FAST FIND : AR576

Ultimo aggiornamento
12/07/2012

Le modifiche al codice dei contratti pubblici ed al suo regolamento di esecuzione ed attuazione apportate dal Governo Monti

Il presente lavoro intende richiamare e focalizzare tutti i numerosi interventi che, in quasi otto mesi, hanno modificato l'attuale architettura normativa in materia di contrattualistica pubblica, con specifico riferimento al Codice dei contratti pubblici di cui al D. Leg.vo 163/2006 ed al suo regolamento di esecuzione ed attuazione di cui al D.P.R. 207/2010.
A cura di:
  • Massimo Urbani

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Lavoro e pensioni
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

La responsabilità solidale tra committente, appaltatore e subappaltatore negli appalti pubblici e privati

Norme di riferimento sulla solidarietà retributiva e contributiva; Disciplina della solidarietà retributiva e contributiva (generalità, somme oggetto dell’obbligazione in solido, contratti che rientrano nell’applicazione della disciplina, distinzione tra appalto e contratti similari, soggetti che possono essere chiamati a rispondere in solido, estensione ai contratti di subfornitura con Sentenza Corte Costituzionale 254/2017, schema grafico riepilogativo, durata del vincolo di obbligazione in solido, soggetti beneficiari della tutela, le modifiche introdotte dal D.L. 25/2017); Ulteriori norme specifiche per gli appalti pubblici; La tutela generale in via residuale disposta dal Codice civile; Sicurezza sul lavoro; Solidarietà fiscale, le norme ora soppresse.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Enti locali
  • Federalismo fiscale
  • Appalti e contratti pubblici
  • DURC
  • Fisco e Previdenza
  • Pubblica Amministrazione
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia residenziale
  • Lavoro e pensioni
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Leggi e manovre finanziarie

I contenuti del decreto-legge di semplificazione fiscale 16/2012 dopo la conversione in legge

Pagamenti della Pubblica amministrazione; Violazioni fiscali che costituiscono causa di esclusione dai contratti pubblici; Responsabilità solidale negli appalti; Pagamento con mezzi elettronici di stipendi e pensioni superiori a 1.000 Euro; Contribuenti minori; Procedure di esecuzione forzata su beni immobili; Pubblicità su gru e macchine da cantiere; Imposta municipale propria (IMU); Immobili di interesse storico e artistico; Agevolazioni fiscali immobili nelle zone colpite dal sisma in Abruzzo; Disciplina fiscale del leasing; Attività estimative svolte dall’Agenzia del territorio; Dichiarazioni relative all’uso del suolo; Certificati ipotecari e catastali; Attività e certificazioni in materia catastale; Obbligo di trascrizione degli atti che costituiscono vincoli su immobili; Obbligo di registrazione telematica dei contratti di locazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione

Razionalizzazione della spesa pubblica: il D.L. 52/2012 sulla «spending review» dopo la conversione in legge

Il D.L. 52/2012, convertito dalla L. 94/2012, è il primo contenente le disposizioni sulla cosiddetta «spending review». Presentiamo i contenuti più importanti alla luce della conversione in legge. Comitato interministeriale per la revisione della spesa pubblica; Commissario straordinario per la razionalizzazione della spesa per acquisti di beni e servizi; Disposizioni in materia di acquisti centralizzati da parte delle amministrazioni pubbliche; Dati in tema di acquisizioni di beni e servizi ed obblighi di comunicazione nei contratti pubblici; Aggiudicazione di appalti con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa con apertura in seduta pubblica dei plichi contenenti le offerte tecniche; Misure in tema di riduzione dei consumi di energia e di efficientamento degli usi finali dell’energia.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici

Il contratto di disponibilità per la realizzazione di opere pubbliche

Analisi dettagliata della nuova figura contrattuale di Partenariato Pubblico-Privato (PPP) introdotta nell’ordinamento dal decreto-legge 1/2012: caratteristiche, adempimenti, rischi, corrispettivi, procedure, verifiche.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Impiantistica
  • Procedimenti amministrativi
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Parcheggi
  • Beni culturali e paesaggio

Tutte le novità del decreto-legge «semplificazioni» 5/2012 dopo la conversione in legge

Banca dati nazionale dei contratti pubblici (BDNCP); Sanzioni per falsa dichiarazione o documentazione negli appalti; Sponsorizzazione degli interventi sui beni culturali; Responsabilità solidale negli appalti; Dichiarazione di conformità degli impianti; Abilitazione alle imprese di installazione e manutenzione impianti negli edifici; Parcheggi pertinenziali; Procedure amministrative mediante SCIA; Autorizzazione unica ambientale per le PMI; Autorizzazione paesaggistica semplificata per interventi di lieve entità.
A cura di:
  • Piero de Paolis
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC per procedure di affidamento

  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Obbligo di compilazione del DGUE in forma elettronica in base a regole AgID

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 100 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

05/10/2018

01/06/2018

25/05/2018

12/05/2018