FAST FIND : NN12120

D. Min. Lavoro e Pol. Soc. 06/03/2013

Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro.
Scarica il pdf completo
889212 897342
[Premessa]


Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

e

Il Ministro della Salute


VISTO il decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897343
Articolo 1

1. Si considera qualificato il formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro che possieda il prerequisito ed uno dei criteri elencati nel documento allegato, il quale costituisce parte integrante del presente decreto.

2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897344
Articolo 2

1. I datori di lavoro, nell’individuazione del formatore in materia di salute e sicurezza sul l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897345
Articolo 3

1. Trascorsi dodici mesi dalla data di entrata in vigore del decreto, la Commissione si riserva di va

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897346
Articolo 4

1. Il decreto entra in vigore dodici mesi dalla data della pubblicazione dell’avviso nella Gazzetta ufficiale della repubblica italiana.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897347
CRITERI DI QUALIFICAZIONE DELLA FIGURA DEL FORMATORE PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

(articolo 6, comma 8 lett. m-bis) del Decreto Legislativo n. 81/2008 e s.m.i.)


In attuazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897348
Prerequisito:


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897349
Criteri:


1° Criterio: Precedente esperienza come docente esterno, per almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nell’area tematica oggetto della docenza


2° Criterio: Laurea (vecchio ordinamento, triennale, specialistica o magistrale) coerente con le materie oggetto della docenza, ovvero corsi post-laurea (dottorato di ricerca, perfezionamento, master, specializzazione...) nel campo della salute e sicurezza sul lavoro, unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche:

- percorso formativo in didattica, con esame finale, della durata minima di 24 ore (es. corso formazione-formatori), o abilitazione all’insegnamento, o conseguimento (presso Università od Organismi accreditati) di un diploma triennale in Scienza della Comunicazione o di un Master in Comunicazione

in alternativa

- precedente esperienza come docente, per almeno 32 ore negli ultimi 3 anni, in materia di salute e sicurezza sul lavoro

in alternativa

- precedente esperienza come docente, per almeno 40 ore negli ultimi 3 anni, in qualunque materia

in alternativa

- corso/i formativo/i in affrancamento a docente, per almeno 48 ore, negli ultimi 3 anni in qualunque materia.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897350
INDIVIDUAZIONE DELLE “AREE TEMATICHE”

Ai fini della ricorrenza dei criteri di qualificazione dei formatori-docenti, come sopra individuati, le a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897351
ENTRATA IN VIGORE E SPECIFICHE IN MERITO AI CRITERI DI QUALIFICAZIONE

- Il presente documento relativo ai criteri di qualificazione del formatore-docente si applica trascorsi dodici mesi dalla data della sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897352
AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

Ai fini dell’aggiornamento professionale, il formatore-docente è tenuto con cadenza triennale, alternativamente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897353
CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA

Alla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del presente documento,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
889212 897354
MONITORAGGIO

La Commissione consultiva permanente si riserva, trascorsi 12 mesi dalla data di applicazione del pre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Formazione
  • Sicurezza

La formazione di RSPP e ASPP dopo l’Accordo Stato Regioni 07/07/2016

Premessa - Individuazione di ulteriori titoli di studio validi ai fini dell’esonero dalla frequenza ai corsi - Individuazione dei soggetti formatori - Formazione e-learning - Requisiti dei docenti - Organizzazione dei corsi - Articolazione del percorso formativo (durata e contenuti dei moduli A, B e C) - Valutazione degli apprendimenti (moduli A, B e C e verbali di esame) - Riconoscimento formazione pregressa (ex Accordo Stato Regioni 26/01/2006) rispetto al nuovo modulo B - Aggiornamento - Decorrenza aggiornamento - Mantenimento dell’abilitazione - Attestazioni - Condizioni particolari per la formazione del datore di lavoro rspp - Disposizione transitorie e finali.
A cura di:
  • Stefano Bergagnin
  • Sicurezza
  • Formazione

Criteri di qualificazione del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro (D.M. 06/03/2013)

In vigore dal 18/03/2014 il nuovo decreto recante i criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro. Fino al 18/03/2016 i datori di lavoro possono formare i propri lavoratori, se in possesso dei requisiti di svolgimento dei compiti di RSPP e nel rispetto dell'Accordo Stato-Regioni n. 223/2011.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Formazione
  • Sicurezza

Corsi di formazione per CSP e CSE erogati in FAD: dettate le regole dal D. Leg.vo 151/2015

Il D. Leg.vo 151/2015 ha fatto chiarezza su un punto molto dibattuto: via libera ai corsi in modalità e-learning per i coordinatori. Per la formazione iniziale ammesso il solo modulo giuridico da 28 ore, per l'aggiornamento ammessa la frequenza in FAD dell'intero corso.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Formazione
  • Cantieri temporanei e mobili
  • Sicurezza
  • Prevenzione Incendi
  • Resistenza al fuoco

Aggiornamenti di sicurezza: cantieri, formazione, protezione dal fuoco

Presentiamo di seguito i recenti chiarimenti in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, in particolare sull’attività di montaggio e smontaggio di scaffalature metalliche e sulla formazione dei lavoratori, RSPP, ASPP e dei coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori, e di prevenzione incendi, sulla qualificazione di resistenza al fuoco dei sistemi di protezione degli elementi costruttivi in acciaio.
A cura di:
  • Denis Peraro
  • Sicurezza
  • Formazione

Sicurezza: il datore di lavoro risponde della formazione breve e inadeguata (Cass. 40605/2013)

Incontri formativi brevi e mancata verifica della comprensione da parte dei lavoratori, soprattutto se stranieri: il datore di lavoro è responsabile se la formazione sulla sicurezza ai dipendenti è inadeguata. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la Sentenza del 01/10/2013, n. 40605.
A cura di:
  • Anna Petricca