FAST FIND : NR30109

L. R. Piemonte 12/08/2013, n. 17

Disposizioni collegate alla manovra finanziaria per l'anno 2013.
Stralcio.
Con le modifiche introdotte da:
- L.R. 14/03/2014, n. 3
- L.R. 14/10/2014, n. 14
- L.R. 11/03/2015, n. 3
Scarica il pdf completo
993918 1678778
Capo I. - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI TRASPORTI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678779
Art. 1. - (Recupero delle reti ferroviarie dismesse ai fini dello sviluppo della mobilità ciclistica)

1. Ai fini dello sviluppo della mobilità ciclistica, la Regione promuove, nell’ambito de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678780
Capo II. - DISPOSIZIONI IN MATERIA URBANISTICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678781
Art. 2. - (Modifiche ai Titoli I e II della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56, come modificata dalla legge regionale 5 marzo 2013, n. 3)

1. La lettera c) del comma 1 dell'articolo 3 della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56 R (Tutela ed uso del suolo), come sostituito dall'articolo 4 della legge regionale 5 marzo 2013, n. 3, è sostituita dalla seguente:

“c) a livello sub-regionale e sub-provinciale, per particolari ambiti territoriali o per l'attuazione di progetti o politiche complesse: i progetti territoriali operativi (PTO) che considerano particolari ambiti sub-regionali o sub-provinciali aventi specifico interesse economico, ambientale o naturalistico o interessati da progetti specifici o da iniziative di politica complessa;”.

2. Al comma 7 dell'articolo 3 bis della l.r. 56/1977, come inserito dall'articolo 5 della l.r. 3/2013, le parole “gli enti non dotati di tale struttura si avvalgono della Regione o della provincia o della città metropolitana di appartenenza o di altra amministrazione in possesso di una struttura con le competenze sopra previste, che assumono la funzione di autorità competente alla VAS.” sono sostituite da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678782
Art. 3. - (Modifiche al Titolo III della l.r. 56/1977, come modificata dalla l.r. 3/2013)

1. Al numero 1) del secondo comma dell'articolo 12 della l.r. 56/1977, come modificato dall'articolo 25 della l.r. 3/2013, prima delle parole “valuta le esigenze di sviluppo” sono inserite le seguenti: “definisce l'interpretazione strutturale del territorio, analizzandone i caratteri socioeconomici, fisici, paesaggistici, ecologici e culturali e”.

2. Al numero 5 bis) del secondo comma dell'articolo 12 della l.r. 56/1977, come modificato dall'articolo 25 della l.r. 3/2013, dopo le parole “lotti interclusi”, sono inserite le seguenti “senza distinzione tra destinazioni d'uso,”.

3. Alla lettera d) del terzo comma dell'articolo 13 della l.r. 56/1977, come modificato dall'articolo 27 della l.r. 3/2013, le parole “nell’ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia sono ricompresi anche quelli consistenti nella demolizione e ricostruzione con la stessa volumetria e sagoma, fatte salve le innovazioni necessarie per l’adeguamento alle normative antisismica, di contenimento dei consumi energetici e di produzione di energia mediante il ricorso a fonti rinnovabili;” sono sostituite dalle seguenti: “e quanto ulteriormente previsto dall’ultimo periodo dell’articolo 3, comma 1, lettera d) del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 R (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia);”.

4. Dopo la lettera c bis) del numero 2) del primo comma dell'articolo 14 della l.r. 56/1977, come modificato dall'articolo 28 della l.r. 3/2013, è aggiunta la seguente:

“c ter) quando necessario, gli elaborati previsti dalla normativa in materia di industrie a rischio di incidente rilevante;”.

5. Alla lettera c) del comma 3 bis dell'articolo 14 della l.r. 56/1977, come modificato dall'articolo 28 della l.r. 3/2013, dopo la parola “lettere” è inserita la seguente “0a),”.

