FAST FIND : NN7742

D. Leg.vo 06/09/2005, n. 206

Codice del consumo, a norma dell’articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Avviso di rettifica pubblicato nella G.U. del 03/01/2006, n. 2
- L. 23/02/2006, n. 51
- D. Leg.vo 15/03/2006, n. 151
- L. 06/02/2007, n. 13
- D. Leg.vo 02/08/2007, n. 146
- D. Leg.vo 23/10/2007, n. 221
- L. 24/12/2007, n. 244
- L. 27/02/2009, n. 14
- L. 18/06/2009, n. 69
- L. 07/07/2009, n. 88
- L. 23/07/2009, n. 99
- L. 20/11/2009, n. 166
- D. Leg.vo 26/03/2010, n. 59
- D. Leg.vo 02/07/2010, n. 104
- D. Leg.vo 13/08/2010, n. 141
- D. Leg.vo 23/05/2011, n. 79
- L. 12/07/2011, n. 106
- D. Leg.vo 15/11/2011, n. 195
- L. 15/12/2011, n. 217
- L. 22/12/2011, n. 214
- D.L. 24/01/2012 n. 1 (L. del 24/03/2012, n. 27)
- D.L. 06/07/2012 n. 95 (L. del 07/08/2012 n. 135)
- D.L. 18/10/2012 n. 179 (L. del 17/12/2012 n. 221)
- D. Leg.vo 21/02/2014, n. 21
- D. Leg.vo 06/08/2015, n. 130
- D. Leg.vo 25/11/2016, n. 219
- D. Leg.vo 15/05/2017, n. 70
- D. Leg.vo 21/05/2018, n. 62
- D. Leg.vo 21/05/2018, n. 68
Scarica il pdf completo
59969 4769329
[Premessa]



IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;

Visto l'articolo 153 del Trattato della Comunità europea;

Visto l'articolo 117 della Costituzione, come sostituito dalla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3, con riferimento ai principi di unità, continuità e completezza dell'ordinamento giuridico, nel rispetto dei valori di sussidiarietà orizzontale e verticale;

Visto l'articolo 14 della legge 23 agosto 1988, n. 400;

Vista la legge 29 luglio 2003, n. 229, recante interventi urgenti in materia di qualità della regolazione, riassetto normativo e semplificazione - legge di semplificazione per il 2001, ed in particolare l'articolo 7 che delega il Governo ad adottare uno o più decreti legislativi per il riassetto delle disposizioni vigenti in materia di tutela dei consumatori ai sensi e secondo i principi e i criteri direttivi di cui all'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, come sostituito dall'articolo 1 della citata legge n. 229 del 2003, e nel rispetto dei principi e dei criteri direttivi ivi richiamati;

Visto l'articolo 2 della legge

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769330
PARTE I - DISPOSIZIONI GENERALI TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E FINALITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769331
Art. 1 - Finalità ed oggetto

1. Nel rispetto della Costituzione ed in conformità ai principi contenuti nei

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769332
Art. 2. - Diritti dei consumatori

1. Sono riconosciuti e garantiti i diritti e gli interessi individuali e collettivi dei consumatori e degli utenti, ne è promossa la tutela in sede nazionale e locale, anche in forma collettiva e associativa, sono favorite le iniziative rivolte a perseguire tali finalità, anche attraverso la disciplina dei rapporti tra le associazioni dei consumatori e degli utenti e le pubbliche amministrazioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769333
Art. 3. - Definizioni

1. Ai fini del presente codice “ove non diversamente previsto,” si intende per:

a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale “, commerciale, artigianale” o professionale eventualmente svolta;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769334
PARTE II – “EDUCAZIONE, INFORMAZIONE, PRATICHE COMMERCIALI, PUBBLICITÀ” TITOLO I - EDUCAZIONE DEL CONSUMATORE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769335
Art. 4. - Educazione del consumatore

1. L'educazione dei consumatori e degli utenti è orientata a favorire la consapevolezza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769336
Titolo II - INFORMAZIONI AI CONSUMATORI


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769337
Capo I - Disposizioni Generali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769338
Art. 5. - Obblighi generali

1. Fatto salvo quanto disposto dall'articolo 3, comma 1, lettera a), ai fini del presente titolo, si intende per consuma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769339
Capo II - Indicazione dei prodotti


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769340
Art. 6 - Contenuto minimo delle informazioni

1. I prodotti o le confezioni dei prodotti destinati al consumatore, commercializzati sul territorio nazionale, riportano, chiaramente visibili e leggibili, almeno le indicazioni relative:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769341
Art. 7. - Modalità di indicazione

1. Le indicazioni di cui all'articolo 6 devono figurare sulle confezioni o sulle etic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769342
Art. 8. - Ambito di applicazione

1. Sono esclusi dall'applicazione del presente capo i prodotti oggetto di specifiche

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769343
Art. 9. - Indicazioni in lingua italiana

1. Tutte le informazioni destinate ai consumatori e agli utenti devono essere rese al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769344
Art. 10. - Attuazione

1. Con decreto del Ministro “dello sviluppo economico”N30, di concerto con il Ministro per le politiche comunitarie e co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769345
Art. 11. - Divieti di commercializzazione

1. È vietato il commercio sul territorio nazionale di qualsiasi prodotto o con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769346
Art. 12. - Sanzioni

1. Fatto salvo quanto previsto nella parte IV, titolo II, e salvo che il fatto costituisca reato, per quanto attiene alle responsabilità del produttore, ai contravventori al divieto di cui all'articolo 11 si applica una sanzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769347
Capo III - Particolari modalità di informazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769348
Sezione I - Indicazione dei prezzi per unità di misura
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769349
Art. 13. - Definizioni

1. Ai fini del presente capo si intende per:

a) prezzo di vendita: il prezzo finale, valido per una unità di prodotto o per una determinata quantità del prodotto, comprensivo dell'IVA e di ogni altra imposta;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769350
Art. 14 - Campo di applicazione

1. Al fine di migliorare l'informazione del consumatore e di agevolare il raffronto dei prezzi, i prodotti offerti dai commercianti ai consumatori recano, oltre alla indicazione del prezzo di vendita, secondo le disposizioni vigenti, l'indicazione del prezzo per unità di misura, fatto salvo quanto previsto all'articolo 16

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769351
Art. 15. - Modalità di indicazione del prezzo per unità di misura

1. Il prezzo per unità di misura si riferisce ad una quantità dichiarata conformemente alle disposizioni in vigore.

2. Per le modalità di in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769352
Art. 16. - Esenzioni

1. Sono esenti dall'obbligo dell'indicazione del prezzo per unità di misura i prodotti per i quali tale indicazione non risulti utile a motivo della loro natura o della loro destinazione, o sia di natura tale da dare luogo a confusione. Sono da considerarsi tali i seguenti prodotti:

a) prodotti commercializzati sfusi che, in conformità alle disposizioni di esecuzione della legge 5 agosto 1981, n. 441, e successive modificazioni,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769353
Art. 17 - Sanzioni

1. Chiunque omette di indicare il prezzo per unità di misura o non lo indica &

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769354
TITOLO III – “PRATICHE COMMERCIALI,” PUBBLICITÀ E ALTRE COMUNICAZIONI COMMERCIALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769355
Capo I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769356
Art. 18. - Definizioni

1. Ai fini del presente titolo, si intende per:

a) "consumatore": qualsiasi persona fisica che, nelle pratiche commerciali oggetto del presente titolo, agisce per fini che non rientrano nel quadro della sua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale;

b) "professionista": qualsiasi persona fisica o giuridica che, nelle pratiche commerciali oggetto del presente titolo, agisce nel quadro della sua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale e chiunque agisce in nome o per conto di un professionista;

c) "prodotto": qualsiasi bene o servizio, compresi i beni immobili, i diritti e le obbligazioni;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769357
Art. 19. - Ambito di applicazione

1. Il presente titolo si applica alle pratiche commerciali scorrette tra professionisti e consumatori poste in essere prima, durante e dopo un'operazione commerciale relativa a un prodotto “, nonché alle pratiche commerciali scorrette tra professionisti e microimprese. Per le microimprese la tutela in materia di pubblicità ingannevole e di pubblicità comparativa illecita è assicurata in via esclusiva dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769358
Capo II - Pratiche commerciali scorrette
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769359
Art. 20. - “Divieto delle pratiche commerciali scorrette”

