FAST FIND : NR27214

L. P. Trento 06/03/1998, n. 4

Disposizioni per l’attuazione del decreto del Presidente della Repubblica 26 marzo 1977, n. 235. Istituzione dell’azienda speciale provinciale per l’energia, disciplina dell’utilizzo dell’energia elettrica spettante alla Provincia ai sensi dell’articolo 13 dello statuto speciale per il Trentino - Alto Adige, criteri per la redazione del piano della distribuzione e modificazioni alle leggi provinciali 15 dicembre 1980, n. 38 e 13 luglio 1995, n. 7.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.P. 27/08/1999, n. 3
- L.P. 20/03/2000, n. 3
- L.P. 22/03/2001, n. 3
- L.P. 19/02/2002, n. 1
- L.P. 01/08/2003, n. 5
- L.P. 15/12/2004, n. 10
- L.P. 06/12/2005, n. 17
- L.P. 29/12/2005, n. 20
- L.P. 29/12/2006, n. 11
- L.P. 21/12/2007, n. 23
- L.P. 12/09/2008, n. 16
- L.P. 28/03/2009, n. 2
- L.P. 28/12/2009, n. 19
- L.P. 05/10/2010, n. 20
- L.P. 27/12/2010, n. 27
- L.P. 27/12/2011, n. 18
- L.P. 04/10/2012, n. 20
- L.P. 27/12/2012, n. 25
- L.P. 01/07/2013, n. 13
- L.P. 22/04/2014, n. 1
- L.P. 30/12/2015, n. 20
- L.P. 16/06/2017, n. 3
- L.P. 29/12/2017, n. 17
- L.P. 03/08/2018, n. 15
Scarica il pdf completo
627004 4917865
Art. 1 - Disposizioni generali in materia di energia idroelettrica

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917866
Art. 1.1 - Trasparenza nelle concessioni

N2

1. La Provincia può assegnare concessioni di d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917867
Art. 1-bis - Disposizioni per l'esercizio delle funzioni in materia di concessioni di grandi derivazioni a scopo idroelettrico

N4

1. In attuazione di quanto previsto all'articolo 1, la Provincia può esercitare la facoltà di cui all'articolo 25, secondo comma, del regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775 (Testo unico de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917868
Art. 1-bis 1 - Disposizioni in materia di grandi derivazioni di acqua a scopo idroelettrico

N40

1. Questo articolo disciplina le concessioni di grandi derivazioni di acque pubbliche a scopo idroelettrico secondo quanto previsto dal comma 16, secondo periodo, dell'articolo 1 bis del decreto del Presidente della Repubblica n. 235 del 1977. N5. Le domande di rilascio N6 delle concessioni e ogni altra istanza attinente ad esse sono presentate alla Provincia. I provvedimenti in materia sono adottati nel rispetto del piano generale di utilizzazione delle acque pubbliche previsto dall'articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n. 381 (Norme di attuazione dello statuto speciale per la regione Trentino - Alto Adige in materia di urbanistica ed opere pubbliche). Per l'adozione dei provvedimenti di rilascio [o di rinnovo] N6 di concessioni di grandi derivazioni di acque pubbliche a scopo idroelettrico è previamente accertato, per ciascuna di esse, se sussista un prevalente interesse pubblico a un diverso uso delle acque, in tutto o in parte incompatibile con l'uso a fine idroelettrico; l'interesse pubblico prevalente sussiste anche nel caso di diretto utilizzo delle acque pubbliche, anche a scopo idroelettrico, da parte dell'ente proprietario mediante strutture alle proprie dirette dipendenze qualora assuma prioritaria rilevanza la sicurezza delle popolazioni e dei territori a valle delle opere di presa ovvero delle opere che determinano l'invaso.N7

1-bis. In conseguenza di quanto previsto dall'articolo 1 bis del decreto del Presidente della Repubblica n. 235 del 1977, i procedimenti per il rilascio delle concessioni di grandi derivazioni di acqua a scopo idroelettrico di cui al previgente articolo 1-bis, commi da 6 a 12, del decreto del Presidente della Repubblica n. 235 del 1977, sono disciplinati da questo articolo.N8

