FAST FIND : NN1384

D. Min. LL.PP. 11/03/1988

Norme tecniche riguardanti le indagini sui terreni e sulle rocce, la stabilità dei pendii naturali e delle scarpate, i criteri generali e le prescrizioni per la progettazione, l'esecuzione e il collaudo delle opere di sostegno delle terre e delle opere di fondazione.
Scarica il pdf completo
53524 430315
Introduzione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430316
Art. 1.

Sono approvate le norme tecniche riguardanti le indagini sui terreni e sulle rocce, la stabilit&agrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430317
Art. 2.

Le anzidette norme entrano in vigore sei mesi dopo la pubblicazione del presente decreto nella Gazzet

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430318
Art. 3.

In via transitoria continuano ad applicarsi le norme di cui al decreto ministeriale 21 gennaio 1981 p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430319
A. DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430320
A.1. Oggetto e scopo delle norme

Con le presenti norme si stabiliscono i principali criteri da seguire:

per il progetto e per l' esecuzione di indagini sui terreni, intesi quali terre o rocce nella loro sede;

per il progetto, per la costruzione e per il collaudo di opere di fondazione, opere di sostegno, manufatti di materiali sciolti, manufatti sotterranei;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430321
A.2. Prescrizioni generali

Le scelte di progetto, i calcoli e le verifiche devono essere sempre basati sulla caratterizzazione geotecnica del sottosuolo ottenuta per mezzo di rilievi, indagini e prove.


I calcoli di progetto devono comprendere le verifiche di stabilità e le valutazioni del margine di sicurezza nei riguardi delle situazioni ultime che possono manifestarsi sia nelle fasi transitorie di costruzione sia nella fase definitiva per l' insieme manufatto-terreno. Le situazioni di esercizio tenendo conto delle possibili variazioni di sollecitazione e deformazione, devono ugualmente essere verifica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430322
A.3. Elaborati geotecnici e geologici

I risultati delle indagini, degli studi e dei calcoli geotecnici devono essere esposti in una relazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430323
A.4. Collaudo

Il collaudo dovrà accertare la rispondenza delle opere eseguite alle previsioni progettuali e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430324
B. INDAGINI GEOTECNICHE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430325
B.1. Oggetto delle norme

Le presenti norme riguardano il progetto e l' esecuzione delle indagini geotecniche. Queste indagini

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430326
B.2. Indagini nelle fasi di progetto e di costruzione

Nelle fasi preliminari della progettazione si potrà far riferimento a informazioni di carattere geologico e a dati geotecnici deducibili dalla letteratura oppure noti attraverso indagini eseguite precedentemente sulla medesima area.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430327
B.3. Ampiezza dell' indagine

Lo studio geotecnico deve essere esteso alla parte del sottosuolo influenzata, direttamente o indiret

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430328
B.4. Mezzi di indagine

Il programma delle indagini deve essere formulato in base alla prevedibile costituzione del sottosuolo, tenuto conto dei problemi in esame.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430329
B.5. Relazioni sulle indagini

I risultati delle indagini devono essere oggetto di apposite relazioni, parte integrante del progetto. Queste devono comprendere ed illustrare tutti i dati obiettivi e sviluppare le elaborazioni ed i calcoli necessari al fine di giungere alle scelte progettuali ed alle verifiche prescritte al punto A.2 e nelle sezioni seguenti.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430330
C. OPERE Dl FONDAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430331
C.1. Oggetto delle norme

Le presenti norme riguardano le fondazioni di manufatti di qualsiasi tipo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430332
C.2. Criteri di progetto

Il progetto delle fondazioni di un' opera deve essere sviluppato congiuntamente al progetto dell' opera in elevazione tenendo conto delle modalità costruttive.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430333
C.3.Prescrizioni per le indagini

