FAST FIND : NN4540

D. Leg.vo 30/07/1999, n. 300

Riforma dell'organizzazione del Governo, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D. Leg.vo 29/10/1999, n. 419
- L. 24/11/2000, n. 340
- L. 29/12/2000, n. 400
- L. 23/03/2001, n. 93
- D.L. 12/06/2001, n. 217 (L. 03/08/2001, n. 317)
- D.L. 07/09/2001, n. 343 (L. 09/11/2001, n. 401)
- L. 06/07/2002, n. 137
- D.L. 11/11/2002, n. 251 (L. 10/01/2003, n. 1)
- D. Leg.vo 06/12/2002, n. 287
- L. 16/01/2003, n. 3
- L. 05/06/2003, n. 131
- D. Leg.vo 12/06/2003, n. 152
- D. Leg.vo 03/07/2003, n. 173
- D. Leg.vo 11/08/2003, n. 241
- D.L. 30/09/2003, n. 269 (L. 24/11/2003, n. 326)
- D. Leg.vo 30/10/2003, n. 317
- D.L. 24/12/2003, n. 354 (L. 26/02/2004, n. 45)
- D. Leg.vo 30/12/2003, n. 366
- D. Leg.vo 08/01/2004, n. 3
- D. Leg.vo 21/01/2004, n. 29
- D. Leg.vo 22/01/2004, n. 34
- L. 06/02/2004, n. 36
- D.L. 29/03/2004, n. 79 (L. 28/05/2004, n. 139)
- D.L. 28/05/2004, n. 136 (L. 27/07/2004, n. 186)
- L. 15/12/2004, n. 308
- L. 17/08/2005, n. 166
- L. 23/12/2005, n. 266
- D.L. 18/05/2006, n. 181 (L. 17/07/2006, n. 233)
- D.L. 04/07/2006, n. 223 (L. 04/08/2006, n. 248)
- D.L. 03/10/2006, n. 262 (L. 24/11/2006, n. 286)
- D.P.R. 29/12/2006, n. 309
- D.P.R. 14/05/2007, n. 72
- D.L. 16/05/2008, n. 85 (L. 14/07/2008, n. 121)
- D.L. 23/05/2008, n. 90 (L. 14/07/2008, n. 123)
- D.L. 25/06/2008, n. 112 (L. 06/08/2008, n. 133)
- D.L. 30/12/2008, n. 207 (L. 27/02/2009, n. 14)
- L. 13/11/2009, n. 172
- D. Leg.vo 15/03/2010, n. 66
- D.L. 02/03/2012, n. 16 (L. 26/04/2012, n. 44)
- D.L. 06/07/2012, n. 95 (L. 07/08/2012, n. 135)
- D.L. 10/10/2012, n. 174 (L. 07/12/2012, n. 213)
- L. 24/06/2013, n. 71
- L. 27/12/2013, n. 147
- D. Leg.vo 28/01/2014, n. 7
- D.L. 31/05/2014, n. 83 (L. 29/07/2014, n. 106)
- L. 11/08/2014, n. 125
- D.L. 24/04/2017, n. 50 (L. 21/06/2017, n. 96)
Scarica il pdf completo
56715 3911775
[Premessa]



IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visti gli articoli 76 e 87 della Cost

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911776
Art. 1 - (Oggetto)

1. Il presente decreto legislativo, in attuazione della delega disposta con l'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59, modificato dall'artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911777
Art. 2 - (Ministeri)

1. I Ministeri sono i seguenti:

1) Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale; N82

2) Ministero dell'interno;

3) Ministero della giustizia;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911778
TITOLO I - L'ORGANIZZAZIONE DEI MINISTERI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911779
Art. 3 - (Disposizioni generali)

N14

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911780
Art. 4 - (Disposizioni sull'organizzazione)

1. L'organizzazione, la dotazione organica, l'individuazione degli uffici di livello dirigenziale generale ed il loro numero, le relative funzioni e la distribuzione dei posti di funzione dirigenziale, l'individuazione dei dipartimenti, nei casi e nei limiti fissati dalle disposizioni del presente decreto legislativo, e la definizione dei rispettivi compiti sono stabiliti con regolamenti o con decreti del ministro emanati ai sensi dell'articolo 17, comma 4 bis, della legge 23 agosto 1988, n. 400. Si applica l'articolo 19 della legge 15 marzo 1997, n. 59. I regolamenti prevedono la soppressione dei ruoli esistenti e restituzione di un ruolo unico del personal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911781
Art. 5 - (I dipartimenti)

1. I dipartimenti sono costituiti per assicurare l'esercizio organico ed integrato delle funzioni del ministero. Ai dipartimenti sono attribuiti compiti finali concernenti grandi aree di materie omogenee e i relativi compiti strumentali, ivi compresi quelli di indirizzo e coordinamento delle unità di gestione in cui si articolano i dipartimenti stessi, quelli di organizzazione e quelli di gestione delle risorse strumentali, finanziarie ed umane ad essi attribuite.

