FAST FIND : NN1485

D.L. 02/03/1989, n. 65

Disposizioni in materia di finanza pubblica.
In vigore dal 02/03/1989.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L. 26/04/1989, n. 155 (Legge di conversione). In vigore dal 03/05/1989, in corsivo.
- D.L. 25/11/1989, n. 382 (L. 25/01/1990, n. 8)
- D.L. 28/12/1989, n. 415 (L. 28/02/1990, n. 38)
- D.L. 31/10/1990, n. 310 (L. 22/12/1990, n. 403)
- L. 20/05/1991, n. 158
- D.L. 01/10/1991, n. 307 (L. 29/11/1991, n. 377)
- D.L. 18/01/1993, n. 8 (L. 19/03/1993, n. 68)
- D. Leg.vo 25/02/1995, n. 77
- D. Leg.vo 12/04/2006, n. 163
- D. Leg.vo 12/05/2016, n. 90
- D. Leg.vo 16/03/2018, n. 29
Scarica il pdf completo
53626 4611118
Art. 1.

1. La ritenuta in conto entrata Tesoro prevista dall'articolo 13 della legge 29 aprile 1976, n. 177, come modificato dall’articolo 9 della legge 17 aprile 1985, n. 141, è fissata nella misura del 6,75 per cento a decorrere dal 1° gennaio 1989, nella misura del 6,95 per cento dal 1° gennaio 1990 e nella misura del 7,15 per cento dal 1° gennaio 1991.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611119
Art. 2.

1. Il sesto e settimo comma dell’articolo 12 del regio decreto 18 novembre 1923, n. 2440, e successive modificazioni, sono sostituiti dai seguenti:

"Con decreto del Ministro del tesoro può consentirsi, per periodi di durata deter

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611120
Art. 2-bis

1. Al fine della regolarità delle procedure relative all’affidamento delle gare inerenti gli appalti pubblici, la pubblica amministrazione deve valutare l’anomalia delle offerte ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611121
Art. 3.

1. Il secondo comma dell’articolo 28 della legge 5 agosto 1981, n. 416, è sostituito dal seguente:

"La stessa riduzione di cui al comma precedente si applica per la cessione in uso di circuiti telefonici per l’utilizzazione telefotografica, t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611122
Art. 4.

1. A decorrere dall’anno 1989, il CIPE determina, per un triennio e a scalare, entro il 31 dicembre di ciascun anno, i settori cui debbono essere prioritariamente indirizzati gli interventi di cui ai commi 3 e 7. Per l’anno 1989 il termine è fissato al 20 marzo.

2. A decorrere dall’anno 1989, la Cassa depositi e prestiti comunica al CIPE entro il 31 ottobre di ciascun anno, l’ammontare dei mutui che, nell’ambito del limite massimo dei mutui concedibili agli enti locali, la Cassa stessa prevede di poter concedere, tenuti presenti gli interventi della Direzione generale degli istituti di previdenza e dell’Istituto per il credito sportivo. Per l’anno 1989 il termine è fissato al 10 marzo.

3. Per l’anno

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611123
Art. 5.

1. In relazione allo stato di attuazione dei programmi ed alle caratteristiche delle opere da es

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611124
Art. 6.

1. Nel primo semestre di ciascun esercizio le amministrazioni e gli enti del settore pubblico allargato possono assumere impegni di spese correnti, in termini di competenza, a carico dei singoli capitoli del bilancio di previsione, in misura non superiore al 50 per cento dello stanziamento previsto. Non soggiacciono a detta limitazione gli impegni il cui pagamento deve necessariamente avvenire a scadenze determinate in virtù di legge, di accordi internazionali o comunitari nonché di contratti o convenzioni, e tutti i casi in cui le modalità di esecuzione della spesa “, anche ai fini del rispetto dei termini di pagamento,”N9 risultino in contrasto con il principio d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611125
Art. 7.

1. Il fondo rotativo di cui all’articolo 3 del decreto legge 31 luglio 1981, n.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611126
Art. 8.

1. Entro quarantacinque giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, i competenti organi delle gestioni fuori bilancio, amministrate ai sensi dell’articolo 9 della legge 25 novembre 1971, n. 1041, modificato dall’articolo 33 della legge 5 agosto 1978, n. 468, ove non siano già titolari di conti presso la Tesoreria dello Stato e le cui entrate, escluse le partite di gir

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611127
Art. 9.

1. Sino all’entrata in vigore della riforma organica del sistema previdenziale,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611128
Art. 10.

1. (Soppresso)

2. Ai fini del completamento delle operazioni di ripiano di cui al decreto-legge 25 gennaio 1985, n. 8, convertito, con modificazioni dalla legge 27 marzo 1985, n. 103, le unità sanitarie locali e gli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubbl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611129
Art. 11.

1. La lettera c) dell’articolo 38 della legge

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611130
Art. 12.

1. Nell’articolo 9, terzo comma, della legge 4 dicembre 1956, n. 1404, le parol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611131
Art. 13.

