FAST FIND : NN8056

L. 20/02/2006, n. 96

Disciplina dell’agriturismo.
In vigore dal 31.3.2006.
Con le modifiche introdotte da:
- Sentenza C. Cost. 12/10/2007, n. 339
Scarica il pdf completo
60283 2815305
Art. 1. - Finalità

1. La Repubblica, in armonia con i programmi di sviluppo rurale dell’Unione europea, dello Stato e delle regioni, sostiene l’agricoltura anche mediante la promozione di forme idonee di turismo nelle campagne, volte a:

a)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815306
Art. 2. - Definizione di attività agrituristiche

1. Per attività agrituristiche si intendono le attività di ricezione e ospitalità esercitate dagli imprenditori agricoli di cui all’articolo 2135 del codice civile, anche nella forma di società di capitali o di persone, oppure associati fra loro, attraverso l’utilizzazione della propria azienda in rapporto di connessione con le attività di coltivazione del fondo, di silvicoltura e di allevamento di animali.

2. Possono essere addetti allo svolgimento dell’attività agrituristica l’imprendi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815307
Art. 3. - Locali per attività agrituristiche

1. Possono essere utilizzati per attività agrituristiche gli edifici o parte di essi gi&agrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815308
Art. 4. - Criteri e limiti dell’attività agrituristica

1. Le regioni, tenuto conto delle caratteristiche del territorio regionale o di parti di esso, dettano criteri, limiti e obblighi amministrativi per lo svolgimento dell’attività agrituristica.

2. Affinché l’organizzazione dell’attività agrituristica non abbia dimensioni tali da perdere i requisiti di connessione rispetto all’attività agricola, le regioni e le province autonome definiscono criteri per la valutazione del rapporto di connessione delle attività agrituristiche rispetto alle attività agricole che devono rimanere prevalenti, con particolare riferimento al tempo di lavoro necessario all’esercizio delle stesse attività.

3. L’attività agricola si considera comunque prevalente quando le attività di ricezion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815309
Art. 5. - Norme igienico-sanitarie

1. I requisiti igienico-sanitari degli immobili e delle attrezzature da utilizzare per attività agrituristiche sono stabiliti dalle regioni. Nella definizione di tali requisiti si tiene conto delle particolari caratteristiche architettoniche e di ruralità degli edifici, specie per quanto attiene l’altezza e il volume dei locali in rapporto alle superfici aeroilluminanti, nonché delle limitate dimensioni dell’attività esercitata.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815310
Art. 6. - Disciplina amministrativa

1. L’esercizio dell’attività agrituristica non è consentito, salvo che abbiano ottenuto la riabilitazione, a:

a) coloro che hanno riportato nell’ultimo triennio, con sentenza passata in giudicato, condanna per uno dei deli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815311
Art. 7. - Abilitazione e disciplina fiscale

1. Le regioni disciplinano le modalità per il rilascio del certificato di abilitazione all’esercizio dell’attività agrituristica. Per il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815312
Art. 8. - Periodi di apertura e tariffe

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815313
Art. 9. - Riserva di denominazione. Classificazione

1. L’uso della denominazione “agriturismo”, e dei termini attributivi derivati, è riservato esclusiva

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815314
Art. 10. - Trasformazione e vendita dei prodotti

1. Alla vendita dei prodotti propri, tal quali o comunque trasformati, nonché

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815315
Art. 11. - Programmazione e sviluppo dell’agriturismo

1. Il Ministro delle politiche agricole e forestali, di intesa con le regioni e le province autonome e sentite le associazioni nazionali agrituristiche maggiormente rappresentative a livello nazionale, predispone un programma di durata triennale, aggiornab

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815316
Art. 12. - Attività assimilate

1. Sono assimilate alle attività agrituristiche e sono ad esse applicabili le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815317
Art. 13. - Osservatorio nazionale dell’agriturismo

1. Al fine di fornire informazioni utili per lo svolgimento delle attività di indirizzo e di coordinamento di competenza del Ministero delle politiche agricole e forestali, nonché allo scopo di favorire la comunicazione e lo scambio di esperienze sul territorio nazionale, le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815318
Art. 14. - Norme transitorie e finali

1. La legge 5 dicembre 1985, n. 730, è abrogata.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815319
Art. 15. - Disposizioni particolari per le regioni a statuto speciale e per le province autonome di Trento e di Bolzano

1. Sono fatte salve le competenze delle regioni a statuto speciale e delle province a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60283 2815320
Art. 16. - Copertura finanziaria

1. Le disposizioni di cui all’articolo 2, comma 1, e all’articolo 7, comma 2, si applicano a decorrere dal 1° gennaio 2006.

2. Alle minori entrate derivanti dall’attuazione dell’articolo 2, comma 1, dell’articolo 7, comma 2 e dell’articolo 10, valutate in 0,9 milioni di euro a decorrere dall’anno 2006

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Il trattamento IVA delle residenze turistico-alberghiere

Con la Risoluzione 8/E del 14 gennaio 2014 l’Agenzia delle Entrate si è soffermata sul trattamento ai fini IVA della costruzione, locazione e cessione di unità immobiliari residenziali a uso turistico-alberghiero. Oltre ad esaminare detto documento, il presente articolo completa la trattazione della materia anche alla luce di precedenti contributi forniti dall’Amministrazione finanziaria su aspetti connessi, con specifico riguardo alla detraibilità dell’IVA per l’acquisto e per la manutenzione di abitazioni utilizzate nell’esercizio di attività d’impresa turistico-alberghiere e alle differenze – civilistiche, ma con importanti riflessi anche ai fini dell’IVA - che sussistono fra le locazioni e le prestazioni di servizi complessi.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Alberghi e strutture ricettive

Il credito d’imposta per la ristrutturazione di alberghi e strutture ricettive

Il credito d'imposta di cui al D.L. 83/2014 - La proroga per il 2017 e 2018, il potenziamento e la modifica della misura attuati con la L. 232/2016 e con il D.L. 50/2017 - Il decreto attuativo - Aumenti di cubatura - Presentazione istanze - Fruizione del credito d'imposta - Estensione agli stabilimenti termali ad opera della Legge di bilancio 2018.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Tax Credit per il turismo digitale (D.L. 83/2014 e decreto MiBACT 12/02/2015): tutte le informazioni aggiornate

Tutta la disciplina in tema di credito d'imposta per la digitalizzazione degli esercizi ricettivi, previsto dall'art. 9 del D.L. "art bonus" 83/2014 e successivamente attuate dal D.M. 12/02/2015. Tabelle riepilogative soggetti beneficiari e spese ammissibili. AGGIORNAMENTO 15/10/2015. Scadenze aggiornate 2017.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

Casa mobile: se ha destinazione abitativa occorre il titolo edilizio

La Corte di Cassazione Penale si pronuncia sulla disciplina urbanistica in materia di case mobili. Se i manufatti hanno destinazione abitativa occorre il permesso di costruire.
A cura di:
  • Anna Petricca

02/12/2014

01/12/2014

10/01/2018

16/11/2017