1. Le pratiche commerciali scorrette sono vietate.

2. Una pratica commerciale è scorretta se è contraria alla diligenza professionale, ed è falsa o idonea a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico, in relazione al prodotto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769360
SEZIONE I - Pratiche commerciali ingannevoli
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769361
Art. 21. - Azioni ingannevoli

1. È considerata ingannevole una pratica commerciale che contiene informazioni non rispondenti al vero o, seppure di fatto corretta, in qualsiasi modo, anche nella sua presentazione complessiva, induce o è idonea ad indurre in errore il consumatore medio riguardo ad uno o più dei seguenti elementi e, in ogni caso, lo induce o è idonea a indurlo ad assumere una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso:

a) l'esistenza o la natura del prodotto;

b) le caratteristiche principali del prodotto, quali la sua disponibilità, i vantaggi, i rischi, l'esecuzione, la composizione, gli accessori, l'assistenza post-vendita al consumatore e il trattamento dei reclami, il metodo e la data di fabbricazione o della prestazione, la consegna, l'idoneità allo scopo, gli usi, la quantità, la descrizione, l'origin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769362
Art. 22 - Omissioni ingannevoli

1. È considerata ingannevole una pratica commerciale che nella fattispecie concreta, tenuto conto di tutte le caratteristiche e circostanze del caso, nonché dei limiti del mezzo di comunicazione impiegato, omette informazioni rilevanti di cui il consumatore medio ha bisogno in tale contesto per prendere una decisione consapevole di natura commerciale e induce o é idonea ad indurre in tal modo il consumatore medio ad assumere una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso.

2. Una pratica commerciale é altresì considerata un'omissione ingannevole quando un professionista occulta o prese

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769363
Art. 22-bis - Pubblicità ingannevole delle tariffe marittime.

1. É considerata ingannevole la pubblicità che, riguardando le tariffe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769364
Art. 23. - Pratiche commerciali considerate in ogni caso ingannevoli

1. Sono considerate in ogni caso ingannevoli le seguenti pratiche commerciali:

a) affermazione non rispondente al vero, da parte di un professionista, di essere firmatario di un codice di condotta;

b) esibire un marchio di fiducia, un marchio di qualità o un marchio equivalente senza aver ottenuto la necessaria autorizzazione;

c) asserire, contrariamente al vero, che un codice di condotta ha l'approvazione di un organismo pubblico o di altra natura;

d) asserire, contrariamente al vero, che un professionista, le sue pratiche commerciali o un suo prodotto sono stati autorizzati, accettati o approvati, da un organismo pubblico o privato o che sono state rispettate le condizioni dell'autorizzazione, dell'accettazione o dell'approvazione ricevuta;

e) invitare all'acquisto di prodotti ad un determinato prezzo senza rivelare l'esistenza di ragionevoli motivi che il professionista può avere per ritenere che non sarà in grado di fornire o di far fornire da un altro professionista quei prodotti o prodotti equi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769365
SEZIONE II - Pratiche commerciali aggressive
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769366
Art. 24. - Pratiche commerciali aggressive

1. É considerata aggressiva una pratica commerciale che, nella fattispecie con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769367
Art. 25. - Ricorso a molestie coercizione o indebito condizionamento

1. Nel determinare se una pratica commerciale comporta, ai fini del presente capo, molestie, coercizione, compreso il ricorso alla forza fisica, o indebito condizionamento, sono presi in considerazione i seguenti elementi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769368
Art. 26 - Pratiche commerciali considerate in ogni caso aggressive

1. Sono considerate in ogni caso aggressive le seguenti pratiche commerciali:

a) creare l'impressione che il consumatore non possa lasciare i locali commerciali fino alla conclusione del contratto;

b) effettuare visite presso l'abitazione del consumatore, ignorando gli inviti del consumatore a lasciare la sua residenza o a non ritornarvi, fuorché nelle circostanze e nella misura in cui siano giustifi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769369
Capo III – Applicazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769370
Art. 27. - Tutela amministrativa e giurisdizionale

1. L'Autorità garante della concorrenza e del mercato, di seguito denominata "Autorità", esercita le attribuzioni disciplinate dal presente articolo anche quale autorità competente per l'applicazione del regolamento 2006/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 ottobre 2004, sulla cooperazione tra le autorità nazionali responsabili dell'esecuzione della normativa che tutela i consumatori, nei limiti delle disposizioni di legge.

1-bis. Anche nei settori regolati, ai sensi dell’articolo 19, comma 3, la competenza ad intervenire nei confronti delle condotte dei professionisti che integrano una pratica commerciale scorretta, fermo restando il rispetto della regolazione vigente, spetta, in via esclusiva, all’Autorità garante della concorrenza e del mercato, che la esercita in base ai poteri di cui al presente articolo, acquisito il parere dell’Autorità di regolazione competente. Resta ferma la competenza delle Autorità di regolazione ad esercitare i propri poteri nelle ipotesi di violazione della regolazione che non integrino gli estremi di una pratica commerciale scorretta. Le Autorità possono disciplinare con protocolli di intesa gli aspetti applicativi e procedimentali della reciproca collaborazione, nel quadro delle rispettive competenze. N24

2. L'Autorità, d'ufficio o su istanza di ogni soggetto o organizzazione che ne abbia interesse, inibisce la continuazione delle pratiche commerciali scorrette e ne elimina gli effetti. A tale fine, l'Autorità si avvale dei poteri investigativi ed esecutivi di cui al citato regolamento 2006/2004/CE anche in relazione alle infrazioni non transfrontaliere. Per lo svolgimento dei compiti di cui al comma 1 l'Autorità può avvalersi della Guardia di finanza che agisce con i poteri ad essa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769371
Art. 27-bis. - Codici di condotta

1. Le associazioni o le organizzazioni imprenditoriali e professionali possono adottare, in relazione a una o più pratiche commerciali o ad uno o più settori imprenditoriali specifici, appositi codici di condotta che definiscono il comportament

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769372
Art. 27-ter. - Autodisciplina

1. I consumatori, i concorrenti, anche tramite le loro associazioni o organizzazioni, prima di avviare la procedura di cui all'articolo 27, possono convenire con il professionista di adire preventivamente, il soggetto responsabi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769373
Art. 27-quater. - Oneri di informazione

1. L'Autorità garante della concorrenza e del mercato e le associazioni o le organizzazioni imprenditoriali e professionali di cui all'articolo 27-bis, comunicano periodicamente al Ministero dello sviluppo economico le d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769374
TITOLO IV - Particolari modalità della comunicazione pubblicitaria
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769375
Capo I - Rafforzamento della tutela del consumatore in materia di televendite
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769376
Art. 28 - Ambito di applicazione

1. Le disposizioni della presente “capo” si applicano alle televendite, c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769377
Art. 29. - Prescrizioni

1. Le televendite devono evitare ogni forma di sfruttamento della superstizione, dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769378
Art. 30. - Divieti

1. È vietata la televendita che offenda la dignità umana, comporti discriminazioni di razza, sesso o nazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769379
Art. 31. - Tutela dei minori

1. La televendita non deve esortare i minorenni a stipulare contratti di compravendita o di locazione di prodotti e di servizi. La televendita non deve arrecare pregiudizio morale o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769380
Art. 32 - Sanzioni

1. Salvo che il fatto costituisca reato, e fatte salve le disposizioni ed il regime sanzio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769381
PARTE III - IL RAPPORTO DI CONSUMO TITOLO I - DEI CONTRATTI DEL CONSUMATORE IN GENERALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769382
Art. 33. - Clausole vessatorie nel contratto tra professionista e consumatore

1. Nel contratto concluso tra il consumatore ed il professionista si considerano vessatorie le clausole che, malgrado la buona fede, determinano a carico del consumatore un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto.

2. Si presumono vessatorie fino a prova contraria le clausole che hanno per oggetto, o per effetto, di:

a) escludere o limitare la responsabilità del professionista in caso di morte o “danno” alla persona del consumatore, risultante da un fatto o da un'omissione del professionista;

b) escludere o limitare le azioni o i diritti del consumatore nei confronti del professionista o di un'altra parte in caso di inadempimento totale o parziale o di adempimento inesatto da parte del professionista;

c) escludere o limitare l'opportunità da parte del consumatore della compensazione di un debito nei confronti del professionista con un credito vantato nei confronti di quest'ultimo;

d) prevedere un impegno definitivo del consumatore mentre l'esecuzione della prestazione del professionista è subordinata ad una condizione il cui adempimento dipende unicamente dalla sua volontà;

e) consentire al professionista di trattenere una somma di denaro versata dal consumatore se quest'ultimo non conclude il contratt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769383
Art. 34. - Accertamento della vessatorietà delle clausole

1. La vessatorietà di una clausola è valutata tenendo conto della natura del bene o del servizio oggetto del contratto e facendo riferimento alle circostanze esistenti al momento della sua conclusione ed alle altre clausole del contratto medesimo o di un altro collegato o da cui dipende.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769384
Art. 35. - Forma e interpretazione

1. Nel caso di contratti di cui tutte le clausole o talune clausole siano proposte al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769385
Art. 36 - Nullità di protezione

1. Le clausole considerate vessatorie ai sensi degli articoli 33 e 34 sono nulle mentre il contratto rimane valido per il resto.