6. Al comma 11 dell'articolo 15

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678783
Art. 4. - (Modifiche ai Titoli IV, V e VI della l.r. 56/1977, come modificata dalla l.r. 3/2013)

1. Al comma 12 dell'articolo 27 della l.r. 56/1977, come modificato dall'articolo 44 della l.r. 3/2013, le parole “rurali ad uso residenziale” sono soppresse.

2. Al comma 3 dell'articolo 29 della l.r. 56/1977, come modificato dall'articolo 45 della l.r. 3/2013, dopo le parole “le utilizzazioni di cui al” sono inserite le seguenti “primo periodo del”.

3. Al comma 1 dell'articolo 30 della l.r. n. 56/1977, come sostituito dall'articolo 46 della l.r. 3/2013, le parole “può essere disposto” sono sostituite dalle seguenti “è disposto”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678784
Art. 5. - (Modifiche al Titolo X della l.r. 56/1977, come modificata dalla l.r. 3/2013 e disposizioni di coordinamento)

1. La rubrica dell'articolo 91 bis, della l.r. 56/1977, come sostituito dall'articolo 78 della l.r. 3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678785
Art. 6. - (Modifiche alla legge regionale 8 luglio 1999, n. 19)

1. Il comma 4 dell'articolo 8 della legge regionale 8 luglio 1999, n. 19

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678786
Art. 7. - (Modifiche alla legge regionale 14 luglio 2009, n. 20)

1. Al comma 2 dell’articolo 1 della legge regionale 14 luglio 2009, n. 20

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678787
Art. 8. - (Modifiche alla legge regionale 25 marzo 2013 n. 3)

1. Al comma 1 dell'articolo 89 della legge regionale 25 marzo 2013, n. 3 R (Modifiche alla legge regional

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678788
Capo III. - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI TURISMO ED ISTRUZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678789
Art. 9. - (Attività pertinenziali alle strutture turistico-alberghiere)

1. Nel rispetto delle singole normative di settore, le attività pertinenziali alle strutture turistico-alberghiere, extralberghiere e all'aria

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678790
Art. 11. - (Modifiche alla legge regionale 24 gennaio 2000, n. 4)

1. Dopo la lettera f) del comma 2 dell'articolo 4 della legge regionale 24 gennaio 2000, n. 4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678791
Art. 13. - (Modifiche alla legge regionale 26 gennaio 2009, n. 2)

1. Alla lettera e) del comma 2 dell'articolo 35 della legge regionale 26 gennaio 2009, n. 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678792
Capo IV. - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI DEMANIO IDRICO E VINCOLO IDROGEOLOGICO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678793
Art. 14. - (Disposizione per l'esecuzione di interventi inclusi in programmi di gestione dei sedimenti approvati dalla Regione ai sensi della Direttiva dell'Autorità di bacino del fiume Po n. 9/2006)

1. Una percentuale pari al 20 per cento degli introiti derivanti dai canoni versati sul capitolo 30555 del bilancio regionale a fronte delle concessioni di beni del demanio idrico fluviale è destinata al finanziamento di studi, p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678794
Art. 15. - (Determinazione dei canoni per l'estrazione di materiali litoidi dal demanio idrico)

1. I canoni da applicare alle concessioni di estrazione di materiale litoide dai corsi d'acqua e dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678795
Art. 16. - (Modifiche alla legge regionale 9 agosto 1989, n. 45)

1. Al comma 1 dell'articolo 8 della legge regionale 9 agosto 1989, n. 45 R (Nuove norme per gli interventi da eseguire in terreni sottoposti a vincolo per scopi idrogeologici - Abrogazione leg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678796
Art. 18. - (Modifiche alla legge regionale 18 maggio 2004, n. 12 e abrogazioni di norme)

1. La tabella di cui all’allegato A previsto dalla lettera c) del comma 2 dell’articolo 1 della legge regionale 18 maggio 2004, n. 12 R (Disposizioni collegate alla legge finanziaria per il 2004) è sos

