FAST FIND : NR28351

Deliberaz. G.R. Veneto 28/08/2012, n. 1770

Piano di Tutela delle Acque, D.C.R. n. 107 del 5/11/2009. Precisazioni.
Scarica il pdf completo
744671 789205
[Premessa]



Note per la trasparenza:

Con il presente provvedimento si approvano alcune precisazioni in merito ad alcuni articoli del Piano di tutela delle Acque, con particolare riferimento agli artt. 39, 38 e 37.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
744671 789206
Allegato A - Precisazioni relative ad alcuni aspetti delle norme tecniche di attuazione del piano di tutela delle acque
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
744671 789207
Art. 39 - comma 1

Relativamente all’art. 39, si precisa che la relazione di cui al comma 1 deve essere presentata solo nei casi in cui i titolari delle superfici scoperte che fanno parte delle tipologie di insediamenti di cui all’allegato F intendano attestare che il dilavamento di sostanze pericolose e pregiudizievoli per l’ambiente:

a) n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
744671 789208
Art. 39 - comma 3

Relativamente alla lettera d), si ritiene di dover operare una distinzione tra i piazzali e i parcheggi riguardo alla possibilità di produrre inquinamento derivante dalle acque meteoriche di dilavamento.

Per i piazzali, da quanto risulta dalle esperienze riportate da Enti di controllo e progettisti, si verificano, in certe situazioni, casi in cui l’intera superficie o parte della stessa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
744671 789209
Art. 39 - comma 6

Si chiarisce che il Piano di adeguamento di cui al comma 6:

— consiste in una comunicazione nella quale vengono indicate le modalità con le quali il soggetto ob

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
744671 789210
Art. 39 - Aspetti sanzionatori

Relativamente alla tipologia di sanzione (amministrativa o penale) da applicare in seguito a violazioni delle norme tecniche del Piano di tutela delle acque sulle acque meteoriche di dilavamento, si precisa che sia al comma 1 che al comma 3 dell’art. 39 si fa riferimento all’art. 113, comma 1, lettera b) del D.Lgs 152/2006:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
744671 789211
Art. 38 - comma 2

In relazione alle modifiche apportate al comma 2 dell’art. 38 da parte della DGR n. 842/2012, si chiarisce che:

— il gestore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
744671 789212
Art. 37 - comma 3

In riferimento al programma di adeguamento da predisporsi da parte del titolare dello scarico:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Demanio
  • Pubblica Amministrazione
  • Demanio idrico

Concessioni demaniali marittime, canoni aggiornati, proroghe e scadenze

Quadro normativo di riferimento sui canoni concessori; Tabelle con la misura aggiornata dei canoni (ultimo aggiornamento annuale valido per il 2018 e tabelle storiche); Proroghe e scadenze delle concessioni; Revisione in corso della disciplina e delle zone demaniali; Sospensione procedimenti pendenti al 15/11/2015 relativi alle aree pertinenziali.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Acque
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Demanio idrico

Concessioni demaniali marittime, il DDL delega per la revisione della normativa

Il disegno di legge in discussione che punta, tra l’altro, a superare il contrasto con la normativa comunitaria in merito alle proroghe automatiche delle concessioni in essere, con affidamenti nel segno della trasparenza e della concorrenza. Si prevede anche la revisione dei canoni concessori.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

L’autorizzazione al trasporto marittimo di acqua potabile

Sintetica pagina informativa sulle modalità per ottenere l’autorizzazione ministeriale al trasporto marittimo con navi cisterna di acqua potabile e di sostanze alimentari liquide sfuse sulla base del D.M. 10/10/1988, n. 474 e dei provvedimenti collegati. Aggiornamento con la prevista revisione normativa disposta dal D.L. 243/2016 (L. 18/2017).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Albo progettisti interventi di adeguamento impianti di trattamento acque reflue urbane

Alla luce delle disposizioni introdotte dal D.L. 243/2016, questa pagina informativa tratta: la normativa in tema di trattamento delle acque reflue urbane, il ritardo infrastrutturale italiano e le conseguenti procedure di infrazione europee e le norme introdotte per un rapido adeguamento alla normativa, con particolare riguardo alla istituzione di un albo unico dei progettisti per gli interventi inferiori a 1.000.000 di Euro.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

09/02/2018

12/01/2018

02/12/2017