FAST FIND : NN1479

L. 24/03/1989, n. 122

Disposizioni in materia di parcheggi, programma triennale per le aree urbane maggiormente popolate, nonché modificazioni di alcune norme del testo unico sulla disciplina della circolazione stradale, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 15 giugno 1959, n. 393..
Il Titolo IV é abolito dal D.Leg.vo 285/92. Con le modifiche introdotte dalle LL. 127/97, 30/98, 472/99, del 04/04/2012 n.35 (D.L. del 09/02/2012 n. 5) e dal D.P.R. del 06/06/2001 n.380.
Scarica il pdf completo
53620 673915
TITOLO I
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673916
Art. 1.

1. É costituito presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento per i problemi d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673917
Art. 2.

1. Il Ministro dei lavori pubblici, di concerto con il Ministro per i problemi delle aree urbane, sentita la commissione interregionale di cui all' articolo 13 della legge 16 maggio 1970, n. 281, entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge provvede a determinare i criteri di valutazione del fabbisogno dei parcheggi, con partic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673918
Art. 3.

1. Le regioni, entro 150 giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, individuano i comuni, con esclusione di quelli di cui al Titolo II, i quali, sulla base di una preventiva valutazione del fabbisogno e tenendo conto del piano urbano del traffico, nonché del decreto di cui al comma 3 dell' articolo 2, sono tenuti alla realizzazione del programma urbano dei parcheggi. Tale programma deve tra l' altro indicare le localizzazioni ed i dimensionamenti, le priorità di intervento ed i tempi di attuazione, privilegiando le realizzazioni volte a favorire il decongestionamento dei centri urbani mediante la creazione di parcheggi finalizzati all' interscambio con sistemi di trasporto collettivo e dotati anche di aree attrezzate per veicoli a due ruote, nonché le disposizioni necessarie per la regolamentazione della circolazione e dello stazionamento dei veicoli nelle aree urbane.

2. Il programma, corredato delle prevision

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673919
Art. 4.

1. L' ammissione ai contributi é disposta annualmente dal Presidente del Consiglio dei ministri o, per sua delega, dal Ministro per i problemi delle aree urbane tenendo conto delle opere programmate dai comuni per l' anno di emanazione e del rispetto dei tempi indicati nel programma per la realizzazione degli interventi, secondo le risultanze della relazione di cui al comma 8 dell' articolo 3. Per gli anni successivi al primo il decreto di ammissione ai contributi é emanato entro il 31 marzo.

2. Il contributo, commisurato alla spesa massima ammissibile determina

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673920
Art. 5.

1. Per l' attuazione del piano il comune interessato provvede alla progettazione ed alla esecuzione dei lavori, nonché alla gestione del servizio direttamente ovvero mediante

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673921
TITOLO II
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673922
Art. 6.

1. I comuni di Roma, Milano, Torino, Genova, Venezia, Trieste, Bologna, Firenze, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Messina, Cagliari, Catania e Palermo formulano entro 150 giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge un programma urbano dei parcheggi per il triennio 1989-1991. Il programma deve essere redatto tenendo conto del decreto di cui al comma 3 dell' articolo 2 indicando, tra l' altro, le localizzazioni, i dimensionamenti, le priorità di intervento nonché le opere e gli interventi da realizzare in ciascun anno; il programma dovrà privilegiare le realizzazioni più urgenti per il decongestionamento dei centri urbani mediante la creazione di parcheggi finalizzati all' interscambio con sistemi di trasporto collettivo e dotati anche di aree attrezzate per veicoli a due ruote. L' inserimento nel programma di parcheggi finalizzati all' interscambio con sistemi di trasporto collettivo situati anche

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673923
Art. 7.

1. Esaurita la procedura di cui all' articolo 6, il Presidente del Consiglio dei ministri o, per sua delega, il Ministro per i problemi delle aree urbane, entro 60 giorni dall' approvazione del programma, su parere, da esprimersi entro 30 giorni dalla richiesta, della commissione interregionale di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673924
Art. 8.

1. Per la concessione dei contributi previsti dall' articolo 7 é autorizzato il limite di impegno quindicennale di lire 50 miliardi per ciascuno

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673925
TITOLO III
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673926
Art. 9.

