FAST FIND : NN6987

D. Leg.vo 23/04/2004, n. 124

Razionalizzazione delle funzioni ispettive in materia di previdenza sociale e di lavoro, a norma dell’articolo 8 della legge 14 febbraio 2003, n. 30.

Con le modifiche introdotte da:
- Sentenza della Corte Costituzionale 11/10/2005, n. 384
- D.L. 04/07/2006, n. 223 (L. 248/2006)
- D.L. 03/10/2006, n. 262 (L. 286/2006)
- L. 04/11/2010, n. 183
- D. Leg.vo 01/11/2011, n. 150
- Sentenza Corte Costituzionale 03/06/2013, n. 119
- D. Leg.vo 14/09/2015, n. 149

Scarica il pdf completo
59213 2234686
[Premessa]


IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234687
Capo I - ORGANIZZAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234688
Articolo 1 - Vigilanza in materia di rapporti di lavoro e dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234689
Articolo 2 - Direzione generale con compiti di direzione e coordinamento delle attività ispettive

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234690
Articolo 3 - Commissione centrale di coordinamento dell'attività di vigilanza

N19

1. La Commissione centrale di coordinamento dell'attività di vigilanza, costituita ai sensi del presente articolo, opera quale sede permanente di elaborazione di orientamenti, linee e priorità dell'attività di vigilanza.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234691
Articolo 4 - Coordinamento regionale dell'attività di vigilanza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234692
Articolo 5 - Coordinamento provinciale dell'attività di vigilanza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234693
Articolo 6 - Personale ispettivo

1. Le funzioni di vigilanza in materia di lavoro e di legislazione sociale sono svolte dal personale ispettivo in forza presso le direzioni regionali e provinci

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234694
Capo II - COMPETENZE DELLE DIREZIONI DEL LAVORO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234695
Articolo 7 - Vigilanza

1. Il personale ispettivo ha compiti di:

a) vigilare sull'esecuzione di tutte le leggi in materia di livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234696
Articolo 8 - Prevenzione e promozione

1. Le direzioni regionali e provinciali del lavoro organizzano, mediante il proprio personale ispettivo, eventualmente anche in concorso con i CLES e con le Commissioni regionali e provinciali per la emersione del lavoro non regolare, attività di prevenzione e promozione, su questioni di ordine generale, presso i datori di lavoro, finalizzata al rispetto della normativa in materia lavoristica e previdenziale, con particolare riferimento alle questioni di maggior rilevanza sociale, nonché alle nov

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234697
Articolo 9 - Diritto di interpello

N13

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234698
Articolo 10 - Razionalizzazione e coordinamento della attività ispettiva

1. N2 Al fine di razionalizzare gli interventi ispettivi di tutti gli organi di vigilanza sul territorio, è istituita, senza oneri aggiuntivi per il bilancio dello Stato, nell'ambito delle strutture del Ministero del lavoro e delle politiche sociali ed avvalendosi delle risorse del Ministero stesso, una banca dati telematica che raccoglie le informazioni concernenti i datori di lavoro ispezionati, nonché informazioni e approfondimenti sulle dinamiche del mercato del lavoro e su tutte le materie oggetto di aggiornamento e di formazione permanente del personale ispettivo. Alla banca dati, che costituisce una sezione riservata della bor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234699
Articolo 11 - Conciliazione monocratica

1. Nelle ipotesi di richieste di intervento ispettivo alla direzione provinciale del lavoro dalle quali emergano elementi per una soluzione conciliativa della controversia, la Direzione provinciale del lavoro territorialmente competente può, mediante un proprio funzionario, anche con qualifica ispettiva, avviare il tentativo di conciliazione sulle questioni segnalate.

2. Le parti convocate possono farsi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234700
Articolo 12 - Diffida accertativa per crediti patrimoniali

1. Qualora nell'ambito dell'attività di vigilanza emergano inosservanze alla disciplina contrattuale da cui scaturiscono crediti patrimoniali in favore dei prestatori di lavoro, il personale ispettivo delle Direzioni del lavoro diffida il datore di lavoro a corrispondere gli importi risultanti dagli accertamenti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234701
Capo III - POTERI DEL PERSONALE ISPETTIVO DELLE DIREZIONI DEL LAVORO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234702
Articolo 13 - Accesso ispettivo, potere di diffida e verbalizzazione unica

N14

1. Il personale ispettivo accede presso i luoghi di lavoro nei modi e nei tempi consentiti dalla legge. Alla conclusione delle attività di verifica compiute nel corso del primo accesso ispettivo, viene rilasciato al datore di lavoro o alla persona presente all'ispezione, con l'obbligo alla tempestiva consegna al datore di lavoro, il verbale di primo accesso ispettivo contenente:

a) l'identificazione dei lavoratori trovati intenti al lavoro e la descrizione delle modalità del loro impiego;

b) la specificazione delle attività compiute dal personale ispettivo;

c) le eventuali dichiarazioni rese dal datore di lavoro o da chi lo assiste, o dalla persona presente all'ispezione;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234703
Articolo 14 - Disposizioni del personale ispettivo