2. L'incarico di capo del dipartimento viene conferito in conformità alle disposizioni di cui all'articolo 19 del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29 e successive modificazioni ed integrazioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911782
Art. 6 - (Il segretario generale)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911783
Art. 7 - (Uffici di diretta collaborazione con il ministro)

1. La costituzione e la disciplina degli uffici di diretta collaborazione del ministro, per l'esercizio delle funzioni ad esso attribuite dagli articoli 3 e 14 del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29 e successive modificazioni ed integrazioni, l'assegnazione di personale a tali uffici e il relativo trattamento economico, il riordino delle segreterie particolari dei sottosegretari di Stato, sono regolati dall'articolo 14, comma 2, del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29.

2. I regolamenti di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911784
TITOLO II - LE AGENZIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911785
Art. 8 - (L'ordinamento)

1. Le agenzie sono strutture che, secondo le previsioni del presente decreto legislativo, svolgono attività a carattere tecnico-operativo di interesse nazionale, in atto esercitate da ministeri ed enti pubblici. Esse operano al servizio delle amministrazioni pubbliche, comprese anche quelle regionali e locali.

2. Le agenzie hanno piena autonomia nei limiti stabiliti dalla legge e sono sottoposte al controllo della Corte dei conti, ai sensi dell'articolo 3, comma 4, della legge 14 gennaio 1994, n. 20. Esse sono sottoposte ai poteri di indirizzo e di vigilanza di un ministro secondo le disposizioni del successivo comma 4, e secondo le disposizioni generali dettate dagli articoli 3, comma 1, e 14 dei decreto legislativo n. 29 del 1993 e successive modificazioni.

3. L'incarico di direttore generale dell'agenzia viene conferito in conformità alle disposizioni dettate dal precedente articolo 5 del presente decreto per il conferimento dell'incarico di capo del dipartimento.

4. Con regolamenti emanati ai sensi dell'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400, su proposta del presidente del consiglio dei ministri e dei ministri competenti, di concerto con il ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica, sono emanati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911786
Art. 9 - (Il personale e la dotazione finanziaria)

1. Alla copertura dell'organico delle agenzie, nei limiti determinati per ciascuna di esse dai successivi articoli, si provvede, nell'ordine:

a) mediante l'inquadramento del personale trasferito dai ministeri e dagli enti pubblici, di cui al precedente articolo 8, comma 1;

b) me

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911787
Art. 10 - (Agenzie fiscali)

1. Le agenzie fiscali sono disciplinate, anche in deroga agli articoli 8 e 9, dalle d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911788
TITOLO III - L'AMMINISTRAZIONE PERIFERICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911789
Art. 11 - (Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo)

N32

1. La Prefettura assume la denominazione di Prefettura-Ufficio territoriale del Governo.

2. La Prefettura-Ufficio territoriale del Governo, ferme restando le proprie funzioni, assicura l'esercizio coordinato dell'attivit&ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911790
TITOLO IV - I MINISTERI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911791
CAPO I - IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911792
Art. 12 - (Attribuzioni)

1. Al Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale sono attribuiti le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di rapporti politici, economici, sociali e culturali con l'estero; di rappresentanza, di coordinamento e di tutela degli interessi italiani in sede internazionale; di analisi, definizione e attuazione dell'azione italiana in materia di pol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911793
Art. 13 - (Ordinamento)

1. Il ministero si articola in direzioni generali in numero non superiore a 20, coordinate da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911794
Art. 13-bis. - (Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911795
CAPO II - IL MINISTERO DELL'INTERNO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911796
Art. 14 - (Attribuzioni)

1. Al Ministero dell'interno sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di: garanzia della regolare costituzione e del funzionamento degli organi degli enti locali e funzioni statali esercitate dagli enti locali, tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica, difesa civile, politiche di protezione civile e prevenzione incendi, salve le specifiche competenze in materia del Presidente del Consiglio dei Ministri, tutela dei diritti civili, cittadinanza, immigrazione, asilo e soccorso pubblico.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911797
Art. 15 - (Ordinamento)

1. Il ministero si articola in dipartimenti, disciplinati ai sensi degli articoli 4 e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911798
CAPO III - IL MINISTERO DELLA GIUSTIZ1A
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911799
Art. 16 - (Attribuzioni)

1. Il ministro di grazia e giustizia e il ministero di grazia e giustizia assumono rispettivamente la denominazione di ministro della giustizia e ministero della giustizia.