I rilievi e le indagini da effettuare in conformità alle direttive riportate alla sezione B hanno lo scopo di accertare la costituzione del sottosuolo e la presenza di acque sotterranee a pelo libero ed in pressione e di misurare e consentire la valutazione delle proprietà fisico-meccaniche dei terreni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430334
C.4. Fondazioni dirette
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430335
C.4.1. Criteri di progetto

Il piano di posa deve essere situato al di sotto della coltre di terreno vegetale, nonché al di sotto dello strato interessato dal gelo e da significative variazioni di umidità stagionali. Una scelta diversa deve essere adeguatamente giustificata.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430336
C.4.2. Carico limite e carico ammissibile del complesso fondazione-terreno

Il carico limite del complesso fondazione-terreno, deve essere calcolato sulla base delle caratteristiche geotecniche del sottosuolo e delle caratteristiche geometriche della fondazione.


Nel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430337
C.4.3. Cedimenti

I cedimenti assoluti e differenziali ed il loro decorso nel tempo devono essere compatibili con lo stato di sollecitazione ammissibile per la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430338
C.4.4. Elemento strutturale di fondazione

Per le verifiche di resistenza delle singole membrature o elementi di una fondazione si deve tenere conto delle reazioni del terreno

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430339
C.4.5. Scavi di fondazione

Nell' esecuzione degli scavi per raggiungere il piano di posa della fondazione si deve tener conto di quanto specificato al punto A.2, al punto D.2 ed alla sezione G.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430340
C.5. Fondazioni su pali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430341
C.5.1. Criteri di progetto

Il progetto di una fondazione su pali comporta il dimensionamento della palificata e delle relative strutture di collegamento; esso comprende la scelta del tipo di palo e delle relative modalità di esecuzione e lo studio del comportamento del complesso pa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430342
C.5.2. Indagini specifiche

Le indagini devono essere eseguite in conformità con quanto precisato nella sezione B e devono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430343
C.5.3. Carico limite e carico ammissibile del palo singolo

La determinazione del carico limite del complesso palo-terreno deve essere effettuata con uno o più dei seguenti procedimenti:

a) metodi analitici per la valutazione della resistenza alla base e lungo il fusto;

b) correlazioni basate sui risultati di prove in sito;

c) sperimentazione diretta su pali di prova (vedi punto C.5.5.);

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430344
C.5.4. Carico ammissibile della palificata

Il carico ammissibile della palificata deve essere determinato tenendo conto del carico ammissibile del singolo palo e dell' influenza della configurazione geometrica della p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430345
C.5.5. Prove di carico

Le prove per la determinazione del carico limite del palo singolo di cui al punto C.5.3..devono essere spinte fino a valori del carico assiale tali da portare a rottura il complesso palo-te

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430346
C.5.6. Elemento strutturale di collegamento

Per le verifiche di resistenza delle membrature o elementi strutturali di collegamento tra i pali si

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430347
C.6. Relazione sulla fondazione

I risultati delle indagini e delle verifiche devono essere illustrati in una relazione apposita, face

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430348
D. OPERE Dl SOSTEGNO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430349
D.1 . Oggetto delle norme

Le norme contenute nella presente sezione si applicano ai muri di sostegno, alle paratie, alle palanc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430350
D.2. Criteri di progetto

Il comportamento dell' opera di sostegno, intesa come complesso struttura-terreno, deve essere esaminato tenendo conto della successione e delle caratteristiche fisico-meccaniche dei terreni di fondazione e di eventuali materiali di riporto, interessati dall' opera; delle falde idriche, del profilo della superficie topografica del terreno prima e dopo l' inserimento dell' opera; dei manufatti circostanti; delle caratteristiche di resistenza e di deformabilit&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430351
D.3. Indagini specifiche

Per i criteri generali di indagine si fa riferimento alla sezione B ed alla sezione C.3.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430352
D.4. Verifiche dei muri di sostegno con fondazioni superficiali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430353
D.4.1. Azioni sul muro di sostegno

Le azioni dovute al terreno, all' acqua, ai sovraccarichi ed al peso proprio del muro devono essere calcolate e composte in modo da pervenire, di volta in volta, alla condizione più sfavorevole nei c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430354
D.4.2. Verifica alla traslazione sul piano di posa

Per la sicurezza lungo il piano di posa del muro, il rapporto fra la somma delle forze resistenti nel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430355
D.4.3. Verifica al ribaltamento del muro.