2. Sono nulle le clausole che, quantunque oggetto di trattativa, abbiano per oggetto o per effetto di:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769386
Art. 37 - Azione inibitoria

1. Le associazioni rappresentative dei consumatori, di cui all'articolo 137, le associazioni rappresentative dei professionisti N32, posson

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769387
Art. 37-bis - Tutela amministrativa contro le clausole vessatorie

N8

1. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato, sentite le associazioni di categoria rappresentative a livello nazionale N33 d’ufficio o su denuncia, ai soli fini di cui ai commi successivi, dichiara la vessatorietà delle clausole inserite nei contratti tra professionisti e consumatori che si concludono mediante adesione a condizioni generali di contratto o con la sottoscrizione di moduli, modelli o formulari. Si applicano le disposizioni previste dall’articolo 14, commi 2, 3 e 4, della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769388
Art. 38. - Rinvio

1. Per quanto non previsto dal “presente” codice, ai contratti conclusi t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769389
Titolo II - ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ COMMERCIALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769390
Capo I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769391
Art. 39. - Regole nelle attività commerciali

1. Le attività commerciali sono improntate al rispetto dei principi di buona f

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769392
Capo II - Promozione delle vendite
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769393
Sezione I - Credito al consumo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769394
Artt. 40 – 41 – 42

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769395
Art. 43 - Rinvio al testo unico bancario

Per la “...” disciplina del credito al consumo si fa rinvio ai capi II e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769396
Titolo III - MODALITÀ CONTRATTUALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769397
Art. 44. - Contratti negoziati nei locali commerciali. Rinvio

1. Ove non diversamente disciplinato dal presente codice, per la disciplina del setto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769398
Capo I - DEI DIRITTI DEI CONSUMATORI NEI CONTRATTI

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769399
Art. 45. - Definizioni

1. Ai fini delle Sezioni da I a IV del presente capo, si intende per:

a) “consumatore”: la persona fisica, di cui all’articolo 3, comma 1, lettera a);

b) “professionista”: il soggetto, di cui all’articolo 3, comma 1, lettera c);

c) “bene”: qualsiasi bene mobile materiale ad esclusione dei beni oggetto di vendita forzata o comunque venduti secondo altre modalità dalle autorità giudiziarie; rientrano fra i beni oggetto della presente direttiva l’acqua, il gas e l’elettricità, quando sono messi in vendita in un volume delimitato o in quantità determinata;

d) “beni prodotti secondo le indicazioni del consumatore”: qualsiasi bene non prefabbricato prodotto in base a una scelta o decisione individuale del consumatore;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769400
Art. 46. - Ambito di applicazione

1. Le disposizioni delle Sezioni da I a IV del presente Capo si applicano, a qualsiasi contratto concluso tra un professionista e un consumatore, inclusi i cont

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769401
Art. 47. - Esclusioni

1. Le disposizioni delle Sezioni da I a IV del presente Capo non si applicano ai contratti:

a) per i servizi sociali, compresi gli alloggi popolari, l’assistenza all’infanzia e il sostegno alle famiglie e alle persone temporaneamente o permanentemente in stato di bisogno, ivi compresa l’assistenza a lungo termine;

b) di assistenza sanitaria, per i servizi prestati da professionisti sanitari a pazienti, al fine di valutare, mantenere o ristabilire il loro stato di salute, ivi compresa la prescrizione, la somministrazione e la fornitura di medicinali e dispositivi medici, sia essa fornita o meno attraverso le strutture di assistenza sanitaria;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769402
Sezione I - INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI PER I CONSUMATORI NEI CONTRATTI DIVERSI DAI CONTRATTI A DISTANZA O NEGOZIATI FUORI DEI LOCALI COMMERCIALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769403
Art. 48. - Obblighi d’informazione nei contratti diversi dai contratti a distanza o negoziati fuori dei locali commerciali

1. Prima che il consumatore sia vincolato da un contratto diverso da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali o da una corrispondente offerta, il professionista fornisce al consumatore le seguenti informazioni in modo chiaro e comprensibile, qualora esse non siano già apparenti dal contesto:

a) le caratteristiche principali dei beni o servizi, nella misura adeguata al supporto e ai beni o servizi;

b) l’identità del professionista, l’indirizzo geografico in cui è stabilito e il numero di telefono e, ove questa i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769404
Sezione II - INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI PER IL CONSUMATORE E DIRITTO DI RECESSO NEI CONTRATTI A DISTANZA E NEI CONTRATTI NEGOZIATI FUORI DEI LOCALI COMMERCIALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769405
Art. 49. - Obblighi di informazione nei contratti a distanza e nei contratti negoziati fuori dei locali commerciali

1. Prima che il consumatore sia vincolato da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali o da una corrispondente offerta, il professionista fornisce al consumatore le informazioni seguenti, in maniera chiara e comprensibile:

a) le caratteristiche principali dei beni o servizi, nella misura adeguata al supporto e ai beni o servizi;

b) l’identità del professionista;

c) l’indirizzo geografico dove il professionista è stabilito e il suo numero di telefono, di fax e l’indirizzo elettronico, ove disponibili, per consentire al consumatore di contattare rapidamente il professionista e comunicare efficacemente con lui e, se applicabili, l’indirizzo geografico e l’identità del professionista per conto del quale agisce;

d) se diverso dall’indirizzo fornito in conformità della lettera c), l’indirizzo geografico della sede del professionista a cui il consumatore può indirizzare eventuali reclami e, se applicabile, quello del professionista per conto del quale agisce;

e) il prezzo totale dei beni o dei servizi comprensivo delle imposte o, se la natura dei beni o servizi comporta l’impossibilità di calcolare ragionevolmente il prezzo in anticipo, le modalità di calcolo del prezzo e, se del caso, tutte le spese aggiuntive di spedizione, consegna o postali e ogni altro costo oppure, qualora tali spese non possano ragionevolmente essere calcolate in anticipo, l’indicazione che tali spese potranno essere addebitate al co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769406
Art. 50. - Requisiti formali per i contratti negoziati fuori dei locali commerciali

1. Per quanto riguarda i contratti negoziati fuori dei locali commerciali il professionista fornisce al consumatore le informazioni di cui all’articolo 49, comma 1, su supporto cartaceo o, se il consumatore è d’accordo, su un altro mezzo durevole. Dette informazioni devono essere leggibili e presentate in un linguaggio semplice e comprensibile.

2. Il professionista fornisce al consumator

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769407
Art. 51. - Requisiti formali per i contratti a distanza

1. Per quanto riguarda i contratti a distanza il professionista fornisce o mette a disposizione del consumatore le informazioni di cui all’articolo 49, comma 1, in modo appropriato al mezzo di comunicazione a distanza impiegato in un linguaggio semplice e comprensibile. Nella misura in cui dette informazioni sono presentate su un supporto durevole, esse devono essere leggibili.

2. Se un contratto a distanza che deve essere concluso con mezzi elettronici impone al consumatore l’obbligo di pagare, il professionista gli comunica in modo chiaro ed evidente le informazioni di cui all’articolo 49, comma 1, lettere a), e), q) ed r), direttamente prima che il consumatore inoltri l’ordine. Il professionista garantisce che, al momento di inoltrare l’ordine, il consumatore riconosca espressamente che l’ordine implica l’obbligo di pagare. Se l’inoltro dell’ordine implica di azionare un pulsante o una funzione analoga, il pulsante o la funzione analoga riportano in modo facilmente leggibile soltanto le parole &ldquo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769408
Art. 52. - Diritto di recesso

1. Fatte salve le eccezioni di cui all’articolo 59, il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni per recedere da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all’articolo 56, comma 2, e all’articolo 57.

