FAST FIND : NN1620

L. 07/08/1990, n. 241

Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D.P.R. 26/04/1992, n. 300
- L. 24/12/1993, n. 537
- L. 11/07/1995, n. 273
- L. 15/05/1997, n. 127
- L. 03/08/1999, n. 265
- L. 24/11/2000, n. 340
- L. 13/02/2001, n. 45
- D. Leg.vo 30/06/2003, n. 196
- L. 11/02/2005, n. 15
- L. 14/05/2005, n. 80
- L. 02/04/2007, n. 40
- D.P.R. 02/08/2007, n. 157
- L. 06/08/2008, n. 133
- L. 18/06/2009, n. 69
- D. Leg.vo 26/03/2010, n. 59
- D.Leg.vo 02/07/2010, n. 104
- L. 30/07/2010, n. 122
- L. 01/10/2010, n. 163
- L. 12/07/2011, n. 106 (“decreto sviluppo”)
- L. 14/09/2011, n. 148
- L. 11/11/2011, n. 180
- D.L. 09/02/2012, n. 5 (L. 04/04/2012 n. 35)
- D.L. 22/06/2012, n. 83 (L. 07/08/2012 n. 134)
- C. Cost. 11/07/2012, n. 179
- L. 06/11/2012, n. 190
- D.L. 18/10/2012, n. 179 (L. del 17/12/2012 n. 221)
- D. Leg.vo 14/03/2013, n. 33
- D.L. 21/06/2013, n. 69 (L. 07/08/2013, n. 98)
- D.L. 12/09/2013, n. 104 (L. 08/11/2013, n. 128)
- D.L. 23/12/2013, n. 145 (L. 21/02/2014, n. 9)
- D.L. 24/06/2014, n. 91 (L. 11/08/2014, n. 116)
- D.L. 12/09/2014, n. 133 (L. 11/11/2014, n. 164)
- L. 07/08/2015, n. 124
- L. 28/12/2015, n. 221
- D. Leg.vo 30/06/2016, n. 126
- D. Leg.vo 30/06/2016, n. 127
- D. Leg.vo 25/11/2016, n. 222
- D. Leg.vo 16/06/2017, n. 104
Scarica il pdf completo
53762 3941340
Capo I - PRINCIPI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941341
Art. 1. - (Principi generali dell'attività amministrativa)

1. L’attività amministrativa persegue i fini determinati dalla legge ed è retta da criteri di economicità, di efficacia “, di imparzialità” N13, "di pubblicità e di trasparenza "

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941342
Art. 2 - (Conclusione del procedimento)

N13

1. Ove il procedimento consegua obbligatoriamente ad un’istanza, ovvero debba essere iniziato d’ufficio, le pubbliche amministrazioni hanno il dovere di concluderlo mediante l’adozione di un provvedimento espresso. “Se ravvisano la manifesta irricevibilità, inammissibilità, improcedibilità o infondatezza della domanda, le pubbliche amministrazioni concludono il procedimento con un provvedimento espresso redatto in forma semplificata, la cui motivazione può consistere in un sintetico riferimento al punto di fatto o di diritto ritenuto risolutivo.” N46

2. Nei casi in cui disposizioni di legge ovvero i provvedimenti di cui ai commi 3, 4 e 5 non prevedono un termine diverso, i procedimenti amministrativi di competenza delle amministrazioni statali e degli enti pubblici nazionali devono concludersi entro il termine di trenta giorni.

3. Con uno o più decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, adottati ai sensi dell’articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, su proposta dei Ministri competenti e di concerto con i Ministri per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941343
Art. 2-bis. - (Conseguenze per il ritardo dell’amministrazione nella conclusione del procedimento)

N13

1. Le pubbliche amministrazioni e i s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941344
Art. 3. - (Motivazione del provvedimento)

1. Ogni provvedimento amministrativo, compresi quelli concernenti l’organizzazione amministrativa, lo svolgimento dei pubblici concorsi ed il personale, deve essere motivato, salvo che nelle i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941345
Art. 3-bis. - (Uso della telematica)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941346
Capo II - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941347
Art. 4. - (Unità organizzativa responsabile del procedimento)

1. Ove non sia già direttamente stabilito per legge o per regolamento, le pubbliche amministra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941348
Art. 5. - (Responsabile del procedimento)