Il rapporto tra il momento delle forze stabilizzanti e quello delle forze ribaltanti rispetto al lemb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430356
D.4.4. Verifica al carico limite dell' insieme fondazione-terreno

Questa verifica deve essere eseguita secondo quanto prescritto alla sezione C, tenendo conto dell' in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430357
D.4.5. Verifica di stabilità globale

Questa verifica riguarda la stabilità del terreno nel quale é inserito il muro, nei con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430358
D.5. Verifiche di muri di sostegno fondati su pali

Le verifiche devono essere condotte come prescritto al paragrafo C.5.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430359
D.6. Dispositivi di drenaggio per la riduzione delle pressioni neutre e modalità costruttive

A tergo dei muri di sostegno deve essere realizzato un drenaggio in grado di garantire anche nel tempo un adeguato smaltimento delle acque piovane e di falda. Il progetto del dreno deve comprendere la scelta dei materiali (nat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430360
D.7. Verifica delle paratie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430361
D.7.1. Azioni sulla parete

Le azioni dovute al terreno, all' acqua ed ai sovraccarichi anche transitori devono essere calcolate e composte in modo da pervenire di volta in volta alle condizioni più sfavore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430362
D.7.2. Verifiche

I calcoli di progetto devono comprendere la verifica della profondità di infissione e quella degli eventuali ancoraggi, puntoni o strutture di controventamento.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430363
D.8. Armature per il sostegno degli scavi

La verifica deve essere eseguita per scavi in trincea di profondità superiore ai due metri, nei quali sia prevista la permanenza di operai e per scavi c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430364
D.9. Relazione sulle opere di sostegno

I risultati delle indagini sui terreni, degli studi e delle verifiche devono essere raccolti nella re

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430365
E. MANUFATTI Dl MATERIALI SCIOLTI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430366
E.1. Oggetto delle norme

Le presenti norme si applicano ai manufatti di materiali sciolti ed ai rinterri.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430367
E.2. Indagini sui terreni e sui materiali da costruzione

Le indagini devono essere programmate e svolte secondo quanto prescritto alla sezione B e alla sezione C.3.


Nel caso di modesti manufatti che ricadano in zone già note le indagini in sito ed in laboratorio sui ter

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430368
E.3. Criteri di progetto

Il manufatto deve essere progettato tenendo conto dei requisiti richiesti per la sua funzione, nonché delle caratteristiche dei terreni di fondazione. Devono altresì essere indicate le fonti di approvvigionamento e le disponibilità dei materiali.


La stabilità dell' insieme manufatto-terreno di fondazione deve essere studiata nelle condizioni corrispondenti alle diverse fasi costruttive, al termine della costruzione e all' esercizio, adottando i valori delle caratteristiche fisico-mec

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430369
E.4. Posa in opera dei materiali

I materiali costituenti i manufatti devono essere posti in opera a strati e costipati per ottenere caratteristiche fisico-meccaniche in accordo con i requisiti progettuali. A

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430370
E.5. Relazione

La relazione geotecnica deve comprendere la caratterizzazione fisico-meccanica dei terreni di fondazione e dei materiali da costruzione, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430371
F. GALLERIE E MANUFATTI SOTTERRANEI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430372
F.1. Oggetto delle norme

Le presenti norme si applicano alle gallerie ed ai manufatti completamente immersi nel terreno che si

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430373
F.2. Indagini specifiche

Le indagini per la scelta del tracciato del manufatto e per la raccolta dei dati da porre a base del progetto devono essere programmate e sviluppate secondo i criteri indicati nella sezione B, tenendo in debito conto la complessità della si

