FAST FIND : NN1618

L. 04/08/1990, n. 240

Interventi dello Stato per la realizzazione di interporti finalizzati al trasporto merci e in favore dell'intermodalità.
Con le modifiche introdotte da:
- D.L. 01/04/1995, n. 98 (L. 30/05/2005, n. 124)
- D. Leg.vo 152/2006, come modificato dal D. Leg.vo 16/01/2008, n. 4
Scarica il pdf completo
53760 1337493
[Premessa]

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337494
Capo I NORME IN MATERIA DI INTERPORTI


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337495
Art. 1.

1. Ai fini della presente legge, per interporto si intende un complesso organico di strutture e servi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337496
Art. 2.

1. Il comitato dei Ministri di cui all'articolo 2 della legge 15 giugno 1984, n. 245, predispone, su proposta elaborata congiuntamente dai Ministri dei trasporti e dei lavori pubblici, sentite le regioni interessate, uno schema di piano quinquennale degli interporti. Nello schema di piano, redatto sulla base del piano generale dei trasporti, approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337497
Art. 3.

(Abrogato dal D.L. 98/1995)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337498
Art. 4.

1. L'ammissione ai contributi di cui all'articolo 6 è disposta, previa stipula di convenzione, con decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione, di concerto con i Ministri dei lavori pubblici e dell'ambiente. I soggetti interessati all'ammissione ai contributi dovranno, all'atto della domanda:

a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337499
Art. 5.

1. Nella convenzione di cui all'articolo 4 devono essere previsti:

a) il programma di costruzione dell'infrastruttura;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337500
Art. 6.

1. I soggetti di cui all'articolo 4 sono autorizzati a contrarre mutui con istituti di credito speciale o sezioni autonome autorizzati, in relazione ad un volume di investimenti complessivo di lire 700 miliardi, in ragione di lire 50 miliardi per l'anno 1989, di lire 250 miliardi per l'anno 1990, di lire

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337501
Art. 7.

1. I soggetti di cui all'articolo 4, al fine di reperire l'occorrente provvista finanziaria, sono aut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337502
Art. 8.

1. Ai fini della localizzazione della realizzazione delle opere finalizzate alla costruzione e alla g

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337503
Art. 9.

1. I soggetti gestori degli interporti di primo livello di Bologna, Padova, Verona, Orbassano, Rivalta Scrivia, ... e Marcianise-Nola

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337504
Art. 10.

1. Il Ministro dei trasporti, di concerto con il Ministro dei lavori pubblici, d'intesa con le region

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337505
Capo II NORME IN MATERIA DI INTERMODALITA'


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337506
Art. 11

1. Al fine di favorire lo sviluppo del trasporto intermodale e quindi di incrementare la produttività del sistema dei trasporti e di decongestionare la rete stradale ed autostradale nazionale, in conformità alle direttive del piano generale dei trasporti, il Ministro dei trasporti può concedere, nel quinquennio 1989-1993, alle imprese o cooperative di autotrasporto di cose in conto terzi, anche riunite in consorzi costituiti dopo il 31 dicembre 1988, nonché' alle imprese che controllino o siano controllate da imprese di a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337507
Art. 12

1. I contributi di cui all'articolo 11 sono pari al 20 per cento della spesa sostenuta nell'anno di competenza per l'acquisto di nuove unità di carico del tipo indicato alla lettera b) del comma 2 dell'articolo 11. La misura del contributo è elevata al 40 per cento per le imprese o cooperative, anche riunite in consorzi, individuate secondo quanto indicato all'articolo 11, che al 31 dicembre dell'anno immediatamente precedente a quello di prese

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337508
Art. 13.

1. Ai soggetti di cui al comma 1 dell'articolo 11 i quali, non

possedendo il requisito di cui alla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337509
Art. 14.

1. Ai fini delle disposizioni del presente capo:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337510
Art. 15.

1. Il Ministro del tesoro, con proprio decreto, su proposta del Ministro dei trasporti, determina, en

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337511
Art. 16.

1. I soggetti interessati ai contributi di cui al presente capo sono tenuti a presentare la relativa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337512
Art. 17.

1. Per le finalità di cui al presente capo è autorizzata la spesa nel limite complessiv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337513
Capo III COPERTURA FINANZIARIA


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53760 1337514
Art. 18.

