FAST FIND : NN518

L. 26/07/1975, n. 354

Norme sull'ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà.
Stralcio. In vigore dal 24/08/1975.
Scarica il pdf completo
52632 1289456
TITOLO I - TRATTAMENTO PENITENZIARIO

Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 1289457
Capo II - CONDIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 1289458
Art. 5. - Caratteristiche degli edifici penitenziari

Gli istituti penitenziari devono essere realizzati in modo tale da accogliere un numero non elevato d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 1289459
Art. 6. - Locali di soggiorno e di pernottamento

I locali nei quali si svolge la vita dei detenuti e degli internati devono essere di ampiezza sufficiente, illuminati con luce naturale e artificiale in modo da permettere il lavoro e la lettura; aerati, riscaldati ove le co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia residenziale
  • Edilizia e immobili

Il programma di edilizia residenziale per i dipendenti pubblici impegnati nella lotta alla criminalità organizzata (D.L. 152/1991)

Questo articolo riepiloga tutto quello che c’è da sapere sul programma per la costruzione di alloggi da concedere in locazione od in godimento a dipendenti delle amministrazioni dello Stato impegnati nella lotta alla criminalità organizzata previsto dall’art. 18 del D.L. 13/05/1991, n. 152 (convertito in legge dalla L. 203/1991), alla luce delle continue modifiche apportate negli anni alla relativa disciplina (da ultimo, con la Legge di bilancio 2018 che ha prorogato al 31/12/2018 il termine per la ratifica degli accordi di programma ai fini della possibile rilocalizzazione degli interventi).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Concessioni governative
  • Demanio
  • Calamità/Terremoti
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Commercio e mercati
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Calamità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Imposte sul reddito
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Previdenza professionale
  • Rifiuti
  • Edilizia residenziale
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Scarichi ed acque reflue
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Interventi vari
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Fonti alternative
  • Barriere architettoniche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni
  • Accise
  • Acque
  • Acque di balneazione
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Sicurezza
  • Edilizia penitenziaria
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Edilizia e immobili

Sicurezza sul lavoro nelle strutture giudiziarie e penitenziarie (D.M. 18/11/2014, n. 201)

Il decreto che disciplina l’organizzazione e le attività dirette ad assicurare la sicurezza del personale operante nelle strutture giudiziarie e penitenziarie, individuando le particolari esigenze connesse ai servizi istituzionali espletati e alle specifiche peculiarità organizzative e strutturali di tali strutture.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Barriere architettoniche

Eliminazione delle barriere architettoniche

DEFINIZIONE DI BARRIERE ARCHITETTONICHE - PRESCRIZIONI TECNICHE PER EDIFICI PRIVATI (Prescrizioni generali; Prescrizioni tecniche integrative per specifiche categorie di edifici) - PRESCRIZIONI TECNICHE PER EDIFICI PUBBLICI - OPERE DI URBANIZZAZIONE E ARREDO URBANO - BENI CULTURALI - DEROGHE E SOLUZIONI ALTERNATIVE (Interventi di ristrutturazione - Impossibilità tecnica a conseguire i requisiti; Soluzioni alternative dagli esiti equipollenti a quelli di legge; Normative incompatibili con quella per l’eliminazione delle barriere architettoniche) - DEROGHE ALLE NORME COMUNI (Distanze, cortili, chiostrine; Esclusione dell’autorizzazione sismica; Maggioranze condominiali) - SANZIONI E RESPONSABILITÀ - INCENTIVI ECONOMICI; NORME REGIONALI E REGOLAMENTI EDILIZI.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia e immobili
  • Impianti sportivi

Calabria: contributi per la realizzazione e riqualificazione di impianti sportivi

Stanziati 32 milioni di euro per l'erogazione di contributi in conto capitale per iniziative finalizzate alla realizzazione e riqualificazione degli impianti, al sostegno dei servizi, a favorire la collaborazione con soggetti pubblici e privati, al fine di garantire la più ampia partecipazione dei cittadini alla pratica sportiva, ad attività fisco-motorie, in ambienti più sicuri e attrattivi. Previste 3 Linee di intervento. Domande dal 14/09/2018 fino al 20/11/2018 inoltrate esclusivamente attraverso la piattaforma telematica.
A cura di:
  • Anna Petricca