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430374
F.3. Progetto
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430375
F.3.1. Criteri di progetto

Nel progetto di manufatti sotterranei devono essere specificati ed adeguatamente giustificati:

la scelta dell' ubicazione o del tracciato dell' opera in dipendenza dei risultati e delle indagini geologiche e delle indagini geotecniche;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430376
F.4. Metodi di scavo

La scelta dei metodi di scavo deve effettuarsi tenendo conto delle proprietà geotecniche dei t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430377
F.5. Verifica del rivestimento

Le ipotesi per la verifica del rivestimento devono essere compatibili con il metodo e con i tempi di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430378
F.6. Controllo del manufatto

Le ipotesi assunte in progetto relativamente alla caratterizzazione meccanica dei terreni e delle roc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430379
G. STABILITÀ DEI PENDII NATURALI E DEI FRONTI Dl SCAVO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430380
G.1. Oggetto delle norme

Le presenti norme si applicano allo studio della stabilità dei pendii naturali, al progetto de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430381
G.2. Pendii naturali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430382
G.2.1. Accertamenti di carattere generale

L' accertamento della stabilità richiede osservazioni e rilievi di superficie, raccolta di not

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430383
G.2.2. Indagini specifiche

I rilievi e le indagini devono effettuarsi secondo le prescrizioni della sezione B e secondo i criteri particolari seguenti:

la superficie del pendio deve essere definita attraverso un rilievo plano-altimetrico in scala adeguata ed esteso ad una

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430384
G.2.3. Calcoli di stabilità

Il metodo di calcolo per la verifica della stabilità deve essere scelto tenendo conto della posizione e della forma delle possibili superfici di scorrimento, dell' assetto strutturale, delle caratteristiche meccaniche del terreno, nonché della distribuzione delle pressioni neutre.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430385
G.2.4. Interventi

Il progetto degli interventi di consolidamento di un pendio deve essere giustificato dai calcoli di s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430386
G.3. Fronti di scavo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430387
G.3.1. Indagini specifiche

Le indagini specifiche sono quelle indicate al punto G.2.2.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430388
G.3.2. Criteri di progetto e calcoli di stabilità

Il progetto deve definire un profilo di scavo tale che il terreno sia stabile con adeguato margine di sicurezza, da valutarsi con i metodi di calcolo indicati al punto G.2.3.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430389
H. FATTIBILITÀ GEOTECNICA Dl OPERE SU GRANDI AREE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430390
H.1. Oggetto delle norme

Le presenti norme comprendono i criteri di carattere geotecnico da adottare nell' elaborazione di piani urbanistici e nel progetto di insiemi di manufatti che interessano ampie superfici e che possono comportare variazioni significative nelle condizioni del sottosuolo, quali:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430391
H.2. Indagini specifiche

Gli studi geologici e la caratterizzazione geotecnica devono essere estesi a tutta la zona di possibile influenza degli interventi previsti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430392
H.3. Verifiche di fattibilità

Prima della progettazione delle singole opere per le quali valgono le norme specifiche, occorre verif

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430393
I. DISCARICHE E COLMATE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430394
I.0

La presente norma si applica agli accumuli di materiali sciolti di qualsiasi natura.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430395
L. EMUNGIMENTI DA FALDE IDRICHE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430396
L.0

La presente norma si applica alle opere ed agli interventi riguardanti l' estrazione di acqua dal sottosuolo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430397
M. CONSOLIDAMENTO DEI TERRENI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430398
M.0

La presente norma si applica agli interventi di consolidamento dei terreni e delle rocce aventi lo scopo di modificare permanentemente o temporaneamente le caratteristiche meccaniche per mezzo di procedimenti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430399
N. DRENAGGI E FILTRI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430400
N.0

Le presenti norme si applicano ai manufatti formati da uno o più strati di materiale sabbioso-