2. Il ministero della giustizia svolge le funzioni e i compiti ad esso attribuiti dalla Costituzione, dalle leggi e dai regolamenti in materia di giustizia e attività giudiziaria ed esecuzione delle pene, rapporti con il consiglio superiore della magistratura, attribuzioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911800
Art. 17 - (Ordinamento)

1. Il ministero si articola in dipartimenti, disciplinati ai sensi degli articoli 4 e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911801
Art. 18 - (incarichi dirigenziali)

1. Agli uffici di diretta collaborazione con il ministro ed ai dipartimenti, sono preposti i dirigenti di cui all'articolo 23 del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, come sostituit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911802
Art. 19 - (Magistrati)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911803
CAPO IV - IL MINISTERO DELLA DIFESA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911804
Art. 20 - (Attribuzioni)

1. Al ministero della difesa sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911805
Art. 21 - (Ordinamento)

1. Il ministero si articola in direzioni generali in numero “non superiore a un

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911806
Art. 22 - (Agenzia industrie difesa)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911807
CAPO V - IL MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911808
Art. 23 - (Istituzione del ministero e attribuzioni)

1. È istituito il ministero dell'economia e delle finanze.

2. Al ministero sono attribuite le funzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911809
Art. 24 - (Aree funzionali)

1. Il ministero svolge, in particolare, le funzioni di spettanza statale nelle seguenti aree funzionali:

a) politica economica e finanziaria, con particolare riguardo all'analisi dei problemi economici, monetari e finanziari interni e internazionali, alla vigilanza sui mercati finanziari e sul sistema creditizio, all'elaborazione delle linee di programmazione economica e finanziaria, alle operazioni di copertura del fabbisogno finanziario e di gestione del debito pubblico; “alla valorizzazione dell'attivo e del patrimonio dello Stato alla gestione di partecipazioni azionarie dello Stato, compreso l'esercizio dei diritti dell'azionista e l'alienazione dei titoli azionari di proprietà dello Stato, alla monetazione; alla prevenzione delle frodi sui mezzi di pagamento diversi dalla moneta “nonché sugli strumenti attraverso i quali viene erogato il credito al consumo”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911810
Art. 25 - (Ordinamento)

1. Il ministero si articola in dipartimenti, disciplinati ai sensi degli articoli 4 e 5 del presente decreto. Il numero dei dipartimenti non può essere superiore a cinque, in riferimento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911811
Art. 26 - (Riforma del ministero delle finanze)

1. In attesa della costituzione del ministero dell'economia e delle finanze, e comunq

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911812
CAPO VI - IL MINISTERO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911813
Art. 27 - (Istituzione del Ministero e attribuzioni)

1. È istituito il Ministero delle attività produttive.

2. Il Ministero, ferme restando le competenze del Presidente del Consiglio dei Ministri, ha lo scopo di formulare e attuare politiche e strategie per lo sviluppo del sistema produttivo “, ivi inclusi gli interventi in favore delle aree sottoutilizzate, secondo il principio di sussidiarietà e di leale collaborazione con gli enti territoriali interessati e in coerenza con gli obiettivi generali di politica industriale” N44 e, in particolare, di:

a) promuovere le politiche per la competitività internazionale, in coerenza con le linee generali di politica estera e lo sviluppo economico del sistema produttivo nazionale e di realizzarle o favorirne l'attuazione a livello settoriale e territoriale, anche mediante la partecipazione, fatte salve le competenze del Ministero dell'economia e delle finanze e per il tramite dei rappresentanti italiani presso tali organizzazioni, alle attività delle competenti istituzioni internazionali;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911814
Art. 28 - (Aree funzionali)

N34

1. Nel rispetto delle finalità e delle azioni di cui all'articolo 27, il Ministero, ferme restando le competenze del Presidente del Consiglio dei Ministri, svolge per quanto di competenza, in particolare le funzioni e i compiti di spettanza statale nelle seguenti aree funzionali:

