FAST FIND : AR650

Ultimo aggiornamento
30/01/2013

Ritardato pagamento dei crediti di professionisti e imprese, disciplina e tutele

Una analisi schematica ma completa della nuova disciplina sui ritardi di pagamento nei rapporti commerciali tra professionisti, imprese e pubbliche amministrazioni, alla luce delle modificazioni apportate al D. Leg.vo 231/2002 dal D. Leg.vo 192/2012, adottato in recepimento della Direttiva 2011/7/UE, e dei chiarimenti interpretativi forniti con Nota ministeriale n. 1293 del 23/01/2013. Ambito di applicazione della disciplina, decorrenza e misura degli interessi moratori, altre norme contrattuali. Disponibile in allegato anche il Dossier ANCE contenente ulteriori indicazioni applicative.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Professioni
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Disciplina dei pagamenti, dei ritardi e della tracciabilità nei contratti pubblici

Pagamenti e ritardi nei contratti pubblici (termini di pagamento, interessi moratori, condizioni per agire contro la P.A., mancato pagamento retribuzioni affidatario e subappaltatori, altre disposizioni); Tracciabilità nei pagamenti tra stazione appaltante, esecutori e subappaltatori (strumenti di pagamento, clausole sulla tracciabilità nel subappalto, denunce e verifiche, risoluzione del contratto); Applicabilità ai contratti pubblici del D. Leg.vo 231/2002 sui ritardi di pagamento e tabella di raffronto con la disciplina precedente.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Professioni

Legge per la tutela e la promozione del lavoro autonomo (cd. "Jobs act" autonomi)

Legge 22/05/2017, n. 81: deducibilità spese per formazione e assicurazione contro mancato pagamento; sospensione pagamento contributi in caso di malattia; nullità clausole con termini di pagamento lunghi; semplificazione sicurezza negli studi; non concorrenza al reddito di tutte le spese.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Costi di costruzione
  • Istat
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tasso di mora per gli appaltatori
  • Prezzari

Indici Istat, costi di costruzione e tassi di interesse

Indice Istat dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati (che cosa è, ultimi aggiornamenti, tabella completa, calcolo delle variazioni con e senza utilizzo dei coefficienti di raccordo, utilizzo per la rivalutazione dei canoni di locazione, per la rivalutazione del TFR e per la rivalutazione monetaria di somme in generale); Indici Istat dei costi di costruzione di manufatti edilizi (che cosa sono, campo di osservazione, utilizzo nel procedimento di stima del costo di un’opera, ultimi aggiornamenti, tabelle complete); Tassi di interesse per la rivalutazione dei crediti (interessi legali e interessi di mora: significato, utilizzo e differenze, misura, norme speciali per le transazioni commerciali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Professioni

Compensi dei professionisti: assetto aggiornato e consigli pratici (preventivo, contratto, comunicazioni varie)

Dopo la riforma delle professioni ed a seguito delle importanti novità introdotte dalla L. 04/08/2017, n. 124, che ha previsto l’obbligo del preventivo e delle comunicazioni scritte da parte del professionista, proponiamo un chiaro approfondimento corredato di consigli pratici su: come redigere il preventivo; prova di aver reso il preventivo; polizza assicurativa, titoli e specializzazioni; come redigere il contratto; come rendere le comunicazioni di dettaglio; come determinare la misura dei compensi; visto di conformità dell’Ordine/Collegio.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Disposizioni antimafia
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Appalti e contratti pubblici

Rating di legalità delle imprese: in cosa consiste e come richiederlo

COMMENTO AGGIORNATO CON LA DELIB. AGCOM 13/07/2016, n. 26166. Consiste in un punteggio tra una a tre stellette. La richiesta potrà essere inoltrata dalle imprese con fatturato di almeno 2 milioni con formulario da inoltrare per via telematica in base alle istruzioni fornite.
A cura di:
  • Rosalisa Lancia
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Accesso al Fondo per l'aggregazione degli acquisti di beni e servizi per l'anno 2018