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430401
O. ANCORAGGI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430402
O.1. Oggetto delle norme

Le presenti norme si applicano a tutti tipi di armature (ancoraggi), attive o passive, inserite in te

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430403
O.2. Indagini specifiche

Le indagini da eseguire in conformità alle direttive riportate nella sezione B, devono raccogl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430404
O.3. Criteri di progetto

Nel progetto si deve tener conto del tipo e delle finalità dell' intervento (provvisorio, defi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430405
O.3.1. Verifica al carico limite

Questa verifica deve essere eseguita per valutare la resistenza a trazione dell' ancoraggio la quale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430406
O.3.2. Verifica al Creep

Per gli ancoraggi in terre coerenti o in terre incoerenti, deve essere valutata la resistenza allo sf

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53524 430407
O.3.3. Prove di carico

Poiché la riuscita degli ancoraggi dipende in larga misura da dettagli tecnologici, il comportamento dell' insieme ancoraggio-terreno deve essere determinato con prove di carico su ancoraggi di prova realizzati nello stesso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Costruzioni
  • Norme tecniche

Normativa tecnica per le costruzioni

QUADRO LEGISLATIVO E NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI (NTC) VIGENTI (Norme legislative sulle costruzioni e sulle strutture; Norme tecniche per le costruzioni (NTC) vigenti; Appendici nazionali agli Eurocodici strutturali) - ULTERIORI RIFERIMENTI TECNICI “DI COMPROVATA VALIDITÀ” (Generalità; Documenti Consiglio superiore dei lavori pubblici e CNR) - EUROCODICI STRUTTURALI (Che cosa sono gli Eurocodici strutturali; Elenco degli Eurocodici; Formato e impostazione degli Eurocodici; Applicabilità degli Eurocodici e rapporti con le NTC nazionali, Appendici nazionali) - ADEMPIMENTI TECNICO-AMMINISTRATIVI PER LE OPERE STRUTTURALI - NORMATIVA TECNICA PER LE COSTRUZIONI DAL 1907 A OGGI (Normativa tecnica per le costruzioni del Regno d’Italia; Normativa tecnica per le costruzioni in cemento armato e a struttura metallica; Normativa tecnica per le costruzioni in zone sismiche; Normativa tecnica per altre costruzioni e strutture; Testo unitario delle Norme tecniche per le costruzioni (NTC, a partire dal 2005).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Disciplina delle costruzioni in zone sismiche

ZONE SISMICHE IN ITALIA - NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI IN ZONE SISIMCHE - NORMATIVA DI RIFERIMENTO SULLE COSTRUZIONI IN ZONE SISMICHE - DENUNCIA DEI LAVORI E AUTORIZZAZIONE SISMICA (Interventi soggetti agli obblighi di denuncia dei lavori e autorizzazione sismica; Specifiche all’ambito applicativo definite dal decreto “sblocca cantieri” (D.L. 32/2019); Precisazioni della giurisprudenza sull’ambito applicativo; Soggetti tenuti agli adempimenti; Denuncia dei lavori in zona sismica; Autorizzazione sismica; Certificazione in caso di sopraelevazione; Disciplina per le zone sismiche di nuova classificazione; Eliminazione di barriere architettoniche) - AGEVOLAZIONI PER LA MESSA IN SICUREZZA SISMICA (C.D. “SISMABONUS”) - VIGILANZA E SANZIONI, ILLECITI “ANTISISMICI” (Vigilanza; Sanzioni (illeciti antisismici); Prescrizione degli illeciti antisismici).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

La classificazione sismica di tutti i comuni italiani dal 1927 a oggi

Riepilogo della classificazione sismica (zone sismiche) dei Comuni italiani, con tutti i provvedimenti di classificazione storici a partire dal 1927 e la situazione aggiornata sulla base dei provvedimenti delle Regioni, cui è stata demandata la competenza all’individuazione delle zone sismiche a partire dal 1998. Distinzione tra la classificazione sismica ai fini degli adempimenti tecnico-amministrativi e per la vigilanza, e quella da adottarsi dal 2009 per la definizione delle azioni sismiche ai fini progettuali.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni
  • Norme tecniche
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)