a) competitività: politiche per lo sviluppo della competitività del sistema produttivo nazionale; politiche di promozione degli investimenti delle imprese al fine del superamento degli squilibri di sviluppo economico e tecnologico, ivi compresi gli interventi a sostegno delle attività produttive e gli strumenti della programmazione negoziata, denominati contratti di programma, inclusi quelli ricompresi nell'ambito dei contratti di localizzazione, patti territoriali, contratti d'area e contratti di distretto, nonché la partecipazione, per quanto di competenza ed al pari delle altre amministrazioni, agli accordi di programma quadro, ed il raccordo con gli interventi degli enti territoriali, rispondenti alle stesse finalità; politiche per le piccole e medie imprese, per la creazione di nuove imprese e per il sostegno alle imprese ad alto tasso di crescita, tenendo conto anche delle competenze regionali; politiche di supporto alla competitività delle grandi imprese nei settori strategici; collaborazione pubblico-privato nella realizzazione di iniziative di interesse nazionale, nei settori di competenza; politiche per i distretti industriali; sviluppo di reti nazionali e internazionali per l'innovazione di processo e di prodotto nei settori produttivi; attività di regolazione delle crisi aziendali e delle procedure conservative delle imprese; attività di coordinamento con le società e gli istituti operanti in materia di promozione industriale e di vigilanza sull'Istituto per la promozione industriale; politica industriale relativa alla partecipazione italiana al Patto atlantico e all'Unione europea; collaborazione industriale internazionale nei settori aerospaziali e della difesa, congiuntamente agli altri Ministeri interessati; monitoraggio sullo stato dei settori merceologici, ivi compreso, per quanto di competenza, il settore agro-industriale, ed elaborazione di politiche per lo sviluppo degli stessi; iniziative finalizzate all'ammodernamento di comparti produttivi e di aree colpite dalla crisi di particolari settori industriali; promozione delle iniziative nazionali e internazionali in materia di turismo; politiche per l'integrazione degli strumenti di agevolazione alle imprese nel sistema produttivo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911815
Art. 29 - (Ordinamento)

N34

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911816
Art. 30 - (Attribuzioni di funzioni ad altri ministeri)

1. Le funzioni inerenti ai rapporti con l'istituto per la vigilanza delle assicurazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911817
Art. 31

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911818
Art. 32

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911819
CAPO VI-BIS - MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911820
Art. 32-bis - (Istituzione del Ministero e attribuzioni)

1. È istituito il Ministero delle comunicazioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911821
Art. 32-ter - (Funzioni)

N31

1. Il Ministero svolge in particolare funzioni e compiti di spettanza statale nelle seguenti aree funzionali, tramite gli organi centrali e gli Ispettorati territoriali:

a) politiche nel settore delle comunicazioni;

b) rapporti con l'Unione europea e con le organizzazioni e le agenzie internazionali nel settore delle comunicazioni, ferme restando le competenze del Presidente del Consiglio dei Ministri di cui al decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 303, e del Ministro degli affari esteri;

c) disciplina del settore delle comunicazioni elettroniche;

d) gestione nazionale di programmi comunitari in materia di comunicazioni elettroniche;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911822
Art. 32-quater - (Organizzazione del Ministero)

N31

1. Il Ministero si articola in uffici centrali di livello dirigenziale generale ed in ispettorati territoriali di livello dirigenziale non generale. Opera nell'ambito del Ministero e sotto la sua vigilanza l'Istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell'informazione, di livello dirigenziale generale".

2. Sono uffici centrali:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911823
Art. 32-quinquies - (Struttura del Ministero)

N31

1. Con uno o più decre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911824
Capo VII - IL MINISTERO PER LE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911825
Art. 33 - (Attribuzioni)

1. Il ministro per le politiche agricole e il ministero per le politiche agricole assumono rispettivamente la denominazione di ministro delle politiche agricole e forestali e ministero delle politiche agricole e forestali.

2. Sono attribuiti al ministero le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di agricoltura e foreste, caccia e pesca, ai sensi dell'articolo 2 del decreto legislativo 4 giugno 1997, n. 143, fatto salvo quanto previsto dagli articoli 25 e 26 del presente decreto legislativo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911826
Art. 34 - (Ordinamento)

1. Il ministero si articola in dipartimenti disciplinati ai sensi degli articoli 4 e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911827
CAPO VIII - IL MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911828
Art. 35 - (Istituzione del ministero e attribuzioni)

1. È istituito il ministero dell'ambiente e della tutela del territorio.

2. Al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato relativi alla tutela dell'ambiente, del territorio e dell'ecosistema, con particolare riguardo alle seguenti materie:

a) individua

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911829
Art. 36 - (Poteri di indirizzo politico e di vigilanza del Ministro)

N14

1. Al Minis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911830
Art. 37 - (Ordinamento)

N14

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911831
Art. 38. - (Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici)

1. È istituita l'agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici nelle forme disciplinate dagli articoli 8 e 9.

