FAST FIND : NN1476

Circ. Min. LL.PP. 16/03/1989, n. 31104

Istruzioni relative alle norme tecniche per le costruzioni prefabbricate.
Scarica il pdf completo
53616 1023920
[Premessa]


Con la allegata Circolare si ema

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023921
0. PREMESSA

Con Decreto 3.12.1987 del Ministero dei LL.PP.,R di concerto con il Ministero degli Interni, pubblicato sulla G.U. Supplemento Ordinario n. 106 del 7.5.1988, sono s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023922
1. INTRODUZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023923
1.1. Oggetto

Circa il campo di applicazione della normativa va rilevato che la dizione "edifici civili e industriali" deve intendersi comprendente tutti gli edifici prefabbricati, qualunque ne sia la destinazione d' uso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023924
1.2. Scopo

L' utilizzo di materiali, tecniche, particolari costruttivi e metodi di calcolo diversi da quelli pre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023925
1.3. Documenti normativi di base

Oltre che alle normative--il cui rispetto é obbligatorio--elencate al punto 1.3 del decreto, p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023926
1.4. Manufatti prodotti in serie

1.4.1. Serie dichiarata

Tutte le Ditte che procedono in stabilimento alla costruzione di manufatti prefabbricati prodotti in serie, esclusi quelli costituenti sistemi costruttivi per i quali sia stato rilasciato il certificato di cui agli artt. 1 e 7 della Legge 2.2.1974 n. 64R, sono tenute per ciascun stabilimento di produzione al deposito, presso il Ministero dei LL.PP., Servizio Tecnico Centrale, della documentazione prevista all' art. 9 della Legge 5.11.1971 n. 1086; con le stesse modalità si dovrà provvedere al deposito presso il Ministero dei LL.PP. Servizio Tecnico Centrale, degli elaborati tecnici delle tipologie relativi ai prodotti di cui al 2° comma dell' art. 1.4.1.


Il Servizio Tecnico Centrale rilascerà un attestato di "deposito" per la produzione dichiarata con validità triennale, rinnovabile su richiesta.


Per i manufatti costituenti sistemi costruttivi di cui agli artt. 1 e 7 della Legge 2.2.74 n. 64, si dovrà produrre la documentazione necessaria ai fini della certificazione di idoneità.


Tale documentazione, di regola, dovrà comprendere:

a) relazione generale relativa al sistema costruttivo;

b) disegni particolareggiati con riferimento ai nodi ed alle unioni in genere;

c) calcol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023927
1.5. Manufatti di produzione occasionale

I manufatti di "produzione occasionale" differiscono da quelli "produzione in serie" solo per l' assenza del presupposto della ripetitività tipologica e/o della continuità della produzione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023928
2. CRITERI GENERALI DI PROGETTO

2.2.1. Verifiche nelle fasi transitorie


Il carico di 200 Kg richiamato al 2° comma del punto 2.2.1. deve intendersi come caratteristico.


2.3.0. Elementi- Generalità


A chiarimento dell' ultimo comma si precisa che per una corretta trasmissione degli sforzi tra armature pretese e calcestruzzo nelle zone di ancoraggio é necessario che le tensioni medie di trazione su una qualunque superficie longitudinale non determinino fessurazioni del calcestruzzo, tenuto conto della resistenza a trazione all' atto del rilascio. Nel caso sia presente, nel piano di verifica, una sola armatura di pretensione, la verifica di cui sopra é assicurata dal rispetto della prescrizione di cui alla lettera b) del punto 2.11.1.2. delle norme.


2.4.1. Appoggi


Le prescrizioni relative alla profondità minima di appoggi provvisori di elementi di solaio e simili, quando sia prevista in opera la formazione della continuità delÌ unione di cui ai comma 1° e 2°

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023929
3. PROVE PRELIMINARI E CONTROLLI

3.3. Prove su prototipi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023930
4. ESECUZIONE

4.1.2. Maturazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53616 1023931
5. CONTROLLI E COLLAUDI

5.2.1. Controllo sui materiali


I documenti di cui all' ultimo comma del punto 5.2.1., e cioé l' estratto del registro di produzione e i certificati ufficiali, dovranno essere relativi al periodo d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Costruzioni
  • Norme tecniche

Normativa tecnica per le costruzioni

QUADRO LEGISLATIVO E NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI (NTC) VIGENTI (Norme legislative sulle costruzioni e sulle strutture; Norme tecniche per le costruzioni (NTC) vigenti; Appendici nazionali agli Eurocodici strutturali) - ULTERIORI RIFERIMENTI TECNICI “DI COMPROVATA VALIDITÀ” (Generalità; Documenti Consiglio superiore dei lavori pubblici e CNR) - EUROCODICI STRUTTURALI (Che cosa sono gli Eurocodici strutturali; Elenco degli Eurocodici; Formato e impostazione degli Eurocodici; Applicabilità degli Eurocodici e rapporti con le NTC nazionali, Appendici nazionali) - ADEMPIMENTI TECNICO-AMMINISTRATIVI PER LE OPERE STRUTTURALI - NORMATIVA TECNICA PER LE COSTRUZIONI DAL 1907 A OGGI (Normativa tecnica per le costruzioni del Regno d’Italia; Normativa tecnica per le costruzioni in cemento armato e a struttura metallica; Normativa tecnica per le costruzioni in zone sismiche; Normativa tecnica per altre costruzioni e strutture; Testo unitario delle Norme tecniche per le costruzioni (NTC, a partire dal 2005).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni
  • Norme tecniche
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)