1. All'onere derivante dall'attuazione della presente legge, pari a lire 17,5 miliardi per l'anno 1989, a lire 65 miliardi per l'anno 1990, a lire 45 miliardi per l'anno 1991 e a lire 107,5 miliardi per l'anno 1992 si provvede, quanto a lire 17,5 miliardi per il 1989 e a lire 25 m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Costruzioni
  • Dighe
  • Norme tecniche
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Norme tecniche e amministrative per le dighe e gli sbarramenti di ritenuta

RIPARTO DI COMPETENZE IN TEMA DI DIGHE E SBARRAMENTI DI RITENUTA (Dighe e altre opere di competenza dello Stato ; Altre competenze delle strutture dello Stato; Dighe e altre opere di competenza delle Regioni e Province autonome; Competenza su altre opere idrauliche varie) - FUNZIONI TECNICO AMMINISTRATIVE DI VIGILANZA E CONTROLLO (Strutture tecnico amministrative statali di riferimento; Compiti e funzioni della DG dighe e infrastrutture idriche ed elettriche del MIT; Contributo per il funzionamento della DGD e diritti di istruttoria sui progetti) - PERMESSI E AUTORIZZAZIONI PER I PROGETTI (Approvazione tecnica dei progetti di grandi dighe; Valutazione di impatto ambientale) - NORMATIVA VIGENTE E STORICA IN MATERIA DI DIGHE E TRAVERSE (Normativa tecnica vigente; Norme generali per il progetto, la costruzione e l’esercizio; Altre disposizioni varie e di protezione civile; Normativa regionale vigente; Normativa tecnica sulle dighe non più vigente) - VERIFICHE SISMICHE E ALTRI ADEMPIMENTI SULLE DIGHE ESISTENTI (Verifiche sismiche e idrauliche conseguenti alla nuova classificazione sismica dei Comuni; Adempimenti vari per la sicurezza delle grandi dighe esistenti).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Urbanistica
  • Provvidenze
  • Aree rurali

Marche: sostegno alla viabilità rurale nelle aree del cratere del sisma

Il bando, attivato con una dotazione di 18 milioni di euro, ha come obiettivo quello di potenziare la viabilità minore e incentivare la competitività delle imprese agricole oltre che contribuire anche alla loro sostenibilità in aree spesso difficili da raggiungere per orografia e geomorfologia. I lavori devono essere effettuati nei territori dei Comuni colpiti dal terremoto e sono ammissibili gli investimenti per il miglioramento e l'adeguamento della viabilità rurale esistente ad uso di una pluralità di aziende agricole ed utenti.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Provvidenze

Contributi ai piccoli comuni per la messa in sicurezza di scuole, strade ed edifici pubblici

La misura consiste nell'assegnazione, per l'anno 2019, di un contributo nel limite complessivo di 400 milioni di euro ai comuni con popolazione inferiore ai 20.000 abitanti, al fine di favorire gli investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Provvidenze
  • Agricoltura e Foreste
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Lazio: miglioramento e ripristino della viabilità forestale

Con una dotazione complessiva di 4,8 milioni di euro la Regione Lazio concede contributi in conto capitale per migliorare o ripristinare la viabilità forestale extra aziendale esistente e permanente. La finalità è quella di potenziare la redditività delle aziende agricole e forestali e la competitività dell'agricoltura in tutte le sue forme. Possono accedere al bando sia i soggetti pubblici sia i soggetti privati e sono escluse dai contributi le strade classificate come statali, regionali, provinciali e comunali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Provvidenze

Puglia: finanziamento di reti di percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e sub-urbane

PROROGA TERMINE DI PARTECIPAZIONE. Stanziati 13,5 milioni di euro per sostenere gli interventi dei Comuni finalizzati alla realizzazione di reti percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e sub-urbane. La finalità è quella di promuovere lo sviluppo ecocompatibile del territorio pugliese, attraverso l’integrazione e l'interconnessione delle reti infrastrutturali a supporto delle altre modalità di trasporto, al fine di avviare processi di sviluppo legati alla mobilità lavorativa, scolastica e turistica, anche favorendo l’accessibilità e la valorizzazione delle risorse territoriali, culturali ed ambientali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali nazionali

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Prevenzione incendi nuove metropolitane ancora non in esercizio al 29/11/2015 ma in possesso di progetti approvati

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Prevenzione incendi metropolitane in esercizio al 29/11/2015 non conformi al D.M. 11/01/1988

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Prevenzione incendi metropolitane in esercizio al 29/11/2015 non conformi al D.M. 11/01/1988

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Certificazioni e procedure
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Adeguamenti di sicurezza e antincendio delle gallerie ferroviarie già in esercizio