1. Le disposizioni impartite dal personale ispettivo in materia di lavoro e di legisl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234704
Articolo 15 - Prescrizione obbligatoria

1. Con riferimento alle leggi in materia di lavoro e legislazione sociale la cui applicazione è affidata alla vigilanza della direzione provinciale del lavoro, qualora il pers

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234705
Capo IV - RICORSI AMMINISTRATIVI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234706
Articolo 16 - Ricorsi al direttore della sede territoriale dell'Ispettorato

N19

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234707
Articolo 17 - Ricorso al Comitato per i rapporti di lavoro

N19

1. Presso le compete

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234708
Capo V - DISPOSIZIONI FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234709
Articolo 18 - Risorse umane, finanziare e strumentali

1. L'idoneità allo svolgimento dei nuovi compiti affidati a tutto il personale ispettivo viene garantita attraverso per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234710
Articolo 19 - Abrogazioni

1. Alla data di entrata in vigore del presente decreto sono abrogate le norme incompa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59213 2234711
Articolo 20 - Invarianza degli oneri e disposizione finale

1. Dall'attuazione del presente decreto non devono derivare nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Lavoro e pensioni
  • Appalti e contratti pubblici

La responsabilità solidale tra committente, appaltatore e subappaltatore negli appalti pubblici e privati

Norme di riferimento sulla solidarietà retributiva e contributiva; Disciplina della solidarietà retributiva e contributiva (generalità, somme oggetto dell’obbligazione in solido, contratti che rientrano nell’applicazione della disciplina, distinzione tra appalto e contratti similari, soggetti che possono essere chiamati a rispondere in solido, estensione ai contratti di subfornitura con Sentenza Corte Costituzionale 254/2017, schema grafico riepilogativo, durata del vincolo di obbligazione in solido, soggetti beneficiari della tutela, le modifiche introdotte dal D.L. 25/2017); Ulteriori norme specifiche per gli appalti pubblici; La tutela generale in via residuale disposta dal Codice civile; Sicurezza sul lavoro; Solidarietà fiscale, le norme ora soppresse.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Sicurezza
  • Fisco e Previdenza
  • Cantieri temporanei e mobili
  • Edilizia e immobili
  • Lavoro e pensioni

Jobs act: tutte le principali novità contenute nei decreti attuativi della L. 183/2014

Breve sintesi dei principali contenuti del "Jobs act". Decreto correttivo 185/2016 e tutti i decreti attuativi della riforma sul lavoro.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • DURC
  • Sicurezza
  • Fisco e Previdenza
  • Lavoro e pensioni

La tutela dei lavoratori negli appalti (Circ. Min. Lavoro 5/2011)

Sintetizziamo i contenuti di una importante Circolare con la quale il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali fa il punto della normativa e della prassi sui principali temi che coinvolgono la tutela dei lavoratori negli appalti: costi della sicurezza, responsabilità solidale, tesserino di riconoscimento, DURC.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito

Rivalutazione dei terreni edificabili e agricoli e delle partecipazioni non negoziate

DISCIPLINA NORMATIVA SULLA RIVALUTAZIONE DEI TERRENI (Regole generali del meccanismo e vantaggi; Dettagli della disciplina; Tempistiche e termini di scadenza e aliquota d’imposta; Recupero delle imposte pagate in eventuali precedenti rivalutazioni; Esempi pratici applicativi) - PRINCIPALI INDICAZIONI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE (Versamento effettuato oltre la scadenza; Mancato utilizzo del valore rivalutato; Mancato versamento delle rate successive; Giuramento perizia successivo all’atto; Omessa indicazione del valore rivalutato nell’atto; Ulteriori precisazioni varie) - VALUTAZIONI DI CONVENIENZA (Variabili di convenienza generali; Valutazioni in caso di trasferimento di diritti reali di godimento; Riepilogo delle variabili di convenienza) - RIVALUTAZIONE DI PARTECIPAZIONI SOCIETARIE - MODALITÀ DI VERSAMENTO E INDICAZIONE IN DICHIARAZIONE DEI REDDITI.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Trattamento fiscale delle convenzioni urbanistiche e degli atti conseguenti

Edilizia economica e popolare e insediamenti produttivi; Edilizia convenzionata; Permanenza in vigore delle agevolazioni; Tipologie di atti rientranti nell’agevolazione (in generale, piani di lottizzazione ad iniziativa privata, assenza di consorzio tra colottizzanti, irrilevanza titolo di acquisizione delle aree e assenza di esproprio, atti di ridistribuzione immobiliare, trasformazione diritto di superficie in piena proprietà, cessione opere a scomputo, asservimento di area a parcheggio); Requisiti soggettivi ed oggettivi per l’applicazione del regime di favore; Altre agevolazioni soppresse dal 01/01/2014 (immobili compresi in piani urbanistici particolareggiati e in piani di recupero).
A cura di:
  • Dino de Paolis

12/07/2018

27/06/2018

08/06/2018

23/05/2018

15/05/2018