Opere strutturali: progetto, denuncia, direzione dei lavori e collaudo

PREMESSA - OPERE INTERESSATE, OBBLIGHI, ABILITAZIONI E RESPONSABILITÀ (Opere strutturali soggette agli obblighi - Abilitazioni e responsabilità) - PROGETTO ESECUTIVO DELLE STRUTTURE (Generalità e normativa di riferimento; Contenuti del progetto delle strutture e relazioni specialistiche; Validazione output del software di calcolo strutturale; Valutazione indipendente dei calcoli strutturali) - DENUNCIA OBBLIGATORIA DELLE OPERE STRUTTURALI (Cosa debba intendersi per “inizio dei lavori”; Presentazione della denuncia e ufficio competente; Contenuti della denuncia; Casi particolari) - DIREZIONE DEI LAVORI DELLE OPERE STRUTTURALI (Documentazione da conservare a cura del direttore dei lavori; Rilievi del direttore dei lavori sul progetto strutturale, come operare; Gli assistenti del direttore dei lavori e le altre figure di cantiere; Verifiche periodiche e controlli eseguiti dal direttore dei lavori; La relazione del direttore dei lavori a strutture ultimate; Cessazione dell’incarico del direttore dei lavori durante la realizzazione) - COLLAUDO STATICO (COLLAUDO DELLE OPERE STRUTTURALI) (Nomina del collaudatore statico, eventuale terna da richiedere all’Ordine; Oggetto del collaudo statico; Accettazione e svolgimento del collaudo statico, compiti del collaudatore) - SCHEMA RIEPILOGATIVO DEGLI ADEMPIMENTI - VIGILANZA E SANZIONI (Vigilanza; Sanzioni).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Costruzioni
  • Dighe
  • Norme tecniche
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Norme tecniche e amministrative per le dighe e gli sbarramenti di ritenuta

RIPARTO DI COMPETENZE IN TEMA DI DIGHE E SBARRAMENTI DI RITENUTA (Dighe e altre opere di competenza dello Stato ; Altre competenze delle strutture dello Stato; Dighe e altre opere di competenza delle Regioni e Province autonome; Competenza su altre opere idrauliche varie) - FUNZIONI TECNICO AMMINISTRATIVE DI VIGILANZA E CONTROLLO (Strutture tecnico amministrative statali di riferimento; Compiti e funzioni della DG dighe e infrastrutture idriche ed elettriche del MIT; Contributo per il funzionamento della DGD e diritti di istruttoria sui progetti) - PERMESSI E AUTORIZZAZIONI PER I PROGETTI (Approvazione tecnica dei progetti di grandi dighe; Valutazione di impatto ambientale) - NORMATIVA VIGENTE E STORICA IN MATERIA DI DIGHE E TRAVERSE (Normativa tecnica vigente; Norme generali per il progetto, la costruzione e l’esercizio; Altre disposizioni varie e di protezione civile; Normativa regionale vigente; Normativa tecnica sulle dighe non più vigente) - VERIFICHE SISMICHE E ALTRI ADEMPIMENTI SULLE DIGHE ESISTENTI (Verifiche sismiche e idrauliche conseguenti alla nuova classificazione sismica dei Comuni; Adempimenti vari per la sicurezza delle grandi dighe esistenti).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Norme tecniche
  • Impiantistica

Adeguamento a disposizioni tecniche impianti a fune per il trasporto di persone (D.M. 11/05/2017)

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali nazionali

  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Macchine e prodotti industriali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico
  • Norme tecniche

Motori macchine mobili non stradali: omologazione UE e immissione sul mercato

05/06/2019

19/03/2019