FAST FIND : NN5084

L. 07/12/2000, n. 397

Disposizioni in materia di indagini difensive.
(Stralcio)
Scarica il pdf completo
57305 374054
[Premessa]


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
57305 374055
Capo I - MODIFICHE AL CODICE DI PROCEDURA PENALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
57305 374056
Art. 1

1. All'articolo 103 del codice di procedura penale R sono apportate le seguenti modi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
57305 374057
Art. 4

1. La lettera b) del comma 1 dell'articolo 200 del codice di procedura penale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
57305 374058
Art. 5

1. All'articolo 233 del codice di procedura penale,R dopo il comma 1 sono inseriti i seguenti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Perizie e consulenze tecniche
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Professioni

I compensi del CTU nel processo civile

Questo contributo esamina in dettaglio - con l’ausilio di numerosi esempi pratici, schemi riassuntivi ed innumerevoli rinvii alla giurisprudenza della Corte di Cassazione - le modalità per la determinazione di ciascuna delle tre componenti del compenso, le possibili maggiorazioni e riduzioni nonché le modalità che il CTU ha a disposizione per richiedere la liquidazione del proprio compenso al Giudice. Specifiche considerazioni sono dedicate anche alla figura ed ai compensi del CTU quando operante nella particolare veste di Esperto stimatore nell’ambito dei procedimenti di esecuzione immobiliare.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Autorità di vigilanza
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione
  • Professioni

I compensi per i CTU negli arbitrati sui contratti pubblici

Compensi del CTU negli arbitrati sui contratti pubblici; Chiarimenti applicativi forniti dall’autorità (generalità, applicazione ai contratti pubblici dei compensi previsti per il CTU, unitarietà dell’incarico, cumulo tra compensi tabellari e “vacazioni”, aumento dell’onorario oltre il massimo tabellare, rimborsi spese); Rinvio ad approfondimenti.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Professioni

Compensi CTU: calcolo degli onorari a percentuale e raddoppio, rimborso spese vive (Cass. 20972/2017)

L’Ordinanza della Corte di Cassazione assume rilievo in quanto afferma e chiarisce tre importanti principi relativi ai criteri di liquidazione dei compensi del consulente tecnico d’ufficio (CTU), già enunciati in precedenti distinte decisioni, con particolare riferimento al calcolo degli onorari in mancanza di certezza sul valore della controversia, all'aumento fino al doppio degli onorari dovuto alla particolare complessità dell’incarico, al rimborso di spese vive non documentate.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni

CTU, il dipendente pubblico può accettare incarichi anche senza autorizzazione (C. Stato 3513/2017)

Secondo il Consiglio di Stato, l’attività di Consulente tecnico d’ufficio è ricollegabile non ad un rapporto contrattuale di qualche genere, ma all’adempimento di una funzione pubblica nell’interesse dell’amministrazione della Giustizia, ragion per cui non si applicano le norme sulla necessaria preventiva autorizzazione contenute nell’art. 53 del D. Leg.vo 165/2001 e rivolte unicamente ai soggetti ivi indicati (pubbliche amministrazioni, enti pubblici economici, soggetti privati).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili
  • Mutui e finanziamenti immobiliari
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Professioni

Credito immobiliare: il D. Leg.vo 72/2016 che recepisce la Direttiva 2014/17 e le disposizioni di attuazione

Le principali misure contenute nel D. Leg.vo 72/2016 di recepimento della direttiva sul credito ipotecario 2014/17/UE (cosiddetta “Mortgage Credit Directive - MCD”), e sul Decreto CICR 29/09/2016 che disciplina aspetti di dettaglio. Valutazioni immobiliari effettuate da professionisti competenti ed indipendenti, secondo standard affidabili; possibilità di concordare che dopo 18 rate non pagate il bene passa alla banca ed il credito si estingue con eccedenza a favore del cliente.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Certificazione energetica
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Puglia: obbligo di formazione dei certificatori energetici

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Energia e risparmio energetico

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Energia e risparmio energetico
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative

Trento, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili

  • Impiantistica
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico

Piemonte, formazione installatori impianti alimentati da FER: scadenza e proroga termine