2. Fatto salvo l’articolo 53, il periodo di recesso di cui al comma 1 termina dopo quattordici giorni a partire:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769409
Art. 53. - Non adempimento dell’obbligo d’informazione sul diritto di recesso

1. Se in violazione dell’articolo 49, comma 1, lettera h), il professionista no

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769410
Art. 54. - Esercizio del diritto di recesso

1. Prima della scadenza del periodo di recesso, il consumatore informa il professionista della sua decisione di esercitare il diritto di recesso dal contratto. A tal fine il consumatore può:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769411
Art. 55. - Effetti del recesso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769412
Art. 56. - Obblighi del professionista nel caso di recesso

1. Il professionista rimborsa tutti i pagamenti ricevuti dal consumatore, eventualmente comprensivi delle spese di consegna, senza indebito ritardo e comunque entro quattordici giorni dal giorno in cui è informato della decisione del consumatore di recedere dal contratto ai sensi dell’arti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769413
Art. 57. - Obblighi del consumatore nel caso di recesso

1. A meno che il professionista abbia offerto di ritirare egli stesso i beni, il consumatore restituisce i beni o li consegna al professionista o a un terzo autorizzato dal professionista a ricevere i beni, senza indebito ritardo e in ogni caso entro quattordici giorni dalla data in cui ha comunicato al professionista la sua decisione di recedere dal contratto ai sensi dell’articolo 54. Il termine è rispettato se il consumatore rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di quattordici giorni. Il consumatore sostiene solo il costo diretto della restituzione dei beni, purché il professionista non abbia concordato di sostenerlo o abbia omesso di informare il consumatore che tale costo è a carico del consumatore. Nel caso di contratti negoziati fuori dei locali commerciali in cui i beni sono stati consegnati al domicilio del consumatore al momento della conclusione del contratto, il professionista ritira i beni a sue spese qualora i beni, per loro natura, non po

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769414
Art. 58. - Effetti dell’esercizio del diritto di recesso sui contratti accessori

1. Fatto salvo quanto previsto dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769415
Art. 59. - Eccezioni al diritto di recesso

1. Il diritto di recesso di cui agli articoli da 52 a 58 per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali è escluso relativamente a:

a) i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l’esecuzione è iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con l’accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del professionista;

b) la fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il pro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769416
Sezione III - ALTRI DIRITTI DEL CONSUMATORE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769417
Art. 60. - Ambito di applicazione

1. Gli articoli 61 e 63 si applicano ai contratti di vendita. Detti articoli non si a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769418
Art. 61. - Consegna

1. Salva diversa pattuizione delle parti del contratto di vendita, il professionista è obbligato a consegnare i beni al consumatore senza ritardo ingiustificato e al più tardi entro trenta giorni dalla data di conclusione del contratto.

2. L’obbligazione di consegna è adempiuta mediante il trasferimento della disponibilità materiale o comunque del controllo dei beni al consumatore.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769419
Art. 62. - Tariffe per l’utilizzo di mezzi di pagamento

1. Ai sensi dell’articolo 3, comm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769420
Art. 63. - Passaggio del rischio

1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769421
Art. 64. - Comunicazione telefonica

1. Qualora il professionista utilizza una linea telefonica allo scopo di essere conta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769422
Art. 65. - Pagamenti supplementari

1. Prima che il consumatore sia vincolato dal contratto o dall’offerta, il prof

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769423
Sezione IV - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769424
Art. 66. - Tutela amministrativa e giurisdizionale

1. Al fine di garantire il rispetto delle disposizioni contenute nelle Sezioni da I a IV del presente Capo da parte degli operatori, trovano applicazione le disposizioni di cui agli articoli 27, 139, 140, 140 -bis, 141 e 144 del presente Codice.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769425
Art. 66-bis. - Foro competente

1. Per le controversie civili inerenti all’applicazione delle Sezioni da I a IV

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769426
Art. 66-ter. - Carattere imperativo

1. Se il diritto applicabile al contratto è quello di uno Stato membro dell&rs

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769427
Art. 66-quater. - Informazione e ricorso extragiudiziale

1. Le comunicazioni e i documenti relativi ai contratti negoziati fuori dai locali commerciali e ai contratti a distanza, ivi compresi i moduli, i formula

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769428
Art. 66-quinquies. - Fornitura non richiesta

1. Il consumatore è esonerato dall’obbligo di fornire qualsiasi prestazione corrispettiva in caso di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769429
Art. 67. - Tutela in base ad altre disposizioni

1. Le disposizioni delle Sezioni da I a IV del presente Capo non escludono né limitano i diritti che sono attribuiti al consumatore da altre norme dell’ordinamento giuridico di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769430
Sezione IV-bis - Commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769431
Art. 67-bis - Oggetto e campo di applicazione

1. Le disposizioni della presente sezione si applicano alla commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori, anche quando una delle fasi della commercializzazione comporta la partecipazione, indipendentemente dalla sua natura giuridica, di un soggetto diverso dal fornitore.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769432
Art. 67-ter - Definizioni

1. Ai fini della presente sezione si intende per:

a) contratto a distanza: qualunque contratto avente per oggetto servizi finanziari, concluso tra un fornitore e un consumatore ai sensi dell'articolo 50, comma 1, lettera a);

b) servizio finanziario: qualsiasi servizio di natura bancaria, cre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769433
Art. 67-quater - Informazione del consumatore prima della conclusione del contratto a Distanza

1. Nella fase delle trattative e comunque prima che il consumatore sia vincolato da un contratto a distanza o da un'offerta, gli sono fornite le informazioni riguardanti:

a) il fornitore;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769434
Art. 67-quinquies - Informazioni relative al fornitore

1. Le informazioni relative al fornitore riguardano:

a) l'identità del fornitore e la sua attività principale, l'indirizzo geografico al quale il fornitore è stabilito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769435
Art. 67-sexies - Informazioni relative al servizio finanziario

1. Le informazioni relative al servizio finanziario riguardano:

a) una descrizione delle principali caratteristiche del servizio finanziario;

b) il prezzo totale che il consumatore dovrà corrispondere a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769436
Art. 67-septies - Informazioni relative al contratto a distanza

1. Le informazioni relative al contratto a distanza riguardano:

a) l'esistenza o la mancanza del diritto di recesso conformemente all'articolo 67-duodecies e, se tale diritto esiste, la durata e le modalità d'esercizio, comprese le informazioni relative all'importo che il consumatore può essere tenuto a v

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769437
Art. 67-octies - Informazioni relative al ricorso

1. Le informazioni relative al ricorso riguardano:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769438
Art. 67-novies - Comunicazioni mediante telefonia vocale

1. In caso di comunicazioni mediante telefonia vocale:

a) l'identità del fornitore e il fine commerciale della chiamata avviata dal fornitore sono dichiarati in maniera in equivoca all'inizio di qualsiasi conversazione con il consumatore;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769439
Art. 67-decies - Requisiti aggiuntivi in materia di informazioni

1. Oltre alle informazioni di cui agli articoli 67-quater, 67-quinquies, 67-sexies, 67-septies e 67-octies sono applicabili le disposizioni più rigorose previste dalla normativa di settore che

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769440
Art. 67-undecies - Comunicazione delle condizioni contrattuali e delle informazioni Preliminari

1. Il fornitore comunica al consumatore tutte le condizioni contrattuali, nonché le informazioni di cui agli articoli 67-quater, 67-quinquies, 67-sexies, 67-septies, 67-octies, 67-novies e 67-decies, s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769441
Art. 67-duodecies - Diritto di recesso

1. Il consumatore dispone di un termine di quattordici giorni per recedere dal contratto senza penali e senza dover indicare il motivo.

2. Il predetto termine è esteso a trenta giorni per i contratti a distanza aventi per oggetto le assicurazioni sulla vita di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, recante Codice delle assicurazioni private, e le operazioni aventi ad oggetto gli schemi pensionistici individuali.

3. Il termine durante il quale può essere esercitato il diritto di recesso decorre alternativamente:

a) dalla data della conclusione del contratto, tranne nel caso delle assicurazioni sulla vita, per le quali il termine comincia a decorrere dal momento in cui al consumatore è comunicato che il contratto è stato concluso;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769442
Art. 67-terdecies - Pagamento del servizio fornito prima del recesso

1. Il consumatore che esercita il diritto di recesso previsto dall'articolo 67-duodecies, comma 1, è tenuto a pagare solo l'importo del servizio finanziario effettivamente prestato dal fornitore conformemente al contratto a distanza. L'esecuzione del contratto può iniziare solo previa richiesta del consumatore. Nei contratti di assicurazione l'impresa trattiene la frazione di premio relativa al periodo in cui il contratto ha avuto effetto.