2. L'agenzia svolge i compiti e le attività tecnico-scientifiche di interesse nazionale per la protezione dell'ambiente, per la tutela delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911832
Art. 39 - (Funzioni dell'agenzia)

1. L'agenzia svolge in particolare, le funzioni concernenti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911833
Art. 40 - (Abrogazioni)

1. Sono abrogate le seguenti disposizioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911834
CAPO IX - MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911835
Art. 41 - (Istituzione del ministero e attribuzioni)

1. È istituito il ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911836
Art. 42 - (Aree funzionali)

1. Il ministero svolge in particolare le funzioni e i compiti di spettanza statale nelle seguenti aree funzionali:

a) programmazione, finanziamento, realizzazione e gestione delle reti infrastrutturali di interesse nazionale, ivi comprese le reti elettriche, idrauliche e acquedottistiche, e delle altre opere pubbliche di competenza dello Stato, ad eccezione di quelle in materia di difesa; qualificazione degli esecutori di lavori pubblici; costr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911837
Art. 43 - (Ordinamento)

1. Il ministero si articola in dipartimenti, disciplinati ai sensi degli articoli 4 e 5. Il numero dei dipartimenti non può essere superiore a quattro, in relazione alle aree funzionali definite dal precedente articolo.

2. Il Ministero si articola in un numero non superiore a 16 direzioni generali e in uffici di funzioni dirigenziali di livello generale, alla cui individuazione e organizzazione si provvede ai sensi dell'articolo 4, nei limiti di posti di funzione individuati dalla pianta organica di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 marzo 2001, n. 177. La dotazione organica dei dirigenti di seconda fascia di cui alla tabella A allegata al citato decreto del Presidente della Repubblica n. 177 del 2001 è ridotta di due unità. N16

2-bis. Il Ministero si avvale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911838
Art. 44 - (Agenzia dei trasporti terrestri e delle infrastrutture)

1. È istituita l'agenzia dei trasporti terrestri e delle infrastrutture nelle forme disciplinate dagli articoli 8 e 9.

2. L'agenzia svolge le funzioni spettanti allo Stato in relazione:

a) alla definizione degli standard e prescrizioni tecniche in materia di sicurezza dei trasporti terrestri;

b) alla vigilanza ai fini della sicur

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911839
CAPO X - IL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911840
Art. 45 - (Istituzione del ministero e attribuzioni)

1. È istituito il Ministero del lavoro e delle politiche sociali. N7

2. Sono attribuite al Ministero le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di politiche sociali, con particolare riferimento alla prevenzione e riduzione delle condizioni di bisogno e disagio delle persone e delle famiglie, di politica del lavoro e sviluppo dell'occupazione, di tutela del lavoro e dell'adeguatezza del s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911841
Art. 46 - (Aree funzionali)

1. Il ministero, in particolare, svolge le funzioni di spettanza statale nelle seguenti aree funzionali:

a) N8

b)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911842
Art. 47 - (Ordinamento)

1. Costituiscono strutture di primo livello del Ministero le direzioni generali alla cui individuazione e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911843
CAPO X-BIS - MINISTERO DELLA SALUTE

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911844
Art. 47-bis - (Istituzione del Ministero e attribuzioni)

1. È istituito il Ministero della salute.

2. Nell'ambito e con finalit&agra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911845
Art. 47-ter - (Aree funzionali)

1. Il Ministero, in particolare, svolge le funzioni di spettanza statale nelle seguenti aree funzionali:

a) ordinamento sanitario: indirizzi generali e coordinamento in materia di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione delle malattie umane, ivi comprese le malattie infettive e diffusive; pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911846
Art. 47-quater - (Ordinamento)

1. Il Ministero si articola in Dipartimenti, disciplinati ai sensi degli articoli 4 e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911847
Art. 48.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911848
CAPO XI - MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911849
Art. 49 - (Istituzione del ministero e attribuzioni)

1. È istituito il ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca.

2. Al ministero sono attribuit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911850
Art. 50 - (Aree funzionali)

1. Il ministero, in particolare, svolge le funzioni di spettanza statale nelle seguenti aree funzionali:

a) istruzione non universitaria: organizzazione generale dell'istruzione scolastica, ordinamenti e programmi scolastici, stato giuridico del personale; definizione dei criteri e dei parametri per l'organizzazione della rete scolastica; criteri e parametri per l'attuazione delle politiche sociali nella scuola; determinazione e assegnazione delle risorse finanziarie a carico del bilancio dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911851
Art. 51 - (Ordinamento)

1. Il ministero si articola in dipartimenti, disciplinati ai sensi degli articoli 4 e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911852
CAPO XII - IL MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911853
Art. 52 - (Attribuzioni)

1. Il ministero per i beni e le attività culturali esercita “, anche in base alle norme del decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, e del testo unico approvato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911854
Art. 53 - (Aree funzionali)

