FAST FIND : NN7578

D. P.R. 11/02/2005, n. 68

Regolamento recante disposizioni per l’utilizzo della posta elettronica certificata, a norma dell’articolo 27 della legge 16 gennaio 2003, n. 3.
In vigore dal 13/05/2005.
Con le modifiche introdotte da:
- D.L. 29/11/2008, n. 185 (L. 28/01/2009, n. 2)
- D. Leg.vo 30/12/2010, n. 235
Scarica il pdf completo
59804 1472349
[Premessa]



IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visto l'articolo 87 della Costituzione;

Visto l'articolo 15, comma 2, della legge 15 marzo 1997, n. 59 R;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472350
Art. 1. - Oggetto e definizioni

1. Il presente regolamento stabilisce le caratteristiche e le modalità per l'erogazione e la fruizione di servizi di trasmissione di documenti informatici mediante posta elettronica certificata.

2. Ai fini del presente regolamento si intende per:

a) busta di trasporto, il documento informatico che contiene il messaggio di posta elettronica certificata;

b) Centro nazionale per l'informatica nella pub

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472351
Art. 2. - Soggetti del servizio di posta elettronica certificata

1. Sono soggetti del servizio di posta elettronica certificata:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472352
Art. 3. - Trasmissione del documento informatico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472353
Art. 4 - Utilizzo della posta elettronica certificata

1. La posta elettronica certificata consente l'invio di messaggi la cui trasmissione è valida agli effetti di legge.

2. N

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472354
Art. 5. - Modalità della trasmissione e interoperabilità

1. Il messaggio di posta elettronica certificata inviato dal mittente al proprio gestore di posta ele

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472355
Art. 6. - Ricevuta di accettazione e di avvenuta consegna

1. Il gestore di posta elettronica certificata utilizzato dal mittente fornisce al mittente stesso la ricevuta di accettazione nella quale sono contenuti i dati di certificazione che costituiscono prova dell'avvenuta spedizione di un messaggio di posta elettronica certificata.

2. Il gestore di posta elettronica certificata utilizzato dal destinatario

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472356
Art. 7. - Ricevuta di presa in carico

1. Quando la trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata avviene tramite più g

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472357
Art. 8. - Avviso di mancata consegna

1. Quando il messaggio di posta elettronica certificata non risulta consegnabile il gestore comunica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472358
Art. 9. - Firma elettronica delle ricevute e della busta di trasporto

1. Le ricevute rilasciate dai gestori di posta elettronica certificata sono sottoscritte dai medesimi mediante una firma elettronica avanzata ai sensi dell'articolo 1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472359
Art. 10. - Riferimento temporale

1. Il riferimento temporale e la marca temporale sono formati in conformità a quanto previsto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472360
Art. 11. - Sicurezza della trasmissione

1. I gestori di posta elettronica certificata trasmettono il messaggio di posta elettronica certificata dal mittente al destinatario integro in tutte le sue parti, includendolo nella busta di tras

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472361
Art. 12. - Virus informatici

1. Qualora il gestore del mittente riceva messaggi con virus informatici è tenuto a non accettarli, informando tempestiva

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472362
Art. 13. - Livelli minimi di servizio

1. I gestori di posta elettronica certificata sono tenuti ad assicurare il livello minimo di servizio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472363
Art. 14. - Elenco dei gestori di posta elettronica certificata

1. Il mittente o il destinatario che intendono fruire del servizio di posta elettronica certificata si avvalgono dei gestori inclusi in un apposito elenco pubblico disciplinato dal presente articolo.

2. Le pubbliche amministrazioni ed i privati che intendono esercitare l'attività di gestore di posta elettronica certificata inviano al CNIPA domanda di iscrizione nell'elenco dei gestori di posta elettronica certificata.

3. I richiedenti l'iscrizione nell'elenco dei gestori di posta elettronica certificata diversi dalle pubbliche amministrazioni devono avere natura giuridica di società di capitali e capitale sociale interamente versato non inferiore a un milione di euro.

4. I gestori di posta elettronica certificata o, se persone giuridiche, i loro legali rappresentanti ed i soggetti preposti all'amministrazione devono, inoltre, possedere i requisiti di onorabilità richiesti ai soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo presso le banche di cui all'articolo 26 del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia, di cui al decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472364
Art. 15. - Gestori di posta elettronica certificata stabiliti nei Paesi dell'Unione europea

1. Può esercitare il servizio di posta elettronica certificata il gestore del servizio stabilito in altri Stati membri dell'Union

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472365
Art. 16. - Disposizioni per le pubbliche amministrazioni

1. Le pubbliche amministrazioni possono svolgere autonomamente l'attività di gestione del servizio di posta elettronica certificata, oppure avvalersi dei servizi offerti da altri gestori pubblici o privati, rispettando le regole t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472366
Art. 17. - Regole tecniche

1. Il Ministro per l'innovazione e le tecnologie definisce, ai sensi dell'articolo 8, comma 2, del de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59804 1472367
Art. 18. - Disposizioni finali

1. Le modifiche di cui all'articolo 3 apportate all'articolo 14, comma 1, del decreto del Presidente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Digitalizzazione PA: scatta l'obbligo di realizzare il protocollo informatico

Anche gli Ordini provinciali devono conformarsi al nuovo protocollo informatico. Chiarimenti per l'attuazione delle nuove procedure in una Circolare del CNI. Presentiamo un riepilogo completo della normativa applicabile, degli adempimenti con le relative scadenze e del regime sanzionatorio.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

DURC: acquisizione d’ufficio e autocertificazione dopo la Legge di stabilità 2012

Esaminiamo in questo articolo, dopo la cosiddetta «decertificazione» introdotta dalla Legge di stabilità 2012 (L. 183/2011), in quali casi la pubblica amministrazione è tenuta ad acquisire d’ufficio il Documento unico di regolarità contributiva, quando invece il privato è ancora tenuto a produrlo direttamente e se sia possibile sostituirlo con una autocertificazione.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Guida alle norme per la certificazione, la cessione e la compensazione dei crediti verso la P.A. con indicazioni pratiche

Questo approfondimento riassume tutte le disposizioni che consentono il recupero dei crediti vantati da professionisti ed imprese nei confronti della P.A. tramite la certificazione dei crediti stessi e la loro successiva monetizzazione tramite cessione a terzi o compensazione nel modello F24. Il tutto con le necessarie indicazioni operative e pratiche. In allegato è possibile scaricare e consultare anche la Guida pratica alla certificazione dei crediti tramite la procedura telematica, messa a disposizione dal Ministero dell’economia e finanze. AGGIORNAMENTO AGOSTO 2017 (D.M. 09/08/2017 che ha esteso la possibilità della compensazione dei crediti certificati con tutte le somme relative a cartelle esattoriali notificate fino al 31/12/2016).
A cura di:
  • Dino de Paolis

Il D.L. 185/2008 convertito in legge: tutte le novità

Nuovo taglio incentivi ai tecnici pubblici - Disciplina delle terre e rocce da scavo - Acquisizione d’ufficio del durc - Agevolazioni per la riqualificazione energetica - Progetti di arredo urbano - Posta elettronica certificata professionisti e imprese - Riscossione crediti verso la p.a. - Mutui a tasso variabile - Rivalutazione immobili - Pagamento iva «di cassa» - Interventi per edilizia scolastica e infrastrutture.

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Informatica

Deposito copia cartacea ricorsi nel processo amministrativo telematico

  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Commercio e mercati
  • Procedimenti amministrativi

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2016

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede agibile al 31/12/2016