FAST FIND : NE230

Regolam. UE 18/12/2006, n. 1907

REGOLAMENTO (CE) N. 1907/2006 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 18 dicembre 2006 concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), che istituisce un'agenzia europea per le sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/CE e che abroga il regolamento (CEE) n. 793/93 del Consiglio e il regolamento (CE) n. 1488/94 della Commissione, nonché la direttiva 76/769/CEE del Consiglio e le direttive della Commissione 91/155/CEE, 93/67/CEE, 93/105/CE e 2000/21/CE.

Testo aggiornato con le modifiche introdotte da:
- Regolamento (CE) n. 1354/2007 del Consiglio del 15 novembre 2007
- Regolamento (CE) n. 987/2008 della Commissione dell’8 ottobre 2008
- Regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2008
- Regolamento
(CE) n. 134/2009 della Commissione del 16 febbraio 2009
- Regolamento (CE) n. 552/2009 della Commissione del 22 giugno 2009
- Regolamento (UE) n. 276/2010 della Commissione del 31 marzo 2010
- Regolamento (UE) n. 453/2010 della Commissione del 20 maggio 2010
- Regolamento (UE) n. 143/2011 della Commissione del 17 febbraio 2011
- Regolamento (UE) n. 207/2011 della Commissione del 2 marzo 2011
- Regolamento (UE) n. 252/2011 della Commissione del 15 marzo 2011
- Regolamento (UE) n. 253/2011 della Commissione del 15 marzo 2011
- Regolamento (UE) n. 366/2011 della Commissione del 14 aprile 2011
- Regolamento (UE) n. 494/2011 della Commissione del 20 maggio 2011
- Regolamento (UE) n. 109/2012 della Commissione del 9 febbraio 2012
- Regolamento (UE) n. 125/2012 della Commissione del 14 febbraio 2012
- Regolamento (UE) n. 412/2012 della Commissione del 15 maggio 2012
- Regolamento (UE) n. 835/2012 della Commissione del 18 settembre 2012
- Regolamento (UE) n. 836/2012 della Commissione del 18 settembre 2012
- Regolamento (UE) n. 847/2012 della Commissione del 19 settembre 2012
- Regolamento (UE) n. 126/2013 della Commissione del 13 febbraio 2013
- Regolamento (UE) n. 348/2013 della Commissione del 17 aprile 2013
- Regolamento (UE) n. 517/2013 del Consiglio del 13 maggio 2013
- Regolamento (UE) n. 1272/2013 della Commissione del 6 dicembre 2013
- Regolamento (UE) n. 301/2014 della Commissione del 25 marzo 2014
- Regolamento (UE) n. 317/2014 della Commissione del 27 marzo 2014
- Regolamento (UE) n. 474/2014 della Commissione dell'8 maggio 2014
- Regolamento (UE) n. 895/2014 della Commissione del 14 agosto 2014
- Regolamento (UE) 2015/282 della Commissione del 20 febbraio 2015
- Regolamento (UE) 2015/326 della Commissione del 2 marzo 2015
- Regolamento (UE) 2015/628 della Commissione del 22 aprile 2015
- Regolamento (UE) 2015/830 della Commissione del 28 maggio 2015
- Regolamento (UE) 2015/1494 della Commissione del 4 settembre 2015
- Regolamento (UE) 2016/26 della Commissione del 13 gennaio 2016
- Regolamento (UE) 2016/217 della Commissione del 16 febbraio 2016
- Regolamento (UE) 2016/863 della Commissione del 31 maggio 2016
- Regolamento (UE) 2016/1005 della Commissione del 22 giugno 2016
- Regolamento (UE) 2016/1017 della Commissione del 23 giugno 2016
- Regolamento (UE) 2016/1688 della Commissione del 20 settembre 2016
- Regolamento (UE) 2016/2235 della Commissione del 12 dicembre 2016
- Regolamento (UE) 2017/227 della Commissione del 9 febbraio 2017
- Regolamento (UE) 2017/706 della Commissione del 19 aprile 2017
- Regolamento (UE) 2017/999 della Commissione del 13 giugno 2017
- Regolamento (UE) 2017/1000 della Commissione del 13 giugno 2017
- Regolamento (UE) 2017/1510 della Commissione del 30 agosto 2017
- Rettifica, GU L 136 del 29.5.2007
- Rettifica, GU L 141 del 31.5.2008
- Rettifica, GU L 36 del 5.2.2009
- Rettifica, GU L 260 del 2.10.2010
- Rettifica, GU L 49 del 24.2.2011
- Rettifica, GU L 136 del 24.5.2011
- Rettifica, GU L 331 del 18.11.2014
- Rettifica, GU L 154 dell’11.6.2016.

Dalla redazione

Informazioni armonizzate per l’immissione sul mercato di miscele pericolose

Con il Regolamento (UE) n. 2017/542 - di modifica del Reg. n. 1272/2008 - la Commissione europea ha stabilito le norme armonizzate e il formato per la trasmissione delle informazioni che devono essere presentate agli organismi competenti dagli importatori e dagli utilizzatori a valle prima dell’immissione sul mercato di miscele classificate come pericolose.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Sicurezza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Cantieri temporanei e mobili
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Uffici e luoghi di lavoro

Costo del lavoro nei contratti pubblici: tabelle ministeriali e giurisprudenza

Indicazioni relative alla valutazione dell’anomalia delle offerte nei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, con particolare riguardo al costo del lavoro. Decreti ministeriali con le tabelle di riferimento, aggiornati al D.M. 123/2017, e indicazioni della giurisprudenza, anche alla luce del quadro normativo mutato con il D. Leg.vo 50/2016.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Sicurezza
  • Uffici e luoghi di lavoro

Agenti cancerogeni: protezione dei lavoratori e valori limite di esposizione (Dir. UE 2017/2398)

La Direttiva (UE) 12/12/2017, n. 2017/2398 ha modificato la Direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti dall’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro. Disposizioni in materia di sorveglianza sanitaria, di lavori comportanti esposizione a polvere di silice cristallina, di valori limite di esposizione.
A cura di:
  • Angela Perazzolo

INAIL BANDO ISI 2016 per ristrutturazione e modifica degli ambienti produttivi

Il bando prevede un contributo a fondo perduto pari al 65% della spesa finalizzata per progetti di ristrutturazione e modifica degli ambienti di lavoro o di revisione dei modelli organizzativi. Gli interventi possono essere ricondotti all’acquisto del singolo macchinario o ad una serie di interventi volti ad eliminare un determinato pericolo come ad esempio l'amianto dai tetti. Sono ammissibili le spese tecniche dei professionisti coinvolti nel progetto, sia a supporto dei lavori che come incaricati della perizia giurata necessaria per ottenere il contributo.
A cura di:
  • Club Mep Network

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

18/01/2018

13/01/2018

21/12/2017