1. Il ministero, in particolare, svolge le funzioni di spettanza statale in materia di tutela, gestione e va

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911855
Art. 54 - (Ordinamento)

N47

1. Il Ministero si articola in uffici dirigenziali generali centrali e periferici, c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911856
TITOLO V - DISPOSIZIONI FINALI E TRANSITORIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911857
CAPO I - PROCEDURA DI ATTUAZIONE ED ENTRATA IN VIGORE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911858
Art. 55 - (Procedura di attuazione ed entrata in vigore)

1. A decorrere dalla data del decreto di nomina del primo governo costituito a seguito delle prime elezioni politiche successive all'entrata in vigore del presente decreto legislativo e salvo che non sia diversamente disposto dalle norme del presente decreto:

a) sono istituiti:

- il ministero dell'economia e delle finanze,

- il ministero delle attività produttive,

- il ministero dell'ambiente e della tutela del territorio,

- il ministero delle infrastrutture e dei trasporti,

- il ministero del lavoro e delle politiche sociali,

- il ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911859
CAPO II - RIFORMA DEL MINISTERO DELLE FINANZE E DELL'AMMINISTRAZIONE FISCALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911860
Sezione I - (Ministero delle finanze)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911861
Art. 56 - (Attribuzioni del ministero delle finanze)

1. Il ministero delle finanze svolge le seguenti funzioni statali:

a) analisi, indagini e studi sulle politiche fiscali e sulla loro attuazione, ai fini della valutazione dei sistema tributario e delle scelte di settore in sede nazionale, comunitaria e internazionale;

b) predisposizione dei relativi atti normativi, di programmazione e di indirizzo e cura dei r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911862
Art. 57 - (Istituzione delle agenzie fiscali)

1. Per la gestione delle funzioni esercitate dai dipartimenti delle entrate, delle dogane, del territorio e di quelle connesse svolte

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911863
Art. 58 - (Organizzazione del ministero)

1. Il ministero è organizzato secondo i principi di distinzione tra direzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911864
Art. 59 - (Rapporti con le agenzie fiscali)

1. Il ministro delle finanze dopo l'approvazione da parte del Parlamento del documento di programmazione economica-finanziaria ed in coerenza con i vincoli e gli obiettivi stabiliti in tale documento, determina annualmente, e comunque entro il mese di settembre, con un proprio atto di indirizzo e per un periodo almeno triennale, gli sviluppi della politica fiscale, le linee generali e gli obiettivi della gestione tributaria, le grandezze finanziarie e le altre condizioni nelle quali si sviluppa l'attività delle agenzie fiscali. Il documento di indirizzo è trasmesso al Parlamento.

2. Il ministro e ciascuna agenzia, sulla base del documento di indirizzo, “stipulano una convenzione triennale, con adeguamento annuale per ciascun esercizio finanziario”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911865
Art. 60 - (Controlli sulle agenzie fiscali)

1. Le agenzie sono sottoposte all'alta vigilanza del ministro, il quale la esercita secondo le modalità previste nel presente decreto legislativo.

2. Le deliberazioni del comitato d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911866
Sezione II - Le agenzie fiscali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911867
Art. 61 - (Principi generali)

1. Le agenzie fiscali hanno personalità giuridica di diritto pubblico. “L'Agenzia del demanio è ente pubblico economico.”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911868
Art. 62 (Agenzia delle entrate)

1. All'agenzia delle entrate sono attribuite tutte le funzioni concernenti le entrate tributarie erariali che non sono assegnate alla competenze di altre agenzie, “amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo,”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911869
Art. 63 - (Agenzia delle dogane e dei monopoli)

N71

1. L'agenzia delle dogane “e dei monopoli”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911870
Art. 64 - (Ulteriori funzioni dell'agenzia delle entrate)

N69

1. L'agenzia “delle entrate è inoltre” N70 competente a svolgere i servizi relativi al catasto, i servizi geotopocartografici e quelli relativi alle conservatorie dei registri immobiliari, con il compito di costituire l'anagrafe dei beni immobiliari esistenti sul territorio nazionale svi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911871
Art. 65 - (Agenzia del demanio)

1. All'agenzia del demanio è attribuita l'amministrazione dei beni immobili dello Stato, con il compito di razionalizzarne e valorizzarne l'impiego, di sviluppare il sistema informativo sui beni del demanio e del patrimonio, utilizzando in ogni caso, nella valutazione dei beni a fini conoscitivi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911872
Art. 66 - (Statuti)

1. Le agenzie fiscali sono regolate dal presente decreto legislativo, nonché dai rispettivi statuti, deliberati da ciascun “comitato di gestione”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911873
Art. 67 - (Organi)