Opere strutturali: progetto, denuncia, direzione dei lavori e collaudo

PREMESSA - OPERE INTERESSATE, OBBLIGHI, ABILITAZIONI E RESPONSABILITÀ (Opere strutturali soggette agli obblighi - Abilitazioni e responsabilità) - PROGETTO ESECUTIVO DELLE STRUTTURE (Generalità e normativa di riferimento; Contenuti del progetto delle strutture e relazioni specialistiche; Validazione output del software di calcolo strutturale; Valutazione indipendente dei calcoli strutturali) - DENUNCIA OBBLIGATORIA DELLE OPERE STRUTTURALI (Cosa debba intendersi per “inizio dei lavori”; Presentazione della denuncia e ufficio competente; Contenuti della denuncia; Casi particolari) - DIREZIONE DEI LAVORI DELLE OPERE STRUTTURALI (Documentazione da conservare a cura del direttore dei lavori; Rilievi del direttore dei lavori sul progetto strutturale, come operare; Gli assistenti del direttore dei lavori e le altre figure di cantiere; Verifiche periodiche e controlli eseguiti dal direttore dei lavori; La relazione del direttore dei lavori a strutture ultimate; Cessazione dell’incarico del direttore dei lavori durante la realizzazione) - COLLAUDO STATICO (COLLAUDO DELLE OPERE STRUTTURALI) (Nomina del collaudatore statico, eventuale terna da richiedere all’Ordine; Oggetto del collaudo statico; Accettazione e svolgimento del collaudo statico, compiti del collaudatore) - SCHEMA RIEPILOGATIVO DEGLI ADEMPIMENTI - VIGILANZA E SANZIONI (Vigilanza; Sanzioni).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Costruzioni
  • Dighe
  • Norme tecniche
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Norme tecniche e amministrative per le dighe e gli sbarramenti di ritenuta

RIPARTO DI COMPETENZE IN TEMA DI DIGHE E SBARRAMENTI DI RITENUTA (Dighe e altre opere di competenza dello Stato ; Altre competenze delle strutture dello Stato; Dighe e altre opere di competenza delle Regioni e Province autonome; Competenza su altre opere idrauliche varie) - FUNZIONI TECNICO AMMINISTRATIVE DI VIGILANZA E CONTROLLO (Strutture tecnico amministrative statali di riferimento; Compiti e funzioni della DG dighe e infrastrutture idriche ed elettriche del MIT; Contributo per il funzionamento della DGD e diritti di istruttoria sui progetti) - PERMESSI E AUTORIZZAZIONI PER I PROGETTI (Approvazione tecnica dei progetti di grandi dighe; Valutazione di impatto ambientale) - NORMATIVA VIGENTE E STORICA IN MATERIA DI DIGHE E TRAVERSE (Normativa tecnica vigente; Norme generali per il progetto, la costruzione e l’esercizio; Altre disposizioni varie e di protezione civile; Normativa regionale vigente; Normativa tecnica sulle dighe non più vigente) - VERIFICHE SISMICHE E ALTRI ADEMPIMENTI SULLE DIGHE ESISTENTI (Verifiche sismiche e idrauliche conseguenti alla nuova classificazione sismica dei Comuni; Adempimenti vari per la sicurezza delle grandi dighe esistenti).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Interventi su edifici esistenti in base alle norme tecniche per le costruzioni (NTC 2018)

CLASSIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI STRUTTURALI SU EDIFICI ESISTENTI (Edifici esistenti ai fini delle NTC 2018; Interventi strutturali volontari o necessari; Interventi strutturali e non strutturali; Categorie di interventi strutturali su edifici esistenti, criteri e modalità di intervento) - VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA E INTERVENTI SU EDIFICI ESISTENTI (Che cos’è la valutazione della sicurezza di una costruzione; Quando è obbligatorio procedere alla valutazione della sicurezza; Scopo e oggetto della valutazione della sicurezza; Verifiche da eseguire in caso di interventi non dichiaratamente strutturali; Elementi e criteri generali per l’esecuzione della valutazione della sicurezza; Esito della valutazione della sicurezza) - CLASSI D’USO DELLE COSTRUZIONI ED INTERVENTI SULL’ESISTENTE (Mutamento della classe d’uso dell’edificio ed eventualità di intervento strutturale; Individuazione della corretta classe d’uso; Specifica sulle classi d’uso III e IV; Patrimonio storico, artistico e culturale; Cambio di classe d’uso in aumento e intervento strutturale; Classificazione degli ambienti ai fini dei sovraccarichi) - SCHEMA GRAFICO RIEPILOGATIVO.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni
  • Norme tecniche
  • Materiali e prodotti da costruzione

Indagini geotecniche, geognostiche e prove "in situ": le competenze di Geologi liberi professionisti e laboratori autorizzati

Quadro normativo di riferimento; Le censure della giustizia amministrativa; Intervento legislativo con il D.L. 83/2012; Posizione del consiglio superiore dei lavori pubblici.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Norme tecniche
  • Impiantistica

Adeguamento a disposizioni tecniche impianti a fune per il trasporto di persone (D.M. 11/05/2017)

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali nazionali

  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Macchine e prodotti industriali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico
  • Norme tecniche

Motori macchine mobili non stradali: omologazione UE e immissione sul mercato

05/06/2019

19/03/2019