1 bis 1. In relazione all'abrogazione dei predetti commi da 6 a 12 dell'articolo 1 bis del decreto del Presidente della Repubblica n. 235 del 1977, le procedure concorrenziali avviate ai sensi del comma 6 dell'articolo 1 bis del decreto del Presidente della Repubblica n. 235 del 1977 e sospese per effetto di quanto previsto dai commi 1-sexies e 1-septies di quest'articolo sono estinte senza oneri a carico della Provincia. Entro trenta giorni dall'entrata in vigore di questo comma la Provincia provvede con avviso da pubblicare sul proprio sito internet e nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea a dichiarare l'intervenuta estinzione dei procedimenti disposta da questo comma e ad informare di quanto previsto dal comma 1-bis 2.N9

1-bis 2. N10

1-ter. N11

1-quater. Entro il 31 dicembre di ciascun anno la Giunta provinciale, con propria deliberazione, individua le concessioni in scadenza entro il quinto anno successivo; sono evidenziate le concessioni che a seguito del piano generale di utilizzazione delle acque pubbliche possono - anche su istanza di parte - essere soggette prima della loro scadenza alla rideterminazione della potenza nominale media di concessione e quelle che per effetto della predetta rideterminazione non sono più da considerare concessioni di grandi derivazioni di acque pubbliche a scopo idroelettrico; in tale ultimo caso la procedura per il rilascio N12 della specifica concessione è estinta senza oneri a carico dell'amministrazione procedente. Anche in relazione ai predetti provvedimenti di rideterminazione della potenza nominale media di concessione resta fermo quanto stabilito dall'ultimo periodo del comma 1.N13

1-quinquies. Entro trenta giorni dalla data di approvazione della deliberazione prevista dal comma 1-quater, la Provincia provvede alla pubblicazione sul sito internet della Provincia e sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea di un avviso recante:

a) l'elencazione, distintamente per ciascuna tipologia, delle specifiche concessioni in scadenza nel quinquennio successivo, evidenziando N14 gli eventuali elementi informativi previsti dal comma 1-quater;N15

b) N16;

c) il termine per l'emanazione del bando di gara, da pubblicare sul sito internet della Provincia e sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea N17. N13

1-sexies. N18

1-septies. N19

2. Il bando di gara di cui al comma 1-quinquies, lettera c), fermo restando quanto stabilito dall'ultimo periodo del comma 1:N20

a) individua l'oggetto della nuova concessione e la relativa durata, che &e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917869
Art. 1 bis 2 - Collaudi

N41

1. La Provincia è autorizzata a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917870
Art. 1-bis 3 - Attuazione dell'articolo 6 della direttiva 2001/77/CE relativa alla promozione dell'energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili nel mercato interno dell'elettricità

N41

1. Nelle more di emanazione di un quadro legislativo organico in materia di energia a livello provinciale, il presente articolo stabilisce le disposizioni attuative dell'articolo 6 della direttiva 2001/77/CE, del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 settembre 2001, concernente le procedure amministrative applicabili agli impianti per la produzione di elettricità da fonti energetiche rinnovabili.

2. Per l'acquisizione dei provvedimenti e degli atti necessari per la costruzione e l'esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili - ivi compresi gli interventi di modifica, potenziamento, rifacimento tot

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917871
Art. 1-bis 4 - Disposizione transitoria sull'indizione delle gare per l'aggiudicazione delle concessioni di grande derivazione d'acqua per uso idroelettrico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917872
Art. 1-bis 5 - Disposizioni per l'attuazione dell'articolo 13 dello Statuto speciale

N71

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917873
Art. 1-ter - Disciplina applicabile per il trasferimento degli impianti di distribuzione dell'ENEL

N4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917874
Art. 2 - Costituzione dell'azienda

N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917875
Art. 3 - Compiti dell'azienda

1. L'azienda speciale provinciale per l'energia provvede, secondo direttive impartite dalla Giunta provinciale, ai seguenti compiti:

a) promuovere un equilibrato sviluppo dell'offerta di servizi sull'intero territorio provinciale, l'elevazione della qualità dei servizi erogati all'utenza nonché l'efficienza e la redditività nel settore dei servi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917876
Art. 4 - Operatività

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917877
Art. 5 - Organi dell'azienda