N20

1. Sono organi delle agenzie fiscali:

a) il direttore dell'agenzia, scelto in base a criteri di alta professionalità, di capacità manageriale e di qualificata esperienza nell'esercizio di funzioni attinenti al settore operativo dell'agenzia;

b) il “comitato di gestione”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911874
Art. 68 - (Funzioni)

1. Il direttore rappresenta l'agenzia e la dirige, emanando tutti i provvedimenti che non siano attribuiti, in base alle norme del presente decreto legislativo o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911875
Art. 69 - (Commissario straordinario)

1. Nei casi di gravi inosservanze degli obblighi sanciti nella convenzione, di risultati particolarmente negativi della gestione, di manifesta impossibilità di funzionamento degli or

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911876
Art. 70 - (Bilancio e finanziamento)

1. Le entrate delle agenzie fiscali sono costituite da:

a) i finanziamenti erogati in base alle disposizioni dell'articolo 59 del presente decreto legislativo a carico del bilancio dello Stato;

b) i corrispettivi per i servizi prestati a soggetti pubblici o privati, incluse le amministrazioni statali per le prestazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911877
Art. 71 - (Personale)

1. Il rapporto di lavoro del personale dipendente delle agenzie fiscali è disciplinato dalla contrattazione collettiva e dalle leggi che regolano il rapporto di lavoro privata, in conformità delle norme del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e successive modificazioni ed integrazioni, anche per quanto attiene alla definizione del comparto di contrattazione per le agenzie fiscali; ciascuna agenzia definisce la contrattazione int

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911878
Art. 72 - (Rappresentanza in giudizio)

1. Le agenzie fiscali possono avvalersi del patrocinio dell'Avvocatura dello Stato, a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911879
Sezione III - Disposizioni transitorie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911880
Art. 73 - (Gestione e fasi del cambiamento)

1. Con decreto ministeriale può essere costituita, alle dirette dipendenze del ministro delle finanze, un'apposita struttura interdisciplinare di elevata qualificazione scientifica e professionale. La struttura collabora con il ministro al fine di curare la transizione durante le fasi del cambiamento e fino al pieno funzionamento del regime di gestione previsto dal presente decreto legislativo. Alle relative spese si provvede con gli stanziamenti ordinari dello stato di previsione della spesa del ministero delle finanze e dello stato di previsione della spesa dell'amministrazione autonoma dei monopoli di Stato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911881
Art. 74 - (Disposizioni transitorie sul personale)

1. A partire dalla data fissata con decreto del ministro delle finanze, tutto il personale del ministero è incluso in un ruolo speciale e distaccato presso i nuovi uffici del ministero o presso le agenzie fiscali secondo un piano diretto a consentire l'avvio delle attività in conformità con le trasformazioni attuate con il presente decreto legislativo. Il piano si conforma, previa concertazione con le organizzazioni sindacali, a criteri di maggiore aderenza alle funzioni ed alle attività svolte in precedenza dai singoli dipendenti, inclusi quelli apparten

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911882
CAPO III - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ISTRUZIONE NON UNIVERSITARIA, DI UNIVERSITÀ E RICERCA, DI POLITICHE AGRICOLE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911883
Art. 75 - (Disposizioni particolari per l'area dell'istruzione non universitaria)

1. Le disposizioni relative al ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, limitatamente all'area dell'istruzione non universitaria, fatta salva l'ulteriore fase di riordino in attuazione del presente titolo, si applicano a decorrere dall'entrata in vigore del presente decreto legislativo. A tal fine l'organizzazione, la dotazione organica, l'individuazione dei dipartimenti e degli uffici di livello dirigenziale generale e la definizione dei rispettivi compiti sono stabiliti con regolamenti emanati ai sensi dell'articolo 17, comma 4 bis, della legge 23 agosto 1988, n. 400. Si applica l'articolo 19 della legge 15 marzo 1997, n. 59.

2. Il regolamento di cui al comma 1 si attiene ai seguenti principi e criteri direttivi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911884
Art. 76 - (Riordino degli istituti regionali di ricerca, sperimentazione e aggiornamento educativi)

1. Gli Istituti regionali di ricerca, sperimentazione e aggiornamento educativi (IRRSAE) sono trasformati in Istituti regionali di ricerca educativa (IRRE). Tali istituti sono enti strumentali, con personalità giuridica, dell'amministrazione della pubblica istruzione che, nel quadro degli interventi programmati dagli uffici sco

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911885
Art. 77 - (Disposizioni per l'università e la ricerca)

1. Fino alla data di entrata in vigore dei regolamenti di organizzazione del minister

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911886
Art. 78 - (Disposizioni per le politiche agricole)