2. L'importo di cui al comma 1 non può:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769443
Art. 67-quaterdecies - Pagamento dei servizi finanziari offerti a distanza

1. Il consumatore può effettuare il pagamento con carte di credito, debito o con altri strumenti di Pagamento, ove ciò sia previsto tra le modalità di pagamento, che gli sono comunicate ai sensi dell'articolo 67-sexies, comma 1, lettera f).

2. Fatta salva l'ap

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769444
Art. 67-quinquiesdecies - Servizi non richiesti

1. Il consumatore non è tenuto ad alcuna prestazione corrispettiva in caso di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769445
Art. 67-sexiesdecies - Comunicazioni non richieste

1. L'utilizzazione da parte di un fornitore delle seguenti tecniche di comunicazione a distanza richiede il previo consenso del consumatore:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769446
Art. 67-septiesdecies - Sanzioni

1. Salvo che il fatto costituisca reato, il fornitore che contravviene alle norme di cui alla presente sezione, ovvero che ostacola l'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore ovvero non rimborsa al consumatore le somme da questi eventualmente pagate, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria, per ciascuna violazione, da euro cinquemila a euro cinquantamila.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769447
Art. 67-octiesdecies - Irrinunciabilità dei diritti

1. I diritti attribuiti al consumatore dalla presente sezione sono irrinunciabili. &E

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769448
Art. 67-noviesdecies - Ricorso giurisdizionale o amministrativo

1. Le associazioni dei consumatori iscritte all'elenco di cui all'articolo 137, sono legittimate a proporre alle competenti autorità di vigilanza, nell'ambito delle rispettive attribuzioni, al fine di tutelare gli interessi collettivi dei consumato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769449
Art. 67-vicies - Composizione extragiudiziale delle controversie

1. Il Ministero dell'economia e delle finanze, il Ministero dello sviluppo economico ed il Ministero della giustizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769450
Art. 67-viciessemel - Onere della prova

1. Sul fornitore grava l'onere della prova riguardante:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769451
Art. 67-viciesbis - Misure transitorie

1. Le disposizioni della presente sezione si applicano anche nei confronti dei fornit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769452
Capo II - Commercio elettronico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769453
Art. 68. - Rinvio

1. Alle offerte di servizi della società dell'informazione, effettuate ai cons

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769454
Titolo IV - DISPOSIZIONI RELATIVE AI SINGOLI CONTRATTI


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769455
Capo I - Contratti di multiproprietà, contratti relativi ai prodotti per le vacanze di lungo termine, contratti di rivendita e di scambio
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769456
Art. 69. - Definizioni

1. Ai fini del presente capo, si intende per:

a) "contratto di multiproprietà": un contratto di durata superiore a un anno tramite il quale un consumatore acquisisce a titolo oneroso il diritto di godimento su uno o più alloggi per il pernottamento per più di un periodo di occupazione;

b) "contratto relativo a un prodotto per le vacanze di lungo termine": un contratto di durata superiore a un anno ai sensi del quale un consumatore acquisisce a titolo oneroso essenzialmente il diritto di ottenere sconti o altri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769457
Art. 70. - Pubblicità

1. Se un contratto di multiproprietà, un contratto relativo a un prodotto per le vacanze di lungo termine o un contratto di rivendita o di scambio viene offerto al con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769458
Art. 71. – “Informazioni precontrattuali

1. In tempo utile prima che il consumatore sia vincolato da un contratto o da un'offerta, l'operatore fornisce al consumatore, in maniera chiara e comprensibile, informazioni accurate e sufficienti, secondo le seguenti modalità:

a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769459
Art. 72. - Requisiti del contratto

1. Il contratto deve essere redatto per iscritto, a pena di nullità, su carta o altro supporto durevole, nella lingua italiana e in una delle lingue dello Stato dell'Unione europea in cui il consumatore risiede oppure di cui è cittadino, a sua scelta, purché si tratti di una lingua ufficiale della Unione europea.

2. Nel caso di un contratto di multiproprietà relativo a un bene immobile specifico, è fatto obbligo all'operatore di fornire al consumatore anche u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769460
Art. 72-bis - Obbligo di fideiussione per i contratti di multiproprietà

1. L'operatore non avente la forma giuridica di società di capitali ovvero con un capitale sociale versato inferiore a 5.500.000 euro e non avente sede legale e sed

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769461
Art. 73. - Diritto di recesso

1. Al consumatore è concesso un periodo di quattordici giorni, naturali e consecutivi, per recedere, senza specificare il motivo, dal contratto di multiproprietà, dal contratto relativo a prodotti per le vacanze di lungo termine, dal contratto di rivendita e di scambio.

2. Il periodo di recesso si calcola:

a) dal gio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769462
Art. 74. - Modalità di esercizio ed effetti del diritto di recesso

1. Il diritto di recesso da parte del consumatore si esercita dandone comunicazione scritta, su carta o altro supporto durevole che assicuri la prova della spedizione anteriore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769463
Art. 75. - Acconti

1. Per i contratti di multiproprietà, relativi a prodotti per le vacanze di lungo termine e di scambio è vietato qualunque ver

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769464
Art. 76. - Disposizioni specifiche concernenti i contratti relativi a prodotti per le vacanze di lungo termine

1. Per i contratti relativi a prodotti per le vacanze di lungo termine, il pagamento è effettuato secondo scadenze periodiche. È vietato qua

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769465
Art. 77. - Risoluzione dei contratti accessori

1. L'esercizio da parte del consumatore del diritto di recesso dal contratto di multiproprietà o dal contratto relativo a un prodotto per le vacanze

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769466
Art. 78. - Carattere imperativo delle disposizioni e applicazione in casi internazionali

1. Sono nulle le clausole contrattuali o i patti aggiunti di rinuncia del consumatore ai diritti previsti dal presente capo o di limitazione delle responsabilità previste a carico dell'operatore.

2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769467
Art. 79. - Tutela amministrativa e giurisdizionale

1. Al fine di garantire il rispetto delle disposizioni contenute nel presente capo da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769468
Art. 80. - Informazioni per i consumatori e ricorso extragiudiziale

1. L'operatore può adottare appositi codici di condotta, secondo le modalità di cui all'artic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769469
Art. 81. - Sanzioni

1. Salvo che il fatto costituisca reato, l'operatore che contravviene alle norme di cui agli articoli 70, commi 1 e 2, 71, 72, 72-b

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769470
Art. 81-bis - Tutela in base ad altre disposizioni

1. Le disposizioni del presente capo non escludono, né limitano i diritti che

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769471
Capo II - Servizi turistici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769472
Art. 82 - Art. 100

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769473
Titolo V – EROGAZIONE DI SERVIZI PUBBLICI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769474
Capo I - Servizi pubblici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769475
Art. 101. - Norma di rinvio

1. Lo Stato e le regioni, nell'ambito delle rispettive competenze, garantiscono i diritti degli utenti dei servizi pubblici attraverso la concreta e corretta attuazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769476
PARTE IV - SICUREZZA E QUALITÀ Titolo I - SICUREZZA DEI PRODOTTI


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769477
Art. 102. - Finalità e campo di applicazione

1. Il presente titolo intende garantire che i prodotti immessi sul mercato ovvero in libera pratica siano sicuri.

2. Le disposizioni del presente titolo si applica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769478
Art. 103. - Definizioni

1. Ai fini del presente titolo si intende per:

a) prodotto sicuro: qualsiasi prodotto, come definito all'articolo 3, comma 1, lettera e), che, in condizioni di uso normali o ragionevolmente prevedibili, compresa la durata e, se del caso, la messa in servizio, l'installazione e la manutenzione, non presenti alcun rischio oppure presenti unicamente rischi minimi, compatibili con l'impiego del prodotto e considerati accettabili nell'osservanza di un livello elevato di tutela della salute e della sicurezza delle persone in funzione, in particolare, dei seguenti elementi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769479
Art. 104. - Obblighi del produttore e del distributore

1. Il produttore immette sul mercato solo prodotti sicuri.

2. Il produttore fornisce al consumatore tutte le informazioni utili alla valutazione e alla prevenzione dei rischi derivanti dall'uso normale o ragionevolmente prevedibile del prodotto, se non sono immediatamente percettibili senza adeguate avvertenze, e alla prevenzione contro detti rischi. La presenza di tali avvertenze non esenta, comunque, dal rispetto degli altri obblighi previsti nel presente titolo.