1. Al fine di contenere l’espansione della spesa nel settore dell’edilizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611132
Art. 14.

1. Per il finanziamento del terzo Piano di attuazione degli interventi straordinari n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611133
Art. 15.

1. L’Ente ferrovie dello Stato può procedere a capitalizzare nel proprio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611134
Art. 16.

1. Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, d' intesa con i Ministri de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611135
Art. 17.

1. Ai fini del calcolo per il riequilibrio delle anzianità il valore mensile delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611136
Art. 18.

1. La disposizione di cui al comma 7 dell’articolo 40 della legge 30 marzo 1981, n. 119, recante disposizioni per la formazione del bilanc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611137
Art. 19.

1. L’atto ricognitivo delle spese e delle entrate deliberato dai comitati di gestione delle unità sanitarie locali ai fini delle leggi di ripiano dei disavanzi di amministrazione e contr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611138
Art. 20.

1. Il primo comma dell’articolo 54 della legge 21 dicembre 1978, n. 843, è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53626 4611139
Art. 21

1. il presente decreto entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni
  • Autorità di vigilanza

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

NORMATIVA DI RIFERIMENTO; SOGGETTI COINVOLTI NELL’ESECUZIONE DEI LAVORI PUBBLICI E RUOLI (Responsabile unico del procedimento (RUP); Direttore dei lavori, direttori operativi e ispettori di cantiere; Rapporti tra RUP, DL, CSE ed esecutore dei lavori; DL e coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione; Schema grafico riepilogativo) - REQUISITI E NOMINA DEL DIRETTORE DEI LAVORI (Requisiti generali del DL; Incompatibilità del DL con l’esecutore dei lavori; Unicità della figura del direttore dei lavori; Casi in cui il RUP può o meno coincidere con il direttore dei lavori ; Compensi del direttore dei lavori) - FASE ESECUTIVA E ATTIVITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI (Attestazione dello stato dei luoghi; Consegna dei lavori; Accettazione ed impiego di materiali e componenti; Verifica del rispetto degli obblighi dell’esecutore e del subappaltatore; Gestione delle modifiche, variazioni e varianti contrattuali; Contestazioni e riserve; Sospensione dei lavori; Gestione dei sinistri; Ultimazione dei lavori; Assistenza al collaudo) - CONTABILITÀ DEI LAVORI PUBBLICI (Controllo amministrativo contabile dei lavori; Documenti contabili; Forma e modalità di tenuta dei documenti di contabilità ; Contabilità semplificata).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Autorità di vigilanza
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

I compensi per i CTU negli arbitrati sui contratti pubblici

Compensi del CTU negli arbitrati sui contratti pubblici; Chiarimenti applicativi forniti dall’autorità (generalità, applicazione ai contratti pubblici dei compensi previsti per il CTU, unitarietà dell’incarico, cumulo tra compensi tabellari e “vacazioni”, aumento dell’onorario oltre il massimo tabellare, rimborsi spese); Rinvio ad approfondimenti.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Omessa dichiarazione della condanna dell’amministratore cessato dalla carica: conseguenze

Punto della situazione dopo la sentenza della Corte di giustizia UE 20/12/2017, causa C- 178/16, secondo la quale l’omessa dichiarazione da parte dell’offerente della condanna, anche se non ancora definitiva, dell’amministratore cessato dalla carica, comporta la mancata dimostrazione della dissociazione dell’impresa dalla condotta illecita e conseguentemente l’esclusione dalla gara.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Professioni

Disciplina dei pagamenti, dei ritardi e della tracciabilità nei contratti pubblici

Pagamenti e ritardi nei contratti pubblici (termini di pagamento, interessi moratori, condizioni per agire contro la P.A., mancato pagamento retribuzioni affidatario e subappaltatori, altre disposizioni); Tracciabilità nei pagamenti tra stazione appaltante, esecutori e subappaltatori (strumenti di pagamento, clausole sulla tracciabilità nel subappalto, denunce e verifiche, risoluzione del contratto); Applicabilità ai contratti pubblici del D. Leg.vo 231/2002 sui ritardi di pagamento e tabella di raffronto con la disciplina precedente.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Avvalimento di requisiti finanziari ed esperienza (c.d. "di garanzia") e contenuti del contratto (C. Stato 5429/2017)

Con la sentenza C. Stato 22/11/2017, n. 5429, sono state fornite interessanti precisazioni in merito ai contenuti del contratto di avvalimento nelle gare pubbliche, con particolare riguardo al caso in cui l’impresa ausiliaria mette a disposizione dell’ausiliata il proprio valore aggiunto in termini di solidità finanziaria e di acclarata esperienza di settore (c.d. “avvalimento di garanzia”).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Obbligo di compilazione del DGUE in forma elettronica in base a regole AgID

  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Certificazione energetica
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Puglia: obbligo di formazione dei certificatori energetici

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 100 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro