FAST FIND : NN8450

Circ. Ag. Territorio 15/01/2007, n. 2

Attivazione del servizio di trasmissione telematica del modello unico informatico catastale relativo agli atti di aggiornamento del Catasto Terreni (PREGEO) - Avvio del servizio in forma sperimentale.
Scarica il pdf completo
60679 503761
[Premessa]



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503762
1 Generalità

Come è noto, l'Agenzia è da tempo impegnata alla realizzazione del progetto relativo alla trasmissione telematica degli atti di aggiornamento.

Con Provvedimento 21 marzo 2005 - "Pagamento di servizi telematici erogati dall'Agenzia del territorio tramite utilizzo di somme versate su conto corrente postale" - pubblicato in data 30 marzo 2005 (G.U. n. 73), sono state regolate, d'intesa con il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, le modalità di riscossione e di versamento alla tesoreria dello Stato dei tributi dovuti per i servizi erogati dal sistema telematico dell'Agenzia del territorio, per i quali il pagamento è effettuato attravers

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503763
2. Aree geografiche interessate dal servizio e decorrenza dell'attivazione

Il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia del 22.12.2006 ha previsto l'attivazione progressiva del servizio, a partire dal giorno 15.01.2007 per la trasmissione degli atti da presentare agli Uffici provinciali di Milano, Brescia, Padova,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503764
3. Atti di aggiornamento interessati dal servizio

Il servizio di trasmissione telematica è attivato per la trasmissione degli atti di aggiornamento geometrico di cui all'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503765
4. Servizio di trasmissione telematica degli estratti di mappa digitali

Come è noto il servizio di trasmissione telematica degli estratti di mappa digitali è stato attivato a titolo sperimentale a far

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503766
5. Abilitazione del professionista

L'invio telematico dei documenti catastali è effettuato attraverso il sistema telematico dell'Agenzia del territorio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503767
6. Modalità di predisposizione del documento di aggiornamento

Il professionista, dopo aver predisposto il modello unico informatico catastale PREGEO, deve apporvi la firma elettronica rilasciata dall'Agenzia, prima dell'invio al sistema telematico. Il sistema telematico mette a disposizione del professionista, tra le altre, anche una funzione di calcolo automatico dei tributi dovuti. Terminata la compilazione dei modelli con le informazioni richieste ed accettato l'importo calcolato dal sistema, il professionista effettua l'invio telematico del modello unico informatico catastale.

Il citato Provve

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503768
7. Deposito al Comune

È appena il caso di sottolineare che per gli atti di aggiornamento soggetti a deposito presso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503769
8. Riscontro dell'avvenuto deposito al Comune

Il citato Provvedimento del 22 dicembre 2006 fissa anche le nuove modalità per il controllo dell'avvenuto deposito presso il comune, ai sensi del comma 5 dell'art. 30 del Decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, degli atti di aggiornamento pervenuti in via telematica.

Infatti, una volta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503770
9. Trasmissione del documento di aggiornamento

Il modello unico informatico catastale inviato dal professionista, tramite la rete internet, arriva al sistema telematico SISTER, che, una volta completata la ricezione del file, esegue le seguenti funzioni:

- calcola gli importi dovuti per il servizio sulla base dei dati indicati dall'utente;

- controlla che sul deposito dell'utente sia disponibile una somma di denaro sufficiente a coprire il pagamento dell'importo dovuto a fronte della richiesta di trattazione de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503771
10. Ricezione del documento di aggiornamento da parte del sistema informatico dell'Ufficio provinciale

Il sistema informatico dell'Ufficio periferico, ricevuto il documento di aggiornamento, esegue ulteriori controlli al fine di garantire la correttezza formale del documento di aggiornamento trasmesso. In caso di esito positivo, procede alla protocollazione del documento co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503772
11. Trattazione del documento di aggiornamento

Una volta completate le operazioni precedenti, l'Ufficio provinciale può iniziare l'esame dei documenti presentati in via telematica. Le funzioni disponibili nella procedura informatica gestionale permettono la visualizzazione, la presa in carico e la trattazione dei documenti ricevuti.