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678797
Capo VI. - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI AGRICOLTURA, FORESTE E MONTAGNA


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678798
Art. 22. - (Modifiche alla legge regionale 9 agosto 1999, n. 21)

1. Il comma 1 dell'articolo 34 della legge regionale 9 agosto 1999, n. 21

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678799
Art. 25. - (Modifiche alla legge regionale 2 luglio 1999, n. 16)

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678800
Art. 26. - (Istituzione dell'albergo diffuso nei territori montani)

N4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678801
Capo VII. - DISPOSIZIONI VARIE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678802
Art. 29. - (Modifiche alla legge regionale 12 novembre 1999, n. 28)

1. Dopo la lettera b bis) del comma 1 dell'articolo 18 della legge regionale 12 novembre 1999, n. 28 R (Disciplina, sviluppo ed incentivazione del comm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678803
Art. 30. - (Modifiche alla legge regionale 7 ottobre 2002, n. 23)

1. Il comma 1 dell'articolo 6 della legge regionale 7 ottobre 2002, n. 23

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678804
Art. 33. - (Modifiche alla legge regionale 29 dicembre 2006, n. 38)

1. Dopo il comma 3 dell'articolo 23 della legge regionale 29 dicembre 2006, n. 38

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678805
Art. 34. - (Modifiche alla legge regionale 17 febbraio 2010, n. 3)

1. Il comma 3 dell'articolo 45 della legge regionale 17 febbraio 2010, n. 3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678806
Art. 35. - (Modifiche alla legge regionale 28 settembre 2012, n. 11)

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678807
Art. 38. - (Digitalizzazione)

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678808
Allegato A - Tabella “canoni di concessione per utilizzo di pertinenze idrauliche”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678809
Servitù (occupazione, anche in subalveo o in proiezione, di aree demaniali con manufatti e attraversamenti)

a) attraversamenti con linee elettriche aeree senza occupazione di area demaniale con pali:

- tensione fino 30000 V

67,00

- tensione da 30000 V sino a 150000 V

89,00

- tensione da 150000 V sino a 250000 V

138,00

- tensione superiore a 250000 V

208,00

- Il canone è dovuto anche per le linee elettriche che attraversano l’area demaniale utilizzando in qualunque modo opere di attraversamento già esistenti di proprietà di altri soggetti. Il canone non è dovuto se il manufatto principale è già in concessione al titolare dell’attraversamento e non vi è aumento della superficie occupata in proiezione.

- Il canone si intende riferito a ciascun attraversamento in punti diversi dello stesso corso d’acqua.

b) attraversamenti aerei o in subalveo con cavi o tubazioni:

- per ciascun attraversamento 180,00

- il canone è dovuto anche per gli attraversamenti che utilizzano in qualunque modo opere di attraversamento già esistenti di proprietà di altri soggetti. Il canone non è dovuto se il manufatto principale è già in concessione al titolare dell’a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678810
Uso di pertinenze (occupazione di terreni e aree pertinenziali del demanio idrico per finalità agricole, produttive, sportive, ricreative)

g) occupazione di pertinenze idrauliche o alvei in disuso per uso agricolo.

Il canone si calcola prendendo a riferimento come valore di base quello contenuto nelle tabelle della Commissione provinciale espropri in relazione al tipo di coltivazione messo in atto dal richiedente la concessione, applicando al risultato un coefficiente di rendimento annuale pari a 1/40 per superfici fino a 5.000 mq., a 1/60 per le aree eccedenti i 5000 mq. fino a 10.000 mq. e a 1/80 per le aree in eccedenza oltre i 10.000 mq., con un minimo di euro. 56,00

- Si intende per uso agricolo l’utilizzo per finalità di produzione agricola da parte dei soggetti di cui all’articolo 2 della legge regionale n. 63/19

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678811
Concessioni brevi (utilizzo temporaneo di aree demaniale per periodi inferiori all'anno)

m) occupazione per brevi periodi per manifestazioni o per uso turistico, sportivo, ricreativo; attraversamenti provvisori; occupazione temporanea per esecuzione di indagini, rilievi, campionamenti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678812
Canone minimo ricognitorio