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917878
Art. 6 - Consiglio di amministrazione e presidente dell'azienda

N46

1. Il consiglio di amministrazione è composto dal presidente dell'azien

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917879
Art. 7 - Attribuzioni del consiglio di amministrazione

N46

1. Il consiglio di amministrazione è l'organo preposto alla gestione dell'azienda. Esso in particolare delibera:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917880
Art. 8 - Attribuzioni del presidente

N46

1. Il presidente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917881
Art. 9 - Collegio dei revisori dei conti

N46

1. Il collegio dei revisori dei conti esercita il controllo amministrativo-contabile sugli atti di a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917882
Art. 10 - Direttore dell'azienda

N46

1. Il direttore:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917883
Art. 11 - Incompatibilità

N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917884
Art. 12 - Indennità

N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917885
Art. 13 - Controllo sugli atti

N46

1. Le deliberazioni del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917886
Art. 14 - Statuto dell'azienda

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917887
Art. 15 - Capitale di dotazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917888
Art. 16 - Investimenti

N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917889
Art. 17 - Entrate dell'azienda

N46

1. Costituiscono entrate dell'azienda:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917890
Art. 18 - Scioglimento del consiglio di amministrazione

N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917891
Art. 19 - Personale dell'azienda

N46

1. Il rapporto di lavoro fra l'azienda ed i propri dipendenti ha natura privatistica ai sensi dell'articolo 2093

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917892
Art. 20 - Piano energetico provinciale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917893
Art. 21 - Destinazione dell'energia elettrica spettante alla provincia ai sensi dell'articolo 13 dello statuto speciale e di quella acquisita ai sensi dell'articolo 8 del D.P.R. 26 marzo 1977, n. 235

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917894
Art. 22 - Criteri per la determinazione del prezzo e delle tariffe dell'energia elettrica spettante alla Provincia ai sensi dell'articolo 13 dello statuto speciale e di quella acquisita ai sensi dell'articolo 8 del D.P.R. 26 marzo 1977, n. 235

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917895
Art. 23 - Modalità di utilizzo dell'energia di cui all'articolo 21

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917896
Art. 23-bis - Disposizioni per l'attuazione dell'articolo 13 dello Statuto speciale e per la corresponsione dei sovracanoni

N56

1.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917897
Art. 23-ter - Rideterminazione dei parametri di concessione idrica per effetto dei deflussi minimi vitali

N57

1. A seguito dell'applicazione delle disposizioni previste dall'articolo 6, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica n. 381 del 1974, relative ai deflussi minimi vitali, il servizio provinciale competente in materia di acque pubbliche ridetermina i parametri caratteristici delle concessioni idriche, con riferimento dalla data da cui decorre l'obbligo di attivazione di questi deflussi.

2. Se a seguito della rideterminazione dei parametri caratteristici si verifica una riduzione della potenza nominale media di concessione il concessionario non ha diritto ad alcun indennizzo né al riconoscimento di interessi o meccanismi di rivalutazione relativi a periodi antecedenti alla data di entrata in vigore di questo articolo, ma alla sola riduzione dei canoni di concessione, fatto salvo quanto previsto dal comma 3. Per i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917898
Art. 24 - Società per l'esercizio di attività elettriche

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917899
Art. 25 - Criteri per la redazione del piano della distribuzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917900
Art. 26 - Abrogazioni di norme

1. Fatto salvo quanto previsto dal comma 2, sono abrogate con effetto dalla data di cui al comma 3 le seguenti disposizioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917901
Art. 26-bis - Disposizioni in materia di determinazione dell'ambito minimo per la distribuzione di gas naturale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917902
Art. 26-ter - Disposizione transitoria

N62

1. Ai fini della concessione di grande derivazione a scopo idroelettrico relativa alla centrale di San Floriano, interessante il territorio delle province autonome di Trento e di Bolzano, la Provincia esprime l'intesa ai sensi dell'articolo 36, comma 1, delle norme di attuazione del piano generale di utilizzazione delle acque pubbliche reso esecutivo con decreto del Presidente delia Repubblica 15 febbraio 2006, nel rispetto di quanto previsto da questo articolo.