1. Il dirigente di ciascuna unità organizzativa provvede ad assegnare a sé o ad altro dipendente addetto all’unità la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941349
Art. 6. - (Compiti del responsabile del procedimento)

1. Il responsabile del procedimento:

a) valuta, ai fini istruttori, le condizioni di ammissibilità, i requisiti di legittimazione ed i presupposti che siano rilevanti per l’emanazione del provvedimento;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941350
Art. 6-bis. (Conflitto di interessi)

N47

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941351
Capo III - PARTECIPAZIONE AL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941352
Art. 7. - (Comunicazione di avvio del procedimento)

1. Ove non sussistano ragioni di impedimento derivanti da particolari esigenze di celerità del procedimento, l’avvio del procedimento stesso &

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941353
Art. 8. - (Modalità e contenuti della comunicazione di avvio del procedimento)

1. L’amministrazione provvede a dare notizia dell’avvio del procedimento mediante comunicazione personale.

2. Nella comunicazione debbono essere indicati:

a) l’amministrazione co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941354
Art. 9. - (Intervento nel procedimento)

1. Qualunque soggetto, portatore di interessi pubblici o privati, nonché i portatori di intere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941355
Art. 10. - (Diritti dei partecipanti al procedimento)

1. I soggetti di cui all’articolo 7 e quelli intervenuti ai sensi dell’articolo 9 hanno d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941356
Art. 10-bis. - (Comunicazione dei motivi ostativi all'accoglimento dell'istanza)

N6

1. Nei procedimenti ad istanza d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941357
Art. 11. - (Accordi integrativi o sostitutivi del provvedimento)

1. In accoglimento di osservazioni e proposte presentate a norma dell’articolo 10, l’amministrazione procedente può concludere, senza pregiudizio dei diritti dei terzi, e in ogni caso nel perseguimento del pubblico interesse, accordi con gli interessati al fine di determinare il contenuto discrezionale del provvedimento finale ovvero, nei casi previsti dalla legge, in sostituzione di questo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941358
Art. 12. - (Provvedimenti attributivi di vantaggi economici)

1. La concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l’attribuzione di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941359
Art. 13. - (Ambito di applicazione delle norme sulla partecipazione)

1. Le disposizioni contenute nel presente capo non si applicano nei confronti dell’attività della pubblica amministrazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941360
Capo IV - SEMPLIFICAZIONE DELL’AZIONE AMMINISTRATIVA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941361
Art. 14. - (Conferenze di servizi)

N86

1. La conferenza di servizi istruttoria può essere indetta dall’amministrazione procedente, anche su richiesta di altra amministrazione coinvolta nel procedimento o del privato interessato, quando lo ritenga opportuno per effettuare un esame contestuale degli interessi pubblici coinvolti in un procedimento amministrativo, ovvero in più procedimenti amministrativi connessi, riguardanti medesime attività o risultati. Tale conferenza si svolge con le modalità previste dall’articolo 14-bis o con modalità diverse, definite dall’amministrazione procedente.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941362
Art. 14-bis. - (Conferenza semplificata)

N86

1. La conferenza decisoria di cui all’articolo 14, comma 2, si svolge in forma semplificata e in modalità asincrona, salvo i casi di cui ai commi 6 e 7. Le comunicazioni avvengono secondo le modalità previste dall’articolo 47 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

2. La conferenza è indetta dall’amministrazione procedente entro cinque giorni lavorativi dall’inizio del procedimento d’ufficio o dal ricevimento della domanda, se il procedimento è ad iniziativa di parte. A tal fine l’amministrazione procedente comunica alle altre amministrazioni interessate: N87

a) l’oggetto della determinazione da assumere, l’istanza e la relativa documentazione ovvero le credenziali per l’accesso telematico alle informazioni e ai documenti utili ai fini dello svolgimento dell’istruttoria;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941363
Art. 14-ter. - (Conferenza simultanea)

N86

1. La prima riunione della conferenza di servizi in forma simultanea e in modalità sincrona si svolge nella data previamente comunicata ai sensi dell’articolo 14-bis, comma 2, lettera d), ovvero nella data fissata ai sensi dell’articolo 14-bis, comma 7, con la partecipazione contestuale, ove possibile anche in via telematica, dei rappresentanti delle amministrazioni competenti.