3. Il produttore adotta misure proporzionate in funzione delle caratteristiche del prodotto fornito per consentire al consumatore di essere informato sui rischi connessi al suo uso e per intraprendere le iniziative opportune per evitare tali rischi, compresi il ritiro del prodotto dal mercato, il richiamo e l'informazione appropriata ed efficace dei consumatori.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769480
Art. 105. - Presunzione e valutazione di sicurezza

1. In mancanza di specifiche disposizioni comunitarie che disciplinano gli aspetti di sicurezza, un prodotto si presume sicuro quando è conforme alla legislazione vigente nello Stato membro in cui il prodotto stesso è commercializzato e con riferimento ai requisiti cui deve rispondere sul piano sanitario e della sicurezza.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769481
Art. 106. - Procedure di consultazione e coordinamento

1. I Ministeri “dello sviluppo economico”N30, della salute, del lavoro e delle politiche sociali, dell'interno, dell'economia e delle finanze, delle infrastrutture e trasporti, nonché le altre amministrazioni pubbliche di volta in volta competenti per materia alla effettuazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769482
Art. 107. - Controlli

1. Le amministrazioni di cui all'articolo 106, comma 1, controllano che i prodotti immessi sul mercato siano sicuri. Il Ministero “dello sviluppo economico”N30 comunica alla Commissione europea l'elenco delle amministrazioni di cui al periodo che precede, nonché degli uffici e degli organi di cui esse si avvalgono, aggiornato annualmente su indicazione delle amministrazioni stesse.

2. Le amministrazioni di cui all'articolo 106 possono adottare tra l'altro le misure seguenti:

a) per qualsiasi prodotto:

1) disporre, anche dopo che un prodotto è stato immesso sul mercato come prodotto sicuro, adeguate verifiche delle sue caratteristiche di sicurezza fino allo stadio dell'utilizzo o del consumo, anche procedendo ad ispezioni presso gli stabilimenti di produzione e di confezionamento, presso i magazzini di stoccaggio e presso i magazzini di vendita;

2) esigere tutte le informazioni necessarie dalle parti interessate;

3) prelevare campioni di prodotti per sottoporli a prove ed analisi volte ad accertare la sicurezza, redigendone processo verbale di cui deve essere rilasciata copia agli interessati;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769483
Art. 108. - Disposizioni procedurali

1. Il provvedimento adottato ai sensi dell'articolo 107 che limita l'immissione sul mercato di un prodotto o ne dispone il ritiro o il richiamo, deve essere adeguatamente motivato, con l'indicazione dei termini e delle Autorità competenti cui è possibile ricorrere e deve essere notificato entro sette giorni dall'adozione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769484
Art. 109. - Sorveglianza del mercato

1. Per esercitare un'efficace sorveglianza del mercato, volta a garantire un elevato livello di protezione della salute e della sicurezza dei consumatori, le amministrazioni di cui all'articolo 106, anche indipendentemente dalla conferenza di servizi, assicurano:

a) l'isti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769485
Art. 110. - Notificazione e scambio di informazioni

1. Il Ministero “dello sviluppo economico”N30 notifica alla Commissione europea, precisando le ragioni che li hanno motivati, i provvedimenti di cui all'articolo 107, commi 2, lettere b), c), d), e) e f), e 3, nonché eventuali modifiche e revoche, fatta salva l'eventuale normativa comunitaria specifica vigente sulla procedura di notifica.

2. I provvedimenti, anche concordati con produttori e distributori, adottati per limitare o sottoporre a particolari condizioni la commerc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769486
Art. 111. - Responsabilità del produttore

1. Sono fatte salve le disposizioni di cui al titolo secondo in materia di responsabi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769487
Art. 112. - Sanzioni

1. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, il produttore o il distributore che immette sul mercato prodotti pericolosi in violazione del divieto di cui all'articolo 107, comma 2, lettera e), è punito con l'arresto da sei mesi ad un anno e con l'ammenda da 10.000 euro a 50.000 euro.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769488
Art. 113. - Rinvio

1. Sono fatte salve le specifiche norme di settore che, con riferimento a particolari

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769489
Titolo II - RESPONSABILITÀ PER DANNO DA PRODOTTI DIFETTOSI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769490
Art. 114 - Responsabilità del produttore

1. Il produttore è responsabile del danno cagionato da difetti del suo prodott

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769491
Art. 115. - “Prodotto e produttore”

1. Prodotto, ai fini del presente titolo, è ogni bene mobile, anche se incorporato in alt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769492
Art. 116. - Responsabilità del fornitore

1. Quando il produttore non sia individuato, è sottoposto alla stessa responsabilità il fornitore che abbia distribuito il prodotto nell'esercizio di un'attività commerciale, se ha omesso di comunicare al danneggiato, entro il termine di tre mesi dalla richiesta, l'identità e il domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il prodotto.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769493
Art. 117. - Prodotto difettoso

1. Un prodotto è difettoso quando non offre la sicurezza che ci si può legittimamente attendere tenuto conto di tutte le circostanze, tra cui:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769494
Art. 118. - Esclusione della responsabilità

1. La responsabilità è esclusa:

a) se il produttore non ha messo il prodotto in circolazione;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769495
Art. 119. - Messa in circolazione del prodotto

1. Il prodotto è messo in circolazione quando sia consegnato all'acquirente, all'utilizzatore, o a un ausiliario di que

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769496
Art. 120. - Prova

1. Il danneggiato deve provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769497
Art. 121. - Pluralità di responsabili

1. Se più persone sono responsabili del medesimo danno, tutte sono obbligate i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769498
Art. 122. - Colpa del danneggiato

1. Nelle ipotesi di concorso del fatto colposo del danneggiato il risarcimento si valuta secondo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769499
Art. 123. - Danno risarcibile

1. È risarcibile in base alle disposizioni del presente titolo:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769500
Art. 124. - Clausole di esonero da responsabilità

1. È nullo qualsiasi patto che escluda o limiti preventivamente, nei confronti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769501
Art. 125. - Prescrizione

1. Il diritto al risarcimento si prescrive in tre anni dal giorno in cui il danneggia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769502
Art. 126. - Decadenza

1. Il diritto al risarcimento si estingue alla scadenza di dieci anni dal giorno in cui il prod

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769503
Art. 127. - Responsabilità secondo altre disposizioni di legge

1. Le disposizioni del presente titolo non escludono né limitano i diritti attrib

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769504
Titolo III - GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ E GARANZIE COMMERCIALI PER I BENI DI CONSUMO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769505
Capo I - Della vendita dei beni di consumo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769506
Art. 128. - Ambito di applicazione e definizioni

1. Il presente capo disciplina taluni aspetti dei contratti di vendita e delle garanzie concernenti i beni di consumo. A tali fini ai contratti di vendita sono equiparati i contratti di permuta e di somministrazione nonché quelli di appalto, di opera e tutti gli altri contratti comunque finalizzati alla fornitura di beni di consumo da fabbricare o produrre.

2. Ai fini del presente capo si intende p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769507
Art. 129. - Conformità al contratto

1. Il venditore ha l'obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita.

2. Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze:

a) sono idonei all'uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;

b) sono co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769508
Art. 130. - Diritti del consumatore

1. Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene.

2. In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, a norma dei commi 3, 4, 5 e 6, ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente ai commi 7, 8 e 9.

3. Il consumatore può chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all'altro.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769509
Art. 131. - Diritto di regresso

1. Il venditore finale, quando è responsabile nei confronti del consumatore a causa di un difetto d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769510
Art. 132. - Termini

1. Il venditore è responsabile, a norma dell'articolo 130, quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769511
Art. 133. - Garanzia convenzionale

1. La garanzia convenzionale vincola chi la offre secondo le modalità indicate nella dichiarazione di garanzia medesima o nella relativa pubblicità.

2. La garanzia deve,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769512
Art. 134 - Carattere imperativo delle disposizioni

1. È nullo ogni patto, anteriore alla comunicazione al venditore del difetto di conformità, volto ad escludere o limitare, anche in modo indiretto, i diri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769513
Art. 135. - Tutela in base ad altre disposizioni

1. Le disposizioni del presente capo non escludono né limitano i diritti che s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769514
PARTE V - ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI E ACCESSO ALLA GIUSTIZIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769515
Titolo I - LE ASSOCIAZIONI RAPPRESENTATIVE A LIVELLO NAZIONALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769516
Art. 136. - Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti

1. È istituito presso il Ministero “dello sviluppo economico”N30 il Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti, di seguito denominato: «Consiglio».