2. Per l'espressione dell'intesa prevista dal comma 1, la Provincia stipula con l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917903
Art. 26-quater - Disposizione finale in materia di investimenti del concessionario

N64

1. Allo scopo di migliorare l'utilizzo degli impianti, il concessionario può eseguire, a proprie spese e nel periodo di validità della concessione, investimenti sui beni di cui al primo comma dell'articolo 25 del regio decreto n. 1775 del 1933, anche previsti dagli atti di concessione, previa autorizzazione della Provincia, purchè si realizzi l'aumento della produ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917904
Art. 26-quinquies - Disposizioni per la revisione del piano generale di utilizzazione delle acque

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917905
Art. 27 - Prima costituzione degli organi statutari e prima organizzazione dell'azienda ed inizio dell'attività

N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917906
Art. 28 - Modifica all'articolo 20 della legge provinciale 13 luglio 1995, n. 7 (Disciplina delle funzioni provinciali inerenti l'impianto di opere elettriche con tensione nominale fino a 150.000 Volt)

1. All'alinea del comma 1 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917907
Art. 29 - Modifica all'articolo 3 della legge provinciale 15 dicembre 1980, n. 38 (Interventi per la costruzione ed il potenziamento di impianti di produzione e trasporto di energia idroelettrica)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917908
Art. 30 - Autorizzazione di spesa

1. Per l'assegnazione del capitale di dotazione di cui all'articolo 15 è autor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917909
Art. 31 - Copertura degli oneri

1. Alla copertura dell'onere di lire 200.000.000 a carico dell'esercizio finanziario 1998, derivante dall'applicazione dell'articolo 30, comma 1, si provvede mediante riduzione del fondo iscritto al capitolo 84180 dello stato di previsione della spesa -

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
627004 4917910
Art. 32 - Variazioni di bilancio

1. La Giunta provinciale è autorizzata ad apportare al bilancio le variazioni conseguenti alla presente legge, ai sensi del terzo comma dell'articolo 27 della L.P. 14 settembre 1979, n. 7, articolo come da ultimo modificato dall'articolo 41 della L.P. 8 luglio 1996, n. 4.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Testo coordinato con modifiche fino alla L.P. 1/2014.

Dalla redazione

  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Titoli abilitativi
  • Inquinamento acustico
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Gestione delle risorse idriche
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Catasto e registri immobiliari
  • Difesa suolo
  • Edilizia e immobili
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impianti elettrici
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fonti alternative
  • Acque per consumo umano
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Demanio
  • Appalti e contratti pubblici
  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Acque di balneazione

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Concessioni governative
  • Demanio
  • Calamità/Terremoti
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Commercio e mercati
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Calamità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Imposte sul reddito
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Previdenza professionale
  • Rifiuti
  • Edilizia residenziale
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Scarichi ed acque reflue
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Interventi vari
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Fonti alternative
  • Barriere architettoniche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni
  • Accise
  • Acque
  • Acque di balneazione
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fonti alternative
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Impiantistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Energia e risparmio energetico

Parco eolico: no alla costruzione vicino all’aeroporto (C. Stato 5291/2013)

Secondo il Consiglio di Stato i parchi eolici possono essere incompatibili con le zone di traffico aeroportuale. L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (Enac) può individuare le zone di traffico aeroportuale come zone «incompatibili con la realizzazione di parchi eolici» ed ha il potere di imporre vincoli e limitazioni a tutela della navigazione aerea.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Incentivi per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici

Normativa di riferimento - Incentivi di cui al D. Min. Sviluppo Econ. 06/07/2012 - Incentivi di cui al D. Min. Sviluppo Econ. 23/06/2016.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico

Emilia Romagna: riqualificazione energetica degli edifici pubblici e dell'edilizia residenziale pubblica

Contributo in conto capitale fino al 30% a sostegno degli enti pubblici nel conseguire obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell'energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e nell'edilizia residenziale pubblica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Energia e risparmio energetico

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Energia e risparmio energetico
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative

Trento, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili

  • Impiantistica
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico

Piemonte, formazione installatori impianti alimentati da FER: scadenza e proroga termine

  • Energia e risparmio energetico
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Fonti alternative

Friuli Venezia Giulia, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili

12/03/2018

09/03/2018

07/03/2018

03/03/2018