FAST FIND : NN12427

L. 03/08/2013, n. 90

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, recante disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell'edilizia per la definizione delle procedure d'infrazione avviate dalla Commissione europea, nonché altre disposizioni in materia di coesione sociale.

Dalla redazione

  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Fonti alternative

Emilia Romagna: riqualificazione energetica degli edifici pubblici e dell'edilizia residenziale pubblica

Contributo in conto capitale fino al 30% a sostegno degli enti pubblici nel conseguire obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell'energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e nell'edilizia residenziale pubblica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Certificazione energetica
  • Professioni
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Energia e risparmio energetico

Regione lazio, APE: elenco certificatori, sistema informatico, corsi di formazione abilitanti

Pagina informativa e FAQ sulla base: della Deliberaz. G.R. Lazio 06/12/2017, n. 824, con la quale hano preso il via l’elenco regionale dei tecnici abilitati alla certificazione energetica degli edifici ed il sistema informativo per la gestione degli attestati; della Deliberaz. G.R. Lazio 11/07/2017, n. 398, con la quale sono definiti le linee guida e lo standard formativo per i corsi di formazione e aggiornamento destinati ai tecnici certificatori energetici.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Diagnosi energetiche: il programma per sensibilizzare le PMI

In data 08/11/2017 il Ministero dello sviluppo economico, di concerto con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare ha pubblicato il bando per il cofinanziamento di programmi presentati dalle regioni finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle PMI o l’adozione, nelle stesse, di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001.
A cura di:
  • Valentina Rampulla

Toscana, efficientamento energetico degli immobili pubblici

Concessione di un contributo in c/capitale fino ad un massimo dell’80% delle spese totali per la realizzazione di progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici esistenti. Ammissibilità, fra le altre, delle spese per investimenti materiali (impianti, macchinari attrezzature, sistemi e materiali); opere edili e impiantistiche (inclusi oneri sicurezza e rimozione e smaltimento amianto su edifici costruiti o oggetto di interventi ante 28/04/1992); delle spese tecniche (progettazioni, diagnosi energetiche, studi e consulenze professionali, etc.); IVA se indetraibile.
A cura di:
  • Club Mep Network

Piemonte, bando per l’efficienza energetica e fonti rinnovabili degli enti locali

L’obiettivo è sostenere l'efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico e degli enti locali con una popolazione superiore a 5.000 abitanti, attraverso la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni climalteranti, mediante la riqualificazione energetica e/o l’utilizzo di fonti rinnovabili negli edifici. Viene concesso un contributo in conto impianti e un credito agevolato commisurati all'entità dell’investimento, fino ad un massimo di 2.700.000 euro. Investimento minimo di 1.000.000 euro. Diverse possibilità d’incarico per i professionisti fra le tipologie di spesa ammesse. Riaperti i termini fino al 20/10/2017.
A cura di:
  • Club Mep Network

16/01/2018

04/01/2018

02/01/2018

14/12/2017