FAST FIND : NN16774

D. Min. Economia e Fin. 18/05/2018

Semplificazione del Documento unico di programmazione semplificato.
Scarica il pdf completo
5088092 5089369
[Premessa]

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON

IL CAPO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DEL MINISTERO DELL'INTERNO

E

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5088092 5089370
Art. 1. - Allegato 4/1 - Principio contabile applicato concernente la programmazione

1. Al principio contabile applicato concernente la programmazione di cui all'allegato 4/1 al decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, sono apportate le seguente modifiche:

a) il paragrafo 8.4, è sostituito dal seguente:

«8.4. Il documento unico di programmazione semplificato degli enti locali con popolazione fino a 5.000 abitanti.

Il documento unico di programmazione semplificato, guida e vincolo ai processi di redazione dei documenti contabili di previsione dell'ente è predisposto dagli enti locali con popolazione fino a 5.000 abitanti.

Il documento individua le principali scelte che caratterizzano il programma dell'amministrazione da realizzare nel corso del mandato amministrativo e gli indirizzi generali di programmazione riferiti al periodo di mandato.

Il DUP semplificato deve indicare, per ogni singola missione attivata del bilancio, gli obiettivi che l'ente intende realizzare negli esercizi considerati nel bilancio di previsione (anche se non compresi nel periodo di mandato).

Gli obiettivi individuati per ogni missione rappresentano la declinazione annuale e pluriennale degli indirizzi generali e costituiscono indirizzo vincolante per i successivi atti di programmazione, in applicazione del principio della coerenza tra i documenti di programmazione.

A tal fine il documento unico di programmazione semplificato deve contenere l'analisi interna ed esterna dell'ente illustrando principalmente:

1) le risultanze dei dati relativi al territorio, alla popolazione, alla situazione socio economica dell'ente;

2) l'organizzazione e la modalità di gestione dei servizi pubblici locali;

3) la gestione delle risorse umane;

4)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Pubblica Amministrazione
  • Ordinamento giuridico e processuale

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione

Le misure anticorruzione nel settore degli appalti pubblici

La disciplina normativa fondamentale - Gli strumenti di prevenzione - Le figure coinvolte - Organismi con funzioni di supporto e vigilanza - Le sanzioni.
A cura di:
  • Davide Rosas
  • Giuliana Aru
  • Provvidenze
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione

Campania: 40 mln per finanziare progetti di riduzione dei consumi energetici pubblici

Concessione di contributi per l'efficientamento energetico negli edifici pubblici e nell'edilizia abitativa pubblica, l'installazione di sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili e l'adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica. Il contributo viene concesso fino al 100% del costo dell’intervento, per un importo massimo finanziabile pari a € 3.000.000,00. Possono presentare domanda i Comuni, anche in forma associata, le Aziende Sanitarie Locali, le Aziende Ospedaliere e gli Istituti Autonomi Case Popolari/ACER.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Difesa suolo
  • Provvidenze
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Enti locali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Lombardia: contributi per la manutenzione urgente del territorio a favore dei piccoli comuni

Previsti 2 mln di euro per il cofinanziamento di interventi di manutenzione urgente presentati dai piccoli Comuni lombardi e dalle Unioni di Comuni, con particolare riferimento alla messa in sicurezza del territorio ed alla manutenzione delle strutture e fabbricati pubblici. Gli interventi ammessi al finanziamento regionale dovranno essere realizzati e rendicontati secondo il modulo allegato all'invito entro il 15/12/2019.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Pianificazione del territorio
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Enti locali
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Sostegno e valorizzazione di piccoli comuni e comunità montane

Pubblicata nella G.U. 02/11/2017, n. 256 la legge che adotta misure per la valorizzazione e lo sviluppo dei piccoli comuni e loro centri storici. Sintesi delle tematiche più importanti: recupero e riqualificazione dei centri storici; promozione di alberghi diffusi; misure per il contrasto all'abbandono di immobili; acquisizione di case cantoniere e realizzazione di circuiti e itinerari turistico-culturali; pianificazione paesaggistica; sviluppo della rete in banda ultra larga e programmi di e-government.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Procedimenti amministrativi
  • Informatica
  • Pubblica Amministrazione

Deposito copia cartacea ricorsi nel processo amministrativo telematico

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2016

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

Aumento progressivo dell'applicazione dei criteri ambientali minimi negli appalti pubblici di servizi e forniture