FAST FIND : NN12379

D. P.C.M. 18/04/2013

Modalità per l'istituzione e l'aggiornamento degli elenchi dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, di cui all'articolo 1, comma 52, della legge 6 novembre 2012, n. 190.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D.P.C.M. 24/11/2016
Scarica il pdf completo
974385 3456402
[Premessa]



IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI SU PROPOSTA DEI MINISTRI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E LA SEMPLIFICAZIONE, DELL’INTERNO, DELLA GIUSTIZIA, DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI E DELLO SVILUPPO ECONOMICO


Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 303;

Visto l’art. 1, commi dal 52 al 57, della legge 6 novembre 2012, n. 190

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456403
Art. 1. - Ambito di applicazione e definizioni

1. Il presente decreto disciplina le modalità relative all’istituzione e all’aggiornamento presso ciascuna Prefettura dell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, operanti nei settori esposti maggiormente a rischio, individuati dall’art. 1, commi 53 e 54, della legge 6 novembre 2012, n. 190 R, nonch&e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456404
Art. 2. - Istituzione dell’elenco e condizioni di iscrizione

1. L’elenco è unico ed è articolato in sezioni corrispondenti alle attività indicate dall’art. 1, comma 53, della legge e in quelle ulteriori eventualmente individuate con le modalità di cui al comma 54 del predetto art. 1.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456405
Art. 3. - Procedimento di iscrizione

1. Ai fini dell’iscrizione nell’elenco, il titolare dell’impresa individuale ovvero, se l’impresa è organizzata in forma di società, il legale rappresentante presentano, anche per via telematica con le modalità di cui all’art. 65 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 R, e successive modificazioni e integrazioni, istanza al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456406
Art. 3-bis - Obblighi dei soggetti di cui all'art. 83, commi 1 e 2, del Codice antimafia

N2

1. La consultazione dell'elenco, secondo le modalità stabilite dall'art. 7, è la mo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456407
Art. 4. - Modalità di adempimento degli obblighi di comunicazione

1. Il termine di trenta giorni, previsto dall’art. 1, comma 55, della legge per la comunicazione alla Prefettura competente di qualsiasi modifica dell’assetto proprietario o degli organi sociali, decorre dalla data di adozione dell’atto o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456408
Art. 5. - Aggiornamento periodico dell’elenco

1. L’impresa comunica, con le modalità di cui all’art. 3, alla Prefettura competente, almeno trenta giorni prima della data di scadenza della validità dell’iscrizione, l’interesse a permanere n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456409
Art. 6. - Aggiornamento delle risultanze della Banca dati nazionale unica

1. La Prefettura competente provvede, nei termini stabiliti dal regolamento o dai reg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456410
Art. 7. - Equipollenza dell’iscrizione nell’elenco

1. Ai sensi dell'art. 1, commi 52 e 52-bis, della legge l'iscrizione nell'elenco tiene luogo della documentazione antimafia:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456411
Art. 8. - Pubblicazione dell’elenco

1. Ciascuna Prefettura pubblica, sul proprio sito istituzionale, nella sezione “Amministrazione trasparente” di cui all’art. 9, comma 1, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, l’elenco per il quale è competente, curandone il costante

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456412
Art. 9. - Norme finali e transitorie

1. Salva la comunicazione di mancato interesse effettuata alla Prefettura competente nel termine di 30 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, l’impresa iscritta in uno degli elenchi di fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, istituiti sulla base di disposizioni previgenti, è inserita d’ufficio, per la sezione corrispondente, nell&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456413
Art. 10. - Abrogazioni ed entrata in vigore

1. A decorrere dal sessantunesimo giorno dalla data di entrata in vigore del presente decreto, cessano di trovare applicazione il decreto del P

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
974385 3456414
Art. 11. - Clausola di invarianza finanziaria

1. Dall’attuazione del presente decreto non devono derivare nuovi o maggiori on

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Disposizioni antimafia
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione

White list negli appalti pubblici: normativa, ambito di applicazione e procedimento di iscrizione

Sintesi operativa del procedimento di iscrizione nell'elenco dei formatori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativi di infiltrazione mafiosa operanti nei settori esposti maggiormente a rischio. Attività più vulnerabili, requisiti necessari per l’iscrizione e obblighi di comunicazione da parte delle imprese interessate.
A cura di:
  • Valentina Rampulla
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione

Le misure anticorruzione nel settore degli appalti pubblici

La disciplina normativa fondamentale - Gli strumenti di prevenzione - Le figure coinvolte - Organismi con funzioni di supporto e vigilanza - Le sanzioni.
A cura di:
  • Davide Rosas
  • Giuliana Aru
  • Appalti e contratti pubblici
  • Autorità di vigilanza
  • Disposizioni antimafia

Obblighi di pubblicazione e trasmissione di dati relativi ad appalti e contratti pubblici

Quadro generale normativo di riferimento; Ambito di applicazione e casi particolari; Obblighi di pubblicazione previsti dalla Legge anticorruzione (L. 190/2012); Obblighi di pubblicazione previsti dal Codice appalti (D. Leg.vo 50/2016); Obblighi di pubblicazione previsti dal Decreto trasparenza (D. Leg.vo 33/2013); Obblighi di comunicazione e trasmissione; Vigilanza e sanzioni; Data di pubblicazione ed effetti giuridici; Tabelle riepilogative struttura sezione sito “amministrazione (sottosezione di primo livello “Bandi di gara e contratti”, sottosezione di primo livello “Opere pubbliche”).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Disposizioni antimafia
  • Terremoto Abruzzo
  • Calamità/Terremoti
  • Appalti e contratti pubblici
  • Protezione civile

Terremoto Abruzzo: tutte le Linee Guida per lo svolgimento dei controlli antimafia

Questo articolo riepiloga tutte le Linee Guida emanate dal CCASGO relative ai controlli antimafia sui lavori di ricostruzione post sisma Abruzzo 2009. Ultimo aggiornamento: Linee Guida del 05/11/2015.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Disposizioni antimafia
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza

Tutte le novità in materia di appalti pubblici contenute nel D.L. 90/2014 dopo la conversione in legge

Incentivi per la progettazione; Soppressione dell’autorità di vigilanza e definizione delle funzioni dell’autorità nazionale anticorruzione; Acquisizione di lavori, beni e servizi da parte degli enti pubblici e centrali di committenza; Iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa; Sostegno e monitoraggio di imprese nell’ambito della prevenzione della corruzione; Monitoraggio finanziario dei lavori relativi a infrastrutture strategiche e insediamenti produttivi; Trasmissione ad anac delle varianti in corso d’opera; Semplificazione degli oneri formali di partecipazione a procedure di affidamento di contratti pubblici.
A cura di:
  • Maria Francesca Mattei
  • Disposizioni antimafia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Ordinamento giuridico e processuale

Informativa antimafia terreni agricoli che usufruiscono di fondi europei inferiori a 25.000 Euro

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2016

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

Aumento progressivo dell'applicazione dei criteri ambientali minimi negli appalti pubblici di servizi e forniture

  • Pubblica Amministrazione
  • Appalti e contratti pubblici
  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Aumento progressivo dell'applicazione dei criteri ambientali minimi negli appalti pubblici di servizi e forniture

  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC per procedure di affidamento