2. I lavori della conferenza si concludono non oltre quarantacinq

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941364
Art. 14-quater. - (Decisione della conferenza di servizi)

N86

1. La determinazione motivata di conclusione della conferenza, adottata dall’amministrazione procedente all’esito della stessa, sostituisce a ogni effet

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941365
Art. 14-quinquies. - (Rimedi per le amministrazioni dissenzienti)

N86

1. Avverso la determinazione motivata di conclusione della conferenza, entro 10 giorni dalla sua comunicazione, le amministrazioni preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, dei beni culturali o alla tutela della salute e della pubblica incolumità dei cittadini possono proporre opposizione al Presidente del Consiglio dei ministri a condizione che abbiano espresso in modo inequivoco il proprio motivato dissenso prima della conclusione dei lavori della conferenza. Per le amministrazioni statali l’opposizione è proposta dal Ministro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941366
Art. 15. - (Accordi fra pubbliche amministrazioni)

1. Anche al di fuori delle ipotesi previste dall’articolo 14, le amministrazioni pubbliche possono sempre concludere tra loro accordi per disciplinare lo svolgimento in collaborazione di attività di interesse comune.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941367
Art. 16. - (Attività consultiva)

1. Gli organi consultivi delle pubbliche amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del D.L.vo 3 febbraio 1993, n. 29, sono tenuti a rendere i pareri ad essi obbligatoriamente richiesti entro “venti” N13 giorni dal ricevimento della richiesta. Qualora siano richiesti pareri facoltativi, sono tenuti a dare immediata comunicazione alle amministrazioni richiedenti del termine entro il quale il parere sarà reso “, che comunque non può superare i venti giorni dal ricevimento della richiesta.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941368
Art. 17. - (Valutazioni tecniche)

1. Ove per disposizione espressa di legge o di regolamento sia previsto che per l’adozione di un provvedimento debbano essere preventivamente acquisite le valutazioni tecniche di organi od enti appositi e ta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941369
Art. 17-bis - Silenzio assenso tra amministrazioni pubbliche e tra amministrazioni pubbliche e gestori di beni o servizi pubblici

N70

1. Nei casi in cui è prevista l’acquisizione di assensi, concerti o nulla osta comunque denominati di amministrazioni pubbliche e di gestori di beni o servizi pubblici, per l’adozione di provvedimenti normativi e amministrativi di competenza di altre amministrazioni pubbliche, le amministrazioni o i gestori competenti c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941370
Art. 18. - (Autocertificazione)

1. Entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge le amministrazioni interessate adottano le misure organizzative idonee a garantire l’applicazione delle disposizioni in materia di autocertificazione e di pre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941371
Art. 18-bis. - (Presentazione di istanze, segnalazioni o comunicazioni)

N79

1. Dell’avvenuta presentazione di istanz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941372
Art. 19. - (Segnalazione certificata di inizio attività Scia)

N28

1. Ogni atto di autorizzazione, licenza, concessione non costitutiva, permesso o nulla osta comunque denominato, comprese le domande per le iscrizioni in albi o ruoli richieste per l’esercizio di attività imprenditoriale, commerciale o artigianale il cui rilascio dipenda esclusivamente dall’accertamento di requisiti e presupposti richiesti dalla legge o da atti amministrativi a contenuto generale, e non sia previsto alcun limite o contingente complessivo o specifici strumenti di programmazione settoriale per il rilascio degli atti stessi, è sostituito da una segnalazione dell’interessato, con la sola esclusione dei casi in cui sussistano vincoli ambientali, paesaggistici o culturali e degli atti rilasciati dalle amministrazioni preposte alla difesa nazionale, alla pubblica sicurezza, all’immigrazione, all’asilo, alla cittadinanza, all’amministrazione della giustizia, all’amministrazione delle finanze, ivi compresi gli atti concernenti le reti di acquisizione del gettito, anche derivante dal gioco, nonché di quelli “previsti dalla normativa per le costruzioni in zone sismiche e di quelli” N30 imposti dalla normativa comunitaria. La segnalazione è corredata dalle dichiarazioni sostitutive di certificazioni e dell’atto di notorietà per quanto riguarda tutti gli stati, le qualità personali e i fatti previsti negli articoli 46 e 47 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941373
Art. 19-bis. - (Concentrazione dei regimi amministrativi)