2. Il Consiglio, che si avvale, per le proprie iniziative, della struttura e del personale del Ministero “dello sviluppo economico”N30, è composto dai rappresentanti delle associazioni dei consumatori e degli utenti inserite nell'elenco di cui all'articolo 137 e da un rappresentante designato dalla Conferenza di cui all'articolo 8 del decreto legislativo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769517
Art. 137. - Elenco delle associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale

1. Presso il Ministero “dello sviluppo economico”N30 è istituito l'elenco delle associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale.

2. L'iscrizione nell'elenco è subordinata al possesso, da comprovare con la presentazione di documentazione conforme alle prescrizioni e alle procedure stabilite con decreto del Ministro “dello sviluppo economico”N30, dei seguenti requisiti:

a) avvenuta costituzione, per atto pubblico o per scrittura privata autenticata, da almeno tre anni e possesso di uno statuto che sancisca un ordinamento a base democratica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769518
Art. 138. - Agevolazioni e contributi

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769519
Titolo II – “ACCESSO ALLA GIUSTIZIA”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769520
Art. 139. - Legittimazione ad agire

1. Le associazioni dei consumatori e degli utenti inserite nell'elenco di cui all'articolo 137 sono legittimate ad agire “, ai sensi dell'articolo 140,” a tutela degli interessi collettivi dei consumatori e degli utenti. Oltre a quanto disposto dall'articolo 2, le dette associazioni sono legittimate ad agire nelle ipotesi di violazione degli interessi collettivi dei consumatori contemplati nelle materie disciplinate dal presente codice, nonché dalle seguenti disposizioni legislative:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769521
Art. 140. - Procedura

1. I soggetti di cui all'articolo 139 sono legittimati nei casi ivi previsti ad agire a tutela degli interessi collettivi dei consumatori e degli utenti richiedendo al tribunale:

a) di inibire gli atti e i comportamenti lesivi degli interessi dei consumatori e degli utenti;

b) di adottare le misure idonee a correggere o eliminare gli effetti dannosi delle violazioni accertate;

c) di ordinare la pubblicazione del provvedimento su uno o più quotidiani a diffusione nazionale oppure locale nei casi in cui la pubblicità del provvedimento può contribuire a correggere o eliminare gli effetti delle violazioni accertate.

2. Le associazioni di cui al comma 1, nonché i soggetti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769522
Art. 140-bis - Azione di classe

1. I diritti individuali omogenei dei consumatori e degli utenti di cui al comma 2 “nonché gli interessi collettivi” N9 sono tutelabili anche attraverso l'azione di classe, secondo le previsioni del presente articolo. A tal fine ciascun componente della classe, anche mediante associazioni cui dà mandato o comitati cui partecipa, può agire per l'accertamento della responsabilità e per la condanna al risarcimento del danno e alle restituzioni.

2. “L’azione di classe ha per oggetto l’accertamento della responsabilità e la condanna al risarcimento del danno e alle restituzioni in favore degli utenti consumatori.”N9 L'azione tutela:

a) i diritti contrattuali di una pluralità di consumatori e utenti che versano nei confronti di una stessa impresa in situazione “omogenea”,N9 inclusi i diritti relativi a contratti stipulati ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile;

b) i diritti “omogenei”N9 spettanti ai consumatori finali di un determinato prodotto “o servizio”N9 nei confronti del relativo produttore, anche a prescindere da un diretto rapporto contrattuale;

c) i diritti “omogenei”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769523
TITOLO II-bis - RISOLUZIONE EXTRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769524
Art. 141. - Disposizioni generali: definizioni ed ambito di applicazione

N27

1. Ai fini del presente titolo, si intende per:

a) «consumatore»: la persona fisica, di cui all'articolo 3, comma 1, lettera a);

b) «professionista»: il soggetto, di cui all'articolo 3, comma 1, lettera c);

c) «contratto di vendita»: il contratto di cui all'articolo 45, comma 1, lettera e);

d) «contratto di servizi»: il contratto di cui all'articolo 45, comma 1, lettera f);

e) «controversia nazionale»: una controversia relativa ad obbligazioni contrattuali derivanti da un contratto di vendita o di servizi, nell'ambito della quale il consumatore, quando ordina i beni o i servizi, risiede nello stesso Stato membro dell'Unione europea in cui è stabilito il professionista;

f) «controversia transfrontaliera»: una controversia relativa ad obbligazioni contrattuali derivanti da un contratto di vendita o di servizi, nell'ambito della quale il consumatore, quando ordina i beni o i servizi, risiede in uno Stato membro dell'Unione europea diverso da quello in cui è stabilito il professionista;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769525
Art. 141-bis (Obblighi, facoltà e requisiti degli organismi ADR)

N28

1. È fatto obbligo agli organismi ADR di:

a) mantenere un sito web aggiornato che fornisca alle parti un facile accesso alle informazioni concernenti il funzionamento della procedura ADR e che consenta ai consumatori di presentare la domanda e la documentazione di supporto necessaria in via telematica;

b) mettere a disposizione delle parti, su richiesta delle stesse, le informazioni di cui alla lettera a), su un supporto durevole, così come definito dall'articolo 45, comma 1, lettera l);

c) consentire al consumatore la possibilità, ove applicabile, di presentare la domanda anche in modalità diverse da quella telematica;

d) consentire lo scambio di informazioni tra le parti per via elettronica o, se applicabile, attraverso i servizi postali;

e) accettare sia le controversie nazionali sia quelle transfrontaliere, comprese le controversie oggetto del regolamento (UE) n. 524/2013, anche attraverso il ricorso a reti di organismi ADR;

f) adottare i provvedimenti necessari a garantire che il trattamento dei dati personali avvenga nel rispetto delle regole

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769526
Art. 141-ter - (Negoziazioni paritetiche)

N28

1. Le procedure svolte dinanzi agli organismi ADR in cui parte delle persone fisiche incaricate della risoluzione delle controversie sono assunte o retribuite esclusivamente dal professionista o da un'organizzazione professionale o da un'associazione di imprese di cui il professionista è membro, sono considerate procedure ADR, ai sensi del presente Codice, se, oltre all'osservanza delle disposizioni di cui al presente titolo, rispettano i seguenti ulteriori requisiti specifici di indipendenza e trasparenza:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769527
Art. 141-quater - (Trasparenza, efficacia, equità e libertà)

N28

1. È fatto obbligo agli organismi ADR, di rendere disponibili al pubblico sui loro siti web, su supporto durevole su richiesta e in qualsiasi altra modalità funzionale al perseguimento delle finalità di trasparenza, efficacia, equità e libertà, informazioni chiare e facilmente comprensibili riguardanti:

a) le modalità di contatto, l'indirizzo postale e quello di posta elettronica;

b) il proprio inserimento nell'elenco di cui all'articolo 141-decies, secondo comma;

c) le persone fisiche incaricate della procedura ADR, i criteri seguiti per il conferimento dell'incarico nonché per la loro successiva designazione e la durata del loro incarico;

d) la competenza, l'imparzialità e l'indipendenza delle persone fisiche incaricate della procedura ADR qualora siano assunte o retribuite esclusivamente dal professionista;

e) l'eventuale appartenenza a reti di organismi ADR che agevolano la risoluzione delle controversie transfrontaliere;

f) il settore di competenza specifica, incluso, eventualmente, il limite di valore di competenza;

g) le norme che disciplinano la procedura di risoluzione stragiudiziale della controversia per la quale l'organismo di ADR è stato iscritto e i motivi per cui l'organismo ADR può rifiutare di trattare una determinata controversia ai sensi dell'articolo 141-bis, comma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769528
Art. 141-quinquies - (Effetti della procedura ADR sui termini di prescrizione e decadenza)

N28

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769529
Art. 141-sexies - (Informazioni e assistenza ai consumatori)

N28

1. I professionisti stabiliti in Italia che si sono impegnati a ricorrere ad uno o più organismi ADR per risolvere le controversie sorte con i consumatori, sono obbligati ad informare questi ultimi in merito all'organismo o agli organismi competenti per risolvere le controversie sorte con i consumatori. Tali informazioni includono l'indirizzo del sito web dell'organismo ADR pertinente o degli organismi ADR pertinenti.