1. Fino alla data di entrata in vigore dei regolamenti di organizzazione del nuovo mi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911887
CAPO IV - AGENZIA DI PROTEZIONE CIVILE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911888
Art. 79

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911889
Art. 80

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911890
Art. 81

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911891
Art. 82

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911892
Art. 83

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911893
Art. 84

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911894
Art. 85

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911895
Art. 86

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911896
Art. 87

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911897
CAPO V - AGENZIA PER LA FORMAZIONE E L'ISTRUZIONE PROFESSIONALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911898
Art. 88 - (Agenzia per la formazione e l'istruzione professionale)

1. È istituita, nelle forme di cui agli articoli 8 e 9 del presente decreto, l'agenzia per la formazione e l'istruzione professionale.

2. All'agenzia sono trasferiti, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale, i compiti esercitati dal ministero del lavoro e previdenza sociale e dal ministero della pubblica istruzione in materia di sistema integrato di istruzione e formazione professionale.

3. Ai fini di una compiuta att

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
56715 3911899
Art. 89 - (Disposizioni finali)

1. Il ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica è autorizzato ad apportare, al bilancio dello Stato le variazioni conseguenziali all'applicazione del presente decreto legislativo.



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte indirette
  • Fisco e Previdenza
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Scadenzario dei termini relativi alle comunicazioni ambientali e al MUD, ad adempimenti tributari, contributivi, previdenziali, assicurativi, relativi al pagamento di utenze, bollette e fatture varie, nonché dei termini relativi ai versamenti dei sostituti d’imposta, agli atti esecutivi ed a quelli posti in essere dagli agenti della riscossione, ai processi in corso, ecc. Si tiene conto anche delle proroghe per gli adempimenti di trasparenza e anticorruzione a carico degli enti pubblici. Aggiornamento al D.L. 50/2017 (L. 96/2017).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Guida alle norme per la certificazione, la cessione e la compensazione dei crediti verso la P.A. con indicazioni pratiche

Questo approfondimento riassume tutte le disposizioni che consentono il recupero dei crediti vantati da professionisti ed imprese nei confronti della P.A. tramite la certificazione dei crediti stessi e la loro successiva monetizzazione tramite cessione a terzi o compensazione nel modello F24. Il tutto con le necessarie indicazioni operative e pratiche. In allegato è possibile scaricare e consultare anche la Guida pratica alla certificazione dei crediti tramite la procedura telematica, messa a disposizione dal Ministero dell’economia e finanze. AGGIORNAMENTO AGOSTO 2017 (D.M. 09/08/2017 che ha esteso la possibilità della compensazione dei crediti certificati con tutte le somme relative a cartelle esattoriali notificate fino al 31/12/2016).
A cura di:
  • Dino de Paolis

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini

Incarichi e consulenze pubbliche a soggetti in quiescenza: limiti e divieti

In questo articolo vengono illustrati i divieti al conferimento di incarichi pubblici e consulenze a soggetti in quiescenza, previsti dall’art. 5, comma 9, del D.L. 95/2012 - come successivamente modificato dall’art. 6 del D.L. 90/2014. Sono esaminati, tramite agili tabelle che consentono di reperire subito l’informazione necessaria, l’efficacia temporale della disciplina, le pubbliche amministrazioni cui si applicano i limiti e divieti, i soggetti che non possono essere incaricati, gli incarichi vietati e quelli invece consentiti, quali ad esempio le cariche elettive negli organi di Ordini e Collegi professionali e Consigli nazionali. AGGIORNAMENTO AGOSTO 2015: novità in merito agli incarichi a titolo gratuito introdotte dalla L. 124/2015.
A cura di:
  • Dino de Paolis

DL "art bonus" 83/2014: le misure su beni culturali e paesaggio dopo la conversione in legge

Credito d’imposta per erogazioni liberali a sostegno della cultura; Limitazione licenze per attività commerciali nei siti culturali; Credito d’imposta per le imprese alberghiere su investimenti per la digitalizzazione e alla realizzazione di interventi edilizi; Piano di infrastrutture per la mobilità turistica; Concessione gratuita a fini turistici di immobili pubblici inutilizzati; Coincidenza momento iniziale nulla osta paesaggistico e rilascio titolo edilizio. AGGIORNAMENTO GENNAIO 2016 con la L. 208/2015 che ha reso stabile il beneficio del credito d’imposta per la cultura.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Informatica

Deposito copia cartacea ricorsi nel processo amministrativo telematico

  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Commercio e mercati
  • Procedimenti amministrativi

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2016

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede agibile al 31/12/2016