1. I proprietari di immobili possono realizzare nel sottosuolo degli stessi ovvero nei locali siti al piano terreno dei fabbricati parcheggi da destinare a pertinenza delle singole unità immobiliari, anche in deroga agli strumenti urbanistici ed ai regolamenti edilizi vigenti. "Tali parcheggi possono essere realizzati, ad uso esclusivo dei residenti, anche nel sottosuolo di aree pertinenziali esterne al fabbricato, purché non in contrasto con i piani urbani del traffico, tenuto conto dell'uso della superficie sovrastante e compatibilmente con la tutela dei corpi idrici".N1 Restano in ogni caso fermi i vincoli previsti dalla legislazione in materia paesaggistica ed ambientale ed i poteri attribuiti dalla medesima legislazione alle regioni e ai Ministeri dell' ambiente e per i beni culturali ed ambientali da esercitare motivatamente nel termine di 90 giorni. "I parcheggi stessi, ove i piani urbani del traffico non s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673927
Art. 10.

1. Gli enti concessionari di autostrade o le società da essi appositamente costituite possono realizzare e gestire in regime di concessione infrastrutture di sosta e corrispondenza e relative adduzioni, purché connesse alla rete autostradale e finalizzate all' interscambio con sistemi di trasporto collettivo.

2. La localizzazione e il dimensionamen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673928
Art. 11.

1. Le opere e gli interventi previsti dalla presente legge costituiscono opere di urbanizzazione anche ai sensi dell' articolo 9, primo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673929
TITOLO IV


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673930
Artt. 12. - 25

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673931
TITOLO V
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673932
Art. 26.

1. All' onere derivante dall' attuazione della presente legge, valutato in lire 150 miliardi per l' anno 1989, in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673933
Art. 27.

1. Per l' esercizio delle competenze di cui alla presente legge il Ministro per i problemi delle aree urbane si avv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673934
Art. 28.

1. Il Presidente del Consiglio dei ministri, o per sua delega, il Ministro per i problemi delle aree

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53620 673935
Art. 29.

1. Le norme contenute nei Titoli I, II, III e V della presente legge entrano in vigore il giorno successivo a quello della pubblicazione della legge stessa nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Condominio

Assemblea condominiale: tabella completa delle maggioranze per deliberare

Indicazioni generali; Criterio per teste e criterio per valore; Quorum costitutivi; Tabella delle maggioranze per deliberare (amministratore, amministrazione ordinaria e straordinaria, barriere architettoniche, impianti, innovazioni, internet, lavori, locazioni, mediazione, parcheggi, parti comuni, portiere, preventivo e rendiconto, regolamento, scioglimento, sopraelevazione, tabelle millesimali).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Urbanistica
  • Imposte indirette
  • Parcheggi

Trattamento IVA autorimessa venduta dopo l’abitazione (Cass. 1735/2014)

La Corte di Cassazione chiarisce che le norme agevolative costituiscono un’eccezione rispetto alle disposizioni ordinarie; spetta quindi al contribuente provare l’esistenza dei presupposti per la loro applicazione.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Appalti e contratti pubblici
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Impiantistica
  • Procedimenti amministrativi
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Parcheggi
  • Beni culturali e paesaggio

Tutte le novità del decreto-legge «semplificazioni» 5/2012 dopo la conversione in legge

Banca dati nazionale dei contratti pubblici (BDNCP); Sanzioni per falsa dichiarazione o documentazione negli appalti; Sponsorizzazione degli interventi sui beni culturali; Responsabilità solidale negli appalti; Dichiarazione di conformità degli impianti; Abilitazione alle imprese di installazione e manutenzione impianti negli edifici; Parcheggi pertinenziali; Procedure amministrative mediante SCIA; Autorizzazione unica ambientale per le PMI; Autorizzazione paesaggistica semplificata per interventi di lieve entità.
A cura di:
  • Piero de Paolis
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Prevenzione Incendi
  • Protezione civile
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Lavoro e pensioni
  • Demanio idrico
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Beni culturali e paesaggio
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Accise
  • Acque
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Scuole
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Appalti e contratti pubblici
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Calamità/Terremoti
  • Commercio e mercati
  • Avvisi e bandi di gara
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Parcheggi e autorimesse
  • Prevenzione Incendi

Regola tecnica di prevenzione incendi per le autorimesse (D.M. 21/02/2017)

Approvata la regola tecnica per le attività indicate al numero 75 dell'Allegato 1 al D.P.R. 151/2011, in vigore dal 02/04/2017. Il provvedimento apporta modifiche al Codice di prevenzione incendi di cui al D.M. 03/08/2015 e può applicarsi in alternativa alle specifiche disposizioni per le autorimesse contenute nel D.M. 01/02/1986 e nel D.M. 22/11/2002.
A cura di:
  • Valentina Rampulla

21/08/2017

04/08/2017

05/06/2017

07/03/2017