2. Le informazioni di cui al comma 1 devono essere fornite in modo chiaro, comprensibile e facilmente accessibile sul sito web del prof

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769530
Art. 141-septies - (Cooperazione)

N28

1. Le autorità competenti assicurano la cooperazione tra gli organismi ADR nella risoluzione delle controversie transfrontaliere e i regolari scambi con gli altri Stati membri dell'Unione europea delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769531
Art. 141-octies - (Autorità competenti e punto di contatto unico)

N28

1. Per lo svolgimento delle funzioni di cui agli articoli 141-nonies e 141-decies, sono designate le seguenti autorità competenti:

a) Ministero della giustizia unitamente al Ministero dello sviluppo economico, con riferimento al registro degli organismi di mediazione relativo alla materia del consumo, di cui all'articolo 16, commi 2 e 4, del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28;

b) Commissione nazionale per le società e la borsa (CONSOB), di cui all'articolo 1 della legge 7 giugno 1974, n. 216, con riferimento ai sistemi di risoluzi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769532
Art. 141-nonies - (Informazioni da trasmettere alle autorità competenti da parte degli organismi di risoluzione delle controversie)

N28

1. Gli organismi di risoluzione delle controversie che intendono essere considerati organismi ADR ai sensi del presente titolo e inseriti in elenco conformemente all'articolo 141-decies, comma 2, devono presentare domanda di iscrizione alla rispettiva autorità competente, indicando:

a) il loro nome o denominazione, le informazioni di contatto e l'indirizzo del sito web;

b) informazioni sulla loro struttura e sul loro finanziamento, comprese le informazioni sulle persone fisiche incaricate della risoluzione delle controversie, sulla loro retribuzione, sul loro mandato e sul loro datore di lavoro;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769533
Art. 141-decies - (Ruolo delle autorità competenti)

N28

1. Presso ciascuna autorità competente è istituito, rispettivamente con decreto ministeriale o con provvedimenti interni, l'elenco degli organismi ADR deputati a gestire le controversie nazionali e transfrontaliere che rientrano nell'ambito di applicazione del presente titolo e che rispettano i requisiti previsti. Ciascuna autorità competente definisce il procedimento per l'iscrizione e verifica il rispetto dei requisiti di stabilità, efficienza, imparzialità, nonché il rispetto del principio di tendenziale non onerosità, per il consumatore, del servizio.

2. Ogni autorità competente provvede all'iscrizione, alla sospensione e alla cancellazione degli iscritti e vigila sull'elenco nonché sui singoli organismi ADR.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769534
PARTE VI - DISPOSIZIONI FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769535
Art. 142. - Modifiche al codice civile

1. Gli articoli 1469-bis, 1469-ter, l469-quater, 1469-quinquies e 1469-sexies del cod

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769536
Art. 143. - Irrinunciabilità dei diritti

1. I diritti attribuiti al consumatore dal codice sono irrinunciabili. È nulla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769537
Art. 144 - Aggiornamenti

1. Ogni intervento normativo incidente sul codice, o sulle materie dallo stesso disci

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769538
Art. 144-bis - Cooperazione tra le autorità nazionali per la tutela dei consumatori

1. Il Ministero dello sviluppo economico, salve le disposizioni in materia bancaria, finanziaria, assicurativa e di sistemi di pagamento e le competenze delle autorità indipendenti di settore, che continuano a svolgere le funzioni di autorità competente ai sensi dell'articolo 3, lettera c), del regolamento (CE) n. 2006/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 ottobre 2004, nonché le disposizioni vigenti nelle ulteriori materie per le quali è prevista la competenza di altre autorità nazionali, svolge le funzioni di autorità competente, ai sensi del medesimo articolo 3, lettera c), del citato regolamento (CE) n. 2006/2004, in materia di:

a) N19

b) N20

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769539
Art. 145. - Competenze delle regioni e delle province autonome

1. Sono fatte salve le disposizioni adottate dalle regioni e dalle province autonome

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769540
Art. 146. - Abrogazioni

1. Dalla data di entrata in vigore del presente codice sono abrogati:

a) il decreto del Presidente della Repubblica 24 maggio 1988, n. 224, così come modificato dal decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 25, recante attuazione della direttiva 85/374/CEE, relativa al ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri in materia di responsabilità per danno da prodotti difettosi, ai sensi dell'articolo 15 della legge 16 aprile 1987, n. 183;

b) la legge 10 aprile 1991, n. 126, così come modificata dalla legge 22 febbraio 1994, n. 146, recante norme per l'informazione del consumatore;

c) il decreto legislativo 15 gennaio 1992, n. 50, recante attuazione della direttiva 85/577/CEE, in materia di contratti negoziati fuori dei locali commerciali;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769541
Allegato I

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59969 4769542
Allegato II - Omissis



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili
  • Mutui e finanziamenti immobiliari
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Professioni

Credito immobiliare: il D. Leg.vo 72/2016 che recepisce la Direttiva 2014/17 e le disposizioni di attuazione

Le principali misure contenute nel D. Leg.vo 72/2016 di recepimento della direttiva sul credito ipotecario 2014/17/UE (cosiddetta “Mortgage Credit Directive - MCD”), e sul Decreto CICR 29/09/2016 che disciplina aspetti di dettaglio. Valutazioni immobiliari effettuate da professionisti competenti ed indipendenti, secondo standard affidabili; possibilità di concordare che dopo 18 rate non pagate il bene passa alla banca ed il credito si estingue con eccedenza a favore del cliente.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Mutui e finanziamenti immobiliari

Il prestito vitalizio ipotecario

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO (Il prestito vitalizio ipotecario in sintesi; Differenze con la nuda proprietà; Norma attuativa; Esclusione) - CARATTERISTICHE SPECIFICHE DEL PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO (Rimborso graduale della quota di interessi e delle spese; Agevolazioni fiscali; Grado dell’ipoteca iscrivibile sull’immobile e regole per il realizzo del credito; Mancato rimborso entro dodici mesi dal verificarsi di determinati eventi; Regole per l’offerta al pubblico; Riduzione significativa del valore di mercato dell’immobile; Approfondimenti e risposte a FAQ).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Mutui e finanziamenti immobiliari
  • Edilizia e immobili

Il finanziamento alle imprese garantito dal trasferimento di beni immobili

La nuova forma di finanziamento introdotta dal D.L. 59/2016 (convertito con modificazioni dalla L. 119/2016) prevede che in caso di inadempimento al pagamento, il creditore può attivare la procedura per rivalersi sul diritto immobiliare posto a garanzia, chiedendo al presidente del tribunale del luogo dove si trova l’immobile la nomina di un perito per la stima del diritto immobiliare reale oggetto del patto.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Leggi comunitarie e europee
  • Acque per consumo umano
  • Metrologia legale
  • Distributori di carburanti
  • Compravendita e locazione
  • Rifiuti
  • Demanio idrico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Sicurezza
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque

La legge comunitaria 2010

L’annuale provvedimento con le disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza alle Comunità europee.
A cura di:
  • Antonio Renato Soragnese
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili

Compravendita di immobili e cessioni di cubatura

LA FASE DELLE TRATTATIVE PER L’ACQUISTO DI UN IMMOBILE (Usuali accertamenti da eseguire nel corso delle trattative preliminari; Eventuale incarico ad agente immobiliare; Proposta irrevocabile di acquisto) - IL CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DELL’IMMOBILE (C.D. “COMPROMESSO”) (Finalità e contenuti del preliminare immobiliare; Eventuale trascrizione e/o registrazione del preliminare; Scoperta di vizi di carattere giuridico o di fatto dopo la stipula del preliminare; Preliminare di vendita di immobile altrui; Rifiuto della banca di concedere il mutuo necessario all’acquirente; Il c.d. “preliminare di preliminare”) - IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI (Nozione ed elementi essenziali; Acquisto da parte di soggetti coniugati in regime di comunione dei beni; Compravendita stipulata per atto pubblico (rogito notarile); Documenti necessari per procedere alla stipula del rogito; Indicazione del prezzo della compravendita e criterio del c.d. “prezzo valore”; Agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa) - VIZI DELL’IMMOBILE OGGETTO DI COMPRAVENDITA - RESPONSABILITÀ DEL COSTRUTTORE E DEL VENDITORE (Differenza tra responsabilità del costruttore-venditore e del venditore; Tutela degli acquirenti di immobili da costruire; Garanzia per rovina e difetti di cose immobili (art. 1669 del Codice civile)) - LE AZIONI A TUTELA DELL’ACQUIRENTE - GLI ONERI CONDOMINIALI IN CASO DI VENDITA IMMOBILIARE - LA VENDITA DI IMMOBILI DA COSTRUIRE - LA CESSIONE DI CUBATURA - IL CONTRATTO DI GODIMENTO IN FUNZIONE DELLA SUCCESSIVA VENDITA - C.D. “RENT TO BUY”.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia e immobili
  • Mutui e finanziamenti immobiliari

Valle D'Aosta, politiche abitative: domanda di mutuo

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Norme tecniche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016