezione Civile, Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica (ReLUIS) - concernenti interventi volti ad incrementare la resistenza delle strutture in calcestruzzo, identificando e indicando le voci di capitolato con cui è possibile realizzare tali interventi ed i relativi costi medi.
A cura di:
  • Antonio Caligiuri
  • Daniele Marini

Guida al processo edilizio e al computo metrico estimativo

La Norma UNI 10838, definisce il Processo edilizio come la “Sequenza organizzata di fasi che portano dal rilevamento delle esigenze della committenza - utenza di un bene edilizio al loro soddisfacimento attraverso la progettazione, la produzione, la costruzione e la gestione del bene stesso”.
A cura di:
  • Antonio Caligiuri
  • Daniele Marini

La legge di Jevons come base della valutazione immobiliare

Questo articolo, secondo di una serie dedicata ad approfondire il tema delle valutazioni immobiliari, illustra la legge di indifferenza di Jevons e la sua riverberazione nelle assunzioni aprioristiche della valutazione immobiliare condotta secondo gli IVS.
A cura di:
  • Graziano Castello

Sistemi di gestione energetica: applicazione della norma ISO 50001 nella Pubblica Amministrazione con competenze di gestione del territorio

Questo articolo rappresenta un approfondimento di un precedente (FAST FIND AR1104) applicato al settore della Pubblica Amministrazione. Mentre per il settore produttivo l'adesione a Sistemi di Gestione della Qualità rappresenta da decenni un imperativo categorico per sopravvivere in un mercato sempre più orientato alla qualificazione dei suoi competitori, la Pubblica Amministrazione, ed in particolare gli Enti Locali, godendo di fatto di una specie di “monopolio” per larghissima parte dei servizi forniti non solo non sono stati sottoposti a questa costante spinta al miglioramento, ma risultano sempre più soggetti ad un contesto di regole e vincoli che ostacolano o vanificano spinte innovative provenienti da amministratori virtuosi e lungimiranti. Malgrado ciò, la recente normativa europea evidenzia come l'adozione di Sistemi di Gestione della Qualità nel campo dell'Energia rappresenti uno strumento fondamentale per una Pubblica Amministrazione efficace e sostenibile.
A cura di:
  • Sandro Picchiolutto

Manutenzione, riqualificazione, cambi d'uso: facciamo il punto

Il contenimento dell’uso di suolo agricolo e/o naturale da destinare a scopi antropici – obiettivo che sembra raccogliere un consenso unanime - presuppone l’intervento su parti significative del costruito, e, inevitabilmente, comporta il riuso degli edifici che hanno perso l’originaria destinazione per adattarli a nuove funzioni. Si rende quindi necessario innovare le regole, adottando procedimenti in grado di accompagnare il cambiamento. Le innumerevoli modifiche apportate ai procedimenti edilizi, con la finalità di semplificare e di liberalizzare l’attività costruttiva, avrebbero dovuto precisare - in particolare - la disciplina degli interventi sul costruito e sui cambi di destinazione d’uso.
A cura di:
  • Roberto Gallia

I parametri di progetto e di valutazione energetica: Pubblicata a giugno 2017 la ISO 17772-1 sulla qualità dell’ambiente interno degli edifici

Il 31 gennaio 2017 si è appresa ufficialmente la notizia dell’approvazione della ISO 17772-1: Energy performance of buildings. Indoor environmental quality. Part 1: Indoor environmental input parameters for the design and assessment of energy performance of buildings”.
A cura di:
  • Valentina Raisa
  • Roberto Zecchin
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Sistemi di rinforzo e consolidamento su edifici esistenti in muratura (La soluzione tecnica)

In questo articolo si riportano alcune indicazioni tecniche tratte dal documento “Linee guida per riparazione e rafforzamento di elementi strutturali, tamponature e partizioni” - a cura di Dipartimento della Protezione Civile, Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica (ReLUIS) - concernenti interventi volti ad incrementare la resistenza dei maschi murari mediante scuci e cuci, risarcitura di lesioni ovvero ristilatura dei giunti, identificando e indicando le voci di capitolato con cui è possibile realizzare tali interventi ed i relativi costi medi.
A cura di:
  • Antonio Caligiuri
  • Daniele Marini

Come e perché i prezzi offerta possono essere utilizzati nel processo di stima

Questo articolo - primo di una serie dedicata ad approfondire il tema delle valutazioni immobiliari - illustra come utilizzare nelle stime, in luogo del prezzo reale di mercato il cui reperimento si presenta difficile e spesso oneroso, i prezzi di offerta ricavabili dai portali immobiliari, coniugando certezza del diritto e aderenza al dettato della norma UNI 11612:2016 ad una ottima precisione nella stima e costi aggiuntivi pari a zero.
A cura di:
  • Graziano Castello

Dalle Aziende

  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Meccanismi locali di collasso di edifici in muratura

Allo stato attuale, in parte a causa della crisi economica ma soprattutto per l'orientamento a non proseguire oltre nel consumo del suolo, l'indirizzo prevalente in edilizia è e sarà sempre di più quello del recupero dell'esistente, piuttosto che la progettazione del nuovo.
  • Informatica

La tua azienda lavora in qualità?

La ISO (International Organization for Standardization) ha condotto un processo di allineamento della struttura di tutte le principali norme di riferimento per i sistemi di gestione. In particolare, a settembre 2015 è stata pubblicata la nuova revisione delle norme UNI EN ISO 9001 “Sistemi di gestione per la qualità – Requisiti”.
  • Informatica

Il modello MEP insieme al modello architettonico: il punto di partenza per la migliore soluzione impiantistica

Solo una visione d'insieme del sistema edifico-impianti permette di valutare la coerenza spaziale degli impianti all'interno della costruzione ed evitare gli errori più comuni.
  • Informatica

Cosa sono i rischi specifici? Perché vanno valutati e come? Blumatica ci viene in aiuto

Il D.lgs. 81/08 (Testo Unico della Sicurezza) definisce gli obblighi del datore di lavoro e gli aspetti che occorre prendere in considerazione per il rispetto dei requisiti di natura cogente relativi alla valutazione dei rischi.
  • Informatica

Dichiarazione di successione Telematica: punti critici e soluzioni

In seguito all’approvazione del nuovo modello di dichiarazione di successione e domanda di voltura catastale (provvedimento dell’Agenzia delle entrate, 27 Dicembre 2016) è possibile, dal 23 Gennaio 2017, presentare la dichiarazione di successione per via Telematica.
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

ACTAGEST Privacy - Sistema di gestione conforme alla normativa sulla privacy

ACTAGEST Privacy è una delle 10 soluzioni che compongono il sistema di gestione modulare ACTAGEST per professionisti, società ed enti che operano per progetti, pratiche e commesse, e aggiunge al sistema ACTAGEST la conformità del trattamento dei dati alla normativa sulla privacy.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Il BIM, in pratica

PRO_SAP da anni è un attore della filiera BIM, infatti automatizza le funzionalità di importazione ed esportazione dei file di interscambio. Sempre più spesso i progettisti le usano nella pratica professionale: il BIM sta finalmente diventando realtà.
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Adeguamento sismico Strutture in muratura

Com'è noto, per gli edifici esistenti in muratura, è possibile ricorrere a diversi metodi di analisi, in funzione del modello con il quale vengono descritte la struttura ed il suo comportamento sismico.