Si evidenzia il sistema telematico SISTER rende disponibile al professionista la possibilità di avere conoscenza dello stato del processo di lavorazione dell'atto di aggiornamento.

L'operatore addetto alla trattazione del documento, preso in carico l'atto pervenuto, in via preliminare, effettua i seguenti controlli:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60679 503773
12. Disposizioni finali

Gli Uffici provinciali, nello spirito della fattiva collaborazione tra Agenzia del territorio ed Ordini e Co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Agricoltura e Foreste
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

Reddito dominicale: definizione, variazioni e relativa denuncia, esenzione

IL REDDITO DOMINICALE NELL’AMBITO DEL REDDITO FONDIARIO - LE VARIAZIONI DEL REDDITO DOMINICALE (Fattispecie che danno luogo a variazioni; Revisione del classamento catastale) - ESENZIONE DALL’OBBLIGO DI DENUNCIA DELLE VARIAZIONI (Casistica; Aggiornamento d’ufficio della banca dati catastale; Elenchi dei comuni per i quali è stato completato l’aggiornamento).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Catasto e registri immobiliari
  • Fonti alternative
  • Edilizia e immobili
  • Leasing immobiliare
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Fisco e Previdenza
  • Energia e risparmio energetico

Profili catastali e fiscali degli impianti fotovoltaici

ACCATASTAMENTO IMPIANTI FOTOVOLTAICI E LORO COMPONENTI (Profili generali e inquadramento normativo; Quando sussiste e quando non sussiste l’obbligo di accatastare l’impianto; Qualificazione degli impianti come beni mobili o immobili) - PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA NELL’AMBITO DI ATTIVITÀ AGRICOLA (Connessione tra attività agricola e produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica; Immobili ospitanti gli impianti fotovoltaici realizzati su fondi agricoli) - CESSIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Cessione di impianto fotovoltaico che costituisce un bene immobile ; Cessione di lastrico solare comprendente impianto fotovoltaico ; Cessione di impianto fotovoltaico che costituisce pertinenza) - REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Cessione di parti destinate alla realizzazione di impianti fotovoltaici; Prestazioni di servizi per la realizzazione di impianti fotovoltaici) - LOCAZIONE O LEASING DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Locazione o leasing di impianti fotovoltaici ; Locazione di terreni destinati a ospitare impianti fotovoltaici) - COSTITUZIONE O CESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE (Diritto di superficie e impianti fotovoltaici; Trattamento fiscale cessione o costituzione del diritto di superficie).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte sul reddito
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Fabbricati “collabenti” (ruderi): disciplina catastale, edilizia e fiscale

COSA SONO LE UNITÀ IMMOBILIARI “COLLABENTI” - NORMATIVA CATASTALE SUI FABBRICATI COLLABENTI - PRESUPPOSTI PER L’ISCRIZIONE IN CATASTO - MODALITÀ PER L’ACCATASTAMENTO - COMPRAVENDITA E DICHIARAZIONI CATASTALI - INTERVENTI EDILIZI - AGEVOLAZIONI PER RISTRUTTURAZIONI E RISPARMIO ENERGETICO - IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Catasto e registri immobiliari

La stima catastale delle componenti non strutturali negli immobili a destinazione speciale e particolare

La rendita catastale degli immobili a destinazione speciale e particolare (Gruppo d e Gruppo e); Norme fondamentali del R.D.L. 652/1939; La stima degli “imbullonati” fino alla fine del 2015; La stima degli “imbullonati” dopo il 2016; Presentazione degli aggiornamenti catastali e loro validità; Chiarimenti vari dell’agenzia delle entrate; Decorrenza delle nuove norme.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Catasto e registri immobiliari

L'accertamento ed il classamento delle unità immobiliari urbane

  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Urbanistica

Veneto, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Abruzzo, recupero sottotetti: proroga al 31/12/2019

13/06/2019

09/05/2019

06/05/2019