N79

1. Sul sito istituzionale di ciascuna amministrazione è indicato lo sportello unico, di regola telematico, al quale presentare la SCIA, anche in caso di procedimenti connessi di competenza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941374
Art. 20 - (Silenzio assenso)

N10

1. Fatta salva l'applicazione dell'articolo 19, nei procedimenti ad istanza di parte per il rilascio di provvedimenti amministrativi il silenzio dell'amministrazione competente equivale a provvedimento di accoglimento della domanda, senza necessità di ulteriori istanze o diffide, se la medesima amministrazione non comunica all'interessato, nel termine

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941375
Art. 21. - (Disposizioni sanzionatorie)

1. Con la “segnalazione”N72 o con la domanda di cui agli articoli 19 e 20 l'interessato deve dichiarare la sussistenza dei presupposti e dei requisiti di legge richiesti. In caso di dichiarazioni mendaci o di false

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941376
Capo IV-bis - Efficacia ed invalidità del provvedimento amministrativo. Revoca e recesso
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941377
Art. 21-bis. - (Efficacia del provvedimento limitativo della sfera giuridica dei privati)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941378
Art. 21-ter. - (Esecutorietà)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941379
Art. 21-quater. - (Efficacia ed esecutività del provvedimento)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941380
Art. 21-quinquies - (Revoca del provvedimento)

N6

1. “Per sopravvenuti motivi di pubblico interesse ovvero nel caso di mutamento della situazione di fatto non prevedibile al momento dell’adozione del provvedimento o, salvo che per i provvedimenti di autorizzazione o di attribuzione di vantaggi economici, di nuova valutazione dell&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941381
Art. 21-sexies - (Recesso dai contratti)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941382
Art. 21-septies. - (Nullità del provvedimento)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941383
Art. 21-octies. - (Annullabilità del provvedimento)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941384
Art. 21-nonies. - (Annullamento d'ufficio)

N6

1. Il provvedimento amministrativo illegittimo ai sensi dell'articolo 21-octies “, esclusi i casi di cui al medesimo articolo 21-octies, comma 2,”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941385
Capo V - ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941386
Art. 22. - (Definizione e principi in materia di accesso)

N6

1. Ai fini del presente capo si intende:

a) per «diritto di accesso», il diritto degli interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi;

b) per «interessati», tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941387
Art. 23. - (Ambito di applicazione del diritto di accesso)

N52

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941388
Art. 24. - (Esclusione dal diritto di accesso)

N6

1. Il diritto di accesso è escluso:

a) per i documenti coperti da segreto di Stato ai sensi della legge 24 ottobre 1977, n. 801, e successive modificazioni, e nei casi di segreto o di divieto di divulgazione espressamente previsti dalla legge, dal regolamento governativo di cui al comma 6 e dalle pubbliche amministrazioni ai sensi del comma 2 del presente articolo;

b) nei procedimenti tributari, per i quali restano ferme le particolari norme che li regolano;

c) nei confronti dell'attività della pubblica amministrazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941389
Art. 25. - (Modalità di esercizio del diritto di accesso e ricorsi)

1. Il diritto di accesso si esercita mediante esame ed estrazione di copia dei documenti amministrativi, nei modi e con i limiti indicati dalla presente legge. L’esame dei documenti è gratuito. Il rilascio di copia è subordinato soltanto al rimborso del costo di riproduzione, salve le disposizioni vigenti in materia di bollo, nonché i diritti di ricerca e di visura.

2. La richiesta di accesso ai documenti deve essere motivata. Essa deve essere rivolta all’amministrazione che ha formato il documento o che lo detiene stabilmente.

3. Il rifiuto, il differimento e la limitazione dell’accesso sono ammessi nei casi e nei limiti stabiliti dall’articolo 24 e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941390
Art. 26. - (Obbligo di pubblicazione)

1. N55

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941391
Art. 27. - (Commissione per l'accesso ai documenti amministrativi)

1. È istituita presso la Presidenza del Consiglio dei ministri la Commissione per l'accesso ai documenti amministrativi.