Per gli usi non espressamente previsti, il canone è determinato con applicazione dei criteri r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678813
Esenzioni e riduzioni del canone

Esenzioni

1) concessioni per ponti, ponticelli, guadi, passerelle e attraversamenti viari in genere di proprietà della Regione Piemonte, delle province, dei comuni e delle loro forme associative;

2) concessioni rilasciate ad enti strumentali della Regione Piemonte;

3) concessioni per palorci e piccoli impianti di trasporto di merci e materiali ricadenti nelle zone montane;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
993918 1678814
Spese di istruttoria e sopralluogo

Domande di concessione per servitù e concessione breve: euro 50,00

Domande di concessione per l'uso di pertinenze: euro 150,00

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Concessioni governative
  • Demanio
  • Calamità/Terremoti
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Commercio e mercati
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Calamità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Imposte sul reddito
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Previdenza professionale
  • Rifiuti
  • Edilizia residenziale
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Scarichi ed acque reflue
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Interventi vari
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Fonti alternative
  • Barriere architettoniche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni
  • Accise
  • Acque
  • Acque di balneazione
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Servizi pubblici locali
  • Rifiuti
  • Beni culturali e paesaggio
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Difesa suolo
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Compravendita e locazione
  • Calamità/Terremoti
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica

Tutti i termini prorogati dal decreto-legge «Milleproroghe» 192/2014 (L. 11/2015)

Libretto di centrale impianti termici; Smaltimento rifiuti in discarica; SISTRI; Gestione dei rifiuti in Campania; Anticipazione prezzo nei lavori pubblici; Centrali uniche di committenza; Qualificazione contraente generale; Appaltabilità e cantierabilità grandi opere; Messa in sicurezza edifici scolastici; Interventi per il dissesto idrogeologico; Antincendio strutture ricettive; Antincendio nuove attività esistenti; Zone a burocrazia zero; Impianti a fonti rinnovabili e Conto energia in zone terremotate; Macchine agricole; Contribuenti minimi; Locazione immobili pubblici; Sfratti esecutivi; Processo amministrativo digitale; Affidamento servizio distribuzione gas; Accise sul combustibile impiegato per la cogenerazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Prevenzione Incendi
  • Protezione civile
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Lavoro e pensioni
  • Demanio idrico
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Beni culturali e paesaggio
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Accise
  • Acque
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Scuole
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Appalti e contratti pubblici
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Calamità/Terremoti
  • Commercio e mercati
  • Avvisi e bandi di gara
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Assicurazione obbligatoria infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Barriere architettoniche
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Istruzione, università e ricerca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Accise
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Previdenza professionale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Imposte sul reddito
  • Titoli abilitativi
  • Condominio
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Ospedali e strutture sanitarie

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Impiantistica
  • Urbanistica
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Calamità/Terremoti
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Federalismo fiscale
  • Imposte sul reddito
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Catasto e registri immobiliari
  • Servizi pubblici locali
  • Rifiuti
  • Provvidenze
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Lavoro e pensioni
  • Beni culturali e paesaggio
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Trasporti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Terremoto regioni meridionali
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici

La legge di stabilità 2015 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella legge di Stabilità 2015 (L. 23 dicembre 2014 n. 190), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Impianti sportivi
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Provvidenze
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune

Lombardia, impianti di risalita e piste da sci: contributi per l'adeguamento e la sicurezza - Bando 2015

  • Acque
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia residenziale
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili

Trento, proroga delle utenze di acqua pubblica

  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Titoli abilitativi
  • Costi di costruzione
  • Aree rurali
  • Agricoltura e Foreste
  • Agriturismo
  • Alberghi e strutture ricettive

Trento: obbligo di adeguamento dei Comuni al Regolamento urbanistico-edilizio provinciale