FAST FIND : NN4283

Circ.Min. Trasporti 20/07/1956, n. 365

Istruzioni per lo studio dei piani regolatori in rapporto alle esigenze del traffico.
Scarica il pdf completo
56458 397259
[Premessa]



Con circolare n. 47 del 1955 prot. n. 177/51/210 del 26.1.1955, ricordato che, in base all'art. 10 della legge urbanistica 17.8.1942, n. 1150R, il piano regolatore generale di un comune viene approvato con decreto presidenziale, su proposta del Ministro per i lavori pubblici, di concerto col Ministro per i trasporti, veniva dato incarico agli uffici periferici di mantenere gli opportuni contatti con le amministrazioni comunali delle più importanti città della propria circoscrizione, in modo da essere in grado di informare tempestivamente questa direzione generale del locale evolversi dei problemi urbanistici.

Mentre si conferma quanto sopra, si ravvisa l'opportunità che nel corso degli anzidetti contatti, venga anche posta particolare attenzione ai problemi concernenti l'organizzazione generale del traffico.

Un piano urbanistico nelle sue successive fasi comprende sempre, come elemento fondamentale, lo studio della rete viaria.

L'urbanista deve, di norma, basare tale studio su un'indagine del traffico, da ripetersi periodicamente, che gli permetta di formulare, con la maggiore possibile approssimazione, previsioni sulle esigenze future; da rilevare che lo studio stesso, partendo dalla situazione attuale, deve proiettarsi nel futuro non soltanto in rapporto al naturale incremento del traffico, ma anche in connessione con la impostazione generale del piano che tende a dare all'agglomerato urbano una nuova e migliorata organicità.

Nei grandi centri urbani si possono distinguere, in linea di massima, tre grandi zone:

1) l'area centrale, costituita generalmente dal vecchio centro storico e dai suoi diretti sviluppi;

2) l'area periferica, nella quale la città ha già subito un notevole sviluppo;

3) l'area di espansione, destinata a consentire l'adeguamento del nucleo cittadino ai fabbisogni futuri della vita delle popolazioni.

E su queste tre aree che deve essere eseguita l'indagine di cui sopra, per cercare di individuare le fonti del traffico o meglio di punti di attrazione e di origine del traffico stesso (zone direzionali, zone di divertimento, zone industriali, zone residenziali, ecc.).

Anche la popolazione, in quanto partecipante al traffico, e la sua distribuzione qualitativa e quantitativa presente e futura deve essere oggetto di attento esame.

Tutto ciò serve a far sì che nei piani urbanistici possa prevedersi una adeguata disponibilità di impianti per lo svolgimento del traffico; al riguardo è necessario che nel corso degli studi il traffico stesso venga considerato tenendo presente che in rapporto alle sue caratteristiche esso può essere inquadrato distinguendo:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

L’installazione di impianti pubblicitari stradali

Pianificazione delle attività, dimensioni, caratteristiche, ubicazione e distanze da rispettare dentro e fuori dai centri abitati, autorizzazioni (enti competenti, documentazione da produrre, tempistica per il rilascio o il diniego, durata, rinnovo e decadenza, sanzioni, obblighi del titolare, rapporto con le autorizzazioni edilizie), sanzioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Fonti alternative
  • Partenariato pubblico privato
  • Lavoro e pensioni
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Edilizia e immobili
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • DURC
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Pianificazione del territorio

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Provvidenze

Contributi ai piccoli comuni per la messa in sicurezza di scuole, strade ed edifici pubblici

La misura consiste nell'assegnazione, per l'anno 2019, di un contributo nel limite complessivo di 400 milioni di euro ai comuni con popolazione inferiore ai 20.000 abitanti, al fine di favorire gli investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Provvidenze
  • Agricoltura e Foreste
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Lazio: miglioramento e ripristino della viabilità forestale

Con una dotazione complessiva di 4,8 milioni di euro la Regione Lazio concede contributi in conto capitale per migliorare o ripristinare la viabilità forestale extra aziendale esistente e permanente. La finalità è quella di potenziare la redditività delle aziende agricole e forestali e la competitività dell'agricoltura in tutte le sue forme. Possono accedere al bando sia i soggetti pubblici sia i soggetti privati e sono escluse dai contributi le strade classificate come statali, regionali, provinciali e comunali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Provvidenze

Puglia: finanziamento di reti di percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e sub-urbane

PROROGA TERMINE DI PARTECIPAZIONE. Stanziati 13,5 milioni di euro per sostenere gli interventi dei Comuni finalizzati alla realizzazione di reti percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e sub-urbane. La finalità è quella di promuovere lo sviluppo ecocompatibile del territorio pugliese, attraverso l’integrazione e l'interconnessione delle reti infrastrutturali a supporto delle altre modalità di trasporto, al fine di avviare processi di sviluppo legati alla mobilità lavorativa, scolastica e turistica, anche favorendo l’accessibilità e la valorizzazione delle risorse territoriali, culturali ed ambientali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali nazionali

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Prevenzione incendi nuove metropolitane ancora non in esercizio al 29/11/2015 ma in possesso di progetti approvati

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Prevenzione incendi metropolitane in esercizio al 29/11/2015 non conformi al D.M. 11/01/1988

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Prevenzione incendi metropolitane in esercizio al 29/11/2015 non conformi al D.M. 11/01/1988

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Certificazioni e procedure
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Adeguamenti di sicurezza e antincendio delle gallerie ferroviarie già in esercizio

27/06/2018

26/06/2018

12/04/2016