2. La Commissione è nominata con decreto del Presidente del Consiglio di ministri, sentito il Consiglio dei ministri. Essa è presieduta dal sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei min

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941392
Art. 28. - (Modifica dell'articolo 15 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, in materia di segreto di ufficio)

1. L'articolo 15 del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941393
Capo VI - DISPOSIZIONI FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941394
Art. 29. - (Ambito di applicazione della legge)

N6

1. Le disposizioni della presente legge si applicano alle amministrazioni statali e agli enti pubblici nazionali. Le disposizioni della presente legge si applicano, altresì, alle società con totale o prevalente capitale pubblico, limitatamente all’esercizio delle funzioni amministrative. Le disposizioni di cui agli articoli 2-bis, 11, 15 e 25, commi 5, 5-bis e 6, nonché quelle del capo IV-bis si applicano a tutte le amministrazioni pubbliche.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941395
Art. 30. - (Atti di notorietà)

1. In tutti i casi in cui le leggi e i regolamenti prevedono atti di notorietà o attestazioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53762 3941396
Art. 31.

N9



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Contabilità dei lavori pubblici e riserve
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

Inadempimenti dell’appaltatore e conseguenze negli appalti pubblici

Premessa; Inadempimenti dell’appaltatore e diffida ad adempiere; Penali; Risoluzione del contratto (per inosservanza della diffida ad adempiere, per grave inadempimento, per determinati reati e venuta meno della qualificazione, provvedimenti conseguenti); Diritto di recesso della stazione appaltante.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione

Le misure anticorruzione nel settore degli appalti pubblici

La disciplina normativa fondamentale - Gli strumenti di prevenzione - Le figure coinvolte - Organismi con funzioni di supporto e vigilanza - Le sanzioni.
A cura di:
  • Davide Rosas
  • Giuliana Aru
  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Procedimenti amministrativi

Rifiuto o ritardo della P.A. nei procedimenti edilizi: disciplina e conseguenze

Omesso provvedimento - Silenzio-inadempimento; Ritardo nella conclusione del procedimento - Risarcimento dei danni; Lesione del legittimo affidamento del privato su una situazione determinata dalla P.A.; Illegittimità dell’atto amministrativo; Arbitraria richiesta di dichiarazioni o produzioni documentali; Inerzia della P.A. di fronte a SCIA illegittima; Inerzia della P.A. nell’esecuzione forzata di provvedimenti di demolizione e restituzione in pristino; La responsabilità civile, amministrativa e disciplinare del pubblico dipendente; Abuso d’ufficio - Rifiuto ed omissione dolosi di atti d'ufficio.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione

Organizzazione e funzionamento della Conferenza di servizi

Che cosa è la Conferenza di servizi; Ultime rilevanti modifiche normative; Conferenza di servizi ISTRUTTORIA; Conferenza di servizi DECISORIA; Conferenza di servizi PRELIMINARE; Conferenza di servizi su progetto sottoposto a Valutazione di impatto ambientale; Caratteristiche generali; Termini di svolgimento e conclusione; Espressione delle determinazioni e conclusione del procedimento; La Conferenza di servizi “simultanea”; Efficacia della decisione e rimedi; Schema grafico sul funzionamento della Conferenza di servizi; Modulistica Associazione nazionale comuni italiani (ANCI).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione

Accesso agli atti amministrativi e motivazione specifica della richiesta (C. Stato 4346/2017)

Il diritto di accesso viene accordato esclusivamente ai soggetti ai quali gli atti amministrativi, detenuti dalle pubbliche amministrazioni, si possano riferire e/o verso i quali possano spiegare effetti diretti od indiretti, ovvero ai soggetti che possano utilizzare tali atti al fine di tutelare una propria posizione giuridicamente rilevante.
A cura di:
  • Rosalisa Lancia
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Procedimenti amministrativi
  • Informatica
  • Pubblica Amministrazione

Deposito copia cartacea ricorsi nel processo amministrativo telematico

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2016

  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Emilia Romagna: contributi ai Comuni per studi di fattibilità

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Beni culturali e paesaggio
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica
  • Tutela ambientale
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Difesa suolo
  • Provvidenze

Sicilia: aiuti ai Comuni per la tutela e lo sviluppo del territorio

  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica

Termine per la trasmissione dei piani regionali triennali di edilizia scolastica